Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...
papafoxtrot

Faq Sistemi Operativi

Recommended Posts

1) Sistemi operativi a 32 e 64 bit

Un sistema operativo a 32 bit permette di tracciare un numero di indirizzi pari a due elevato alla 32-esima potenza.

Questo perché il numero di oggetti che è possibile contare in un sistema a base n e facendo uso di m cifre è appunto n^m (n elevato alla m).

Un sesempio pratico: in una via cittadina il numero di case che è possibile contare con numeri civici a due cifre, nel tradizionale sistema a base 10, è 10^2=100; si può fare uso infatti dei numeri da 0 (incluso) a 99.

Un sistema a 32 bit può dunque mappare un massimo di 2^32=4294967296 indirizzi.

Se tutti questi indirizzi fossero utilizzabili per mappare la memoria ram, tale valore corrisponderebbe ad un tetto di 4GByte di ram.

Purtroppo entro tale limite vanno inclusi anche tutti gli indirizzi per la memoria video, per la connettività (usb, schede di espansione, con relative ram, buffer), cache delle cpu e quant'altro.

Ne deriva un limite massimo di ram utilizzabile, per qualunque tipo di sistema operativo a 32bit, inferiore a 4GB e in genere compreso fra 2,5 e 3GB a seconda della dotazione hardware del computer.

Per questo motivo un sistema a 32bit non è oggi consigliabile per nessun tipo di workstation.

Inoltre il solo Windows XP in versione 32bit non consente di allocare, per ogni processo attivo, più di 1,7GB di ram. E' dunque raggiungibile il tetto di 2,5-3GB, ma usando più di un processo. Quest'ultimo limite, ripeto, riguarda solo XP ed è eventualmente aggirabile tramite l'estensione PAE, che non consente di risolvere altri tipi di problema.

2) Quali software saranno compatibili con il sistema a 64 bit?

Il sistema a 64 bit sarà compatibile con tutto il software a 64bit ad esso dedicato, ma anche con la maggior parte del software a 32bit. Molti software non sono infatti disponibili nella versione a 64bit, perché la scrittura di una tale versione non sarebbe giustificata da una richiesta elevata di ram da parte del programma.

Solo per quanto riguarda i drivers delle periferiche e dell'hardware installato sarà necessario dotarsi della versione per il sistema a 64 bit. Non sarà in generale possibile, ad esempio, usare una stampante su un sistema a 64bit, installando la versione a 32bit del driver. La stessa cosa vale per scanner, modem, chiavette umts, schede wifi, schede di acquisizione e quant'altro.

I plugins dei software a 64 bit, in generale, dovranno essere scaricati nella versione a 64 bit. Sarà altrimenti possibile usare il software, nella sua versione a 32 bit, con plug ins a 32 bit, su sistema a 64 bit.

3) Quale Windows acquistare

E' stato usato molto a lungo windows XP 64 bit edition, ben oltre il termine della sua distribuzione da parte di microsoft. Ora che i negozi stanno esaurendo le scorte diverrà difficile procurarsene una copia.

Windows Vista è certamente un sistema maturo; l'avversione nei confronti di questo sistema è molto spesso dovuta più a affermazioni prive di reale fondamento, o alla difficoltà nel passare alla nuova interfaccia, che non a reali incompatibilità o cali di prestazioni.

La versione da acquistare è per la maggior parte degli utenti la Buisness 64 bit.

Windows seven è oggi disponibile e grazie al lungo beta test aperto a tutti, nonché alle poche differenze rispetto a WIndows Vista, dovrebbe ridurre al minimo i problemi di gioventù e le incompatibilità con hardware e software già in commercio. In sostanza non ne è sconsigliato l'acquisto.

Ovviamente la maggior leggerezza del sistema rispetto a windows Vista si riperquote nella reattività del sistema, nei tempi di avvio, nei consumi delle batterie dei portatili, ma non nelle prestazioni delle applicazioni, che dipendono dal sistema i modo solamente marginale. Eventuali differenze possono essere dovute alla poca maturità dei driver dell'hardware disponibile.

La versione consigliata è la Professional 64 bit.

4) E' possibile che un applicazione giri più veloce passando da un sistema operativo ad un altro?

Qualunque sia il sistema operativo: sia esso Windows XP, Vista, Seven, Linux o MacOS, applicazioni scritte correttamente per ognuno di questi avranno su una stessa macchina le stesse prestazioni indipendentemente dal sistema su cui saranno installate. Ciò ovviamente a meno di limitazioni sulla ram installata dovute al sistema operativo o alla disponibilità del software in versione a 64 bit, o differenze insite nel software per l'uno e l'altro sistema (diverso sfruttamenteo della CPU, possibilità di usare la GPU...)

Non è dunque pensabile che un render sia più veloce su un sistema piuttosto che su un altro, a parità di software utilizzato (modellatore, motore di render).

5) Le prestazioni di una scheda video possono cambiare da un sistema ad un altro?

Le prestazioni teoriche di una scheda video rimangono ovviamente le stesse. Ma passando da un sistema all'altro si deve tener conto delle differenze nei driver e del diverso sfruttamento della scheda video da parte dei vari sistemi.

Una differenza marcata la si nota su schede gaming passando da sistemi operativi Microsoft a sistemi operativi Unix. Ciò è dovuto alla differente implementazione delle librerie OpenGL e directx. Mentre i driver per Windows privilegiano le seconde, i sistemi unix implementano solamente le prime e di conseguenza su queste si basano i driver. Le prestazioni in openGL saranno dunque a favore di un sistema Linux/MacOS per una scheda video Gaming. Le schede video professionali colmano la differenza in windows(attrabverso l'efficiente implementazione delle OpenGL) e per quanto detto qui sopra sono di minore interesse su sistemi Linux/MacOS. Per questo motivo sui sistemi Apple non si vedono in genere schede video Quadro.

Una differenza minore la si nota passando da WIndows XP a WIndows Vista e poi a Seven: in genere le prestazioni di una scheda video in termini di FPS diminuiscono nel primo cambiano e tornano ad aumentare con Seven. Ciò è dovuto al differente uso che il sistema operativo fa della scheda video (es Aero).

Ovviamente quanto detto non si applica al GPU-computing.

6) E' possibile installare MacosX su una macchina non apple?

La risposta è si, ma d'altra parte la cosa è illegale. Ciò significa che sul forum non sarà possibile chiedere aiuto per l'installazione.


Edited by papafoxtrot

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come scritto nel regolamento di sezione non sono accettati OT nelle discussioni FAQ, ma solo consigli per migliorare la discussione stessa.

Quanto alla questione hackintosh: al momento non è ovviamente legale, dato che l'installazione di macos su un computer qualunque richiede un crack. La vicenda psystar o simili è invece diversa ma ancora non chiarita. Ovviamente l'acquisto di un computer psystar non è illegale...


Edited by papafoxtrot

Share this post


Link to post
Share on other sites
Come scritto nel regolamento di sezione non sono accettati OT nelle discussioni FAQ, ma solo consigli per migliorare la discussione stessa.

Quanto alla questione hackintosh: al momento non è ovviamente legale, dato che l'installazione di macos su un computer qualunque richiede un crack. La vicenda psystar o simili è invece diversa ma ancora non chiarita. Ovviamente l'acquisto di un computer psystar non è illegale...

Scusami papa ma aggiungo che si tratta di una versiona crackata del EFI (o bios) del mac, quindi legalmente non si può come già detto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
4) E' possibile che un applicazione giri più veloce passando da un sistema operativo ad un altro?

Qualunque sia il sistema operativo: sia esso Windows XP, Vista, Seven, Linux o MacOS, applicazioni scritte correttamente per ognuno di questi avranno su una stessa macchina le stesse prestazioni indipendentemente dal sistema su cui saranno installate. Ciò ovviamente a meno di limitazioni sulla ram installata dovute al sistema operativo o alla disponibilità del software in versione a 64 bit.

Non è dunque pensabile che un render sia più veloce su un sistema piuttosto che su un altro, a parità di software utilizzato (modellatore, motore di render). Eventuali differenze in viewport ad esempio potranno essere dovute ai driver della scheda video.

Non credo sia proprio così. Un'applicazione scritta per un Os diverso, utilizzerà un linguaggio differente...quindi dire che la velocità con la quale farà fare i "calcoli" al computer non potrà essere la stessa. Ci sono OS che implementano funzioni che altri non hanno e che, oltre a funzionare in maniera completamente diversa, non hanno la stessa performance.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ovviamente ci si riferisce a software importati da un SO ad un altro senza cambiare codice e compilatore, che è la maggior parte dei casi. Se su linux ti ricompili il blender e relativi render engine a seconda dell'hardware che hai è facile che guadagni.

Certo se mi confronti un software che su un sistema gira su CPU e su un unico core e su un'altro gira su GPU non si possono fare paragoni... ma è molto raro che ci sia questa differenza.

Se fai un render con maya, fallo con windows, con linux, con macos, se usi lo stesso mental ray viene lo stesso tempo...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ovviamente ci si riferisce a software importati da un SO ad un altro senza cambiare codice e compilatore, che è la maggior parte dei casi.

scusa...e come faresti?? Come fai a portare il software su un altro sistema operativo che parla un altro linguaggio senza ricompilare il codice??

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma certo che lo devi ricompilare! Ma se ricompili lo stesso codice senza ottimizzare per una specifica macchina (in realtà quasi tutti i compilatori commerciali ottimizzano per architettura intel, visto che è intel ad approntarne le specifiche) il risultato non cambia, o meglio, avrai cambiamenti di prestazioni minimi!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ma certo che lo devi ricompilare! Ma se ricompili lo stesso codice senza ottimizzare per una specifica macchina (in realtà quasi tutti i compilatori commerciali ottimizzano per architettura intel, visto che è intel ad approntarne le specifiche) il risultato non cambia, o meglio, avrai cambiamenti di prestazioni minimi!

Questo solo nel caso di operazioni principalmente basate sulla CPU o anche nel caso (per dire) di videogiochi, in cui (a quanto ne so) i driver della scheda video dovrebbero influire? Oppure programmi che effettuano frequenti accessi all'HD: subiscono la differenza di File System?

:rolleyes:

Share this post


Link to post
Share on other sites
... Oppure programmi che effettuano frequenti accessi all'HD: subiscono la differenza di File System?

:rolleyes:

Infatti...mica la funzionalità del computer è relegata al solo calcolo bruto della CPU.

C'è "prelievo" di files dall'HD, accesso a memoria, alla scheda video, ecc., ecc..Il risultato di un "calcolo" per un'applicazione, è la somma di una serie di percorsi.

Non dico certo che nel calcolo rendering (ad esempio) in cui la "forza" dell'operazione è principalmente nella CPU possono esserci eclatanti differenze. Ma in un'applicativo 3D intervengono tanti di quei fattori che è limitativo dire che una stessa applicazione gira allo stesso modo a prescindere dell'OS sul quale funziona, se i componenti Hardware sono gli stessi (che poi gli stessi non saranno mai, soprattutto se l'azienda progetta ad hoc alcune componenti fondamentali, come ad esempio la scheda madre).


Edited by MSolferino

Share this post


Link to post
Share on other sites

Certamente se si parla di rpestazioni grafiche possonop esserci differenze notevoli, perché qui cambiano i driver. Per quanto riguarda gli hard disk le differennze sono irrisorie perché la latenza di un hard disk è comunque enorme e tale da appiattire qualunque differenza a livello di file system... Se si passa su SSD è possibile che ci sia qualche differenza, ma dubito che la cosa sia visibile all'atto pratico.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ho capito bene il discorso delle schede video; in pratica non mi è chiaro se su un sistema GNU/linux si consiglia una scheda gaming o una professionale.

Io sapevo che le quadro davano ottime prestazioni su linux e che comunque blender e maya sono ottimizzati per openGL...

Cmq in generale l'argomento ottimizzazione hardware/software è pieno di variabili...c'ho sempre capito poco :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Invece hai capito tutto... è pieno di variabili... Ad ogni modo maya e blender sono openGL. Ma su linux le openGL sono le uniche librerie disponibili, per cui anche i driver delle geforce e delle radeon sono basati su queste librerie. per cui il divario prestazionale rispetto ad una quadro si assottiglia molto. Poi certo possono entrare in gioco altre ottimizzazioni specifiche, inserite nei driver quadro e destinate proprio al singolo software di grafica.

Per contro sulinux si deve fare i conti con driver a volte non bene a punto. E una scheda professionale può dare maggiori sicurezze.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
Aspetta! x