Jump to content

Recommended Posts

Salve, anche se non ho mai postato prima, ma seguo da molto questo forum, principalmente come fonte di inspirazione e guide all'utilizzo del programma.

Quello che volevo presentare era un progetto di una serie ad episodi da uploadare su youtube, con ambientazione fantasy. Rispetto agli altri progetti seriali che già ci sono in questo forum volevo specificare fin da subito che la componente grafica sarà sempre messa in secondo piano, nel senso che non avendo io capacità eccezionali (è meno di anno che uso il programma e questo è in pratica la prima animazione completa che faccio) punterò tutto sulla storia e la sceneggiatura. Questo anche per ridurre al minimo i tempi di creazione di ciascun episodio che altrimenti, con le mie capacità, diventerebbero titanici.

Finita la premessa arrivo a spiegare il progetto in se: la storia narrerà le vicende di un gruppo di personaggi che vivono nel continente di Amnia, dove i vari regni combattono per il possesso delle terre conosciute. L'ambientazione sarà quasi totalmente fantasy (tipo Signone degli Anelli) con magari qualche leggero accenno steampunk: ci saranno elfi, nani, orchi ecc ecc.

Ho già completato un episodio anche se temporalmente la prima serie si svolgerà prima degli eventi narrati nel filmato, sarà quindi impossibile capire le situazioni dei personaggi fino che non partirà la pubblicazione della prima serie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

news: i lavori procedono un po' lentamente ma la direzione adesso è molto più chiara, sia come stile (molto anime: sia nel character design che nella narrazione) sia nella realizzazione pratica. La serializzazione dovrebbe iniziare nel periodo maggio-giugno, quando saranno completi più o meno una decina di episodi, in modo da avere abbastanza tempo per completare la prima serie (che si aggirerà intorno ai 20-25 episodi). Dato che ci sono vi ricordo che ogni episodio verrà uploadato sul canale di youtube "TryoProduction" settimanalmente e non supererà mai la durata di 10 min, che levando sigla di testa e sigla di chiusura saranno mediamente 8 min effettivi. Ovviamente lo scopo di questa serie non è raggiungere le vette dell'animazione 3d, ma di arrivare ad un livello che permetta di raccontare una "storia" in modo degno.

Per farvi capire meglio la nuova direzione intrapresa vi posto la sigla quasi definitiva che ho completato in questi giorni:

il quasi sta principalmente per l'audio che non son riuscito ancora trovare il codec migliore per comprimerlo.

e la locandina

locandinal.png

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao, ti faccio un paio di commenti.

Hai detto che il tuo obbiettivo non è produrre un capolavoro in termini visivi, ma che punti tutto su storia e sceneggiatura.

Baso il mio commento sul video visto nel primo post (che è vecchio ed era solo un test, lo so, ma magari potrai trovare utile lo stesso il mio commento).

La storia: la storia non dovrebbe essere "raccontata" dai personaggi, ricorda che il cinema è azione, il dialogo è la ciliegina sulla torta, ma non deve mai spiegare la storia. Se non riesci a spiegarla con le immagini hai fallito come sceneggiatore. Se togli l'audio al primo video ti renderai conto che non è altro che un susseguirsi di personaggi che chiacchierano tra di loro, non riusciresti mai a capire cosa sta succedendo, come sono caratterizzati i personaggi (a maggior ragione se hai una mancanza di espressività praticamente totale, i volti non sembrano animati), quel'è il loro scopo. Prova a togliere l'audio in un classico Disney e vedrai che riuscirai a seguire la storia ugualmente.

La regia: cerca di curarla un minimo. Studia le inquadrature, cerca di capire cosa vuoi focalizzare, cosa è importante che lo spettatore veda affinchè capisca la storia. Muovi le camere solo quando è necessario ed evita quei movimenti ampi e veloci che fanno molto cg.

Proprio perchè in tutti gli altri aspetti hai detto di non avere pretese alte, devi concentrarti al massimo su regia e sceneggiatura. Se vuoi puoi renderlo un prodotto godibile anche se tecnicamente non eccelso!

In bocca al lupo!


Edited by redsith

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao, ti faccio un paio di commenti.

Hai detto che il tuo obbiettivo non è produrre un capolavoro in termini visivi, ma che punti tutto su storia e sceneggiatura.

Baso il mio commento sul video visto nel primo post (che è vecchio ed era solo un test, lo so, ma magari potrai trovare utile lo stesso il mio commento).

La storia: la storia non dovrebbe essere "raccontata" dai personaggi, ricorda che il cinema è azione, il dialogo è la ciliegina sulla torta, ma non deve mai spiegare la storia. Se non riesci a spiegarla con le immagini hai fallito come sceneggiatore. Se togli l'audio al primo video ti renderai conto che non è altro che un susseguirsi di personaggi che chiacchierano tra di loro, non riusciresti mai a capire cosa sta succedendo, come sono caratterizzati i personaggi (a maggior ragione se hai una mancanza di espressività praticamente totale, i volti non sembrano animati), quel'è il loro scopo. Prova a togliere l'audio in un classico Disney e vedrai che riuscirai a seguire la storia ugualmente.

La regia: cerca di curarla un minimo. Studia le inquadrature, cerca di capire cosa vuoi focalizzare, cosa è importante che lo spettatore veda affinchè capisca la storia. Muovi le camere solo quando è necessario ed evita quei movimenti ampi e veloci che fanno molto cg.

Proprio perchè in tutti gli altri aspetti hai detto di non avere pretese alte, devi concentrarti al massimo su regia e sceneggiatura. Se vuoi puoi renderlo un prodotto godibile anche se tecnicamente non eccelso!

In bocca al lupo!

come prima cosa ti ringrazio del commento.

effettivamente hai ragione più o meno su tutto, l'osservazione che condivido maggiormente è quella sull'espressività facciale, una cosa che sto già cercando di migliorare in vista dell'inizio della serializzazione.

come parziale scusante aggiungo una cosa che ho volutamente omomesso nel post di presentazione: in pratica tutta la storia è tratta da un "avventura" che io insieme ad altri amici abbiamo giocato a D&D (un gioco di ruolo da tavolo) qualche anno fa e molte scene che vedrete nella serie sono per così dire state "realmente" vissute. Nell'episodio pilota quindi, che era nato come piccolo tributo a quell'esperienza, ho cercato di ricreare quella situazione: un gruppo di persone intorno ad un tavolo. Ovviamente per chi non ha mai giocato ad un gioco di ruolo di questo tipo, tutto questo discorso sembrerà arabo.


Edited by Cyan

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...