Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...
gia182

Quotare Una Spline

Recommended Posts

Ciao a tutti, sono nuovo di questo forum e mi rivolgo a voi nella speranza di risolvere un problema che ho con autocad 2008.

Potete dirmi se c'è la possibilità di quotare un spline curvilinea che ho creato?

Ho provato e riprovato per un'ora ma non ci sono mai riuscito.

Vi ringrazio anticipatamente per l'aiuto.

Giacomo


Edited by gia182

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ciao a tutti, sono nuovo di questo forum e mi rivolgo a voi nella speranza di risolvere un problema che ho con autocad 2008.

Potete dirmi se c'è la possibilità di quotare un spline curvilinea che ho creato?

Ho provato e riprovato per un'ora ma non ci sono mai riuscito.

Vi ringrazio anticipatamente per l'aiuto.

Giacomo

una quota prevede due punti di controllo... la distanza tra questa coppia di punti ti da la quota.

una spline ha dei punti di controllo intermedi esterni alla linea stessa.

l'unico modo per quotare un punto sulla spline è materializzarlo... magari con l'intersezione di una linea...

ma questo è un espediente che non ha nulla a che fare con la spline!

Share this post


Link to post
Share on other sites

dipende quale quota indendi, non vedo problema di sorta a meno che tu voglia una quota della lunghezza che corra parallesa alla spline, cosa non fattibile in automatico.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ci sono riuscito! O meglio, ho trovato l'espediente con cui farlo.

Vi premetto che mi serviva sapere la lunghezza della linea tracciata con il comando spline in quanto è la lunghezza della diga foranea di un porto che sto disegnando.

Per conoscere la distanza basta selezionare la spline, andare su strumenti, poi aprire il menu a tendina di interroga e selezionare il comando elenca. Si aprirà un file di testo con tutte le proprietà della linea selezionata tra cui anche la lunghezza. La linea di quota, poi, me la sono disegnata da solo.

E' un metodo un pò rozzo ma funziona!

Ciaoo!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Vi premetto che mi serviva sapere la lunghezza della linea tracciata con il comando spline

nel titolo non hai chiesto questo .... :rolleyes:

ti avrebbero dato la soluzione tutti :)


Edited by arri

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ah ok! allora chiedo scusa per non essere stato preciso :)

Allora potreste dirmi se c'è un modo più pratico per quotare la spline o se questo è l'unico?

Grazieee!


Edited by gia182

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ah ok! allora chiedo scusa per non essere stato preciso :)

Allora potreste dirmi se c'è un modo più pratico per quotare la spline o se questo è l'unico?

Grazieee!

Per ogni Inviluppo o Enviluppo della curva è bene tracciare delle linee di congiunzione tra punto di inizio e punto finale dell'inviluppo con una linea di costruzione, inoltre creare un rettangolo quantizzato che iscrive ogni traccia spline.

Inoltre sarebbe completo indicare le 2 linee che hanno coordinate nei punti cx1 e cx2 e cy1 e cy2 che sono i fattori di ondulazione che ne determinano il tipo di curvatura.


Edited by DARKTy

Share this post


Link to post
Share on other sites
Per ogni Inviluppo o Enviluppo della curva è bene tracciare delle linee di congiunzione tra punto di inizio e punto finale dell'inviluppo con una linea di costruzione, inoltre creare un rettangolo quantizzato che iscrive ogni traccia spline.

Potresti spiegare meglio sono curioso

Share this post


Link to post
Share on other sites
Potresti spiegare meglio sono curioso

1) Dai un'occhiata qua (ma solo un occhiata veloce poi chiudi): http://www.cl.cam.ac.uk/teaching/2000/AGra...SMEG/node2.html

2) poi dai un occhiata qua e leggi: http://it.wikipedia.org/wiki/Curva_di_B%C3%A9zier

ci sono 3 tipi di spline:

1 lineare

2 quadratica

3 cubica di ordine superiore

4 Curve di Baizer Razionali (con i quaternioni di

Ecco accanto c'è un disegno dove puoi indicare le coordinate Cx1 e CY1 (che dicevo prima) del punto P1 ad indicare il Punto di una delle 2 Maniglie che detrminano la FORMA PARAMETRICA della curvatura e le coordinate cx2 e cy2 del punto P2 che indica la maniglia numero 2 che determina ulteriormente la FORMA PARAMETRICA della curvatura.

Immagina di prendere i capi di un filo tenendo p1 e spostandolo in alto, o in basso o a destra o a sinistra, la curva cambia forma , stessa cosa tirando il punto P2.

Ecco guardando più sotto nella pagina puoi vedere come si costruisce uno spline cubico di ordine superiore,

l'immagine di sinistra è statica , mentre quella a fianco sulla destra indica punto per punto (con un LOD fissato) la costruzione dello spline con i parametri della formula.

Per griglia di rettangoli quantizzati non mi riferisco all'immagine 3d che si vede nella nave 3D in basso a destra nella quale c'è una griglia verde.

Tempo fa avevo fatto un programma con rainbow+darkbasic che permetteva di costruire spline 2d consecutivi collegati tra loro in cui i Punti p0 e p3 coincidevano con i vertici dei tasselli quindi quantizzate nella griglia dei rettangoli con dimensioni impostabili e con Lod dei segmenti che compongono ogni traccia spline personalizzabile.

Quindi per ogni curva di baizer i punti p1 e p2 influivano anche sulle curve precedenti e sucessive collegate insieme nei punti p0 e p3 (nodi) e quindi curve derivate).

Quindi NON E' sufficiente segnalare solo la dimensione tra p0 e p1 , ma occorre segnalare p1 e p2 che aiutano a costruire il tracciato della line curva : curva di Baizer.


Edited by DARKTy

Share this post


Link to post
Share on other sites
Per ogni Inviluppo o Enviluppo della curva è bene tracciare delle linee di congiunzione tra punto di inizio e punto finale dell'inviluppo con una linea di costruzione, inoltre creare un rettangolo quantizzato che iscrive ogni traccia spline.

Inoltre sarebbe completo indicare le 2 linee che hanno coordinate nei punti cx1 e cx2 e cy1 e cy2 che sono i fattori di ondulazione che ne determinano il tipo di curvatura.

resta il problema della quotatura :TeapotBlinkRed:


Edited by arri

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie della spiegazione darkty la mia richiesta scaturiva immagginando come e perchè si debba tracciare una curva di questo tipo.

Mi spiego meglio in cantiere se dovessero tracciare un muro o una strada con una curvatura del genere a meno di strumenti adatti penso che la tracciano per punti con le coordinate X e Y.

Comunque su autocad meno le vedo e meglio mi sento mi fanno venire il prurito

Share this post


Link to post
Share on other sites

Prego.

In cantiere (come nel caso della curva di bezier cubica quadratica) potrebbero utilizzare dei traslatori a rotaia per tracciare una spline, cioè i 2 assi (linea verde nell'immagine) che percorrono i lati del perimetro p0,p1,p2,p3 in cui vincolati a questi 2 assi vi è la tangente (linea blu) che traccia il punto (o minisegmento) della curva, oppure dei riferimenti di misurazione ottica o con atrezzature di misurazione angolare su cui sono montati dei potenziometri per il rilevamento dell'angolatura corrente.

Qui per i Trasduttori di misurazione Angolare:

http://it.wikipedia.org/wiki/Trasduttore_d...izione_angolare

Nota:

- Trasduttore significa che in ingresso si riceve un segnale di un certo tipo di unità di misura e che in uscita viene restituito un segnale con tipo diverso desiderato,

nel nostro caso il segnale di misura eletrico in entrata e segnale di misura in gradi angolari in uscita.

Qui c'è un progetto con schema per realizzare un ELETTROGONIOMETRO da utilizzare come COMPARATORE ELETROGONIOMETRICO, ma ti occorrono altri segmenti e la possibilità che questi segmenti tramite dei cuscinetti o altro macchingengno scorrano all'intreno di essi per poter percorre i punti del tracciato.

Eccolo: http://www.elettronicashop.com/he/Lett_Pro...goniometro_.htm

Penso che l'utilizzo degli spline in Cad servino per la creazioni di pezzi smussati meccanici o plastici o di altro materiale (Cad (Computer Aided Design) - CaM (Computer Aided Manufatturing ....ma piccole manifatture) ) . E che per grandi manufatti come in un impresa edile sia più complesso per l'ingombro e per gli spazi di azione limitati e per le difficoltà di effettuare interventi nelle altezze.


Edited by DARKTy

Share this post


Link to post
Share on other sites

bho secondo me quello detto dal messaggio 7 in poi centra poco o nulla con quanto serviva nel post iniziale. di solito non si usano attuatori in architettura ( ho visto un robot che metteva su mattoni pilotato da grasshopper o simile), al massimo strumenti topografici abbastanza standard.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie di nuovo Darkty

Per algosuk cosa avrei dovuto fare aprire una nuova discussione?

da Darkty ho ricevuto delle esaurienti risposte e conferme a ciò che pensavo.

Se il titolo della discussione è quotare le spline in autocad adesso sò per certo ciò che su un disegno dovrò rappresentare e in seguito chiedere ad un'impresa per realizzare una curva di questo genere.

Che poi tutto sarebbe molto difficile e complesso mi lascia della mia prima idea sulle spline ovvero che meno si usano meglio é.(con ciò non voglio sminuire ciò che mi ha spiegato Darkty e che ringrazio di nuovo)

Share this post


Link to post
Share on other sites
bho secondo me quello detto dal messaggio 7 in poi centra poco o nulla con quanto serviva nel post iniziale. di solito non si usano attuatori in architettura ( ho visto un robot che metteva su mattoni pilotato da grasshopper o simile), al massimo strumenti topografici abbastanza standard.

Si , ma gli attuatori e i trasduttori sono 2 elementi di tipologia diversa all'interno di un sistema.

Per dipcorner, qui a pagina 6 in basso ci sono 2 righe che accennano su come vanno indicate le linee di costruzione, ma proprio 2 righe , http://www.cossardavinci.com/MECCANICA/AutoCAD.pdf

penso che bisognerebbe cercare in qualche specifica ISO oppure personalizzare il disegno di costruzione come meglio conviene.

Saluti, esco dal thread

Share this post


Link to post
Share on other sites
Scusate l'intromissione (o megli l'OT) ma secondo voi è corretto usare le spline in autocad,

personalmente mi trovo in grossa difficoltà nel gestirle.

Vorrei un vostro parere

molti le usano come nuvole di revisione :P

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
Aspetta! x