Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...
serjo

Wake On Lan Da Remoto

Recommended Posts

Ciao a tutti,

spero qualcuno possa darmi indicazioni perché non so più bene cosa fare.

La situazione:

4 computer in rete con router adsl belkin G.

2 di questi sono miei e li uso per 3ds Max

la rete funziona con gruppo di lavoro unico e DHCP con IP specifi per ogni pc.

Lo scopo:

vorrei poter avviare il mio computer principale da casa.

Già utilizzo un sw per la gestione da remoto e mi trovo bene, ma se non avvio il computer prima non sono in grado di fare nulla.

Fatto fino ad ora:

Sul Bios del computer ho abilitato la wakeonlan

Idem tra le proprietà della scheda di rete.

Mi sono registrato al servizio DDNS, su Dyndns per avere un dominio, ed ho configurato il servizio sul router.

Ho aperto la porta UDP 9 per ricevere i magic packet da remoto.

Installato (vari) sw sul pc di casa per l'invio dei magic packet via internet.

individuato l'indirizzo MAC ed IP della mia scheda di rete.

Se provo ad avviare il pc da un altro pc tramite linea di comando tutto ok (mc-wol.exe) si avvia, ma da remoto non accade nulla.

Ho usato vari software ma senza alcun risultato.

Qualcuno vede l'errore????

Avete suggerimenti?

Grazie a chi potrà darmi una mano.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La rete internet non è la rete LAN: la cosa migliore sarebbe lasciare il pc di casa acceso, ma a mio avviso si potrebbe provare a configurare l'accensione tramite ring di telefono. Per il WOL è anche importante non staccare mai la corrente al pc, altrimenti la scheda di rete perde l'informazione dell'indirizzo assegnatoli e non è possibile far avviare il pc.

Share this post


Link to post
Share on other sites
la cosa migliore sarebbe lasciare il pc di casa acceso,

DI solito faccio così ma la questione non è quando so che mi serve la questione è sapere che posso OGNI VOLTA che mi serve!

ma a mio avviso si potrebbe provare a configurare l'accensione tramite ring di telefono.

No questo non mi è possibile, ver varie e tante ragioni, il computer da accendere è in tudio e non a casa, pensa a cosa succede ogni volta che chiama qualcuno ed io non ci sono, allora tanto vale lasciarlo acceso SEMPRE.

Per il WOL è anche importante non staccare mai la corrente al pc, altrimenti la scheda di rete perde l'informazione dell'indirizzo assegnatoli e non è possibile far avviare il pc.

Il pc è attaccato ad una di quelle "ciabatte" di sicurezza, che teoricamente toglie tensione, ma se tento l'avvio da lan (da altro pc tramite mc-wol) il pc parte, quindi penso che questo problema non sussita (credo almeno).

Altri suggerimenti?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che software hai usato esattamente? Perché teoricamente dovrebbe funzionare, ma il problema è come detto che LAN e remoto sono due cose differenti: ti sei accertato che il tuo router supporti il WOL da remoto?

C'è anche un servizio internet che lo fa: http://www.dslreports.com/wakeup

Per quanto riguarda il WOR, la tua obiezione è risibile: basta impostare il numero di squilli che si vuole, anche "200", e amen... Oppure si può collegare un cellulare al pc...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il pc è attaccato ad una di quelle "ciabatte" di sicurezza, che teoricamente toglie tensione, ma se tento l'avvio da lan (da altro pc tramite mc-wol) il pc parte, quindi penso che questo problema non sussita (credo almeno).

lol

ma un ups o la ciabattina ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guarda che secondo me il problema è che il router si connette ad internet con IP variabile, dunque è impossibile lanciare il comando di accensione sempre verso lo stesso IP, cosa invece fattibile all'interno di una rete, proprio perché l'IP interno dei computer è fisso.

Probabilmente se imposti il router per connettersi con IP fisso risolvi. Solo che così aumenti la probabilità di prendere virus.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciabatta!

E' una di quelle con la protezione per gli sbalzi di corrente, ha una presa "Master" per il pc e 5 prese "slave" per le periferiche, in pratica (se non ricordo male) quando il pc si spegne in automatico toglie tensione a tutte le prese slave, spegnando tutte le periferiche.

Ma credo che non tolga tensione alla presa master, del resto se così fosse, come potrei pretendere che il pc si riavii in remoto??

Se gli tolgo tensione, anche con l'invio dei "pacchetti" il pc sarebbe fisicamente impossibilitato ad accendersi.

Ma da altro pc riesco ad avviarlo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Che software hai usato esattamente?

Ho provato sia il sito www.dslreports.com che alcuni sw come "Magic Packet", "Fusion wol" ed un altro che ora non ricordo.

Alcuni di questi lavorano con porte UDP differenti (es. Magic Pkt) per cui ho provveduto ad aprirle sul router.

Tutti con lo stesso risultato NULLO!

Perché teoricamente dovrebbe funzionare, ma il problema è come detto che LAN e remoto sono due cose differenti: ti sei accertato che il tuo router supporti il WOL da remoto?

Teoricamente si, visto che mi da la possibilità di impostare un DDNS, ma non sono esperto ed indicazioni esplicite di questa funzione non le ho trovate, l'assistenza Belkin non mi ha dato nessun aiuto in merito.

Per quanto riguarda il WOR, la tua obiezione è risibile: basta impostare il numero di squilli che si vuole, anche "200", e amen... Oppure si può collegare un cellulare al pc...

Sarà pure risibile, ma intanto qui è uno studio ed il telefono è anche quello dell'abitazione dell'Arch. te lo immagini se gli imposto il wake on ring con diciamo... 20 squilli???

Ed una notte alle 2 A.M mi serve di renderizzare o recuperare un file???

Lui la cosa non la troverebbe certo "risibile"!!! -_-

Quanto al mettere un cellulare appositamente dedicato per una funzione simile...

Mi sembra eccessivo:

spesa per cellulare (per quanto scrauso), la sim, un minimo di ricarica periodica perché sennò ti scade il contratto, il cell sempre sotto-carica, perché sennò a che mi serve?Con conseguente costo di corrente.

Certo è poca cosa, ma non certo la situazione ideale.

Non sarebbe meglio capire il problema e risolverlo?? :lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guarda che secondo me il problema è che il router si connette ad internet con IP variabile, dunque è impossibile lanciare il comando di accensione sempre verso lo stesso IP,

La questione si baypassa con l'uso di un account DDNS che ti crea un account a cui fa riferimento l'IP del router e di conseguenza può venire raggiunto ogni volta, account è gratuito ed è impostato nel router correttamente, od almeno io credo, sarebbe interessante capire come verificare questa impostazione...

Se ipoteticamente avessi sbagliato ad inserire i dati??? A parte controllarli, ma mi chiedo se sia possibile verificare il corretto funzionamento.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lui la cosa non la troverebbe certo "risibile"!!! -_-

Beh in effetti... :D

Ma il router lo spegni o rimane sempre acceso? Perché solo in quest'ultimo caso mantiene l'indirizzo IP che si è preso alla connessione ADSL iniziale...

La cosa migliore sarebbe avere un account telefonico con IP fisso, solo così hai piena sicurezza e controllo, altrimenti si rischia sempre di perdere la configurazione...


Edited by Simone82

Share this post


Link to post
Share on other sites
La questione si baypassa con l'uso di un account DDNS che ti crea un account a cui fa riferimento l'IP del router e di conseguenza può venire raggiunto ogni volta, account è gratuito ed è impostato nel router correttamente, od almeno io credo, sarebbe interessante capire come verificare questa impostazione...

Se ipoteticamente avessi sbagliato ad inserire i dati??? A parte controllarli, ma mi chiedo se sia possibile verificare il corretto funzionamento.

Interessa anche a me la questione del wake on lan da remoto ed ho cominciato configurandomi il tutto per poter accedere sul pc server con desktop remoto o Ultravcn e, all'interno della lan, funziona tutto.

Siccome al momento non ho la possibilità di testare la cosa dall'esterno collegandomi con altra linea adsl, volevo sapere se c'era un modo di testare se tutto funziona dall'esterno anche collegandomi dalla stessa adsl su cui ho i 2 pc ora....


Edited by Felo^

Share this post


Link to post
Share on other sites
Siccome al momento non ho la possibilità di testare la cosa dall'esterno collegandomi con altra linea adsl, volevo sapere se c'era un modo di testare se tutto funziona dall'esterno anche collegandomi dalla stessa adsl su cui ho i 2 pc ora....

Io avevo lo stesso problema...

Qunti tentativi posso fare, da casa, per capire se funziona??

Una volta che faccio una prova e non va, mica posso correre in studio, modificare le impostazioni e poi tornare a casa e riprovare.

Così ho collegato in remoto l'altro pc che ho in studio, con quello di casa, il pc da avviare l'ho lasciato spento, quindi in remoto da studio ho avviato il programma wol cul pc di casa, come se fossi a casa!

La procedura teoricamente non dovrebbe in alcun modo interferire nel processo di avvio, in ogni caso a me il pc non si avvia!!!!

puoi fare una prova, se ti parte la teoria è corretta se non parte nemmeno a te, siamo nella stessa barca

Share this post


Link to post
Share on other sites

:huh: ho letto i post sul forum hardware upgrade...

Non è che ci xcapisca tanto, del resto se ci capivo non avrei avuto bisogno di una mano.

Oltretutto li si parla di Router digicom mentre io ho un belkin, del quale non ho ancora ben capito se sia in grado di fare il wol.

L'unica voce che parrebbe confermarlo è legata alla possibilità di impostare il DDNS, tramite servizio DYNDNS.ORG.

In linea teorica in questo modo tiene traccia dell'IP dinamico del router.

Ma se fosse vero quello che si dice nel forum, se venisse a cancellarsi la corrispondenza tra Ip locale e Mac adress, quando il pc è spento, allora non so proprio come potrei aggirare la cosa, non avendo molti altri strumenti da utilizzare.

So che da lan funziona, ma il tentativo l'ho fatto poco dopo aver spento il pc e quindi non è garantito il funzionamento comunque.

Se studiando meglio quei post riesci a capirci qualcosa di più, mi faresti una grande cortesia se mi dessi "lumi".

Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ripeto: il WOL da remoto deve avere una specifica voce sul vostro modem/router. Se questa voce manca, il fatto che possa essere rintracciato tramite DDNS non serve a molto, perché non è cmq abilitato a ricevere l'impulso necessario da passare alla scheda di rete per far accendere il pc. Se non avete questa voce, l'unica cosa che potete provare è seguire la seguente guida, molto chiara e semplice mi pare:

http://searchnetworking.techtarget.it/01NE...1,00.html?lw=19

Se non vi funziona neanche in questo caso, dovete rinunciare ergo cambiare modem/router verso hardware che abbia la funzionalità WOL di fabbrica.

Share this post


Link to post
Share on other sites
:huh: ho letto i post sul forum hardware upgrade...

Non è che ci xcapisca tanto, del resto se ci capivo non avrei avuto bisogno di una mano.

Oltretutto li si parla di Router digicom mentre io ho un belkin, del quale non ho ancora ben capito se sia in grado di fare il wol.

L'unica voce che parrebbe confermarlo è legata alla possibilità di impostare il DDNS, tramite servizio DYNDNS.ORG.

In linea teorica in questo modo tiene traccia dell'IP dinamico del router.

Ma se fosse vero quello che si dice nel forum, se venisse a cancellarsi la corrispondenza tra Ip locale e Mac adress, quando il pc è spento, allora non so proprio come potrei aggirare la cosa, non avendo molti altri strumenti da utilizzare.

So che da lan funziona, ma il tentativo l'ho fatto poco dopo aver spento il pc e quindi non è garantito il funzionamento comunque.

Se studiando meglio quei post riesci a capirci qualcosa di più, mi faresti una grande cortesia se mi dessi "lumi".

Grazie

Io ho un router Usr9108A in cui è possibile associare i dns dinamici, l'ho fatto ma non ho risolto.

Non h avuto modo di approfondire, ma, da quanto ho capito nella discussione che ti ho linkato, si parla del router Netgear DG834Gv4 ed il wake on lan da "remoto" sarebbe possibile con un firmware appositamente modificato per aggirare l'ostacolo ip/locale e mac adress. Sto cercando qualcosa di simile per il mio router, ma al momento non ho molti altri strumenti per risolvere il problema.

@Simone82

Grazie, l'avevo già letta quella guida ma purtroppo non funziona neanche passando da http://www.dslreports.com/wakeup.

Penso che dovrò rinunciare a meno che non si riesca a trovare qualche firmware modificato appositamente per il mio router.


Edited by Felo^

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho scritto ad USrobotics che mi ha risposto quanto segue:

"Grazie per aver contattato USRobotics.

Ci scusiamo per il malinteso : non e' possibile eseguire WAKE on WAN sul USR9108, il firewall del router blocca i pacchetti inviati sulla WAN, e non e' possibile disabilitare il firewall con il protocollo PPPoE oppure PPPoA, siamo spiacenti non poterla aiutare.

USRobotics vi ringrazia per averci contattato."

Sul mio router quindi non è possibile eseguire questa operazione con impostazioni di fabbirca.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come immaginavo: in teoria è possibile bypassare la mancanza del WOL su router utilizzando i programmi indicati, di fatto se non vi è una impostazione di fabbrica il più delle volte non funziona, perché il router è generalmente protetto e in questo modo così banale è difficile bypassarlo (anche perché tenere aperti i router in remoto è sempre un tantino pericoloso).

Non rimane altro mezzo: se si vuole il WOL da remoto bisogna acquistare un apparecchio che lo abbia come impostazione di fabbrica, anche per evitare possibili futuri problemi di comunicazione, sempre possibili in casi come questi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho appena fatto una prova veloce seguendo la guida indicata da Simone82.

Il sito lo conoscevo ed avevo già tentato ma erroneamente impostavo come indirizzo il mio ip locale.

Ho monitorato il security log del router e se imposto il mio ddns e mac e lancio il pacchetto sul log mi appare:

ATM1 start PPP

Ora essenso io uno che ignora, quindi un ignorante, non capisco esattamente cosa significhi, ma forse potrebbe essere un indizio che la procedura funziona.

Da questa discussione capisco che il mio router non è in grado di effettuare il wol da firmware e nonostante lo abbia appena aggiornato non è cambiato nulla, del resto la Belkin è molto meno gentile di US robotics, visto che a suo tempo, mi aveva risposto che loro non potevano darmi informazioni di questo tipo, ma solo assistenza su guasti.

Sempre nella mia ignoranza non capisco bene dove risieda il pericolo di questo metodo per bypassare il router.

Nel senso che io sul router (ddns a parte) non cambio nulla, apro solo delle porte che di fatto non dovrei comunque aprire?

Ma forse mi sono perso qualcosa.

Oggi se riesco faccio una provola, poi vi dico :lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
Aspetta! x