Jump to content
elpie

Modellazione 3d Primi Passi

Recommended Posts

dopo aver girato un po sul web ho trovato dei videotutorial interessanti per la modellazione 3d con 3ds per architetture come quello che è possibile trovare a questo sito: http://www.cgarena.com/freestuff/tutorials...iz/archviz.html

la domanda che mi sorge spontanea è come fare a determinare la misura degli elementi che vengono spostati o modificati...per esempio: quando, partendo da un parallelepipedo, lo converto in "editable poly" per disegnare delle apertue.. nn è chiaro come si fa a determinare la misura dello spostamento dei segmenti che mi verranno a definire le dimensioni delle aperture. devo dire che in 3ds nn è molto intuitivo il sistema di dimensionamento come in altri programmi ...se devo spostare un oggetto di 2 o 3 cm a destra o a sinistra..dove inserisco tali quote?.. per gli esperti saranno domande stupide ma per uno che si affaccia da poco alla modellazione con 3ds è piuttosto scoraggiante.

a prest

Share this post


Link to post
Share on other sites

per spostare in modo parametrico, clicca con i destro sull'icona "sposta" quella con le 4 frecce e si apre la finestra per l'inserimento parametrico.

La modellazione poligonale, invece, non è parametrica, e in più ricorda che 3dsmax non è un CAD ma un software di modellazione e animazione.

se vuoi l'estrema precisione devi utilizzare dei software parametrici tipo autocad, rhino ecc...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao, la tua domanda ha molte risposte, io ti consiglierei un manuale architettonico di 3ds per imparare i fondamenti (il più adatto è 3ds max per l'architettura, dell'apogeo), detto ciò tu effettui gli spostamenti tramite i sistemi di coordinate assolute e relative, che trovi in basso sopra la barra del tempo, oppure cliccando col tasto destro sull'icona "sposta", poi ci sono i sistemi di riferimento che aiutano gli spostamenti, view, local, grid, pick, la funzione autogrid e l'helper grid che assegna una griglia temporanea orientata secondo le tue esigenze!

Troppo lungo spiegare ogni punto toccato, ma tu prova a dargli un'occhiata anche nella guida in linea di max ;)

:hello:

Share this post


Link to post
Share on other sites

la cosa strana che infatti avevo notato è che in questi video tutorial nn ci sono delle piante o prospetti di base da cui poi poter modellare...come si fa a modellare un 3d ad occhio?? mi riferisco al video tutorial ovviamente...

se nn ho capito male dunque, per cio che riguarda l'architettura ( di interni ed esterni soprattutto ), è conveniente continuare a modellare da altri software e poi importare in 3ds? o studiare sul manuale suggerito puo portarmi dei vantaggi di tempo e qualita rispetto alla consueta modellazione 3d su altri programmi?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questo è totalmente legato alla tua logica di pensiero e modo di lavorare...si possono ottenere risultati eccellenti in entrambe le situazione, tu devi trovare ciò che meglio si confà a te ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Uhe!! calma :D

Non cominciamo a offendere dicendo che max non è parametrico ..o non è preciso purtroppo in giro ste voci le hanno messe quelli che non sanno neanche usare gli snap di 3ds ..e ti posso garantire che non facile all'inizio capire come essere precisi in max, impostare gli snap per uno all'inizi è un casino ...trovare lo strumento misura distanza tra due punti è una impresa ,spostare un oggetto nello spazio ,saper sfruttare il gizmo sono stupidaggini ma non ci arrivi ad intuto Disegnare una piante invece devo ammettere che si puo ma in effetti non è pratico come in Autocad Percui io importo la mia pianta da autocad con due clik e il resto della modellazione avviene con tutta la precisione che vuoi .Se poi la pianta va modificata in modo non totale ,io spoosto i muri con precisione millimetrica Per cui con le tolleranze dell'architetture max va benissimo Se poi devi modellare una macchina usando le blue print siamo daccordo che pui commettere errori di millimetri ...e quindi se poi devi dare il file ad un macchiana controllo numerico salvandolo in formato stereolito (disponibile in max) che te la realizzi..ti consiglierei Catia ...e credo Rinoceros ..Solidwork.Frenk Ghery per fare il Gugenaim di Bilbao gli ha provati tutti ha scartato pure Alias che è un modellatore di alta precisione con i contro ....che si usa soprattutto nel settore automobilistico ..lo usa anche la Boening .alla fine è ricorso a Catia(nato per il setore navale ) che ti fa anche i calcoli strutturali e ti produce gli esecutivi di tutte le linee "patatose" :P che ti puoi immaginare


Edited by blummax

Share this post


Link to post
Share on other sites

3d studio offre la possibilità di spostare, ruotare e scalare ogni cosa con molta precisione grazie alle finestre di dialogo relative. in più si può decidere quanti decimali usare. basta sapere dove mettere le mani... ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Uhe!! calma :D

Non cominciamo a offendere dicendo che max non è parametrico ..o non è preciso purtroppo in giro ste voci le hanno messe quelli che non sanno neanche usare gli snap di 3ds ..e ti posso garantire che non facile all'inizio capire come essere precisi in max, impostare gli snap per uno all'inizi è un casino ...trovare lo strumento misura distanza tra due punti è una impresa ,spostare un oggetto nello spazio ,saper sfruttare il gizmo sono stupidaggini ma non ci arrivi ad intuto Disegnare una piante invece devo ammettere che si puo ma in effetti non è pratico come in Autocad Percui io importo la mia pianta da autocad con due clik e il resto della modellazione avviene con tutta la precisione che vuoi .Se poi la pianta va modificata in modo non totale ,io spoosto i muri con precisione millimetrica Per cui con le tolleranze dell'architetture max va benissimo Se poi devi modellare una macchina usando le blue print siamo daccordo che pui commettere errori di millimetri ...e quindi se poi devi dare il file ad un macchiana controllo numerico salvandolo in formato stereolito (disponibile in max) che te la realizzi..ti consiglierei Catia ...e credo Rinoceros ..Solidwork.Frenk Ghery per fare il Gugenaim di Bilbao gli ha provati tutti ha scartato pure Alias che è un modellatore di alta precisione con i contro ....che si usa soprattutto nel settore automobilistico ..lo usa anche la Boening .alla fine è ricorso a Catia(nato per il setore navale ) che ti fa anche i calcoli strutturali e ti produce gli esecutivi di tutte le linee "patatose" :P che ti puoi immaginare

Se ti riferisci a me, io non ho detto che 3dsmax non è parametrico, solo che modellare in poly, magari un automobile, c'è poco da essere parametrici...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Noooo kris non temere non mi riferivo a te ... :o

ma a persone che conosco di persona e sono fuori da questo sito ...quando cominciai a decidere che softwere imparare mi descrissero max come una cosa buona sola a fere i pupazzi per i videogames... poi capi che non spevano dove mettere le mani e denigravano :P Max secondo me non è il migliore sw che ci sia ma è il piu completo ,in ogni settore raggiunge un buon livello .Secondo me il top lo raggiunge solo nel foto realismo in abbinamento con i motori di render.

Per esempio ogni tanto scopro cose assurde ...dentro ha il Lightscape un vecchio Sw di autodesk non piu in vendita che serve a calcolare i lux che una lampadina con relativo file ies produce ad una x distanza Ha il Reactor della Howk per le animazioni Ha possibilita di salvare un file in formato stl (stereolito) per realizzarlo con macchine a controllo numerico.La possibilita di aggiungere comandi con le macro...Interagisce con moltissimi sw .E ' stato tra i primi a consentire HDRI.Dentro ti "regalano" il mental ray che oramai ha raggiunto un livello di qualita notevole

Share this post


Link to post
Share on other sites
Noooo kris non temere non mi riferivo a te ... :o

ma a persone che conosco di persona e sono fuori da questo sito ...quando cominciai a decidere che softwere imparare mi descrissero max come una cosa buona sola a fere i pupazzi per i videogames... poi capi che non spevano dove mettere le mani e denigravano :P Max secondo me non è il migliore sw che ci sia ma è il piu completo ,in ogni settore raggiunge un buon livello .Secondo me il top lo raggiunge solo nel foto realismo in abbinamento con i motori di render.

Per esempio ogni tanto scopro cose assurde ...dentro ha il Lightscape un vecchio Sw di autodesk non piu in vendita che serve a calcolare i lux che una lampadina con relativo file ies produce ad una x distanza Ha il Reactor della Howk per le animazioni Ha possibilita di salvare un file in formato stl (stereolito) per realizzarlo con macchine a controllo numerico.La possibilita di aggiungere comandi con le macro...Interagisce con moltissimi sw .E ' stato tra i primi a consentire HDRI.Dentro ti "regalano" il mental ray che oramai ha raggiunto un livello di qualita notevole

devo dire che avete confermate quello che erano le mie impressioni ( anche perche è qualche mese che seguo il forum ). 3dmax è un ottimo software ma.. nn è di certo tra i piu intuitivi nella modellazione 3d e nel disegno 2d. almeno per chi ha usato finora autocad e rhinoceros ( e mai per cose molto complesse come opere di ghery & co ). grazie di nuovo per le risposte. a prest

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...