Jump to content
algosarK

Maxwell 2.0

Recommended Posts

Nexlimit rilascia una major upgrade del suo sistema di render: maxwell render 2.0.

Annuncio ufficiale di Nextlimit

Novita della versione 2 pdf

Elenco di tutte le caratteristiche della versione 2 pdf

Con questa relase Nextlimit introduce il customer gateway per la gestione delle licenze.

post-2358-1253806868.jpg


Edited by nicolce

Share this post


Link to post
Share on other sites

aggiungo una piccola domanda: ora mi ritrovo con 4 licenze ( ne avevo acquisita una ma poi nextlimit le ha magicamente moltiplicate) per fare l'upgrade dovrei spendere 1400€ per avere 4 full o un po di meno per avere una full + 3 rendernode.

posso vendere le lic in mio possesso ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

stavo per perdermi questa neeeews!!! :w00t: :w00t: :w00t: :w00t:

Perchè la next limit non mi ha mandato la mail? percheeeeeeeeeee!!

Appena posso scarico e provo!!

Evviva temevo di dover aspettare il 2010 :P

:hello:

Share this post


Link to post
Share on other sites

la Next Limit ha lasciato piena libertà per le licenze.

In molti si ritrovano 4 licenze o 8 licenze ( fra i vari bonus della beta etc).

puoi aggiornare 1 sola licenza full e 3 nodi, oppure una sola Full e lasciare parcheggiate le altre 3 licenze per un upgrade successivo o a full o a nodi.

l'unico inconveniente è che per un paio di settimane NL vuole privilegiare i suoi utenti, quindi la priorità va agli upgrade, subito dopo inizieranno a vendere le versioni Full.

è solo un problema tecnico che nel giro di poco tempo si dovrebbe sistemare tutto... daltronde in questi giorni anche il download è abbastanza difficile per via dell'intasamento di rete.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusate non seguo molto Maxwell, ma sapevo che la 2.0 era di là da venire... Questo è un aggiornamento (leggo major upgrade), una nuova versione, come si pone nella linea di sviluppo del programma? :mellow:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Scusate non seguo molto Maxwell, ma sapevo che la 2.0 era di là da venire... Questo è un aggiornamento (leggo major upgrade), una nuova versione, come si pone nella linea di sviluppo del programma? :mellow:

Diciamo in sostanza che da un lato consolida alcuni aspetti lasciati un po' grezzi o semplicemente non ottimizzati nelle 1.x, mentre dall'altro introduce alcune migliorie non clamorose magari, ma certamente necessarie che a mio avviso giustificano appieno il passaggio a 2 (supporto IES, color multilight, nuovo sistema materiali, thin SSS, supporto spazi colore...)

D'altra parte da NextLimit dicono che il motore è stato ampiamente rimaneggiato, ed i visibili miglioramenti in molti comparti lo dimostrano:

-maggior velocità

-ottimizzazione di materiali trasparenti

-ottimizzazione di materiali SSS

-ottimizzazione dei metalli

-ottimizzazione degli emitters colorati

-sensibile miglioramento delle prestazioni del cielo fisico anche in condizioni di illumnazione indiretta

E poi permettetemi una considerazione: oramai gli efficientissimi settori marketing delle maggiori softwarehouses ci hanno inculcato la convinzione che un programma per meritarsi un nuovo primo numero debba vantare innovazioni incredibili, nuovi tools, interfacce totalmente riconcepite...salvo poi vedere che sotto il cofano tirato a lucido c'è il solito ammasso di ferraglia più o meno messo a punto e stratificato negli anni.

Sono molto più contento di pagare per l'upgrade di un software che magari non promette innovazioni mirabolanti ma semplicemente rifinisce e migliora se stesso. :lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Provatela prima se potete....dai primi test del mio collega non sembra così veloce come sbandierano ( a meno che non usate trucchi da motore biased tipo eliminare caustiche, ecc...)

Share this post


Link to post
Share on other sites

ecco, sono decisamente curioso.

Essendo un utente Fryrender, sto valutando se passare o meno a Maxwell in seguito a questa ottimizzazione.

La NL adotta un sistema di licenza per nodi poco amichevole, non ha senso vendere un engine simile a 850 € senza nodi inclusi, e poi mettere i nodi a 500 € l'uno. Poco astuto come marketing, poco rispettoso verso gli utenti.

A parte questo non penso che acquisterei più di 4 nodi per maxwell, perciò è per me fondamentale sapere qual'è incremento di velocità medio in produzione.

grazie,

paolo


Edited by PaZ

Share this post


Link to post
Share on other sites
http://vimeo.com/moogaloop.swf?clip_id=6758893&server=vimeo.com&show_title=1&show_byline=1&show_portrait=0&color=00ADEF&fullscreen=1"type="application/x-shockwave-flash" allowfullscreen="true" allowscriptaccess="always" width="507" height="380">
Edited by ytsejam

Share this post


Link to post
Share on other sites

Essendo che si è passati da 1.7.1 a 2.0, uno si aspetta appunto (proprio per le politiche di marketing oramai consolidate), dei veri miglioramenti, delle nuove features: se si tratta di ottimizzazioni, c'era la 1.8, la 1.9 e quel che vi pare.

Ripeto, siccome avevo sentito parlare della 2.0 per il 2010, questo anticipo mi suonava strano: ma può darsi che fossi io a sbagliare.

Cmq prima di valutare qualsiasi acquisto o passaggio rimarrei su dove sono attendendo la SP3 di Fry dove dovrebbe essere aggiunto l'engine RC5 che dovrebbe finalmente permettere la produzione di video (anche se solo tramite movimenti di camera e di luci), e poi valutare a quel punto features e velocità dei 2 motori in base al proprio ambito di produzione. Ad esempio mi pare Maxwell non abbia la proprietà di swap che ha Fry, che nella produzione di cataloghi è fondamentale per abbattere i tempi di calcolo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io sto valutando come "agire contro" Next Limit.

Ho comprato la licenza in Alpha.

E quindi mi ritrovo con 8 licenze piene.

Il fatto che non siano 4 come e' perche' a un certo punto si era comportati talmente male che pensarono di chetare i clienti imbufaliti regalando un set di licenze in piu': era prima del cambio di policy di cui parlo a seguire.

di questa seconde 4 licenze non chiedo conto.

Nel 2007 c'e' stato un cambiamento di policy, quando hanno deciso di non basarla piu' sul numero di processori (e consideravano un core come una CPU) ma sulle macchine.

In pratica io che avevo comprato una licenza per 4 cpu, ovvero 4 PC a singola CPU o 2 WS con doppia CPU, mi venivano date 4 licenza singole.

Sul momento e' sembrato tutto buono: potevo far girare il programma su 4 macchine anche a 2 o piu' socket per una.

Praticamente NL si e' allargata.

Ora pero' all'arrivo della 2.0 si riprende tutto indietro anche con gli interessi.

Quello che all'inizio sembrava generosita' ora invece risulta limitante.

NL fece quel cambio per adeguarsi al mutamento tecnologico nel mondo dei processori (aumentare il numero dei core e non piu' alzare la velocita' in GHz) ma in realta' avrebbe dovuto semplicemente aggiornare la sua policy da CPU a socket.

C'e' qualcun altro che protesta sul forum NL.

Ovviamente il problema riguarda solo coloro che hanno preso il software prima dell'aprile 2007.

Sto pensando a cosa scrivergli...

Ciao, Gio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questa mattina parlavo con un beta tester di Maxwell a cui è arrivata la nuova NFR 2.0. Non ci sarebbero reali grossi miglioramenti, né in termini di capacità di calcolo né in termini di implementazioni software: molti la attendevano per dicembre, quindi hanno anticipato i tempi rendendo disponibile un prodotto non pienamente maturo soprattutto per battere la concorrenza di Fry per la compatibilità con Modo (che Fry ancora non ha ma dovrebbe avere in futuro).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si, mancano molte features...figuriamoci che in effetti non fa neanche il caffè. :lol::P

Cortesemente, una volta per tutte, tralasciando la questione della velocità che sappiamo tutti non essere il punto di forza del programma, vogliamo stendere una lista delle cose fondamentali che mancano al software e che lo rendono tanto zoppo?

Altrimenti si parla di aria fritta. -_-

poi mi sento davvero idiota, perchè l'ho usato proficuamente per centinaia di immagini e non mi sembra tanto malaccio...se molte non sono ottime è colpa mia, certamente non delle scarse capacità del programma...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tutto dipende dall'utilizzo e dalle contingenze.

Anche io se mi trovassi in una situazione del genere certamente non userei maxwell.

Ciò non toglie che in altre situazioni rimanga una soluzione ampiamente soddisfacente...è proprio questo il nodo: maxwell non è un coltellino svizzero, come lo sono altri software.

E' uno strumento specifico che è proficuo usare in certe situazioni mentre in altre diventa difficoltoso farlo...è per questo che non capisco questo continuo insistere sulla velocità, come se bastasse a renderlo un pacchetto inutile.

E' lento? Certo che si, abbastanza...ma se ho una potenza di calcolo decente il guadagno dato dall'abbattimento drastico del tempo necessario per il setup si fa sentire, e potrebbe diventare addirittura conveniente soprattutto considerata la qualità che è possibile raggiungere con relativamente poche cautele ed attenzioni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

sinceramente non mi convince il discorso di Simone, o del suo amico.

NL non ha mai detto Dicembre e.... dopo la figuraccia della V1 se ne guarda bene a non dare nemmeno indizi su date di rilascio. infatti la V2 è uscita a sorpresa (addirittura ci hanno colto in castagna anche noi... che dovevavo mandare l'ultimo magazin prima della V2.......).

comunque.... il discorso è molto semplice.

Maxwell è un'ottimo programma, molti che lo usano come me sono ancora innamorati della versione Beta. Vi assicuro che all'epoca non c'era niente di più potente e semplice (addirittura i materiali si facevano ad occhi chiusi... non funzionava la preview dei materiali).

Oggi maxwell si è evoluto, ha molti nuovi strumenti e come sempre si è complicato un tantinello ma, il setup di maxwell è velocissimo, quello che pecca in velocità di calcolo lo compensa con una velocità di setup soprattutto a grandi progetti.

infatti maxwell si apprezza laddove gli altri entrano in crisi. gli oggetti possono essere (anzi dovrebbero essere ) ultradettagliati, digerisce tranquillamente milioni e milioni di poligoni. Il pezzo forte lo ha proprio con produzioni di cataloghi, infatti risoluzioni come 7000x7000 o addirittura 40.000x40.000 (anche di più ma non li ho provati) riesce a fare tutto tranquillamente.

quindi di pro c'è, setup velocissimo, pratico e potente, digerisce tranquillamente grandi progetti e grandi dimensioni, il rendering è progressivo, se si blocca il pc o va via la corrente quello che ha calcolato è salvato, addirittura si può continuare (e questo è già tantissimo).

certo di contro ha che è lento ma... nei file semplici è quasi insopportabile, in quelli complessi non mi sembra affatto più lento di Mentalray (provato e testato, appena ho tempo proverei anche con Vray ma non credo cambi molto).

un'altra nota dolente (se si puo dire anche se secondo me non lo è) è che pretende un ottimo hardware, avere anche una renderfar aiuterebbe moltissimo ma... credo che quete specifiche le dovremmo avere tutti oramai (è questione di poco... ho visto che anche l'RT ne ha bisogno.... o rendernodi o tesla).

come abbiamo sempre detto... certo, nonci puoi fare tutto.

Io per anni ho accoppiato maxwell e mentalray, da agosto, stanco dei conflitti e dei problemi di mental sono passato a Vray ma solo per compensare mentalray (è sempre umiliante comprare un software per fare quello che di serie, mentalray, che hai pagato con molte subscription, non riesce a fare nonostante le 8 releasi che lo ospita..... ma alla fine o si cambia o ulcera a dismisura).

comunque questa versione 2 di maxwell a me piace moltissimo, hanno ripulito e ottimizzato moltissimo il codice, così si può andare spediti per altri comandi più tranquillamente. Magari anche autodesk aggiornasse (e sopratutto ripulisse) il codice dei suoi prodotti, sopratutto i vecchi come autocad e 3dsmax.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lazlo, quello che dici è chiaro, ma in realtà io credo che la velocità sia il fattore chiave.

Ovvero: se Maxwell e Fry fossero più veloci sarebbero engines perfetti. Niente interpolazione e quindi possibilità di errore, niente cache in animazione perciò mille problemi in meno, etcetc. Il fatto che non siano coltellini svizzeri risiede solo nel fatto che sono lenti.

Per questo, incrementi di velocità come quelli ventilati sono cruciali per (ri)definire l'usabilità di un software simile in una pipeline. Anche se Kray o Vray raggiungono facilmente una qualità analoga, la comodità del layer blending è incredibile e mi piacerebbe poterlo usare più spesso, cosa ora impossibile nonostante i quasi 200 Ghz di farm.

Paolo

Share this post


Link to post
Share on other sites
sinceramente non mi convince il discorso di Simone, o del suo amico.

Non puoi venire a spiegare la comodità di Maxwell ad un utente Fry, nel senso che più volte ho soppesato pro e contro di un engine unbiased: Fry ha il modulo swap che per la produzione di cataloghi ti permette di produrre centinaia di immagini con una sola passata di calcolo, renderizza anch'esso tranquillamente milioni di poligoni ad elevatissime risoluzioni, e non sono per nulla convinto da chi ritiene che questi motori siano inutilizzabili in produzione. Quindi il tuo discorso mi va benissimo, io dicevo un'altra cosa: alcuni beta tester del programma sono rimasti sorpresi anche loro del fatto che venisse rilasciata una nuova versione, perché soprattutto loro non erano convinti che tutto fosse a posto. L'impressione di alcuni di loro (riportatemi da un beta tester) è che alla NL avessero forzato un po' le cose per battere la concorrenza di altri motori (compatibilità con Modo, supporto file IES, etc.) pur sapendo che non tutto è perfetto. Il che non significa che il motore non funzioni: semplicemente significa che magari per te è fantastico e per un altro no, ma non era questo il punto. Mi riferivo più che altro all'opportunità di accelerare i tempi di rilascio (quante volte abbiamo criticato chi pur di rilasciare un prodotto lo rende pieni di bug, Autodesk in primis?) e addirittura di marchiare la versione come fosse nuova di zecca, senza che magari tutto fosse effettivamente a posto (ad esempio la tanto sbandierata compatibilità con Modo mica funziona come dovrebbe, mi ha detto il beta tester).

Cmq queste sono solo mie impressioni e di uno che lo testa, nulla toglie che altri utenti e tester siano soddisfattissimi. Io per altro sono un utente Fry quindi non ho le capacità (qualora potessi) di verificare differenze pro e contro delle 2 versioni, quindi quello che mi dici lo prendo e lo registro. ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...