Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...
papafoxtrot

Windows Seven

Recommended Posts

Thread in costruzione

Chi volesse partecipare o dare il suo contributo è sempre il benvenuto.

Il thread sarà inoltre destinato ad accogliere le molte domande degli utenti inerenti i vantaggi e la compatibilità di windows seven; altre discussioni sull'argomento saranno chiuse.


Edited by papafoxtrot

Share this post


Link to post
Share on other sites

OTTIMIZZAZIONE DEL SISTEMA OPERATIVO

Alcuni settaggi per migliorare l'utilizzo di Windows 7 e ottimizzarne le prestazioni.

Personalmente evito di suddividere le cartelle dei personali e dei file di configurazione per doversi utenti, se non altro perché i miei computer hanno tutti un unico utente: il sottoscritto. Lo stesso vale per la maggior parte delle workstation.

Le mie indicazioni potranno comunque essere facilmente adattate all'uso da parte di utenti diversi.

1) Creazione delle nuove partizioni e assegnazione delle etichette alle partizioni esistenti.

Quando si installa un nuovo Hard disk esso non sarà visibile in Risorse del computer (Computer in Windows 7). Questo perché l'hard disk appena installato è vergine, cioè assolutamente vuoto.

Affinché esso sia utilizzabile dal sistema si dovrà crearvi all'interno una o più partizioni, procedendo in questo modo:

- Fare click col destro su Computer e scegliere "Gestione".

- Selezionare la voce "Gestione unità disco".

All'interno di questa utility saranno visibili le varie partizioni e le unità a disposizione del sistema, nonché una visualizzazione grafica dell'organizzazione degli spazi in ogni Hard disk.

Lo spazio non allocato all'interno di un hard disk sarà indicato da una barra di colore nero.

- Click col destro sullo spazio non allocato e scegliere: crea nuova partizione. La partizione sarà di tipo NTFS, con formattazione rapida ed etichetta a piacere. La dimensione di default è tale da coprire tutto lo spazio disponibile. Si potrà in alternativa impostare una dimensione inferiore al fine di avanzare spazio a destra della partizione in via di definizione (quindi più all'interno) da destinare ad una seconda partizione.

E' possibile cambiare le lettere di identificazione delle partizioni e delle unità già esistenti: ad esempio al masterizzatore si potrà assegnare la lettera F, tenendo la lettera D a disposizione per la partizione dei documenti, e la lettera E per un eventuale partizione destinata allo skratch ed ai file temporanei o ad una partizione su un hard disk di backup.

Per cambiare la lettera ad una partizione sarà sufficiente cliccarvi col tasto destro e selezionare la voce "cambia lettera e percorso di unità...".

2) File TEMPORANEI

Conviene che stiano su una partizione (eventualmente su un hard disk) diversa da quella di windows, in modo che il loro accumulo non causi deframmentazione.

Per spostare la cartella dei file temporanei:

- click col destro su Computer - proprietà.

- click su "Impostazioni di sistema avanzate, dall'elenco a sinistra.

- click su "Variabili d'ambiente".

Editiamo entrambe le chiavi dando l'indirizzo voluto, ad esempio:

D:\TEMPORANEI\

3) Memoria virtuale

- Dalla finestra "proprietà di sistema avanzate, cliccare sul pulsante "Impostazioni" alla voce "prestazioni".

- Click su "Avanzate, fra le tendine in alto.

- Alla voce "Memoria Virtuale" fare click su "Impostazioni".

La dimensione del file di paging è bene che sia fissa, in modo che il sistema non sia chiamato a gestirla, ampliando il file di paging, proprio nel momento in cui è sotto stress e necessità di più memoria virtuale.

La domensione del file di paging dovrebbe essere inoltre una potenza di 2. Dunque 1024MB, 2048MB, 4096MB sono valori consigliati.

Il file di paging dovrebbe essere suddiviso tra tutti gli hard disk disponibili sul computer, assegnandovi una dimensione maggiore negli hard disk più veloci.

Ogni hard disk, per contro, dovrà contenere un unico file di paging. E' quindi un errore disporre un file di paging in ogni partizione contenuta in un hard disk. le testine dovrebbero infatti saltare tra una partizione e l'altra per accedere ai due file, allungando fortemente i tempi di accesso.

Assegnate dunque, per ogni hard disk, nella sua partizione più veloce (la più esterna, dunque la prima), una dimensione minima ed una dimensione massima coicidenti.

Dopo aver inserito i due valori fare click su "Imposta" prima di chiudere la finestra o passare ad un altra partizione.

Non inserire file di paging in un unità a stato solido. Le continue riscritture del file di paging ne ridurrebbero la vita utile.

4) File dell'utente.

Le raccolte di Windows 7 sono spesso fastidiose; inoltre sarebbe bene spostare i documenti su un hard disk, o una partizione differenti da quelli di windows. Sarà quindi utile modificare i collegamenti delle cartelle Documenti, Immagini, Musica, Video, ed anche Desktop, Preferiti, Download, nella partizione desiderata, in modo da poter continuare ad usarli.

- Fare click col destro sull'area del desktop e scegliere "Personalizza".

- Dal menu a sinistra scegliere "Cambia icone sul desktop".

- Selezionare l'icona "File dell'utente".

- Chiudere la finestra e aprire la cartella dei file dell'utente sul Desktop.

- Fare click col destro sul collegamento a "Documenti" e scegliere "proprietà".

- Nella cartella "Percorso" indicare per i documenti il percorso desiderato, ad esempio:

D:\DOCUMENTI\

Ripetere la stessa operazione per le cartelle Immagini, Musica, Video, Download, indicando ad esempio:

D:\DOCUMENTI\Immagini

D:\DOCUMENTI\Musica

D:\DOCUMENTI\Video

D:\DOCUMENTI\Download

La cartella Dektop sarà rpeferibilmente disposta anch'essa in una partizione estranea al sistema operativo. In questo modo se si dovesse formattare il sistema, gli eventuali documenti lasciati sul desktop (se non si è molto ordinati si tende a lasciarne) non saranno persi.

Si può indicare per questa cartella l'indirizzo:

D:\Desktop.

Allo stesso modo i preferiti potranno essere riposizionati in:

D:\Preferiti.

5) Spostamento dei File temporanei di internet, della cronologia, dei Cookies.

Si dovrà procedere editando il registro di configurazione di windows.

Avviare quindi l'editor del registro di configurazione, eseguendo l'istruzione "regedit" dal comando esegui o dalla barra degli indirizzi in qualunque cartella aperta.

Una volta aperto l'editor del registro di configurazione navigare fino alla directory:

HKEY Corrent User\Software\Microsoft\Windows\Current Version\Explorer\

Si dovrannoa questo punto individuare due directory:

Shell Folders

User Shell Folders

In ognuna delle due si dovranno editare le seguenti chiavi di registro:

- Cache

- Cookies

- History

La prima chiave contiene l'indirizzo dei file temporanei di internet, e potrà esserle assegnato,a d esempio, il valore:

D:\TEMPORANEI\Temporary Internet Files

La seconda chiave porta l'indirizzo per i Cookies di Internet e potrà esserle assegnato il valore:

D:\TEMPORANEI\Cookies

La terza chiave indica l'indirizzo per il salvataggio della Cronologia delle esplorazioni del browser Internet; potrà dunque prendere il valore:

D:\Cronologia.

Eventualmente si potrà editare la chiave CD Burning, che porta l'indirizzo su cui salvare i file per i CD/DVD che si progetta di scrivere. E' comunque una funzione poco usata. Il valore da assegnare potrebbe essere:

D:\TEMPORANEI\CD Burning

In questo modo la partizione dedicata ai documenti è stata organizzata in questo modo:

- Una cartella TEMPORANEI: contenente i file temporanei, i file temporanei di internet, i cookies.

- Una cartella DOCUMENTI: contenente tutti i files dell'utente: Documenti, Immagini, Video, Musica, DOwnload.

- Le cartelle Cronologia, Preferiti, Desktop.


Edited by papafoxtrot

Share this post


Link to post
Share on other sites

Windows 7 da chiavetta USB per i netbook

Installazione da chiavetta USB per il nuovo sistema operativo Windows 7: a poche ore dall'uscita dell'atteso successore di Vista, Microsoft ha messo a disposizione degli utenti che utilizzano computer privi di lettore CD-DVD (netbook e alcuni notebook) uno strumento che consente di copiare Windows 7 in formato ISO su una pennetta USB per poi avviarne l'installazione sul portatile.

Il piccolo software, chiamato Windows 7 USB/DVD Download Tool, non poteva mancare, vista la straordinaria diffusione dei netbook.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dopo l'aggiornamento di Windows 7 la paralisi del pc

Alcuni utenti hanno provato a fare l'upgrade da Windows Vista a Windows 7 e si sono trovati intrappolati in un loop senza fine: i computer, infatti, hanno iniziato una serie infinita di riavvii. La notizia è trapelata dal forum di Microsoft, dove un ingegnere dell'azienda ha scritto che sono in corso le verifiche per sapere i motivi di questo comportamento anomalo dell'upgrade, che comunque interesserebbe casi sporadici.

Gli utenti hanno iniziato venerdì, il giorno dopo l'annuncio ufficiale di Windows 7, riportando di aver provato a ripetere l'operazione di aggiornamento per due o 3 volte, ma in ogni caso i loro sistemi hanno visualizzato dapprima il messaggio confortante che l'upgrade era stato eseguito correttamente e che il computer avrebbe dovuto essere avviato, poi però il riavvio si è interrotto e ha ripreso da capo per un numero indefinito di tentativi, tutti interrotti con lo stesso errore.

Un utente ha scritto nel forum Microsoft: "Il mio aggiornamento ha dato errore nell'ultimo passaggio e adesso si sta continuamente riavviando. Lo lascio continuare sperando che il problema si risolva da solo, ma per ora non ho fortuna".

Qualche utente ha già iniziato a denigrare le promesse di semplicità e di stabilità che avevano accompagnato l'esordio di Windows 7, soprattutto alla luce dell'impossibilità di tornare a Vista dopo essere entrati nel loop dei riavvii.

Per ora è stato appurato che i computer per i quali è stato segnalato il problema non avevano elementi comuni che possano far pensare alla causa scatenante dei riavvii perpetui. Alcuni utenti hanno acquistato online la loro copia di aggiornamento mediante lo store di Microsoft, altri le hanno scaricate dal sito della web company Digital River di Minneapolis che offre copie per gli studenti a 29,99 dollari, ma altri hanno acquistato le confezioni presso i negozi.

In questo momento gli addetti di Microsoft stanno chiedendo ulteriori informazioni agli sfortunati clienti, per capire quale versione di Windows Vista avevano preinstallata e quali software erano presenti sul disco fisso, compresi antivirus.

Domenica uno degli ingegneri di Microsoft che stanno lavorando al problema, noto con il nome in codice "Keith", ha ventilato la possibilità che la causa potesse essere la velocità di scrittura del masterizzatore per quelle copie che sono state scaricate e che quindi richiedevano la masterizzazione dell'immagine ISO, ma la conclusione più probabile al momento è che il problema possa essere legato a un programma installato con Vista.

Non è il primo caso di problemi con gli aggiornamenti di Microsoft: un caso analogo si verificò nel febbraio 2008, quando l'installazione del Service Pack 1 vi Windows Vista creò su alcuni computer una serie infinita di riavvii. Lo stesso accadde nel maggio del 2008 con l'aggiornamento a Windows XP 3.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti, sto avendo un problema con win7.

E' già la seconda volta che devo affidarmi al sistema di ripristino per risolvere il problema, ovvero, l impossibilità di accedere ad internet. Il pc, a quanto pare, dopo un aggiornamento di winupdate, crea una seconda rete(impossibile da eliminare) e non rilava la connessione adsl.In pratica rileva il router ma non internet. Ho provato a smanettare con gli indirizzi ip ma niente da fare. L aggironamento in questione credo che sia quello relavito alla rimozione di un malware.

Qualcuno ha notato qualcosa di simile?

Share this post


Link to post
Share on other sites

non rilevato.

dopo aver scaricato l'aggiornamento per rimozione malware, hai riavviato il pc? ha trovato qualche malware?

la tua adsl è connessa con cavo lan o accesso remoto usb?

Share this post


Link to post
Share on other sites
non rilevato.

dopo aver scaricato l'aggiornamento per rimozione malware, hai riavviato il pc? ha trovato qualche malware?

la tua adsl è connessa con cavo lan o accesso remoto usb?

bè no... ho spento il pc... cmq via lan

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me hai soltanto scaricato l'aggiornamento per i driver realtek o cmq quelli relativi alla tua scheda di rete... Sbagliatissimo, infatti poi il sistema va in panne e bisogna ripristinare: questo è un problema di WinUpdate, non di Seven, infatti si verificava anche su Vista. Disabilita quell'aggiornamento e vivrai felice...

Come kris, aggiorno costantemente tramite WinUpdate tutte le risorse del sistema senza rilevare il tuo errore... ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve a tutti, nn ho ben capito se bisogna parlare solo delle feature/incompatibilità software o si può anche discutere di intoppi nell'utilizzo. spero di si, intanto ci provo^^.

Dunque, premettendo che vengo da XP, come molti di voi immagino, e che quindi usandolo da innumerevoli anni ci sono molto abituato. Alcune cose sono nuove per me, tipo la barra sotto che racchiude i programmi/finestre direttamente in un unica icona, a volte la stessa dell'icona, se lo avevamo messo nella barra. cosa molto simpatica.

I miei problemi vengono però nell'utilizzo di esplorer, questo maledetto.

----sono abituato a cliccare sulle partizioni e queste si aprono mostrando le varie cartelle....idem per le singole cartelle. (parlo della visualizzazione ad albero delle sottocartelle) Ora in W7 quando clicco su partizione/cartella nn mi si apre, [peggio se faccio doppio click, nel qual caso invece si, l'albero si riassesta per conto suo portandomi la cartella selezionata in fondo, a meno che nn sia una delle prime cartelle (documenti o c: ...)]...si lo so, accanto c'è il triangolino, ma è piccolo, trovavo tanto più facile e sbrigativo cliccare sul nome e vedere le sottocartelle.

----è possibile secondo voi aggiungere nel menu "ordina per nome,data,tag etc" la dicitura per "ultima modifica", sempre. senza che io debba farlo per ogni singola cartella, cosa al quanto noiosa e lunga?

----e poi se io volessi, come facevo una volta tanto semplicemente in XP, cambiare l'ordine delle mie icone, file, semplicemente spostandone una e mettendomela all'inizio o alla fine, insomma un ordine tutto mio?nn è più possibile?

Ciauz a tutti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dimenticavo una cosa: ho unawacom intuos3, con i driver installati. NN posso disabilitare le opzioni di w7 della pen tablet completamente? nn voglio le ondine quando clicco etc.

son riuscio solo a disabilitare alcune cose, tipo la pressione prolungata ...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si beh i service pack sono sempre indice di una possibile risoluzione di problemi. Però è previsto per l'estate prossima intanto e io a casa mia sono ancora a novembre di quest'anno^^. Insomma volevo sapere se ora, ci sono soluzioni a queste piccole cose, che più che bug mi sembrano semplici impostazioni da sistemare.

Altra piccola nota. 3ds2009 l'ha provato qualcuno con w7? (sp1 con gli hotfix) a me da problemi di quadmenu.

se giro in directx10 oltre a vedere male la geometria con i triangoli sempre attivi, il cubetto delle viste di 3ds mi appare pixellato, come se fosse mezzo trasparente a una risoluzione però bassissima di qualità.

Se invece paso a dx9 riappare tutto a posto, solo che in entrambi i casi il quadmenu nn riesco a visualizzarlo bene. col tasto dx del mouse mi appare, ma ci mette un paio di secondi, caricando una sezione per volta. e se poi muovo il mouse sopra un opzione questa sparisce e riappare.

Se invece lo faccio con la penna della tavolettta, apriti cielo, sfarfalla in modo stroboscopico. a volte sparisce proprio altre volte invce sembra essere scomparso ma invece è li ma invisib. se mi muovo i vari menu appaiono quando ci passo sopra.

Immagino sia un problema video. eppure la scheda video 8800gts è installata con idriver dell0nvidia per w7 scaricati all'occorrenza.

Rimane il fatto delle dx11 quindi?nn compatibili con 3ds2009? ma io sapevo ( o almeno pensavo di sapere) che scalassero se un applicazione aveva bisogno di una versione vecchia no?

beh aspetto info da altri che hanno testato accuratamente questi software!

ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

le directX 11 non sono compatibili con la tua scheda video... e non penso nemmeno con max visto che ti fa scegliere tra le 9 o le 10...

e le directX 10 non sono state implementate in modo ottimale in 3dsmax, ti conviene usare le9. tra l'altro portano parecchi rallentamenti.

io uso 3dsmax 2009 64bit+sp1 su Windows 7 64bit e non ho problemi di visualizzazione (finchè resto in directX9).

il problema dei quad menù lo fa anche a me, non sempre, ma la versione 2009 lo faceva anche con Vista, ma se chiudo e riapro Max si sistema, quindi non so se il problema sia da imputare al sistema operativo o a 3dsmax o ai drivers video...

ricordiamoci comunque di una cosa, 3dsmax utilizza le librerie Direct3D, e da anni si consigliano schede video da gioco, per programmi professionali... ma i dirivers e il funzionamento dell'hardware non sono certificati.

qualche piccolo problema di visualizzazione ci può essere.

per l'altro problema dell'ordine delle cartelle, non è un baco, ma una scelta (giusta o sbagliata) quindi puoi scegliere di ordinare le tue cartelle in 100 modi diversi, ma non puoi metterle in ordine sparso.

Share this post


Link to post
Share on other sites
per l'altro problema dell'ordine delle cartelle, non è un baco, ma una scelta (giusta o sbagliata) quindi puoi scegliere di ordinare le tue cartelle in 100 modi diversi, ma non puoi metterle in ordine sparso.

Potrei dire una scemenza, ma credo che questo c'entri qualcosa con gli algoritmi di ricerca ultrarapida implementati nel sistema operativo, cosa che invece con XP non esisteva almeno finché non si è reso disponibile il sistema di Vista...

Personalmente con quad menu non ho avuto alcun problema, pur stando su RC, sia che usassi una Quadro sia che usassi (come adesso) una gaming. I miei problemi sono altri ma credo che risiedano in Max e nel fatto che non è nativamente compatibile con Win 7 (oppure lo è, tanto sappiamo bene che il codice di Max è tutt'altro che pulito).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Windows 7 vuole l'antivirus, altrimenti sono guai

Sophos punta il dito contro la sicurezza di Windows 7. L'azienda sviluppatrice di antivirus, in un intervento sul proprio blog, ha dichiarato di aver testato una copia completa di Windows 7 su un PC pulito. Durante il test Sophos ha lasciato la User Account Control a livello standard e non ha installato alcun software antivirus.

Iniettando 10 malware di ultima generazione, l'azienda ha rilevato come otto siano andati segno, lavorando correttamente (purtroppo) sotto Windows 7.

"Questo risultato evidenzia come la configurazione standard della UAC non sia in grado di proteggere un PC da malware moderni", si legge nel blog. "Microsoft ha castrato troppo la UAC", ha affermato Chester Wisniewski, senior security adviser di Sophos PLC.

La UAC, implementata per la prima volta in Windows Vista, è una funzionalità che consente agli utenti di controllare l'esecuzione di programmi e driver. Con Windows 7 è stata rivisitata, perchè ritenuta troppo assillante dalla maggioranza del pubblico PC.

"La UAC non protegge gli utenti in modo completo. Credo che le persone dovrebbero tornare a usare la modalità più aggressiva, come quella standard di Vista", conclude Wisniewski.

Anche G Data è d'accordo. "Per gli utenti domestici Microsoft ha cercato di rendere più semplici le tecnologie di sicurezza implementate in Vista. Il controllo sull'account utente è stato reso, a seconda dei vari livelli, più suscettibile ad abusi. Inoltre sorge un grande problema con le estensioni dei nomi dei file. Non sono ancora visibili e, di conseguenza, i truffatori online possono continuare a camuffare i propri programmi malware con innocue icone di altri programmi. È vero che Windows 7 può vantare da questo punto di vista alcune nuove funzioni di protezione, ma queste possono essere eluse, proprio come con Vista. Non prevediamo alcun miglioramento significativo in futuro sul rischio di attacchi malware su PC Windows", ha dichiarato Ralf Benzmüller, Manager di G Data Security Labs.

Il monito delle due aziende è chiaro: fate attenzione, installate un antivirus. Un messaggio che pare scontato da parte di chi l'antivirus lo produce, ma a cui Microsoft dovrà replicare o di cui, comunque, dovrà tenere conto. O forse no, visto che la stessa Microsoft ha appena presentato l'antivirus gratuito Security Essentials.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ripristinare la sospensione in Windows 7

Quando Windows 7 viene installato per la prima volta su una macchina, la possibilità di "ibernare" il sistema come succedeva in Windows XP non è più disponibile. Infatti, scegliendo la voce Ibernazione nelle opzioni di spegnimento del menu Start, il computer passa ad una modalità simile allo stand-by, ma non si spegne del tutto

Share this post


Link to post
Share on other sites

secondo me sono quasi tutte chiacchiere, un azienda che produce antivirus, dice che il sistema senza (il loro?) antivirus non è sicuro... ma va? nessuno ha mai detto che windows sia inattaccabile!

UAC troppo invadente, e gli utenti si lamentavano e disabilitavano UAC.

adesso UAC è meno invadente, e ci si lamenta del fatto che sia meno sicuro.

dopo 15 anni a fare il sistemista ho capito che non esiste un OS perfettamente sicuro, finchè a gestirlo ci sarà una macchine imperfetta: l'essere mano!

per guidare un automobile bisogna fare la patente, e quindi imparare ad usare il mezzo prima di utilizzarlo.

invece per un pc, chiunque lo accende e inizia a cliccare a caso da tutte le parti, non abbiamo la mentalità giusta.

Internet è inteso come un gioco, uno svago per guardare donne nude, ricette o cazzate simili.

ma non dimentichiamoci che con internet c'è gente che fa acquisti, inserisce numeri di conto corrente, password, movimenti bancari, insomma tutta la nostra vita!! come pensiamo di controllare tutto ciò se non sappiamo nemmeno riconoscere una mail truffa da una vera?

scusate lo sfogo, oggi giornataccia.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Secondo me hai soltanto scaricato l'aggiornamento per i driver realtek o cmq quelli relativi alla tua scheda di rete... Sbagliatissimo, infatti poi il sistema va in panne e bisogna ripristinare: questo è un problema di WinUpdate, non di Seven, infatti si verificava anche su Vista. Disabilita quell'aggiornamento e vivrai felice...

Come kris, aggiorno costantemente tramite WinUpdate tutte le risorse del sistema senza rilevare il tuo errore... ;)

sulla mobo ho 2 schede di rete e su entrambe mi crea questo problema... da dove si disabilità l aggiornamento di winupdate???tanto ormai mi resta solo questa da provare!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
secondo me sono quasi tutte chiacchiere, un azienda che produce antivirus, dice che il sistema senza (il loro?) antivirus non è sicuro... ma va? nessuno ha mai detto che windows sia inattaccabile!

UAC troppo invadente, e gli utenti si lamentavano e disabilitavano UAC.

adesso UAC è meno invadente, e ci si lamenta del fatto che sia meno sicuro.

dopo 15 anni a fare il sistemista ho capito che non esiste un OS perfettamente sicuro, finchè a gestirlo ci sarà una macchine imperfetta: l'essere mano!

per guidare un automobile bisogna fare la patente, e quindi imparare ad usare il mezzo prima di utilizzarlo.

invece per un pc, chiunque lo accende e inizia a cliccare a caso da tutte le parti, non abbiamo la mentalità giusta.

Internet è inteso come un gioco, uno svago per guardare donne nude, ricette o cazzate simili.

ma non dimentichiamoci che con internet c'è gente che fa acquisti, inserisce numeri di conto corrente, password, movimenti bancari, insomma tutta la nostra vita!! come pensiamo di controllare tutto ciò se non sappiamo nemmeno riconoscere una mail truffa da una vera?

scusate lo sfogo, oggi giornataccia.

credimi ...come ti capisco!!!Per metà giornata faccio assistenza tecnica in un call center quante volte(troppe) mi capita di ricevere telefonate del tipo " non mi funziona l adsl il modem nn l ho collegato alla presa telefonica perchè è wifi, se lo devo collegare passo ad un altra compagnia" ... oppure " signora scriva questo nella barra degli indirizzi" - " cos'è la barra degli indirizzi???" o ancora "signora gentilmente apra il pannello di controllo" - dopo qualke secondi di attesa " sono dentro risorse del computer ma non vedo nessun pannello di controllo" ...e quante altre ne potrei raccontare... purtroppo.. per la patente di guida bisogna pagare e la si prende a 18anni e spesso nn basta.. ma almeno la gente ha un infarinatura... per il pc ognuno pensa che sapendo accenderlo sia già un super esperto ma non conosce i fondamenti.

p.s. un ultima " signora utilizza win xp o vista??" " qualke secondo di attesa.... uso exel2007" :lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites
di che ti lamenti,

non avrai mai crisi di lavoro, ;)

niente cassa integrazione

vai direttamente a casa :lol:

e ki si lamenta???pagano con 30g di ritardo, pagano meno rispetto al contratto... cosa voglio d +??? ah si però ho un contratto a tempo indeterminato... che fortunato che sono :P

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
Aspetta! x