Jump to content
icer

Robot

Recommended Posts

Autore: Lukvan

Titolo: Robot

Painting: Photoshop

S1.jpg

Concept & painting

Ciao a tutti,

con questo “Making of...” per Treddi.com ho il piacere di mostrarvi come ho realizzato il disegno dal titolo “Robot”.

In questa illustrazione ho utilizzato 3d Max / Bryce (per la creazione di modelli 3d e rendering molto basilari), Photoshop (per il digital painting) e una tavoletta Wacom Bamboo A5.

Il file è impostato in un formato di 300x195 mm ca a 300 dpi, stampabile quindi in grande formato fino ad una dimensione finale di 605x390 mm ca a 150 dpi.

Partiamo con un semplicissimo rendering fatto in Bryce di un modello low-poly fatto in 3d-max :

A.jpg

Vengono applicati agli elementi della scena texture molto elementari, il risultato è un’immagine di scarsa qualità ma che costituisce la base del disegno:

B.jpg

L’immagine viene ora importata in Photoshop. Questi sono i pennelli che ho utilizzato per l’over paint:

Pennelli.jpg

Con l’aiuto di riferimenti fotografici viene arricchito per prima cosa il terreno.

L’uso di riferimenti fotografici arricchisce di gran lunga il dettaglio dell’immagine, l’importante è non abusarne. Il dettaglio fotografico non deve mai eccedere ma sempre essere coerente con lo stile pittorico utilizzato.

Ecco di seguito un dettaglio per poi andare al passaggio successivo:

C.jpg

D.jpg

Utilizziamo altri riferimenti fotografici per arrichire l’orizzonte e il cielo:

E.jpg

Essendo l’immagine troppo fredda ho preferito portarmi verso tonalità più calde. La luce globale ora non è più un bianco puro ma un giallo tenue. Gli elementi più distanti, come le gli edifici in lontananza e le montagne appena aggiunte, hanno una gamma di colori che partono da tonalità magentate per poi arrivare alla tonalità di giallo tenue della luce globale. Il risultato porta a creare una maggiore sensazione di profondità degli elementi nell’atmosfera.

Per rendere l’ambientazione più realistica ho aggiunto un po’ di nebbia tra le montagne in primo piano.

F.jpg

Arricchiamo l’immagine disegnando i primi elementi aggiuntivi sugli edifici e sul terreno. Per dare un maggiore senso di lontananza viene aggiunta una nuvola nell’edificio in secondo piano.

Il colore globale dell’immagine viene virato leggermente verso il verde.

G.jpg

Vengono aggiunti ora altri elementi in primo piano che, per mantenere un senso di profondità di campo, avranno maggiori dettagli.

Per ricreare un effetto di controluce i cavi posizionati in alto a destra avranno tonalità molto scure.

Per il terreno in basso a sinistra invece ho utilizzato un altro riferimento fotografico.

H.jpg

I.jpg

In 3d Max viene creato un modello 3D di un robot. Si tratta più che altro di un primo esperimento nell’utilizzare un soggetto creato in 3d in una mia illustrazione. Non ho necessità di creare un modello 3d molto complesso, in quanto la colorazione ed i dettagli vengono comunque realizzati successivamente in photoshop. Ecco il mio primissimo e rudimentale modello 3D:

L.jpg

M.jpg

Ecco di seguito la fase di inserimento e colorazione del modello 3d nell’illustrazione 2D:

N.jpg

Per arricchire il contesto, sulla sinistra viene aggiunta un’altra struttura.

O.jpg

L’idea è quella di ricreare un contesto di vita quodiana, vengono inseriti quindi soggetti umani che passeggiano.

Ecco le foto originali:

P.jpg

Q.jpg

Vengono ora inseriti bagliori e luci.

R.jpg

Nell’ultimo passaggio l’immagine viene regolata nel contrasto e le tonalità vengono meglio bilanciate, l’immagine era troppo satura di giallo.

S1.jpg

Spero che questo making of sia stato in qualche modo utile,

un saluto a tutti

lukvan

post-6117-1248684165.jpg


Edited by icer

Share this post


Link to post
Share on other sites

ho corretto l'immagine dei pennelli che non si vedeva. :P

Grazie per il making Lukvan!!!

una cosa non mi è tanto chiara:l'overpaint. In pratica in PS tu dipingi le varie "texture" dell'immagine, tenendo conto della prospettiva?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie a Voi tutti!!! :D

Mercy: Questa è la seconda volta che uso un po' di 3d ma è la prima volta che utilizzo un modello 3d per un soggetto e non solo per l'ambientazione. Grazie ancora!

icer: esatto, quando apro l'immagine in PS la prima cosa che faccio è tracciare delle linee bianche di riferimento che convergono al punto di fuga.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...