Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...
arri

Sgi Octane Iii Superpc

Recommended Posts

SGI Octane III è la nuova workstation dei record con una velocità e una performance complessiva senza precedenti. In questo macchinario tutto è miniaturizzato, ma c'è spazio sufficiente per ospitare 80 CPU e un terabyte di Ram!

SGI Octane III crea una potenza devastante in uno spazio esiguo di circa 30 x 60 centimetri: fino a 80 CPU con lo spaventoso supporto di un TERABYTE di RAM e dieci 2.5? SATA II hard drives

Nel dettaglio si può trovare:

10 dual-socket Quad-Core Intel Xeon 5500 series

1 dual-socket Quad-Core Intel Xeon 5500 series con NVIDIA e GP-GPU card support

19 single-socket Quad-Core Intel Xeon 3400 series

19 single-socket Dual-Core Intel Atom

Octane III ha prezzi che partono da $7999


Edited by arri

Share this post


Link to post
Share on other sites

Personalmente non ci trovo nulla di clamoroso o particolare: si tratta di un sistema rack HPC ben congegnato e null'altro. Con questo non voglio sminuire il lavoro della SGI, ma si tratta pur sempre di macchinari in cui piazzo 10 rack nei quali ospitare 10 dual Xeon (le 80 cpu si ottengono con 10 nodi, cioè l'intero armadio) o 19 single Atom (38 cpu max in 2 nodi). Voglio dire, il prezzo è certamente fuori portata, ed il prezzo di "a partire da $7999" a cosa si riferisce? L'intera postazione con tutti e 10 i nodi montati cpu escluse? Cmq ecco non credo che processare una animazione in Power Point richiederà lunghe attese... :D

Qui il datasheet del prodotto.


Edited by Simone82

Share this post


Link to post
Share on other sites

eh....si però cacchio....ragazzi miei che sogno poter rispondere all'utente mac ".... e io c'ho un SGI!!!"

POF!.....il povero et miserrimo utente Mac spocchioso lo vedi svanire in una nuvola di cenere!!!

ahahaha!!! mi immagino la scena!

Era, è rimane tuttora il mio sogno proibito di avere un SGI, da quando ero un ragazzetto tutto brufoli ad oggi!

Rimane sempre un produttore che ha fatto parte ed ha segnato una profonda traccia nella CGI, e tutt'ora anche se superata da sistemi desktop con suluzioni Nvidia e ATI, continua a conservare quella mistica aura che fa sognare potenze inimmaginabili!

(perdonate questo ultipo tratto semipoetico! :D )


Edited by Sharky

Share this post


Link to post
Share on other sites
:eek: Sesi considera il marchingegno non sono nemmeno esagerati 8000€. L'ideale per lavorare in word e scaricare la posta insomma :lol:

credo che per quei soldi ti diano solo il modello ultra base ovvero la ws grafica, e quanto all'uso con maxwel le sole licenze dei 10 nodi ti costano altri 4500€

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sharky ti perdoniamo perché hai ragione... ;)

Mi piacerebbe sapere anche come gestiscono il sistema HPC, cioè se il cluster è splittabile e di che tipo è: cmq si, l'impressione è che sia una macchina pronto uso di potenza davvero grande, ma niente che non si possa ottenere con altri sistemi, risparmiando qualcosa, pur senza avere il marchio SGI stampato sull'armadio rack...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sharky ti perdoniamo perché hai ragione... ;)

Mi piacerebbe sapere anche come gestiscono il sistema HPC, cioè se il cluster è splittabile e di che tipo è: cmq si, l'impressione è che sia una macchina pronto uso di potenza davvero grande, ma niente che non si possa ottenere con altri sistemi, risparmiando qualcosa, pur senza avere il marchio SGI stampato sull'armadio rack...

ahaha!!!! sapevo che c'era qualche anima pia che condivideva il mio pensiero. di sicuro un sistema tesla (e senza esagerare troppo con il numero di unità di calcolo montate) gli fa barba, baffi e capelli, anche sotto il profilo energetico, ma vuoi mettere l'entusiasmante brivido di poter premere il tasto POWER???

poi quel marchio stampato beh....mi divertirei un sacco a fare lo sborone! :devil:


Edited by Sharky

Share this post


Link to post
Share on other sites

in tema di supercomputer

Nvidia presenta Fermi: chip a 512 core

Nvidia ha mostrato una nuova architettura GPU (Graphic Processing Unit) che spera le consentirà di andare oltre il settore del gaming per giocare un ruolo maggiore sul mercato supercomputing. L'architettura, battezzata Fermi (dal nome dello scienziato italiano), dovrebbe fornire grafica più realistica ai giocatori ma include anche tecnologie che la rendono ben adatta ad ambienti di elaborazione parallela, ha affermato il CEO di Nvidia Jen-Hsun Huang. Quest'ultimo ha mostrato una scheda grafica con il prototipo di un nuovo chip, senza però annunciare alcun piano di prodotto e quando sarà disponibile Fermi.

Il chip Fermi ha 3 miliardi di transistor e 512 core di processore e include una nuova tecnologia chiamata GigaThread 3.0 che può gestire migliaia di thread in parallelo, ha spiegato Huang. Fermi succederà all'architettura G80, introdotta lo scorso anno da Nvidia e usata nelle schede grafiche GeForce GT200, che includono fino a 240 core.

L'americano Oak Ridge National Laboratory utilizzerà i chip Fermi in un supercomputer per compiere operazioni specifiche come la modellazione climatica, ha spiegato Jeffrey Nichols, associate lab director. Il laboratorio attualmente ha un supercomputer Jaguar sviluppato da by Cray, basato sui processori Opteron di AMD

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
Aspetta! x