Jump to content
Moenen

Convengono Le Subscription?

Recommended Posts

Mi sto interessando a Mudbox 2010 della autodesk. L'ho scaricato e mi sembra un buon programma, anche se un po' caro.

Ho visto che è possibile fare una subscription che consentirebbe di avere diversi vantaggi.

A parte l'opportunità di acquistare Mudbox, mi sto chiedendo se queste subscription siano davvero convenienti come dicono.

In teoria dovrebbero consentirti di risparmiare sugli aggiornamenti, ma a conti fatti non ne sono tanto sicuro. Farò un esempio.

Supponiamo che io acquisti Mudbox 2010 il 15 di questo mese. Acquistando direttamente da Autodesk, mi costerebbe 825 euro. A quel punto ho tempo 30 giorni dall'acquisto (scadenza decisa da Autodesk) per decidere se fare la subscription. Se opto per la subscription devo versare altri 330 euro iva inclusa.

Se Autodesk è puntuale negli aggiornamenti, Mudbox 2011 dovrebbe uscire tra circa un anno e cioè a fine agosto/primi di settembre del 2010. A quel punto scatterebbe anche il rinnovo della mia subscription: altri 330 euro iva inclusa. Quindi a Settembre 2010, seguendo questo ragionamento, io avrei Mudbox aggiornato alla versione 2011, dopo aver versato un totale di 825+330+330= 1485 euro.

Supponiamo adesso che io non faccia la subscription e decida semplicemente di acquistare Mudbox 2010 e fare poi un normale upgrade a MudBox 2011, quando uscirà. Pagherei 825+425= 1250. Pagherei cioè 235 euro di meno. A questo punto dove starebbe il mio vantaggio economico nell'avere la subscription?

Detto in altre parole, la subscription ha senso se puoi farla quando vuoi, anche dopo sei, otto, dieci mesi dall'acquisto del programma. Ma se Autodesk ti obbliga a fare la subscription entro 30 giorni dall'acquisto, il tuo upgrade alla nuova versione ti verrà a costare di più, e non di meno, in barba alla convenienza. E' giusto questo mio ragionamento, o sbaglio qualcosa?

Vi chiedo poi se è vero ciò che ha detto un rivenditore da me contattato, e cioè che Mudbox non è acquistabile direttamente dallo store di Autodesk. Dice che è possibile farlo negli USA, ma che la licenza non è valida in Europa. La cosa mi lascia perplesso, perché sul sito Autodesk è possibile impostare la nazionalità dell'acquirente e il prezzo è specificato in euro. C'è tutto ciò che occorre per acquistare con carta di credito e fare il download. Devo credere al rivenditore?


Edited by Moenen

Share this post


Link to post
Share on other sites

per quanto riguarda il discorso dei soft localizzati è vero: di solito in europa i soft sono piu cari rispetto agli stati uniti e quello è il principale motivo per cui non puoi comprare i soft negli stati uniti, se risiedi in europa.

per il discorso delle sub è sempre un rischio perchè non sai mai la qualita dei vari upgrade, ma comunque tu paghi un tot per averle, in ogni caso loro possono cambiare le politiche di aggiornamento ( è successo molto spesso) cosi che i loro margini di guadagno sono salvaguardati.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Supponiamo che io acquisti Mudbox 2010 il 15 di questo mese. Acquistando direttamente da Autodesk, mi costerebbe 825 euro. A quel punto ho tempo 30 giorni dall'acquisto (scadenza decisa da Autodesk) per decidere se fare la subscription. Se opto per la subscription devo versare altri 330 euro iva inclusa.

Se Autodesk è puntuale negli aggiornamenti, Mudbox 2011 dovrebbe uscire tra circa un anno e cioè a fine agosto/primi di settembre del 2010. A quel punto scatterebbe anche il rinnovo della mia subscription: altri 330 euro iva inclusa. Quindi a Settembre 2010, seguendo questo ragionamento, io avrei Mudbox aggiornato alla versione 2011, dopo aver versato un totale di 825+330+330= 1485 euro

no,assolutamente no!!

tu compri il programma a 825+330; questi 330€ sono gia i soldi che versi per comprare la sub che ti aggiornerà il sw alla versione 2011, se invece fai 825+330+330 paghi la sub per due anni, quindi hai gli aggiornamenti fino alla versione 2012

devi tener conto che gli aggiornamenti escono ogni anno..per 3ds max per esempio escono verso marzo/aprile


Edited by momone

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vi ringrazio per le risposte! Adesso avrei una sotto-domanda più generale. C'è da fidarsi di Autodesk? So che è la più grande realtà del settore, ma l'esperienza mi ha insegnato che chi gode di una posizione di monopolio, di solito tende a metterti il piede sul collo.

Ho captato in qualche discussione commenti negativi verso Autodesk e vorrei sapere se il loro rapporto col cliente è buono oppure no.

Io, per farvi un esempio, possiedo altri software e in certi casi mi sono trovato benissimo (chi fa Modo tratta il cliente... a modo), altri come pixology di ZBrush hanno trattato oscenamente e per lungo tempo gli utenti mac come me, e ancora oggi, dopo mille proteste e cambi di rotta, anche positivi, ZBrush per mac non è ancora come ZBrush per win (manca ZApplink!)

Stesso discorso per Vue Infinite. Adoro quel programma e lo uso tantissimo, al punto che ho fatto la mia unica subscription proprio con loro. Ma noto che stanno accelerando i tempi con gli aggiornamenti, e ciò ha fatto aumentare i bug.

Corel Painter, sempre a proposito di bug, ha perso colpi dalla versione 9... sono tutti troppo ansiosi di aggiornare in fretta e "affittarti" il programma con le subscriptions. ;)

E autodesk com'è? Trattano bene i loro clienti? Ci si può fidare? :rolleyes:


Edited by Moenen

Share this post


Link to post
Share on other sites
Io, per farvi un esempio, possiedo altri software e in certi casi mi sono trovato benissimo (chi fa Modo tratta il cliente... a modo), altri come pixology di ZBrush hanno trattato oscenamente e per lungo tempo gli utenti mac come me, e ancora oggi, dopo mille proteste e cambi di rotta, anche positivi, ZBrush per mac non è ancora come ZBrush per win (manca ZApplink!)

Stesso discorso per Vue Infinite. Adoro quel programma e lo uso tantissimo, al punto che ho fatto la mia unica subscription proprio con loro. Ma noto che stanno accelerando i tempi con gli aggiornamenti, e ciò ha fatto aumentare i bug.

Corel Painter, sempre a proposito di bug, ha perso colpi dalla versione 9... sono tutti troppo ansiosi di ahhiornare in fretta e "affittarti" il programma con le subscriptions. ;)

E autodesk com'è? Trattano bene i loro clienti? Ci si può fidare? :rolleyes:

per farsi perdonare hanno tirato fuori goz prima per mac!

praticamente non esiste assistenza x max e confondono i sp con nuove relase del software. devo cmq dire che in autodesk la situazione è abbastanza varia a seconda dei software.

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' vero... per Goz siamo stati privilegiati, ma Zapplink mi manca tremendamente... speriamo che qualcosa migliori con Z4. :lol:

E' anche a causa di tutte queste tribolazioni con Pixology ( che cmq è molto migliorata come servizio clienti) che mi sto guardando attorno con più circospezione... :unsure:

A dire il vero un primo approccio con Autodesk l'ho già avuto: dovevo re-installare un vecchio software per vue: Matchmover for Vue... un programma che non esiste più e i cui diritti sono passati ad Autodesk. Non riuscivo più a installarlo perche il sito della casa produttrice non esisteva più e non potevo completare la registrazione online.

Bè mi sono rivolto a loro e mi hanno creato una piccola patch apposita, per usare il programma solo sul mio computer... devo dire che in quel caso mi hanno colpito molto. Mi hanno fatto il vestito su misura! :)


Edited by Moenen

Share this post


Link to post
Share on other sites

la subscrition (almeno in autodesk) non comporta solo la possibilità di aggiornare gratuitamente all'ultima release, ma anche ad una serie di 'plus' che non si possono avere senza: di seguito la panoramica del servizio offerto

Accesso a tutti gli aggiornamenti rilasciati durante il periodo di validità del contratto Subscription.

Utilizzo delle lezioni di e-Learning e valutazione delle conoscenze.

Supporto via Web per i prodotti Autodesk coperti da contratto Subscription (se inclusi nel contratto; non

disponibile per 3ds Max e 3ds Max Design).

I vantaggi delle licenze flessibili includono, tra gli altri, possibilità di uso personale, versioni precedenti e

diritti per l’uso in altri stati.

Accesso al Subscription Center (riservato ai soli membri), per i titolari del contratto ed eventualmente

per gli altri utenti del prodotto.

Download di Extension e di altri miglioramenti disponibili per i prodotti coperti da contratto Subscription.

Strumenti di amministrazione del contratto Subscription.

Share this post


Link to post
Share on other sites

oltre a quello detto, aggiungo la nuova politica autodesk dal 2010 -> Link

prima gli aggiornamenti dalle versioni erano proporzionali, ora a prescindere dalla versione, paghi il 50%.

A conti fatti, le sub conviene se hai fiducia che almeno ogni 2/3 edizioni ci sia una release importante, altrimenti compra solo quando ti sembra il caso.

A mio avviso, la sub (per tutte le swhouse) ha provocato lo stesso danno che ha provocato "l'obbligo" delle trimestrali (bilnacio economico) nella finanza. Prima, ogni azienda cercava di creare il proprio business senza avere il fiato sul collo degli investitori che aspettano quel dannato foglio per far salire o scendere le azioni e questo provoca pochi investimenti perchè sul breve temrine sarebbero dannosi (crollo delle azioni) ma sul lungo termine molto reddittizi. Le sub hanno provocato quasi "L'obbligo" di una release ogni anno, causando poche introduzioni di feature innovative per mancanza di tempo oppure bug disastrosi per poco testing.


Edited by icer

Share this post


Link to post
Share on other sites

boh a me sta cosa delel subscription non mi ha mai convinto, pero se vuoi rimanere aggiornato e` l'unica cosa possibile da fare per risparmiare qualche soldo.

Adobe ad esempio non ha subscription ha semplicemente le versioni update che puoi installare solo se hai la precedente versione sul pc, fine.

Sta cosa di fidelizzare la clientela a me sembra piu un un fallo nel deretano per l'utilizzatore finale (come al solito)

ps: quoto icer!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ho la subscription per Architectural dal 2004 e devo dire che dopo gli ultimi aumenti da 500+iva a 650+iva non la farò più, le innovazioni non valgono il prezzo, in definitiva veri è propri aggiornamenti si hanno all'incirca ogni 3 anni sarà anche perchè ormai autocad e quindi anche architectural, sono programmi ormai maturi, la politica di autodesk di non permettere più l'aggiornamento dopo tre anni dall'ultimo , non sono sicuro sul numero di anni, porta al fatto di offrire ai clienti quando si è vicini a tale scadenza forti sconti sull'aggiornamento che di fatto annullano il risparmio che si ha con la subscription e a volte le rendono anche antieconomiche, l'unica cosa buona è che con la subscription si ha il software sempre aggiornato.

P.S. non ho capito bene questa cosa della nuova politica, mettiamo che io abbia la 2008 e il prossimo anno voglia aggiornare alla 2011 che di listino mettiamo costi 5000 pagherei 2500 euro se aggiorno dalla 2009 pago sempre 2500 e se lo faccio dalla 2010 senza sub sempre 2500?

Share this post


Link to post
Share on other sites
P.S. non ho capito bene questa cosa della nuova politica, mettiamo che io abbia la 2008 e il prossimo anno voglia aggiornare alla 2011 che di listino mettiamo costi 5000 pagherei 2500 euro se aggiorno dalla 2009 pago sempre 2500 e se lo faccio dalla 2010 senza sub sempre 2500?

esatto.

Fino a marzo 2010 uno acquista gli upgrade in proporzione, cioè se hai la 2010 e aggiorni con la 2011, paghi ad esempio per max, 1200euro, se hai la 2009 paghi 1800euro, ecc...

Ora, a presicndere (col limite delle 3 versioni antecedenti, se non sbaglio) paghi la metà del costo unitario (4200euro) quindi 2100euro.

Tutto ciò per spingere la clientela a fare la sub, perchè si paga molto meno per avere la release successiva. Il problema sta nel valutare se vale la pena avere ogni anno una release o aspettare per valutare se vale l'acquisto dell'upgrade.

Share this post


Link to post
Share on other sites
tanto poi decidono loro ogni quanto rilasciare la relase successiva per cui tutti i ragionamenti sono fattibili solo da autodesk osservando il rapporto sub / non sub

beh, però se guardi gli ultimi anni, i principali sw marchiati autodesk sono stati rilasciati con nuove release ogni anno, proprio per giustificare il costo delle sub.

Poi, se considerarle delle release importanti o meno è tutt'altra cosa

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
Io ho la subscription per Architectural dal 2004 e devo dire che dopo gli ultimi aumenti da 500+iva a 650+iva non la farò più, le innovazioni non valgono il prezzo, in definitiva veri è propri aggiornamenti si hanno all'incirca ogni 3 anni sarà anche perchè ormai autocad e quindi anche architectural, sono programmi ormai maturi, la politica di autodesk di non permettere più l'aggiornamento dopo tre anni dall'ultimo , non sono sicuro sul numero di anni, porta al fatto di offrire ai clienti quando si è vicini a tale scadenza forti sconti sull'aggiornamento che di fatto annullano il risparmio che si ha con la subscription e a volte le rendono anche antieconomiche, l'unica cosa buona è che con la subscription si ha il software sempre aggiornato.

P.S. non ho capito bene questa cosa della nuova politica, mettiamo che io abbia la 2008 e il prossimo anno voglia aggiornare alla 2011 che di listino mettiamo costi 5000 pagherei 2500 euro se aggiorno dalla 2009 pago sempre 2500 e se lo faccio dalla 2010 senza sub sempre 2500?

Probabilmente la decisone della sub, va presa in considerazione del tipo di lavoro da svolgere e quante relazione hai con utenti che usano le versioni più recenti.

se sei abbastanza autonomo puoi aspettare, ma se ti relazione alle novità e a chi usa le ultime versioni sei quasi obbligato a farla e in questo caso conviene sempre.

é stata introddotta anche una novità sulle licenze che da la possibilità per quasi tutti i programmi di avere una seconda licenza da installare per determinati scopi ed alcune condizioni da rispettare.


Edited by Mak21

Share this post


Link to post
Share on other sites
oltre a quello detto, aggiungo la nuova politica autodesk dal 2010 -> Link

prima gli aggiornamenti dalle versioni erano proporzionali, ora a prescindere dalla versione, paghi il 50%.

A conti fatti, le sub conviene se hai fiducia che almeno ogni 2/3 edizioni ci sia una release importante, altrimenti compra solo quando ti sembra il caso.

A mio avviso, la sub (per tutte le swhouse) ha provocato lo stesso danno che ha provocato "l'obbligo" delle trimestrali (bilnacio economico) nella finanza. Prima, ogni azienda cercava di creare il proprio business senza avere il fiato sul collo degli investitori che aspettano quel dannato foglio per far salire o scendere le azioni e questo provoca pochi investimenti perchè sul breve temrine sarebbero dannosi (crollo delle azioni) ma sul lungo termine molto reddittizi. Le sub hanno provocato quasi "L'obbligo" di una release ogni anno, causando poche introduzioni di feature innovative per mancanza di tempo oppure bug disastrosi per poco testing.

Esattamente, concordo in pieno.Basterebbe un aggiornamento pagabile come la adobe o altri soft.

Io non farò più la sub :) già quella per il 2010 se ero adesso la risparmiavo e magari prendevo qualcosa d'altro, visto che ora anche il 90% dei clienti scappano senza passare per la cassa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' più redditizio e semplice fidelizzare la clientela già acquisita piuttosto che cercarne sempre della nuova. Questo è il sunto della subscription. Per chi si lamenta delle poche nuove features si faccia una domanda: quanto poi le userò queste nuove features?

Io ho clienti aggiornati alle ultime versioni di AutoCAD e che continuano ad usarlo come un AutoCAD 12! A quel punto evita la sub e gli aggiornamenti!

Share this post


Link to post
Share on other sites
E' più redditizio e semplice fidelizzare la clientela già acquisita piuttosto che cercarne sempre della nuova. Questo è il sunto della subscription. Per chi si lamenta delle poche nuove features si faccia una domanda: quanto poi le userò queste nuove features?

Io ho clienti aggiornati alle ultime versioni di AutoCAD e che continuano ad usarlo come un AutoCAD 12! A quel punto evita la sub e gli aggiornamenti!

non dico sia vero ma se ad ogni passaggio di versione il formato .max cambia gia solo questo è una gran seccatura

Share this post


Link to post
Share on other sites

esatto Algosuk, questo è l'unico motivo che molte volte costringe a fare gli aggiornamenti.Mi è capitato di collaborare con uno studio dove usavano ancora max 9 e non potevano aprire i file che modellavio con la 2008.Allora ho dovuto installare anche io la 9 solo che la 9 io non l'ho mai comperata: ho aquistato max dalla 2008...

Qvesto è errore grafissimo, è cosa che costringe chi collabora con altri studi a stare al passo anche se poi basterebbe la versione che si possiede.Certo si può esportare, salvare in altri formati ma a volte è necessario avere il file in .max per ovvi motivi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
scusate ma il rinnovo vuol dire anche stare al passo con i tempi..

Scusa momone ma se questa fosse la motivazione detta cosi' sembra piu' uno slogan che altro! :lol:

Ormai la politica di autodesk e' chiara ovvero, come ha ben specificato tristan, quella di fidelizzare l'utenza e praticamente "forzare" il rinnovo della licenza, anche se poi materialmente questa non sia proprio giustificata. Ma mi sembra chiaro che tra la sw house e l'utente quello che ne giova di piu' sia il primo ^_^

Personalmente non sono responsabile delle licenze che uso da un po', ma la sensazione che si ha e' sempre piu' quella dell'uscita giustificata dal bilancio del consiglio di amministrazione piuttosto che dallo sviluppo effettivo. Poi con la numerazione attuale sembra davvero di avere a che fare con la controparte ea sports con fifa, nfl, nhl 2006/2007/2008, etc che ogni hanno rinnovano i roster e aggiungono migliorie non di rilievo.

Alla fine pero' non credo tutti siano davvero interessati, e il rischio e' davvero quello di venir risucchiati in un vortice senza poi troppo senso... dove lavoro io hanno patteggiato di rimanere a maya 2008 ma convertendo tutte le licenze in unlimited (vista l'unificazione della 2010), il che significa rimanere indietro di due generazioni. Certo e' un discorso che non tutti penso si possano permettere di fare (vedi rnd dedicato e tipo 1000 licenze da far valere), nel caso di 3ds pero' se non fosse davvero per il .max chiuso io non so davvero a quanti convenga aggiornare con cosi tanta frequenza.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
si potrebbe fare una specie di gruppo di acquisto di treddi per avere la sub a meno.... ci saranno 1000 lic di max ..... LOOOL

Questa non è una cattiva idea.

Share this post


Link to post
Share on other sites

in effetti,l'idea è buona ma dubito che funzionerebbe...già uno che fallisce non può vendere la licenza ad un altro come si fa con l'auto, e se la deve tenere sullo scaffale anche se va a fare il salumiere :) ahah

Share this post


Link to post
Share on other sites

questo è un bel problema.

Anche Autodesk non è immune a problemi di subscription.... mi ricordo della sub per il Viz4, poco dopo hanno abbandonato il progetto Viz con l'indignazione di chi aveva pagato la sub.... nel giro di alcuni anni lo hanno rimesso in commercio con una nuova versione per poi riscomparire sostituito dal 3dsmax design.

il problema è che spesso (o almeno in 3dsmax) le release sono oscene... cambiamenti seri non ce ne sono, mentalray nonostante sia presente in max6 ancora deve essere integrato completamente. il brutto della faccenda è proprio questo, con max non hai un formato retroattivo e ti blocca non poco... senza considerare che, oramai, chi fa plugin è costretto ad adattarli ad ogni nuova release... o gratis (ma spesso non immediati) o a pagamento (cebas) ma ingiustificati a mio avviso.

A condire il tutto è che per 3dsmax non c'è nessun supporto tecnico che peggiora ancor più le cose visto la differenza di prezzo fra dollaroautodesk ed euro.

Per mudbox... non so cosa dirti... è stato comprato da autodesk, non è un loro prodotto... non vorrei che dopo la sub nel giro di pochi anni venisse inglobato in un nuovo prodotto chiamato 3DstudioMayaXSI hehehehehe (e magari venduto caro come suite in AutodeskMultimediaSuite... come è avvenuto con Inventor).

non vorrei metterti ancor più dubbio ma... oltretutto hai anche il problema Apple, autodesk ancora è molto lontana dal mondo Mac, per il momento fra Maya, Mudbox e... non ricordo ma ce ne sono ancora un paio se non erro, non vorrei che la versione OSX fosse penalizzata rispetto alla versione win. Ma è anche vero che sembra che Autocad ritorni in OSX......

questo è un periodo di molti cambiamenti (ma non credo in senso buono)

Ho moltissimi malumori a riguardo... addirittura comincio a valutare anche Blender perchè il discorso delle licenze costrette a scapito della produttività comincia un po a stancarmi. Villantano sempre prezzi esorbitanti ma... avrei una gran voglia di addebitare a loro (autodesk, microsoft etc) il tempo perso per i loro prodotti difettosi (e si... difettosi, in qualsiasi altra categoria sarebbero considerati difettosi di fabbrica... ma in informatica con la scusa dei bugs mi sembra che si sita facendo molto più che il chiudere entrambe gli ochhi).

personalemtne non so proprio cosa consigliarti... spero che le info che ti ho dato ti possano essere utili per una più giusta valutazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...