Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...

Recommended Posts

Questa immagine l'ho realizzata un mese fa sempre con MR e ho voluto condividerla con voi.C&C sempre ben accetti.

finalc1.jpg

ciao gabriele...volevi dare uno smacco al mio divanetto?? :D

gran bel lavoro, sia come resa di materiali e luci che di inquadratura..

tutta opera tua?hai tratto spunto da qualche immagine?sembra proprio una di quelle immagini da rivista di design....

l'unica cosa che non mi torna è quella specie di cieletto alla base del divano...cioè magari è proprio così, una stoffa tipo lame argento plissettata...

mentre trovo davvero stupendo il lampadario...complimenti ancora :Clap03: :Clap03: :Clap03: :Clap03:

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao gabriele...volevi dare uno smacco al mio divanetto?? :D

gran bel lavoro, sia come resa di materiali e luci che di inquadratura..

tutta opera tua?hai tratto spunto da qualche immagine?sembra proprio una di quelle immagini da rivista di design....

l'unica cosa che non mi torna è quella specie di cieletto alla base del divano...cioè magari è proprio così, una stoffa tipo lame argento plissettata...

mentre trovo davvero stupendo il lampadario...complimenti ancora :Clap03: :Clap03: :Clap03: :Clap03:

Perdonami ma non ho avuto occasione di vedere il tuo divanetto.Prometto di rimediare subito.

Ho preso spunto da un libro di design ma se ricordo bene...ho composto elementi diversi in una nuova composizione.Lo stile cmq è quello (anche il lampadario non è identico a quello che avevo visto ma sul genere).Sempre se ricordo bene...anche il cieletto faceva parte di uno dei divani ma non era su questo.Dici che ci sta male? ho voluto richiamare il tessuto simil-argento dell'imbottito dei cuscini(alcuni sono bi-materiale, altri interamente così).Una piccola nota sul lampadario: è pesantuccio...da solo mi ha triplicato i tempi di rendering (sempre perchè mi ostino a renderizzare in ONE_SHOT), cmq non erano altissimi...credo intorno ai 30 minuti.

non è un render vero ?? complimenti.. lavori del genere deprimono e stimolano allo stesso tempo.. :Clap03:

Grazie.Spero che stimolino soltanto.A deprimerci ci pensano già la vita e lo stato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

beh, complimenti, davvero una bella immagine, molto bilanciata sia dal punto di vista dei pesi che cromaticamente, con questi complementari che si scontrano sulla diagonale (il blu delle maioliche e l'arancio della cornice...)

good job!

:)

sarei curioso di vedere il wire perchè dev'essere un ammasso di linee nere... ;)

l'abberrazione cromatica l'hai data in post? lens correction?

Share this post


Link to post
Share on other sites

secondo me la scena é molto migliorabile a livello di illuminazione. Al momento la parte destra é quasi completamente nera e le forme di alcuni oggetti (lapadario e vasi) si confondono completamente con la parte nera sullo sfondo perdendo leggibilitá e forma, il clay secondo me é molto migliore proprio perché le forme e lo spazio sono molto piú leggibili.

Tra l´altro tutto questo (almeno secondo me) da l´illusione che nell´immagine finale il lampadario sembri molto piú grande (e leggermente sproporzionato rispetto alla scena) di quanto non sia nella realtá guardando il clay.

Forse é solo un problema di gamma troppo spostato a sinistra o forse con quei materiali hai bisogno di aggiungere una seconda luce da destra per contrastare il nero della parete.

Ultima annotazione, il vaso piú grande lo ruoterai di 1 o 2 gradi, in modo che che scompaia quella piccola linea bianca sul profilo (oppure qualche grado in piú in modo che sia piú leggibile la decorazione) che da l´impressione di un oggetto croppato e incollato sullo sfondo nero.


Edited by krone

Share this post


Link to post
Share on other sites

secondo me la scena é molto migliorabile a livello di illuminazione. Al momento la parte destra é quasi completamente nera e le forme di alcuni oggetti (lapadario e vasi) si confondono completamente con la parte nera sullo sfondo perdendo leggibilitá e forma, il clay secondo me é molto migliore proprio perché le forme e lo spazio sono molto piú leggibili.

Tra l´altro tutto questo (almeno secondo me) da l´illusione che nell´immagine finale il lampadario sembri molto piú grande (e leggermente sproporzionato rispetto alla scena) di quanto non sia nella realtá guardando il clay.

Forse é solo un problema di gamma troppo spostato a sinistra o forse con quei materiali hai bisogno di aggiungere una seconda luce da destra per contrastare il nero della parete.

Ultima annotazione, il vaso piú grande lo ruoterai di 1 o 2 gradi, in modo che che scompaia quella piccola linea bianca sul profilo (oppure qualche grado in piú in modo che sia piú leggibile la decorazione) che da l´impressione di un oggetto croppato e incollato sullo sfondo ner

L'unica cosa che posso condividere col tuo pensiero è quella di ruotare il vaso grande per non lasciare quella striscetta bianca ma per il resto, tu hai espresso la tua opinione e io esprimo la mia, rimango sulla mia posizione.Come ho scritto nel primo post, lo stile è questo, lasciare delle macchie di luce e colore su fondi scuri.Chiaramente l'illuminazione è la stessa del clay, dunque sono i materiali a fare la differenza...e davvero..a me piacciono così.Poi tu parli di una seconda luce ma le luci sono molte e la parete è lasciata volutamente buia.Perdonami ma evidentemente non siamo daccordo su cosa sia migliorabile in questa immagine...e per me non è la luce ma il dettaglio che non è mai troppo..anche se onestamente la composizione a mio avviso funziona benone anche così.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io non so ma ogni volta che entro nel sito devo sempre rivedere l'immagine.

Che tipo di illuminazione hai utilizzato Gabriele?Il sis.fisico di MR immagino...

Hai lasciato i parametri standard del sun e sky o qualche ritocchino :) Te lo chiedo perchè la vedo molto morbida come luce e non capisco se dipende dalla camera o appunto dal sun

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io non so ma ogni volta che entro nel sito devo sempre rivedere l'immagine.

Che tipo di illuminazione hai utilizzato Gabriele?Il sis.fisico di MR immagino...

Hai lasciato i parametri standard del sun e sky o qualche ritocchino :) Te lo chiedo perchè la vedo molto morbida come luce e non capisco se dipende dalla camera o appunto dal sun

Il sun è ininfluente.Tutta la luce proviene da custom lights e dai parametri di exposure.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Gabriele, quando hai postato questa immagine ero presente attivo in treddi quindi l'ho vista in tempo reale ,e di getto stavo postando i dovuti complimenti ,ma non l'ho fatto perchè ho avuto la netta sensazione che c'era qualcosa di più di una semplice rappresentazione e non l'avevo capito subito,quindi ho preferito studiarmela con calma.

La prima cosa che mi è balzata all'occhio è il divano e chiaramente hai seguito la regola dei terzi perchè è piazzato perfettamente nell'angolo inferiore sinistro del quadrante centrale, e naturalmente è voluto in quanto soggetto principale.

Poi l'occhio comincia a vagare in lungo e in largo, ma non riesce a staccarsi troppo da lui in quanto tutto quello che lo circonda non è dominante e non distrae più di tanto , insomma l'armonia c'è.

La parete comletamente scura di sfondo (per l'amor del cielo Krone non mi permetto di contraddirti,è solo un mio parere personale) è perfetta e una luce piazzata li ad illuminarla, anche debolmente, avrebbe distratto l'attenzione e confuso l'osservatore , inducendolo a dover leggere anche quella parte dell'immagine.

Il riflesso della cornice del quadro è meravigliosa , sarò pazzo ma è il particolare che mi piace di più, e mi guida verso il lampadario, ottimamente modellato ma non del tutto definito , forse dato dal materiale ; occhio , non sto dicendo che il materiale non va bene, probabilmente è il "tipo" di luce che non lo valorizza in pieno e non lo definisce completamente, ma se così non fosse attirerebbe troppo l'attenzione essendo molto vicino alla camera distraendo e attirando troppo l'attenzione , quindi immagino che anche questo dettaglio sia voluto, e in tal caso è perfetto.

Per finire l'occhio mi scappa direttamente sui vasi, andando velocemente da quello grande e soffermandosi per un momento in quelli più piccoli, per poi tornare inesorabilmente al divano , però adesso lo leggo dal basso verso l'alto, completandone la sua lettura , valorizzando la parte bassa che alla prima occhiata non avevo letto e apprezzato del tutto.

La mia lettura gira in senso orario, ma non è "obbligata" , al contrario , mi è venuto naturale , e quindi l'immagine è molto piacevole e rilassante da vedere (leggere).

Questa è la mia interpretazione ,come ho letto e interpretato l'immagine, naturalmente mi accodo ai complimenti perchè luce ,materiali e modellazione sono perfetti, ma questa immagine a differenza di molte altre mi ha trasmesso qualcosa .... di positivo naturalmente :)

Spero di non aver detto troppe castronate , ma mi farebbe piacere capire dove e come la mia lettura combacia con le tue intenzioni, sarebbe molto interessante e istruttivo soprattutto.

Ciao Gabriele e complimenti ... come sempre.

Rosty

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Gabriele, quando hai postato questa immagine ero presente attivo in treddi quindi l'ho vista in tempo reale ,e di getto stavo postando i dovuti complimenti ,ma non l'ho fatto perchè ho avuto la netta sensazione che c'era qualcosa di più di una semplice rappresentazione e non l'avevo capito subito,quindi ho preferito studiarmela con calma.

La prima cosa che mi è balzata all'occhio è il divano e chiaramente hai seguito la regola dei terzi perchè è piazzato perfettamente nell'angolo inferiore sinistro del quadrante centrale, e naturalmente è voluto in quanto soggetto principale.

Poi l'occhio comincia a vagare in lungo e in largo, ma non riesce a staccarsi troppo da lui in quanto tutto quello che lo circonda non è dominante e non distrae più di tanto , insomma l'armonia c'è.

La parete comletamente scura di sfondo (per l'amor del cielo Krone non mi permetto di contraddirti,è solo un mio parere personale) è perfetta e una luce piazzata li ad illuminarla, anche debolmente, avrebbe distratto l'attenzione e confuso l'osservatore , inducendolo a dover leggere anche quella parte dell'immagine.

Il riflesso della cornice del quadro è meravigliosa , sarò pazzo ma è il particolare che mi piace di più, e mi guida verso il lampadario, ottimamente modellato ma non del tutto definito , forse dato dal materiale ; occhio , non sto dicendo che il materiale non va bene, probabilmente è il "tipo" di luce che non lo valorizza in pieno e non lo definisce completamente, ma se così non fosse attirerebbe troppo l'attenzione essendo molto vicino alla camera distraendo e attirando troppo l'attenzione , quindi immagino che anche questo dettaglio sia voluto, e in tal caso è perfetto.

Per finire l'occhio mi scappa direttamente sui vasi, andando velocemente da quello grande e soffermandosi per un momento in quelli più piccoli, per poi tornare inesorabilmente al divano , però adesso lo leggo dal basso verso l'alto, completandone la sua lettura , valorizzando la parte bassa che alla prima occhiata non avevo letto e apprezzato del tutto.

La mia lettura gira in senso orario, ma non è "obbligata" , al contrario , mi è venuto naturale , e quindi l'immagine è molto piacevole e rilassante da vedere (leggere).

Questa è la mia interpretazione ,come ho letto e interpretato l'immagine, naturalmente mi accodo ai complimenti perchè luce ,materiali e modellazione sono perfetti, ma questa immagine a differenza di molte altre mi ha trasmesso qualcosa .... di positivo naturalmente :)

Spero di non aver detto troppe castronate , ma mi farebbe piacere capire dove e come la mia lettura combacia con le tue intenzioni, sarebbe molto interessante e istruttivo soprattutto.

Ciao Gabriele e complimenti ... come sempre.

Rosty

La tua interpretazione presumo sia corretta e dico presumo perchè anch'io l'ho interpretata allo stesso modo ma ...come ho gia scritto, sebbene abbia cambiato gli elementi (tipo di divano,lampadario, tessuti e dipinti) lo stile e la composizione non sono una mia ideazione ma si rifanno al lavoro di altri che io ho apprezzato particolarmente. I vasi sono molto simili a quelli usati da loro (ho creato le textures in photoshop ma le tonalità sono quelle)e la luce è pressochè identica.Quindi il merito della composizione va ad altri..noi ci teniamo il gusto di averla scoperta e sposata.Per motivi di copyright non posso citare la fonte.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
Aspetta! x