Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...
ErBombo

Ignoranza Help !

Recommended Posts

Ciao a tutti!

E' da sempre che mi porto dietro un grosso problema : quando creo una scena di interno per conto mio mi imbatto sempre in problemi di stile, abbinamenti, ecc......e c'è sempre qualcuno che mi fa notare (a ragione!!) delle cose che fra loro non vanno (tipo " quella lampada classica non va bene con lo stile povero della stanza..." ecc...) .

Vorrei sapere come potrei farmi una cultura generale che mi permetta di sviluppare una certa consapevolezza su quello che metto in scena..sopratutto a livello di arredamento e accostamento colori.

Che so...magari qualche rivista da leggere, o qualche manuale universitario da studiare.........ogni consiglio è oltremodo accettato, anche perchè questa cosa mi stà provocando non poche frustrazioni... :crying:

Un ringraziamento e un saluto!

Share this post


Link to post
Share on other sites

beh.. ti 6 quasi risposto da solo: il miglior modo per 'farti una cultura' credo infatti sia leggere libri e riviste del settore.

Per quanto riguarda la scelta e gli accostamenti dei colori, ci sono dei testi appositi e ti segnalo anche un ottimo sito di Adobe dove trovi tavolozze uppate da utenti da tutto il mondo:

http://kuler.adobe.com/

cià

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo devi partire dalla domanda:

Cosa voglio mostrare?

Cosa voglio suscitare nelle persone che guardano?

COsa voglio esprimere?

Per aiutarti a rispondere queste domande ci sono :

- composizione

- colori

- forme

L'osservazione dei lavori altrui è un buon metodo di apprendimento, basta chiedersi come mai l'autore abbia scelto tale inqudratura e tali accostamenti, osservare le immagni con aspetto critico (io avrei fatto così per questo ecc..).

In rete ci sono dei pdf di Loomis che spiegano le basi di queste cose, sono liberamente scaricabili, quindi non dovresti avere problemi.

Ma se avete qualche testo in italiano ben venga :D.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mah, i grandi artisti sono quelli che svincolati dalle regole hanno giocato anche sul contrasto, magari pure forte, tra elementi: ci sono testi che teorizzano questo svincolamento come primo principio del produrre arte (chi fa grafica forse sa anche a cosa mi riferisco). Non esiste nessuna regola per cui negli interni bisogna rispettare la tavolozza dei colori che si usa sul web, così come non c'è alcuna regola che impedisca di spendere 300€ per un lampadario e 50€ per un divano. Non capisco il discorso di dire: se metti un divano da 50€ sei un poveraccio quindi non puoi mostrare la lampada da 300€, mi pare una scemenza: magari quel lampadario mi offre un effetto di luce e colori che valorizza il divano oltre il suo stesso valore. Molte volte si possono anche mostrare lavori derivati da specifiche richieste del cliente, e come la mettiamo a quel punto? Quindi non c'è una composizione astratta fatta di regole da rispettare ogni volta pedissequamente, ma ogni produzione risponde alle domande poste da alfeo: sono quelle che fanno la regola. Ovviamente prima delle domande viene il cliente... :P

Cmq per un minimo di coerenza sull'arredamento di interni nelle edicole trovi pacchi di riviste. Anche quelle di yacht sono interessanti perché hanno molti interni. I testi universitari sono quelli che fanno riferimento alla specifica facoltà di architettura, puoi andare in qualunque sito universitario ed osservare cosa i professori propongono agli studenti. :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
.magari qualche rivista da leggere, o qualche manuale universitario da studiare.........

il modo migliore per imparare in questo settore, è guardare!!!

1) osserva tutto cio che esiste in natura e fuori... colori, luci, ombre, dettagli (un oggetto anche se misero il suo dettaglio lo ha)

2) test - test - test - test - test - test - test - test

:hello:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guarda è un problema dei renderizzatori senza una cultura della fotografia, ci sono passato anche io e ne sto uscendo grazie all' aiuto di un fotografo molto bravo...diciamo che non dobbiamo essere solo bravi tecnicamente ma anche artisticamente(o ce l' hai o non ce l'hai!!)Per questo a parere mio i grandi rendering escono la maggior parte delle volte da uno staff qualificato di persone o da una persona veramente in gamba...a volte facevo e faccio tuttora dei rendering dal punto di vista tecnico impeccabili ma risultano ugualmente piatti, basta farli vedere ad uno che capisce di fotografia e centra subito il problema(così è successo a me) e come per magia ne escono immagini ottime, quindi è importante osservare foto di interni(anche se a volte non si possono vedere perchè sono peggio dei render), comprare alcune riviste, guardare i render degli utenti più bravi per capire come sono posizionate le riflessioni, tutto questo ti farà migliorare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao,

questo è un messaggio generato automaticamente.

Se hai ricevuto questo messaggio è perché il titolo della tua discussione non è significativo.

Per mantenere l'ordine sul forum, e per agevolarne la fruizione da parte di tutti ti inviatiamo, quando apri una nuova discussione, ad impostare un titolo che permetta a tutti di capire di che cosa parla senza necessariamente doverla aprire.

La tua discussione adesso è stata chiusa in modo da permetterti di aprirne una nuova con un titolo più significativo.

grazie per la collaborazione

lo staff di Treddi.com


"La potenza è nulla senza controllo" del mouse.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
Aspetta! x