Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...
Stef86

Come Si Può Sovrappore Un'ortofoto In Modo Perf. Con Un Altro Livello (cartografia)?

Recommended Posts

Allora ragazzi....

Devo sovrappore un'ortofoto con un'altro livello. SI tratta di una cartografia importata da Autocad. Con i comandi classici come trasformazione libera ecc nn ci riesco, in alcune parti riportano ma in altre no. C'è un comando automatico che riesce a sovrapporre 2 livelli in modo preciso? STO LAVORANDO CON ADOBE PHOTOSHOP CS4! GRAZIE

Share this post


Link to post
Share on other sites
Allora ragazzi....

Devo sovrappore un'ortofoto con un'altro livello. SI tratta di una cartografia importata da Autocad. Con i comandi classici come trasformazione libera ecc nn ci riesco, in alcune parti riportano ma in altre no. C'è un comando automatico che riesce a sovrapporre 2 livelli in modo preciso? STO LAVORANDO CON ADOBE PHOTOSHOP CS4! GRAZIE

No!

Share this post


Link to post
Share on other sites

cioè, vuoi sovrapporre una ortofoto e una cartografia? non coincideranno mai, perchè sono trasposizioni piane di un geode, quindi sono deformate rispetto alla relatà...ovviamente in modo diverso...

Share this post


Link to post
Share on other sites
cioè, vuoi sovrapporre una ortofoto e una cartografia? non coincideranno mai, perchè sono trasposizioni piane di un geode, quindi sono deformate rispetto alla relatà...ovviamente in modo diverso...

Esatto...faccio caso che per porzioni piccole l'ortofoto (fatta con google hearth unendo tassello per tassello) e la cartografia coincidono ma in altre porzioni no!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Quindi mi volete dire che devo fare un lavoraggio da cani....?! :wallbash:

Se per "lavoraccio da cani" intendi correggere a mano con timbri cloni e similari allora si, ti tocca! Ma perchè ti serve fare combaciare i livelli alla perfezione?

Share this post


Link to post
Share on other sites

come ti ho scritto, è davvero difficile pensare di risolvere il problema in modo automatico: sia le cartografie che le foto sono somme di parti unite e sovrapposte, deformate in modo da combaciare tra loro. sono deformazioni di forme a curvatura doppia, che di loro non sono sviluppabili sul piano. quindi non c'è modo.

cmq, a cosa ti serve? magari ti fai problemi per nulla :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
come ti ho scritto, è davvero difficile pensare di risolvere il problema in modo automatico: sia le cartografie che le foto sono somme di parti unite e sovrapposte, deformate in modo da combaciare tra loro. sono deformazioni di forme a curvatura doppia, che di loro non sono sviluppabili sul piano. quindi non c'è modo.

cmq, a cosa ti serve? magari ti fai problemi per nulla :)

Mi serve per fare un'analisi urbanistica...

Share this post


Link to post
Share on other sites

mi pare di capire che in realtà il problema della coinccidenza sia solamente grafico: nel senso che in una indagine urbanistica, il fatto che uan strada sia spostata leggeremnte no ncambia niente. persino in un progetto di area vasta che già si confronta di più con il tema, uno si basa sulla cartografia.

ti consiglio, sempre naturalmente che non ci siano diktat imposti, ti usare solo un supporto, o l'uno o l'altro, a seconda dei casi: l'ortofotocarta dà informazioni differenti dalla cartografia. ed in una analisi di solito si fanno una serie di rappresentazioni grafiche che tendono, con una quantità di simbolismi, di comunicare un aspetto rilevato. usa a seconda dell'aseptto la rappresentazione che meglio ti serve, non pensare invece (sempre, apputno ,se puoi) che il mettere insieme dia una base neutra:sarebbe invece il contrario :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
mi pare di capire che in realtà il problema della coinccidenza sia solamente grafico: nel senso che in una indagine urbanistica, il fatto che uan strada sia spostata leggeremnte no ncambia niente. persino in un progetto di area vasta che già si confronta di più con il tema, uno si basa sulla cartografia.

ti consiglio, sempre naturalmente che non ci siano diktat imposti, ti usare solo un supporto, o l'uno o l'altro, a seconda dei casi: l'ortofotocarta dà informazioni differenti dalla cartografia. ed in una analisi di solito si fanno una serie di rappresentazioni grafiche che tendono, con una quantità di simbolismi, di comunicare un aspetto rilevato. usa a seconda dell'aseptto la rappresentazione che meglio ti serve, non pensare invece (sempre, apputno ,se puoi) che il mettere insieme dia una base neutra:sarebbe invece il contrario :)

Ti ringrazio per la tua disponibilità...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma esiste un programma come AutoCAD MAP 3D con Design Raster, o addirittura Civil 3D e si vuole fare un lavoro del genere con PS? Se uno deve fare una analisi urbanistica utilizza i programmi utili a fare questo tipo di calcoli, le cose rabberciate in CG, per quanto siano all'ordine del giorno, non possono sempre essere la soluzione primaria ai nostri problemi...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ma esiste un programma come AutoCAD MAP 3D con Design Raster, o addirittura Civil 3D e si vuole fare un lavoro del genere con PS? Se uno deve fare una analisi urbanistica utilizza i programmi utili a fare questo tipo di calcoli, le cose rabberciate in CG, per quanto siano all'ordine del giorno, non possono sempre essere la soluzione primaria ai nostri problemi...

Scusami ma questi programmi nn li conosco...prendo nota del suggerimento che mi hai dato

Share this post


Link to post
Share on other sites

Perdona la domanda: che tipo di studi fai? Come è possibile prendersi il compito di fare uno studio del genere se non si ha cognizione dei sistemi GIS? :rolleyes:

È solo per capire, non prenderla come una domanda cattiva... ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Perdona la domanda: che tipo di studi fai? Come è possibile prendersi il compito di fare uno studio del genere se non si ha cognizione dei sistemi GIS? :rolleyes:

È solo per capire, non prenderla come una domanda cattiva... ;)

Guarda io sn uno studente del 5 anno di Architettura...

Mi hanno insegnato solamente i comandi base del Q.Gis, tutti i miei colleghi fanno questo tipo di analisi, importando l'eps fatto da Autocad in Adobe photoshop, per poi andare a campire, tutte le porzioni di suolo oggetto di Analisi...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guarda io sn uno studente del 5 anno di Architettura...

Mi hanno insegnato solamente i comandi base del Q.Gis, tutti i miei colleghi fanno questo tipo di analisi, importando l'eps fatto da Autocad in Adobe photoshop, per poi andare a campire, tutte le porzioni di suolo oggetto di Analisi...

Se questi sono gli urbanisti del futuro, stiamo in una botte di ferro! QGIS è solo un giocattolo per il momento...Possibile che nessuno vi abbia parlato di ArcView/ArcGIS o di AutoCAD Map??

Share this post


Link to post
Share on other sites
Se questi sono gli urbanisti del futuro, stiamo in una botte di ferro! QGIS è solo un giocattolo per il momento...Possibile che nessuno vi abbia parlato di ArcView/ArcGIS o di AutoCAD Map??

Nn credi di esagerare un pò adesso...prima di tutto nn sono un urbanista ne un ingegnere ambientale...poi questi programmi li insegnano in facoltà come Geografia o una cosa del genere...

Share this post


Link to post
Share on other sites

[ot] non capisco questa semi.polemica: gli studi a scala urbana sono indispensabili anche per chi non fa esattamente quello di lavoro: io sono architetto, non faccio (come altri miei colleghi) piani regolatori, ma non per questo non mi è utile fare indagini territoriali. le faccio però con obiettivi, e quindi strumenti, differenti, che hanno un grado di precisione adeguato allo scopo.

per questo ho detto che, a mio parere, la questione è più grafica, perchè non mi sembrava che fosse una analisi urbanistica in senso stretto del termine.

[/ot]

Share this post


Link to post
Share on other sites
[ot] non capisco questa semi.polemica: gli studi a scala urbana sono indispensabili anche per chi non fa esattamente quello di lavoro: io sono architetto, non faccio (come altri miei colleghi) piani regolatori, ma non per questo non mi è utile fare indagini territoriali. le faccio però con obiettivi, e quindi strumenti, differenti, che hanno un grado di precisione adeguato allo scopo.

per questo ho detto che, a mio parere, la questione è più grafica, perchè non mi sembrava che fosse una analisi urbanistica in senso stretto del termine.

[/ot]

Hai ragione, ma purtroppo certi programmi nn ci sn stati insegnati ne suggeriti...quindi nn sono l'unico nel mio corso ad eseguire le analisi con i metodi che ho precedentemente citato...Ora che voi gentilmente me li avete fatti conoscere, toccherà a me avere l'obbligo da autodidatta di impararli...

Grazie ancora del suggerimento dato....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Però quoto un po' Tristan, senza voler aprire il capitolo sul degrado dell'Università italiana, il cui ultimo problema sono i fondi che passa lo Stato, finché sarà diretta e regolata da questa casta accademica.

Voglio dire: non mi interessa una ceppa se l'analisi deve avere una fedeltà territoriale precisa o deve avere una ricaduta diretta per cui deve essere georeferenziabile in un sistema GIS. È proprio il concetto di base: insegnare Q.Gis e PS per fare una analisi urbanistica, senza informare gli utenti dell'esistenza di questi programmi, è proprio una vergogna del nostro sistema.

Cioè, è molto grave che nel 2009, al 5° anno di studi, non si conosca l'esistenza di programmi come ArcGIS o AutoCAD MAP 3D, e che si venga a chiederlo in un forum di grafica 3D dove tutto sommato, queste cose sono un po' borderline: sia ben chiaro, sei una vittima del sistema, hai tutta la mia solidarietà... ;)

Se vuoi esplorare le potenzialità di AutoCAD Map, che ha l'interfaccia e la strumentazione di AutoCAD ed il collegamento a Raster Design, ti consiglio il blog di Gimmi GIS (il cui ultimo intervento è proprio su Civil 3D), estremamente serio e competente oltre che pieno di notizie, risorse e tutorial di vario genere. Da autodidatti è davvero eccezionale. Ne esiste uno simile anche su ESRI ArcGIS, ma oramai sono migrato quindi non saprei più dove indirizzarti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Però quoto un po' Tristan, senza voler aprire il capitolo sul degrado dell'Università italiana, il cui ultimo problema sono i fondi che passa lo Stato, finché sarà diretta e regolata da questa casta accademica.

Voglio dire: non mi interessa una ceppa se l'analisi deve avere una fedeltà territoriale precisa o deve avere una ricaduta diretta per cui deve essere georeferenziabile in un sistema GIS. È proprio il concetto di base: insegnare Q.Gis e PS per fare una analisi urbanistica, senza informare gli utenti dell'esistenza di questi programmi, è proprio una vergogna del nostro sistema.

Sai cos'è triste e vergognoso? Che nel 2010 quasi si confonda (e questo è solo merito o colpa dei docenti) il GIS con la cartografia tematica, e si pensi che un PRG o un'analisi urbanistica si riduca al solo "tinteggiamento" di un pezzo di carta o di un file...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sai cos'è triste e vergognoso? Che nel 2010 quasi si confonda (e questo è solo merito o colpa dei docenti) il GIS con la cartografia tematica, e si pensi che un PRG o un'analisi urbanistica si riduca al solo "tinteggiamento" di un pezzo di carta o di un file...

Vi appoggio pienamente i vostri commenti sono tutti giustissimi...vi ringrazio per i suggerimenti dati...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
Aspetta! x