Jump to content

Recommended Posts

Sono lieto di mostrarvi alcune immagini tratte dal progetto che si e' classificato al terzo posto nel concorso ad idee per la Fiera di Cagliari recentemente bandito.

Mi sono personalmente occupato della modellazione tridimensionale con Autocad architecture e Rhinoceros e della realizzazione delle immagini rendering con mental ray in 3d studio max.

L'equipe di Roma che ha realizzato il progetto e' costituita dal capogruppo arch. Franco Bernardini e dagli architetti Susanna Pierini, Alessandro Fausti e Luca Lazzarotto.

1-1.jpg

2-1.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao,

Tralasciando l'aspetto architettonico che non compete discutere in questa sede, devo dire che le immagini sono di buona fattura: personalmente mi piace vedere le bruciature del sole anche nei rendering, perchè contribuiscono a dare un effetto fotografico e tu ne hai fatto sapiente uso :Clap03: . Il messaggio architettonico, di trasparenza e continuità spaziale dei collegamenti (è quello vero? :P ), viene reso molto bene, lo shader dell'acqua è all'altezza della situazione, ma non si intravede il fondo... speriamo che sappiano nuotare! :lol: ... la luce è ottima, il cielo terso...insomma, una giornata perfetta!

Veniamo a ciò che non mi convince ("pignoleria mode" ON):

- C'è qualche artefatto nelle zone d'ombra, dovuto probabilmente (correggimi se sbaglio) alla GI non spinta, o a qualche altro parametro di MR (io uso un altro engine);

- Si nota inoltre una ripetizione eccessiva della texture del pavimento (ammazza quant'è sporca!... ma se l'effetto è voluto, non c'è il bump) soprattutto nelle due ultime immagini;

- La struttura tubolare in acciaio della copertura presenta in alcuni punti qualche incoerenza progettuale (ops m'è scappato un commento tecnico sul progetto! :P)... ma questo è un parere personale.

- Gli omini 2D "spezzano" troppo con il realismo della scena, ma questo potrebbe essere un punto a favore, in ambito architettonico.

Share this post


Link to post
Share on other sites

belle immagini nel complesso. artefatti da gi scarsa qua e là, nella seconda immagine si nota troppo la copertura fatta "a random" (come si attacca, dove, perchè) e l'insieme ne perde, non si capiscono granchè i materiali della pavimentazioni (soprattutto quella grigiastra, l'altra sembra quasi un tartan uniforme), mi piacciono molto i materiali dell'acqua (anche se forse è un po' troppo "mossa" per essere in un semi-interno, ma questo è un dettaglio) e dei pannelli di rivestimento di facciata. Non mi è ben chiara l'ultima immagine :huh: poster riassuntivo? Se sì è un po' confusionario, però non so.

:hello: Roberto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Rendershape,

Anche io uso architecture per modellare.... e capisco l'enorme difficoltà che avrai trovato per la realizzazione di una copertura così complessa...quoto quanto già scritto da diamante73 per i tubolari!! ..Sono strani!!

Nell'ultima vista.. si vede che il rivestimento è staccato dalla parete senza nessun ancoraggio!

Nel complesso, sicuramente dopo ore e ore sul pc, un buon lavoro!!!

:):)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ciao,

Tralasciando l'aspetto architettonico che non compete discutere in questa sede, devo dire che le immagini sono di buona fattura: personalmente mi piace vedere le bruciature del sole anche nei rendering, perchè contribuiscono a dare un effetto fotografico e tu ne hai fatto sapiente uso :Clap03: . Il messaggio architettonico, di trasparenza e continuità spaziale dei collegamenti (è quello vero? :P ), viene reso molto bene, lo shader dell'acqua è all'altezza della situazione, ma non si intravede il fondo... speriamo che sappiano nuotare! :lol: ... la luce è ottima, il cielo terso...insomma, una giornata perfetta!

Veniamo a ciò che non mi convince ("pignoleria mode" ON):

- C'è qualche artefatto nelle zone d'ombra, dovuto probabilmente (correggimi se sbaglio) alla GI non spinta, o a qualche altro parametro di MR (io uso un altro engine);

- Si nota inoltre una ripetizione eccessiva della texture del pavimento (ammazza quant'è sporca!... ma se l'effetto è voluto, non c'è il bump) soprattutto nelle due ultime immagini;

- La struttura tubolare in acciaio della copertura presenta in alcuni punti qualche incoerenza progettuale (ops m'è scappato un commento tecnico sul progetto! :P)... ma questo è un parere personale.

- Gli omini 2D "spezzano" troppo con il realismo della scena, ma questo potrebbe essere un punto a favore, in ambito architettonico.

concordo con la GI non ben calcolata e con i problemi di tiling e sulle imperfezioni della copertura tutti dovuti ai tempi stretti del concorso.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Complimenti belle immagini, volevo chiederti solo come avevi realizzato la copertura in vetro ondulata.

Grazie

Alberto

grazie dei complimenti,

la copertura e' stata disegnata con delle superfici nurbs two rails in rhino successivamente sezionate da piani ortogonali. Sulle curve di intersezione ho generato i tubolari in sweeping.

Sono particolarmente orgoglioso della copertura non tanto per il modo in cui e' stata rappresentata ma perche' l'ho ideata e modellata in un pomeriggio (e dai difetti si vede ;) )

Share this post


Link to post
Share on other sites

Prospetti e/o sezioni ruotati di 90° (e a maggior ragione di 180°) banditi per principio: tolgono leggibilità e comfort alla cervicale in un modo impensato. A meno che tu non abbia un parente/amico ortopedico e lavorate in associazione ;)

Carini il navigatore e i colori, la disposizione delle immagini nelle due tavole di render forse è un po' poco incisiva e anche un filo confusionaria nella seconda (tav. 3)

:hello: Roberto

Share this post


Link to post
Share on other sites
Prospetti e/o sezioni ruotati di 90° (e a maggior ragione di 180°) banditi per principio: tolgono leggibilità e comfort alla cervicale in un modo impensato. A meno che tu non abbia un parente/amico ortopedico e lavorate in associazione ;)

Carini il navigatore e i colori, la disposizione delle immagini nelle due tavole di render forse è un po' poco incisiva e anche un filo confusionaria nella seconda (tav. 3)

:hello: Roberto

concordo con il fatto che la disposizione dei prospetti non faciliti la lettura della tavola benche' nel layout stampato si possa ruotare la tavola secondo le necessita' di visualizzazione.

Riferiro' i consigli al nostro capogruppo che si e' occupato dell'impaginazione delle tavole.

:hello: Roberto

n.b. siamo omonimi?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si si io Roberto, non era rivolto a te :P Più che altro io pensavo alle tavole appese, magari se invece sono "semplicemente" da consegnare e si possono ruotare sul tavolo la difficoltà è, almeno in parte, superabile, anche se rimango dell'idea che sia meglio cercare di mantenere al massimo la leggibilità delle tavole senza doverci "interagire" troppo.

:hello:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Le tavole sono molto confusionarie e classiche da "università" mi spiego... tavola planimetria, prospetti, sezioni e poi tavola rendering... in molti casi si vedono cose di sto tipo e non si comprende il progetto nel senso che il render come fine rpincipale ha quello di far capire come si sviluppa il progetto se lo metti lontano da tutto personalmente non vedo l'utilità di poter capire coem sia fatto il tutto (senza riferimenti anche in pianta per esempio)... troppo smorto il lavoro in pianta che nonesce al 100% forse anche dato dalla colorazione o dai materiali usati.

I render hanno, così a impressione personale, una post produzione molto limitata e poco curata per il risultato ottenuto senza parlare di alcuni elementi troppo rigidi che probabilmente sono stati eportati male e si nota la mesh di partenza (oltre forse a degli errori anche strutturali... mi riferisco al render numero 2 e 6... vedi la struttura e l'incrocio di essa è possibile che ci siano degli angoli vivi o degli incroci del genere per farla stare su?!??!?)...

Per il resto sono render da concorso e complimenti per il terzo posto.

Mat

:hello:

Share this post


Link to post
Share on other sites

concordo con matteo :)

ad ogni modo compliemtni!!! il terzo posto significa anche una riuscita delle tavole che sono riuscite, critiche o meno, a comunicare :)

sul progetto, scusatemi ma non posso esimermi....fuffas rulez!!!!! vai di congegni antigravitazionali a manetta!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Complimenti x le immagini...molto belle visto anche i tempi!

uniche critiche (non a te):

-un prospetto ruotato di 180° non ha senso...se presentavo una cosa del genere ad un'esame il prof mi bocciava per principio ;-)

-il progetto è un pò troppo basato sulla falsa riga della fiera RHO di Milano di Fuksas,forse manca un pò di originalità,anche se comunque mi piace molto l'idea di un elemento che lega tutti gli altri...

x il resto complimenti

Share this post


Link to post
Share on other sites
ciao ci posteresti i settaggi del motore, illuminizione, e controllo esposizione.....complimeti molto belli e d'impatto!!! ;)

motore mental ray, illuminazione mr sun e sky, esposimetro fotografico mr, final gathering qualita' bassa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...