Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...
turboprotosincrotone

Configurazione Hd E Schede Video Opgl Su Win7

Recommended Posts

Ciao a tutti,

è la prima volta che scrivo su questo bellissimo forum al quale mi sono appena registrato ma che seguo da diverso tempo.

Spero innanzitutto di aver indovinato la sezione giusta dove postare.

Premetto che ho fatto diversi cerca e mi sono letto praticamente tutte le guide(fenomenali) di Papafox. e anche diversi suoi articoli prima di venirvi a rompere l'anima.

Sono arrivato a postare (anche se odio farlo) perchè sono alle prese con la configurazione di una piccola workstation per un'amico.

Ovviamente prima di tutto ho inquadrato il lavoro che dovrà fare la wstation.

Principalmente si occuperà di render architettonici con 3ds max e più raramente di qualche grafica 2d per manifesti di grandi dimensioni..

Ma rimaniamo du 3ds.. il grosso del lavoro è questo, e in particolare non è tanto di scene aniamte, ma di viste di grandi ambienti architettonici, complessi industriali, palazzi, centri commerciali, giardini pubblici ecc..(praticamente la necessità di sputare fuori immagini di render a grande risoluzione e a grande dimensione)

Lui dispone già di una macchina diciamo ad hoc che avevo configurato un paio di anni fa forse con qualche errore (uno dei primi Qcore intel, 4Gb di ram, due hd sata3 in Raid0, un hd secondario per bkup, un Nvidia Quadro non ricordo quale; Os windXp32).

Premetto anche che non sono un gran conoscitore di 3ds.

Riporto qui alcuni intoppi riscontrati in questi anni che vorrei risolvere e non ritrovarmi configurando un nuovo pc.

Il primo problema forse il più fastidioso, era il tempo di esecuzione del render.. diverse ore(dovuta alla dimensione dei progetti ovviamente), a volte giornate e per evitare blocchi o errori o intoppi vari i render venivano divisi in più parti.. (penso che con una macchina nuova qualcosa dovrebbe migliorare)

L'altro problema che si manifestava, è che a volte alla fine dell'esecuzione del render, 3ds si rifiutava di salvare il file perchè troppo grosso o cose simili.

Ricordo che come OS c'è installato un xp32b.

Ma dopotutto con piccoli accorgimenti, sacrifici, e qualche santo ci siamo sempre rimediati e la macchina ha sempre lavorato bene.

Ora stavo studiando una nuova macchina per un suo nuovo studio.. ho individuato scheda madre, processore, ram, alimentatore abbordabili ecc..

ho avuto due intoppi però:

il primo riguarda gli hd che credevo di averlo risolto dopo qualche post di Papafox, ma ho scoperto continuando a leggere che invece non ci ho capito nulla ;)

esplico: avevo deciso di montare un SSD X25-M intel da 80g come disco di sistema e installazione programmi, e un buon disco (velociraptor da 150G o un RAID0 con dischi standard) come disco dati e swap..

poi il mio cervello si è incagliato, non conoscendo come lavora 3ds mi sono domandato se una volta avviato il programma da SSD (quindi in maniera velocissima, guadagno dovuto alle performance SSD) avrei poi visto durante i rendering degli effettivi aumenti di velocità dovuti appunto all SSD, questo dubbio mi è venuto poiché mi pare di aver capito che si consiglia di sistemare tutti i file di lavoro e le texture sul secondo disco che non sarebbe SSD in quanto la scrittura e riscrittura di file consumerebbe eccessivamente l'SSD e perchè dopotutto è solo 80G. Quindi mi domandato su quale dei due dischi sarebbe meglio mettere i file di lavoro.. per facilitarne apertura e il salvataggio e cose varie..all'inizio ho pensato sul raptor come anche per le texture e i file complementari per i motivi scritti sopra, ma i vantaggi di lettura e scrittura se non sbaglio li ho principalmente sul SSD e quindi a questo punto vado in palla e non so più cosa fare.. il meglio sarebbe due SSD.. ma mi sembra eccessivo..mi sbaglio? Datemi qualche dritta!

Problema 2: la scheda video.

La prima volta che gli configurai la workstation, installai una Quadro perchè informandomi qua e la sembrava che 3ds avrebbe avuto diversi vantaggi dovuti all'OPGL. Poi correggetemi se sbaglio, i vantaggi ci sono solo durante il realtime e i motion e le schermate di lavoro ma non durante il rendering. Quindi non avrebbe abbattuto i tempi di esecuzione dei render..

Dopotutto poteva starmi bene in quanto con progetti grossi risulta difficoltoso avere un buon refresh della schermata di lavoro anche solo per posizionare e muovere le viste delle telecamere.

Correggetemi anche qui se sbaglio.

Quindi la domanda è.. per questo tipo di lavoro, mi serve una skeda video OPGL?

Su Win7 se ci sono, ho comunque i vantaggi che davano prima schede come le Quadro o sono soldi buttati?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao e benvenuto!

Allora vediamo intanto i problemi che avevate sulla macchina di prima:

Anzitutto il sistema a 32 bit. Non consentiva di allocare più di 1,7GB di ram per processo e dunque nonostante i 4GB disponibili max non poteva salire oltre. Di qui la necessità di renderizzare in layer e le difficoltà a salvare i file più grossi.

Eventualmente con XP64 si sarebbe potuto espandere ulteriormente la ram, se necessario.

Sulla nuova macchina seven 64 bit per forza ;)

Ora sugli hard disk: in genere max non ne fa un uso spropositato per cui non si dovrebbero avere grossi guadagni a eseguire il lavoro su un ssd. Eventualmente si trattasse di salvare grosse mappe si potrebbe ricorrere ad un normale raid 0, essendo queste dipendenti più dal transfer rate sequenziale che dall'operatività sui piccoli tagli. Un buon raid 0 di samsung f3 da 500GB metterebbe tutto a posto. Tramite intel matrix storage si potrebbe anche inserire negli stessi due dischi un raid 1 dedicato allo storage. In questo caso i due dischi potrebbero essere da 1TB e i volumi potrebbero essere un raid 0 sui 200GB (100GB a disco utilizzati) e un raid 1 sugli 800GB complessivi (tenendo conto che il disco da 1TB in realtà fa 900 GB e deii 100GB sottratti per il raid 0).

Sulla scheda video: potresti anche mettere una normale geforce o ATI radeon. Ovviamente non influirà sui tempi di render, mentre influirà sulla velocità della viewport, per cui non è sbagliato ciò che dici.

La scelta è allora fra una quadro 1800 sui 500 euro e una gtx275 o una hd5850 sui 180 - 220 euro... Su queste ultime non ho ancora fatto prove.

Max lavora in directx, dunque delle prestazioni in ogl non ti interessa molto. Inoltre i driver dedicati sono directx ma non è che faccian miracoli e per max 2010 non sono disponibili.

PS: tu devi configurare una workstation no?


Edited by papafoxtrot

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ora sugli hard disk: in genere max non ne fa un uso spropositato per cui non si dovrebbero avere grossi guadagni a eseguire il lavoro su un ssd. Eventualmente si trattasse di salvare grosse mappe si potrebbe ricorrere ad un normale raid 0, essendo queste dipendenti più dal transfer rate sequenziale che dall'operatività sui piccoli tagli. Un buon raid 0 di samsung f3 da 500GB metterebbe tutto a posto. Tramite intel matrix storage si potrebbe anche inserire negli stessi due dischi un raid 1 dedicato allo storage. In questo caso i due dischi potrebbero essere da 1TB e i volumi potrebbero essere un raid 0 sui 200GB (100GB a disco utilizzati) e un raid 1 sugli 800GB complessivi (tenendo conto che il disco da 1TB in realtà fa 900 GB e deii 100GB sottratti per il raid 0).

Ok, Max quindi non s'ingolfa per i colli di bottiglia degli Hd... gia che ci sono ti pongo un altro quesito:

A volte capita raramente che la stessa macchina venga usata per creare cartelloni o manifesti a volte di qualche qualche metro ad alta risoluzione (per fiere o esposizioni o simili), usando photoshop, illustartor o programmi simili, facendo patchwork di vari lavori ecc., questi file la maggior parte delle volte vengono salvati in formato tiff in quadricromia e quindi ci si trova spesso ad avere file di dimensioni che vanno dai 100 ai 1000 mb. Capisci che l'apertura e il salvataggio di questi file, richiede diversi minuti ogni volta...con un SSD prevedi guadagni di tempo?

Max lavora in directx, dunque delle prestazioni in ogl non ti interessa molto. Inoltre i driver dedicati sono directx ma non è che faccian miracoli e per max 2010 non sono disponibili.

Aspetta non capisco.. mi hai detto che potrei usare una normalissima schdea video senza problemi e che invece se usassi una quadro o similare si migliorerebbe la fluidità della viewport, però poi mi dici che max se ne frega dell'ogl. Quindi su win7 con max 2010, si vedrebbe qualche vantaggio? se si si dove? Perchè sennò potrei investire diversamente i soldi della shceda video..

PS: tu devi configurare una workstation no?

Si se così vogliamo chiamarla.. ho circa 1600€ senza iva da poter investire.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si, certamente con un sistema di storage più veloce guadagneresti sul salvataggio e l'apertura di file così grandi. Tieni presente il fatto che un ssd non è però un disco di storage, se non ad altissimi livelli. Non tamto per l'usura, che è comunque accettabile... anche che salvi 20 volte al giorno un file da 1GB, vuol dire un flusso di dati di 20GB al giorno. In sostanza un hard disk da 80GB ci vorrebbero 4 giorni per usare una volta tutte le celle, e considerando 10 mila cicli di vita ci vorrebbero 40 mila giorni per usarle tutte. Questo se il disco è vuoto e l'unico file che salvi è quello su cui lavori, o se il disco è pieno ma ogni volta usi un file diverso... Anche avendo solo 20GB liberi sull'hard disk ci vorrebbero 10 mila giorni per far fuori la vita del disco...

Il problema è proprio nelle dimensioni del disco: un disco da 60-80GB costa sui 200 euro, un disco da 12GB sui 300 e un 160GB come l'intel sui 350--400. Difficile usare unià così costose per lo storage.

Per questo conviene, per lo storage, utilizzare hard disk in raid. Nel caso di un volume di storage al quale oltre che velocità sarà richiesta anche affidabilità converrà fare affidamento su un raid 10.

Si possono usare i samsung f3 da 500GB: 4 in raid 10 fanno circa 1TB disponibile, ad un costo di 200 euro, e con un trasfer rate stimabile in 350-400MB/s seconda del controller. Un ich-10r dovrebbe poterli raggiungere, ma non è sempre così.

Eventualmente ci vorrebbe anche un buon controller sata raid sui 100 euro.

Devi considerare che il grande vantaggio degli ssd è sulle latenze e dunque sulla velocità con cui possono operare sugli accessi simultanei. Se il tuo scopo è scrivere un unico file da 1GB non avrà alcun peso quei 10ms che ci mette il disco meccanico a portarsi nella giusta posizione.... L'ssd è un disco di sistema e cache.

EDIT: scusa mi dimenticavo: sulla scheda video: la questione non è di sistema operativo. Max usa directx, non openGL. Per questo motivo il più grosso dei vantaggi delle schede professionali, per quanto riguarda le prestazioni, sparisce. Rimangono i driver ottimizzati a migliorarne le capacità, ma non fanno miracoli. Una gaming è spesso usata in luogo di una quadro proprio per 3d studio. Per altri software si può fare lo stesso ragionamento anche in caso di driver openGL, per altri ancora no.

Inoltre ti dico, non esistono neanche i driver ottimizzati (una volta si chiamavano maxstreme, ora 3dsmax performance driver) per max 2010 per questioni di incompatibilità dicono alla nvidia. fattostà che in assenza di quelli una quadro è poco più di una geforce con hardware di fascia bassa...

La mia domanda sulla workstation era per farti capire ce se il tuo problema è assemblare una workstation, dovendo scegliere le componenti necessarie, allora la sezione giusta è:

"configurazione e upgrade delle workstation"...

La sezione generale serve per la risoluzione di problemi, per annunci, notizie, discussioni generali su software/hardware...


Edited by papafoxtrot

Share this post


Link to post
Share on other sites
essendo un fisico dell eparticelle (per hobbie) mi stava simpatico il tuo nikname, mica ho detto che hai fatto qualcosa di super

mi correggo: "essendo un grande appassionato, e abbastanza esperto di fisica delle particelle, mi piace il tuo nik"

un acceleratore in cantina? no, unTOKAMAK :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Torno a rompere le scatole riguardo le schede video, per fare un punto sulla situazione.

Faccio un riassunto sperando di non essere ripetitivo perchè probabilmente voi ste cose le avete dette e ridette mille volte. Vi prego correggete le mie affermazioni dove sono sbagliate:

  1. 3dmax non sfrutta OGL quindi non trova beneficio dalle schede video professionali se non per qualche miglioria di driver un pò più curati
  2. per il rendering con 3d max va benissimo una scheda video gaming che a parità di prezzo ha prestazioni superiori a quelle professionali 8in ongi caso non modificano la velocità di render)
  3. la fluidità della viewport di max migliora con schede video professionali ma non con quelle gamer
  4. Le schede video che supportano Cuda, possono migliorare di molto la velocità di render perchè si fanno carico di una parte dei calcoli alleggerendo cosi il CPU
  5. Per usare una scheda video tramite cuda bisogna che ci sia un applicativo programmato ad hoc per il programma da utilizzare

.

Volevo domandare se per ogni macchina va programmato e compilato qualcosa in Cuda, e se esistono già degli applicativi pronti creati per determinati programmi, magari i più usati e famosi..

Per esempio il suddetto 3dmax.. cioè fatemi capire, compro una scheda che supporta Cuda, monto max, scarico qualche magica cosa dal sito Cuda di Nvidia o di un programmatore e per magia 3d max impara a condividere i dati con la GPU?

Oppure ognuno deve tutte le volte programmarsi driver sulla propria macchina secondo le proprie specifiche?

altra domanda.. sempre sulle schede video, c'è differenza tra una professionale e una gamer con quei programmi di grafica bidimensionale per esempio della famiglia Adobe? Meglio ancora.. la scheda grafica incide molto oltre alla qualità risoluzione e colori?

Ovviamente parlando di file di una certa dimensione magari con tanti layer, intendo differenze nell'applicazione di filtri, nel refresh dell'immagine durante gli spostamenti, nel salvataggio o apertura immagine, nella compressione o simili?

Credo sia tutto..

Share this post


Link to post
Share on other sites

1) ci sono dei benefici per via dei driver più ottimizzati, e dei benefici per i driver specifici, ma questi ultimi non sono sempre disponibili e comunque la differenza per una quadro 1800, ad esempio, si attesta su un 20%, tale certo da renderla una scheda potente, ma non competitiva con le gaming.

2) Il rendering non c'entra nulla. Quello lo fa la cpu. Si parla solo di viewport

3) No, ci mancherebbe... le prestazioni della scheda video determinano proprio la fluidità della viewport. Quindi con una scheda sfigata hai la view che va a scatti, con una buona scheda, sia una quadro, sia una gaming, hai una viewport fluida. Con una gaming di fascia alta è fluida anche con più poligoni che con una quadrodi fascia media...

4) NO. CUDA non è usato da alcun motore di rendering; cuda inoltre è solo un ambiente di sviluppo, ci vorrà una libreria adatta, ad esempio openCL. E dunque una scheda video che supporti openCL, non cuda, cuda serve solo per scrivere il software. Ma è tutto in alto mare

5) non è proprio così, leggi qui sopra.

Con un software di grafica 2d puoi usare qualunque scheda. Ci sono alcune operazioni in photoshop che usano la scheda video, ma non c'è distinzione fra schede gaming e schede professionali.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1) ci sono dei benefici per via dei driver più ottimizzati, e dei benefici per i driver specifici, ma questi ultimi non sono sempre disponibili e comunque la differenza per una quadro 1800, ad esempio, si attesta su un 20%, tale certo da renderla una scheda potente, ma non competitiva con le gaming.

2) Il rendering non c'entra nulla. Quello lo fa la cpu. Si parla solo di viewport

3) No, ci mancherebbe... le prestazioni della scheda video determinano proprio la fluidità della viewport. Quindi con una scheda sfigata hai la view che va a scatti, con una buona scheda, sia una quadro, sia una gaming, hai una viewport fluida. Con una gaming di fascia alta è fluida anche con più poligoni che con una quadrodi fascia media...

4) NO. CUDA non è usato da alcun motore di rendering; cuda inoltre è solo un ambiente di sviluppo, ci vorrà una libreria adatta, ad esempio openCL. E dunque una scheda video che supporti openCL, non cuda, cuda serve solo per scrivere il software. Ma è tutto in alto mare

5) non è proprio così, leggi qui sopra.

Con un software di grafica 2d puoi usare qualunque scheda. Ci sono alcune operazioni in photoshop che usano la scheda video, ma non c'è distinzione fra schede gaming e schede professionali.

Bhe.. ora credo di non aver più dubbi..

Spero che questo piccolo tutorial a botta e risposta possa essere utile anche ad altri!

In verità spero che qualcuno abbia altre domande e dubbi sempre a tema da postare in modo da risolvere problemi ancora non pensati ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
Aspetta! x