Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...
Lido

Schede Professionali E Directx

Recommended Posts

Salve a tutti,

il topic vuole anche essere generale e non rispondere solo ad una mia questione personale...

Sto preparando un pc per uso Autocad ed Inventor e mi sono messo a far ricerche per capire la soluzione più conveniente per la scheda grafica.

Per programmi come autoCad ed Inventor, dove ormai si è passati dall'OpenGL al DirectX/Direct3D, mi chiedo, ha ancora senso spendere centinaia o migliaia di euro per una scheda professionale?

D'accordo, le prof. sono certificate/garantite e danno il meglio INSUPERABILE nell'OpenGL, ma col Direct3D iniziano a sentire il fiato sul collo delle consumer/gaming.

Faccio riferimento ad esempio a:

http://www.xbitlabs.com/articles/video/dis...l-quadrofx.html

Dove si vede che fuori dall'OpenGL la gaming card riesce a cavarsela più che egregiamente contro schede prof. che costano molto di più.

Se non posso spendere più di 3-400euro per la scheda video, ed uso POCO l'OpenGL, tanto vale che prenda il meglio del gaming piuttosto che una prof.,che a quel prezzo sarà di fascia medio-bassa. Anzi per arrivare alle stesse prestazioni nel D3D dovrei spendere 3 o 4 volte di più.

Ripeto, supponendo di usare programmi che hanno lasciato l'OpenGL...

O sbaglio?

PS

Ho appena letto la guida di papafoxtrot sulla scelta dei componenti (quando non ero iscritto non potevo accederci) e l'impressione che mi ero fatto viene confermata dalle sue indicazioni.

Pertanto una bella ATI4870 (meno "frenata"di NVidia nell'OpenGL) e via. Già che ci siamo anche 4890...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hai fatto la domanda del secolo...

In sostanza sembra che dipenda anche dal sistema operativo.

Nel senso che se usi XP ci sono pochi dubbi sul fatto che anche una gaming possa andare benone.

Se usi vista sembra che la questione sia ancora abbastanza valida per 3ds, mentre autocad sia comunque più propenso a farsi usare con una quadro. Ciò può dipendere dai drivers delle schede video gaming e professionali, ma anche dalla gestione da parte del sistema operativo. Io ho una hd3850 e su XP ti posso assicurare che cammina bene (anche se nonf accio mai 3d pesanti in autocad, mentre in 3ds li faccio per prova), ed anche in seven sembra comportarsi bene.

Ciò che è vero in ogni caso è che al momento le quadro di fascia media non hanno un costo esorbitante: una quadro 580 viene sui 200 euro per cui non molto di più rispetto ad una hd4870, per cui se usi vista può essere una scelta corretta (ricordiamo che è analoga ad una quadro 1700). Se usi XP invece non è certamente sbagliato neanche risparmiare il denaro ed acquistare una gaming di fascia medio alta.

La hd4890 sinceramente nont e la consiglio molto... la differenza sulle frequenze c'è, ma non è grandissima e considerato l'impatto modesto che questo parametro ha nelle prestazioni generali della scheda nei software di grafica, potrebbe non valerne proprio la pena.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oh ragazzi scusatemi, prometto che appena avrò sotto mano una quadro 580 e/o una 1800 farò un test approfondito sia con XP, sia con vista... Il problema è farlo sulla stessa macchina su più schede diverse... difficile avere in casa contemporaneamente un paio di quadro ed una gamig di fascia alta... Quest'inverno avevo provato le fireGL 5600 e le geforce gtx260 ed i risultati non eran stati per niente cattivi... Ma il tempo è poco e i soldi anche... :(

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie dell'indicazione sul sistema operativo: nel mio caso rimarrà XP e quindi la gaming potrebbe andar bene effettivamente.

Cmq hai ragione: la 4870 e la FX580 (che in effetti avevo preso in considerazione) sono più o meno nella stessa fascia di prezzo.

Però, da quello che ho visto per le altre Quadro, probabilmente l'hardware (quindi escludendo discorsi driver) della FX sarà un po'indietro rispetto alla 4870 (che già monta DDR5 ed il chip lavora a frequenze maggiori).

Quindi per star dietro ad una 4870 nel DirectX con una Quadro, probabilmente ci vorrà almeno una FX1800 se non di più (con una spesa almeno 2-3 volte superiore).

Volendo azzardare un ragionamento generale (magari per rendere utile per tutti il mio caso particolare), penso si possa dire che a PARITA' DI PREZZO fra una gaming card ed una professionale, quest'ultima avrà un hardware meno tirato/meno performante rispetto alla gaming.

Infatti se per una gaming che costa 100, mettiamo che 30 sia andato per il driver/firmware e 70 per l'elettronica, per una professionale che costa ancora 100, 60 sarà andato per il driver/certificazione/ottimizzazione/servizi postvendita e 40 per l'elettronica.

Quindi come dicevo, probabilmente A PARITA' DI PREZZO, l'hardware della prof. sarà più indietro della gaming. E tale svantaggio penalizzerà la Quadro nel DirectX, dove nemmeno i driver ottimizzati per queste librerie potranno coprire il gap hardware.

Nell'OpenGL invece, l'ottimizzazione del driver rende la scheda professionale sicuramente superiore e quindi penso che sarà preferibile questa tipologia di schede solo per queste librerie (sempre considerando la medesima fascia di prezzo).

Poi d'accordo, ci sarà anche una cura maggiore per il comportamento DirectX delle prof., ma quando la gaming è già al massimo del DirectX ed ha una memoria due generazioni avanti e chip più veloci, c'è poco da fare, sempre nel DirectX dico.

Spero di non esser stato troppo precipitoso nelle considerazioni!

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'hardware è molto indietro... quello della 580 è il chip della geforce 8600gt (ora credo 9500gt), lo stesso che prima era della quadro 1700, che però era molto più castrata nella memoria (bus 128bit con ddr2 800MHz).

Per cui certo dal punto di vista hardware la quadro è estremamente inferiore; se anche vai a prendere la 1800, questa usa chi g94, cioè quello della geforce 9600, che può essere comparata ad una hd4670.

D'altra parte anche al di fuori delle oepnGL la quadro riguadagna in parte per via dell'ottimizzazione dei driver.

Ad ogni modo anche autodesk sta estendendo la certificazione anche di autocad a diverse schede video non professionali, per cui anche la certificazione delle quadro viene un po' meno.

Di certo non reputo la 4870 inferiore, soprattutto posso dirlo con sufficiente sicurezza per quanto riguada XP.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ricordiamo come tutti i bei discorsi sulle OGL, le D3D, le frequenze, il numero di shader pixel, con le schede pro vanno a farsi friggere... Comparative di questo genere sono inutili: la "magia" si chiama driver, come vengono scritti e come vengono ottimizzati per i programmi con cui si lavora.

Una 4870 va come una FX580? Può darsi, sapete quanto consuma la prima e quanto la seconda?

Parlare di gap hardware non ha alcun senso. In pratica stai dicendo che da quattro anni c'è un mucchio di gente imbecille che compra schede professionali ed una piccola parte di intelligentoni che ha fatto la scoperta del secolo. Non ci sono dubbi che i 240sp di una GTX285 possano andare come i 32sp di una FX580, nella realtà i primi consumano il triplo dei secondi... Quindi prima di dire che i driver non coprono il divario sarebbe bene provarle le schede, come poi se per un professionista il problema fosse solo roteare un paio di milioni di poligoni in più e non di avvalersi di tutte le migliorie che i driver Quadro hanno nelle scene (profondità di colore e precisione subpixel, tanto per citare due parametri di fondamentale importanza)...

Su AutoCAD poi che sia D3D o meno, che sia XP o Vista poco importa: se non hai una Quadro il 3D te lo scordi... Cioè finché modelli una sedia o una lampada va pure bene, cominci a lavorare su progetti di elevata complessità (non parlo di numero di poligoni, parlo proprio di complessità del modello) e addio, ti si pianta il programma...

Secondo voi una gamer si avvicina alle Quadro soltanto per via dell'utilizzo delle API D3D? :rolleyes:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Su autocad ho modellato l'intera sede del liceo scientifico in stile neo-classico di thiene con una geforce 5200 se è per quello... esportato da archicad l'edificio e aggiunti tutte le gradinate con gli scontri, pietre, colonne, capitelli, architravi, parapetti e balconi...

Andava un po' piano anche chiudendo qualche layer ma ti posso assicurare che andava...

E autocad non era directx (era il 2002) e la scheda non era una gtx280 en una hd4870 ne tanto meno una quadro 580.

Non sto dicendo che gli utenti delle quadro sono stupidi perché le comprano dato che sono inferiori dal punto di vista hardware, dopo anni ed anni che scrivo in questo forum so qual'è la differenza fra una geforce ed una quadro, e se leggi il mio post capisci che la differenza è espressa. Semplicemente per un utente che non necessiti di supporto hardware/software o di gestire anche altri software espressamente oepGL una scheda gaming può essere una scelta comunque indicata.

Ad ogni modo è indubbio il fatto che se passare da geforce a quadro con software openGL comporta una notevole differenza, è allo stesso modo fuori discussione il fatto che tale variazione sia ben più ristretta se si esegue lo stesso raffronto usando un software directx. Poi se si usa XP io so per certo che è possibile sostituire una quadro di fascia medio-bassa con una gaming di fascia medio-alta. Se in vista non è così questo sei tu a dirlo più che altro..

Quanto al consumo, sempre in base ai 22 cent/Kwh i 30 euro risparmiati dalla quadro basteranno a colmare lo scompenso per un bel po', senza considerare che la gaming sarà in futuro più facilmente rivendibile, anche se superata di una generazione o due...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Modellare in wireframe è un conto, modellare in ombreggiatura 3D è un altro... Adesso dimmi che hai modellato un intero quartiere con una gaming quando AutoCAD era OGL e lo ruotavi in ombreggiato senza avere problemi... Quando io non riesco a ruotare con AutoCAD D3D e 9600GT un braccio meccanico clonato 4 volte... :rolleyes:

Senza contare il fatto che la bellezza delle Quadro è anche poter modellare con AA attivo, funzione che nelle gaming è disabilitata...

Quindi d'accordo che su 3DS il divario tra geforce e quadro si è molto ridotto con il passaggio a D3D e quindi la scelta non è sbagliata a priori come lo era 8 anni fa, ma è il concetto in generale quello che contestavo. Per uno studente che il massimo che modella è un liceo scientifico (:lol:) potrebbero non esserci problemi, gestire un quartiere dove 5 milioni di poligoni sono solo la vegetazione, lo è un po' di più. Soprattutto perché non si può lavorare sempre con bounding box e proxy, un minimo di scena interamente caricata la bisogna avere...

Quello lo dico io (differenza tra OS) perché l'ho testato personalmente giacché ho lavorato su tutti i sistemi operativi Win con diverse tipologie e modelli di scheda, quindi non parlo solo per bench ma anche per esperienza personale sulle ultime versioni dei software. Come ti ho detto vorrei fare la prova su una gaming high end, segnatamente la HD4850 se le finanze lo permettono, proprio per testare la reale differenza che c'è in termini pratici e non solo di bench su Max 4...

Fai questo semplice calcolo: una GTX260 reference impegnata (magari non come in Crysis), arriva a consumare anche >150W; una FX580 al massimo arriva a 40W. Metti caso siano solo 100W di differenza tocca moltiplicarli per almeno 6 ore al giorno di lavoro. Volendo ancora ridurre sarebbero almeno 400-500W al giorno (stima diciamo ottimistica) per 330 giorni che sicuramente portano a pari la differenza di prezzo tra le 2 schede (dopo 2 anni sei però in vantaggio, a meno di non prendere i modelli più costosi delle quadro), ma come dici tu moltiplica questo valore per 10 postazioni in un ufficio che ha un contratto business da 10kW. Il discorso è differente, e va valutato caso per caso, non si può astrarre una teoria generale da questi temi come si tenta troppo spesso di fare... Gli sp di una scheda video mica riconoscono le API di un software, eseguono soltanto le istruzioni inviate dal driver della scheda: basterebbe poter copiare poche righe di codice ottimizzato in un driver geforce ed il problema sarebbe risolto. Se nVidia non lo fa e se nVidia (ed ATI ovviamente) scelgono di non fare schede Quadro con 100sp o più (se non i modelli high high end) un motivo ci sarà e non credo che siano così allocchi da perdere fette di mercato professionale in questo modo.

Ripeto, i vantaggi offerti da una scheda pro non si risolvono nel poter roteare qualche milioncino di poligoni in più (in questo forum sembra che tutto ruoti attorno a questo parametro), ma nelle features che rendono il lavoro molto più fluido ed adatto ad un professionista. Quelle stesse features che ovviamente, appesantendo il calcolo della scheda, nonostante i driver ottimizzati la avvicinano ad una geforce di alto livello. Ma appunto, la vicinanza è solo "apparente"...

Ovviamente, tutto questo discorso va a farsi friggere se la scheda la si usa anche per il calcolo gp-gpu: non potendo spendere 2500€ per avvalersi dei 240sp della FX5800, spendo cmq 350€ per avvalermi di quelli di una GTX285, ed a quel punto i miseri 32sp di una FX580 fanno solo che ridere in confronto...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si ok simone ma chi è che modella un intero quartiere comprensivo di vegetazione in autocad con la precisione delle manigilie delle porte tenendo tutti i layer accesi?

Bisogna anche saperli un po' gestire i diresgni, non solo lamentarsi che son pesanti e la scheda video è scarsa...

Certo non sono stati pochi i problemi svolgendo quel lavoro, ma era sufficiente spegnere un'intero layer "serramenti" per lavorare tranquillamente su altri particolari... Certo quando aprivi il tutto succedeva anche che l'ambaradan crashava e sputtanava in file... devo aver fatto anche di quei file un centinaio di versioni che, se consideri una media di 40-50MB a disegno fanno uno zippone enorme, comprensivo di render (eseguiti dal buon erik di questo forum), file archi, textures e via discorrendo...

Poi se la metti sul fattore consumi certo che la quadro beve meno ma capisci che per alcuni utenti la gaming è più versatile, meno impegnativa. Si rivende meglio, si installa facilmente, non richiede tanti settaggi, laddove una quadro per essere utilizzata al meglio deve essere tutta impostata... driver specifici quando necessari e disponibili, eventuale ottimizzazione, settaggi sul software di grafica... son sciocchezze ma per un utente non esperto o comuqnue quando poi tocca formattare rompono anche ...

Se poi uno gioca anche o come dici tu fa uso di gp-gpu casca l'asino...

Per cui non escludere a priori la possibilità che anche una gaming sia profiqua non solo per max ma anche per autocad. Ti posso assicurare che usare una gaming non è disastroso come può sembrarti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Al netto delle ottimizzazioni (mica ho negato che vadano fatte), ovviamente una scheda gamer è più versatile per un uso casalingo, studentesco... Un professionista magari dovrebbe ragionare anche su altri parametri che farsi un giro a NFS in ufficio oppure guardare un film al giorno in full hd...

Quindi quando sottolineo che non esiste una regola generale ma tutto va calibrato situazione per situazione, software per software, mica lo dico così, a buffo, tanto per pettinare le bambole... ;)

PS: maniglia per maniglia forse no, ma un quartiere di medie dimensioni ci mette poco a fare 20 milioni di poligoni (certo non tutti lo fanno)... E non sai quanto sia palloso lavorare in bounding oppure in proxy quando ti serve un posizionamento esatto degli oggetti... Oppure perdere tantissimo tempo a rigenerare le scene ogni volta che passi da un programma all'altro, continuamente spegnere ed accendere layer solo per ruotare di 20° la scena... Vista+9600GT e Vista+FX560 non c'è proprio paragone. Tutta la vita la seconda... Eppure ad una mera considerazione dell'hardware dei chip, sarebbe come paragonare la velocità di Flash a quella di un essere umano...

Ovviamente tutto si può fare, ma un professionista che magari spende 30.000€ di licenze e poi vuole risparmiare proprio 150€ sulla scheda video per non prendere una FX1800 capisci che fa un po' ridere...

Share this post


Link to post
Share on other sites

vorrei solo puntualizzare una cosina ad oner del vero per quanto riguarda autocad!!!

premetto lo uso dalla versione '95 ed avevo 11 anni :mellow: e ci giochicchiavo già (poi 98 2000 2002 2004 2006 ed ora 2007)

Il mio primo 3d è stato fatto interamente con il 2000 ed ero inespertissimo e l'ardware era inadeguato

quello che posso garantirvi è che dalla 2000 alla 2007 la gesrtione del viewport autocad è sempre peggiorata fino ad arrivare all'ingestibilità del 2007.

mentre i miei pc che si sono susseguiti hanno sempre avuto schede nvidia e progressivamente sempre di fascia più alta.

quindi non si può assolutamente paragonate un lavoro fatto con autocad 2002 e scheda media gamer ed uno con il 2007 con scheda ultima generazione gamer fascia alta, perchè sicuramente con il 2002 era fattibile anche modellare un quartiere dettagliato se si stava attenti alla gestione layer!

invece con il 2007 importi la planimetria 2d crei 10 - 20 cubi e poi quando ruoti scleri <_<

per le versioni 2009 e 2010 ingnoro il comportamento!

Share this post


Link to post
Share on other sites

SI che autocad fosse andato in peggio un po' me n'ero accorto... qui a casa siamo passati al 2007 da poco, ma già dopo il 2004 ho fatto poco 3d con autocad... il 2006 però mi sembrava ancora buono!

Ad ogni modo non può essere così disastroso... la 5200 era veramente una trappoletta di scheda in confronto ale attuali!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ecco io sto su 2009 e 2010 e si sclera ugualmente (non ricordo la 2007 ma il passaggio dalla 2004 su XP alla '09 su Vista è stato vagamente traumatico: stavo su FX5500, quella gamer ovviamente, ed in effetti mi ricordo che al tempo si lavorava abbastanza bene, per quello che potevo fare al tempo, più che altro planimetrie e piccole cose in 3D)... Vale considerare che fino alla 2007 AutoCAD andava ottimamente in OGL, poi il passaggio definitivo a D3D ha fatto il resto... -_-

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comincio a pensare che:

1) Devo tenermi stretto il 2006 ed eventualmente il 2007 che per ora non ho sfruttato molto

2) il passaggio a d3d ad autocad non ha fatto per niente bene neanche per le schede gaming, ma ciò sarebbe molto strano... Vorrebbe proprio dire che l'ottimizzazione se la sono dimenticata a casa quel giorno...

Ad ogni modo che sia divenuto pesante ok, ma credo che una scheda di fascia alta di potenza ne abbia da vendere... certo c'è la differenza consumi, ma si deve sempre vedere da che parte si guardano le cose...Pura workstation per grafica 3d o utente medio che non fa solo grafica?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque il vostro discorso mi pare quasi esclusivamente orientato ad autocad e massimo il Max.

In Modo per esempio pare che non ci sia nessun vantaggio delle Quadro rispetto alle gamer nonostante sia openGl, lo dicono professionisti che hanno computer con tutte e due le schede.

Poi nel mondo è pieno di professionisti della grafica 3D anche a livelli molto alti che usano scheme gamer, è pieno di topic sui forum internazionali, il discorso è stato affrontato tante volte, è che il vostro discorso (sopratutto Simone) è molto orientato all'architettura, ma grafica 3D non significa solo architettura, anzi :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi sembra che il mio discorso sia un discorso molto puntuale. Sono altri che vogliono tentare di tirare fuori una regola generale, trattando chi usa le Quadro come degli stupidi che si fanno impacchettare dalla nVidia... Mentre tutti gli altri (anche pro) come tanti furbi che hanno scoperto l'acqua calda e che siccome leggono D3D credono di aver svoltato la vita... Non mi sembra proprio... Anche perché probabilmente se gli si chiedesse come mai vanno più veloci ti risponderanno che l'hardware è più potente, roba che fa solo che ridere perché non è così...

Sul come i professionisti giudicano il loro modo di lavorare ci possiamo mettere anche una pietra tombale sopra: nel senso che tutti hanno ragione. A sentire chi lavora su Cinema 4D (anch'esso OGL), l'utilizzo di schede pro è imprescindibile per lavorare con le features avanzate del programma, per altri invece è vitale avvantaggiarsi delle memorie molto ampie e veloci delle gamer high end. Ergo molto dipende dalla tipologia di lavori che si svolgono.

Quindi le regole generali non esistono, esistono soltanto i casi particolari...

E poi, per l'ennesima volta, anche tu nella scelta delle schede video fai semplicemente un discorso di potenza, di quanti milioni di poligoni posso trattare come fossero noccioline, come le le schede pro si risolvessero soltanto nel dover permettere di riempire la scena di oggetti e basta, e quindi se non lo fanno tanto vale prendersi una gaming... -_-

PS: la domanda era stata posta in relazione ad un utilizzo su AutoCAD ed Inventor, se si vuole fare un discorso sulla grafica in generale si apra un altro topic, quindi l'ultimo appunto pare abbastanza inutile...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti, scusate l'ignoranza e l'intromissione in questo topic ma lo trovo piuttosto interessante...

in particolare mi interessava sapere la corrispondenza di altri programmi di cui non avete parlato a opengl, directx, D3D...

in particolare gli ultimi archicad, 11/12, Rhino ecc.

insomma credo che sia interessante parlareun po di tutti i programmi...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guarda.. per non saper ne leggere ne scrivere, ne per oler dare una regola su tutte:

Con rhino modelli il mondo con qualunque scheda del ca... Per cui si prende una geforce che non costa troppo e amen. Archicad dipende da come lo usi: per lo più si lavora sui lucidi delle piante, si fa render o si guarda un'immagine statica. Ma se usi molto il 3d (tipo l'uomo che cammina per casa) inizia a diventare pesantino e conviene avere una scheda discretamente potente. Sarei tentato di dirti quadro ma non lo uso da qualche anno... L'ultimo è stato il 9, ma più che altro usai prima il 7 e poi l'8.

Comunque m fa piacere ricevere altri feedback, come quello di stalio e come ce n'è stati altri in passato.... Poi dopo la donna che ha modellato (roba che se te la trovi davanti ispira una tal violenza da farti scappare a gambe levate) ha raccolto da parte mia una stima inimmaginabile... :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Trascuriamo i commenti inopportuni, patetici ed ingiustificati su mie immaginarie e sott'intese accuse di stupidità rivolte a possessori di schede professionali. Devo però dire che esternazioni di questo genere me le aspetto su un forum di sedicenni dove si discute su quale sia la marmitta del motorino più "figa" perchè più rumurosa, e non in un forum dove si discute di questioni più serie perchè legate all'ambito lavorativo e professionale.

Mi permetto solo di far notare (nonostante penso fosse più che evidente) che lo spirito delle mie considerazioni è solo volto alla comprensione e non alla provocazione od all'offesa.

Probabilmente, essendo "matricola" di questo forum, non devo aver ancora ben colto lo spirito di alcuni topic o interventi...

Ad ogni modo, dai post precedenti si capisce che risulta difficile trovare delle linee generali per capire quale soluzione sia preferibile:

- nonostante le gaming sia sicuramente affinate per il D3D (visto che si tratta del campo in cui dovrebbero eccellere), queste possono non presentare alcune funzioni utili per il campo professionale

- a parità di prezzo il gap hardware viene colmato sicuramente nell'OpenGL tramite le ottimizzazioni software, ma rimane difficile stimare o capire se le funzioni mancanti delle gaming rendano cmq tali schede adeguate o no se non si conosce la complessità del lavoro da eseguire

Dovendo quindi trattare solo casi particolari, posso dire che per quanto mi riguarda ho a che fare con AutoCad 2007 (quindi OpenGL) ed Inventor R11 (quindi DirectX). Al momento i lavori vengono eseguiti sfruttando una ormai un po'datata GeForce 7600GS con solo qualche rallentamento per i modelli più complessi (e si tratta di modelli di macchinari non troppo particolareggiati e non interi quartieri con vegetazione).

Avendo queste licenze già un paio d'anni, può anche darsi che prima o poi si provveda all'aggiornamento alle ultime, visto che l'acquisto del solo aggiornamento (più economico della versione completa) è possibile solo se si parte da una versione sufficientemente recente.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Trascuriamo i commenti inopportuni, patetici ed ingiustificati su mie immaginarie e sott'intese accuse di stupidità rivolte a possessori di schede professionali. Devo però dire che esternazioni di questo genere me le aspetto su un forum di sedicenni dove si discute su quale sia la marmitta del motorino più "figa" perchè più rumurosa, e non in un forum dove si discute di questioni più serie perchè legate all'ambito lavorativo e professionale.

Spero tu non giudichi male la nosra comunità per questo spiacevole episodio... purtroppo io e Simone ci scontriamo spesso sull'argomento; non sei l'unico a pensare che non sempre siano necessari prodotti marchiati come professionali per lavorare a dovere, ma non tutti la pensano così... ;)

Mi permetto solo di far notare (nonostante penso fosse più che evidente) che lo spirito delle mie considerazioni è solo volto alla comprensione e non alla provocazione od all'offesa.

Probabilmente, essendo "matricola" di questo forum, non devo aver ancora ben colto lo spirito di alcuni topic o interventi...

Non metto indubbio la tua buona disposizione e la tu correttezza nel porre una semplice domanda... Purtroppo ripeto, il polverone è nato solo perché l'argomento è... hem.. molto dibattuto ecco. Tu pensa di aver fatto una domanda del tipo "è meglio il mac o il pc?" ti è anche andata bene sai... in quel caso questa discussione avrebbe già 300 interventi appartenenti ad almeno 60 utenti diversi del forum :D.

Ad ogni modo, dai post precedenti si capisce che risulta difficile trovare delle linee generali per capire quale soluzione sia preferibile:

- nonostante le gaming sia sicuramente affinate per il D3D (visto che si tratta del campo in cui dovrebbero eccellere), queste possono non presentare alcune funzioni utili per il campo professionale

- a parità di prezzo il gap hardware viene colmato sicuramente nell'OpenGL tramite le ottimizzazioni software, ma rimane difficile stimare o capire se le funzioni mancanti delle gaming rendano cmq tali schede adeguate o no se non si conosce la complessità del lavoro da eseguire

Dovendo quindi trattare solo casi particolari, posso dire che per quanto mi riguarda ho a che fare con AutoCad 2007 (quindi OpenGL) ed Inventor R11 (quindi DirectX). Al momento i lavori vengono eseguiti sfruttando una ormai un po'datata GeForce 7600GS con solo qualche rallentamento per i modelli più complessi (e si tratta di modelli di macchinari non troppo particolareggiati e non interi quartieri con vegetazione).

Avendo queste licenze già un paio d'anni, può anche darsi che prima o poi si provveda all'aggiornamento alle ultime, visto che l'acquisto del solo aggiornamento (più economico della versione completa) è possibile solo se si parte da una versione sufficientemente recente.

Guarda.. siccome non credo esistano professionisti (che conoscendo bene il lavoro sanno ottimizzare le scene) che modellano nei minimi dettagli interi quartieri con vegetazione, usando peraltro autocad, io sarei per il consigliarti di risparmiare qualcosa... Rimane la questione dei vantaggi ulteriori delle quadro... supporto tecnico, features avanzate ad esempio in photoshop, possibilità di usare antialiasing... Boh, su queste devi vedere tu... Io sono abbastanza blando su queste cose, capisco che si possa esser più pignoli di me.

Mi sembra che il mio discorso sia un discorso molto puntuale. Sono altri che vogliono tentare di tirare fuori una regola generale, trattando chi usa le Quadro come degli stupidi che si fanno impacchettare dalla nVidia... Mentre tutti gli altri (anche pro) come tanti furbi che hanno scoperto l'acqua calda e che siccome leggono D3D credono di aver svoltato la vita... Non mi sembra proprio... Anche perché probabilmente se gli si chiedesse come mai vanno più veloci ti risponderanno che l'hardware è più potente, roba che fa solo che ridere perché non è così...

Simone devo chiederti di usare più moderazione e discrezione nel rispondere alle discussioni. In effetti la domanda di Lido non conteneva alcuna critica o supponenza o saccenza, ma solo la volontà di comprendere una questione che come ben sai non trova una risposta univoca e soprattutto unanime. L'argomento cioè non è assodato ed è molto dibattuto su questo e su altri forum.

Come ti avevo già scritto qualche post fa, nessuno aveva dato dello stupido a professionisti o si era vantato di aver fatto la scoperta del secolo, ma vedo che ti ostini a ripeterlo. Magari non ci vedi nulla di grave ma sono atteggiamenti che nel forum possono infastidire o dispiacere altri utenti.


Edited by papafoxtrot

Share this post


Link to post
Share on other sites
Trascuriamo i commenti ... patetici ...

Patetici saranno i tuoi di commenti... <_<

Sinceramente non ho visto alcuna offesa nel tuo commento e di certo non doveva essere questa l'impressione trasparente dai miei messaggi. Se uno interpreta male e si dispiace non è colpa mia, ma il sillogismo non è evidente, di più: le geforce sono meglio, costano meno, se prendi le quadro che costano di più e vanno peggio... Da una considerazione del genere non si evince certo una intelligenza particolare da parte del secondo utente... Per questo ho ribadito più volte che la mera considerazione delle pro soltanto dal punto di vista del numero di poligoni roteabili in scena è del tutto insufficiente.

Cmq quoto papax, ci siamo limitati... :D

Io non penso di dovermi moderare, se mi devo moderare io chi usa espressioni dando del patetico ad altri utenti cosa deve fare, essere bannato?

Ad ogni modo, dai post precedenti si capisce che risulta difficile trovare delle linee generali per capire quale soluzione sia preferibile:

- nonostante le gaming sia sicuramente affinate per il D3D (visto che si tratta del campo in cui dovrebbero eccellere), queste possono non presentare alcune funzioni utili per il campo professionale

- a parità di prezzo il gap hardware viene colmato sicuramente nell'OpenGL tramite le ottimizzazioni software, ma rimane difficile stimare o capire se le funzioni mancanti delle gaming rendano cmq tali schede adeguate o no se non si conosce la complessità del lavoro da eseguire

Si esatto, credo che il punto sia proprio questo. Alla fine purtroppo, nell'hardware ci sono alcuni caratteri generali (la velocità del rendering dipende dalla potenza della cpu, c'è poco da fare), ma altri del tutto soggettivi: addirittura all'interno di uno stesso studio di grafica sarebbe bene approntare differenti configurazioni in modo tale da rispondere alle differenti esigenze ed alle differenti modalità di modellare.

Purtroppo però come ben sai non è possibile comprare 10 schede, provarle tutte e poi rivenderne 9 perché ciò porterebbe un dispendio notevole di tempo ma anche una perdita sensibilie di soldi.

Vale solo dire che le ottimizzazioni software funzionano anche per il D3D, proprio perché essendo software vengono scritti appositamente. Nel driver c'è scritto "quando tracci una linea fai questo" (ovviamente non c'è scritto esattamente così B) ), nei driver normali questa istruzione viene presa da caratteristiche standard insite appunto nel driver per cui inevitabilmente la scheda fa più fatica. Come dire: meglio 10 architetti veri per progettare un palazzo che 100 disegnatori che devono arrabbattarsi a destra e a manca per capire come si fa. Anche se il tempo di realizzazione è lo stesso, è evidente che nei singoli particolari l'architetto eccellerà meglio rispetto al disegnatore. Nessuno vieta però che a chi osserva interessi soltanto una scala 1:2000, per cui questi particolari vengono a perdersi... Ma se gli serve il 1:10?

Secondo me ci sono molte cose da valutare e calibrare, non c'è e non ci sarà mai una regola generale anche se il più grande artista del mondo verrà a dirti il contrario.

Io 2 anni fa ho preso una Quadro FX560 e non me ne sono mai pentito: perché agli albori la potenza hardware copriva i miei errori, ora la mia maggiore domestichezza copre la minore performance della scheda rispetto a quelle moderne.

Quindi tutto è in relazione anche alle proprie capacità: ho visto un progetto da 200milioni di poligoni che è stato modellato soltanto utilizzando proxy (inutile dire che salti mortali stavano facendo prima che fosse implementato in proxy in Mental Ray) per la vegetazione, in modo che la sola architettura erano in tutto 15 milioni di poligoni.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Trascuriamo i commenti ... patetici ...

Patetici saranno i tuoi di commenti... <_<

Sinceramente non ho visto alcuna offesa nel tuo commento e di certo non doveva essere questa l'impressione trasparente dai miei messaggi. Se uno interpreta male e si dispiace non è colpa mia, ma il sillogismo non è evidente, di più: le geforce sono meglio, costano meno, se prendi le quadro che costano di più e vanno peggio... Da una considerazione del genere non si evince certo una intelligenza particolare da parte del secondo utente... Per questo ho ribadito più volte che la mera considerazione delle pro soltanto dal punto di vista del numero di poligoni roteabili in scena è del tutto insufficiente.

Cmq quoto papax, ci siamo limitati... :D

Io non penso di dovermi moderare, se mi devo moderare io chi usa espressioni dando del patetico ad altri utenti cosa deve fare, essere bannato?

Ad ogni modo, dai post precedenti si capisce che risulta difficile trovare delle linee generali per capire quale soluzione sia preferibile:

- nonostante le gaming sia sicuramente affinate per il D3D (visto che si tratta del campo in cui dovrebbero eccellere), queste possono non presentare alcune funzioni utili per il campo professionale

- a parità di prezzo il gap hardware viene colmato sicuramente nell'OpenGL tramite le ottimizzazioni software, ma rimane difficile stimare o capire se le funzioni mancanti delle gaming rendano cmq tali schede adeguate o no se non si conosce la complessità del lavoro da eseguire

Si esatto, credo che il punto sia proprio questo. Alla fine purtroppo, nell'hardware ci sono alcuni caratteri generali (la velocità del rendering dipende dalla potenza della cpu, c'è poco da fare), ma altri del tutto soggettivi: addirittura all'interno di uno stesso studio di grafica sarebbe bene approntare differenti configurazioni in modo tale da rispondere alle differenti esigenze ed alle differenti modalità di modellare.

Purtroppo però come ben sai non è possibile comprare 10 schede, provarle tutte e poi rivenderne 9 perché ciò porterebbe un dispendio notevole di tempo ma anche una perdita sensibilie di soldi.

Vale solo dire che le ottimizzazioni software funzionano anche per il D3D, proprio perché essendo software vengono scritti appositamente. Nel driver c'è scritto "quando tracci una linea fai questo" (ovviamente non c'è scritto esattamente così B) ), nei driver normali questa istruzione viene presa da caratteristiche standard insite appunto nel driver per cui inevitabilmente la scheda fa più fatica. Come dire: meglio 10 architetti veri per progettare un palazzo che 100 disegnatori che devono arrabbattarsi a destra e a manca per capire come si fa. Anche se il tempo di realizzazione è lo stesso, è evidente che nei singoli particolari l'architetto eccellerà meglio rispetto al disegnatore. Nessuno vieta però che a chi osserva interessi soltanto una scala 1:2000, per cui questi particolari vengono a perdersi... Ma se gli serve il 1:10?

Secondo me ci sono molte cose da valutare e calibrare, non c'è e non ci sarà mai una regola generale anche se il più grande artista del mondo verrà a dirti il contrario.

Io 2 anni fa ho preso una Quadro FX560 e non me ne sono mai pentito: perché agli albori la potenza hardware copriva i miei errori, ora la mia maggiore domestichezza copre la minore performance della scheda rispetto a quelle moderne.

Quindi tutto è in relazione anche alle proprie capacità: ho visto un progetto da 200milioni di poligoni che è stato modellato soltanto utilizzando proxy (inutile dire che salti mortali stavano facendo prima che fosse implementato in proxy in Mental Ray) per la vegetazione, in modo che la sola architettura erano in tutto 15 milioni di poligoni.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Trascuriamo i commenti ... patetici ...

Patetici saranno i tuoi di commenti... <_<

Sinceramente non ho visto alcuna offesa nel tuo commento e di certo non doveva essere questa l'impressione trasparente dai miei messaggi. Se uno interpreta male e si dispiace non è colpa mia, ma il sillogismo non è evidente, di più: le geforce sono meglio, costano meno, se prendi le quadro che costano di più e vanno peggio... Da una considerazione del genere non si evince certo una intelligenza particolare da parte del secondo utente... Per questo ho ribadito più volte che la mera considerazione delle pro soltanto dal punto di vista del numero di poligoni roteabili in scena è del tutto insufficiente.

Cmq quoto papax, ci siamo limitati... :D

Io non penso di dovermi moderare, se mi devo moderare io chi usa espressioni dando del patetico ad altri utenti cosa deve fare, essere bannato?

Ad ogni modo, dai post precedenti si capisce che risulta difficile trovare delle linee generali per capire quale soluzione sia preferibile:

- nonostante le gaming sia sicuramente affinate per il D3D (visto che si tratta del campo in cui dovrebbero eccellere), queste possono non presentare alcune funzioni utili per il campo professionale

- a parità di prezzo il gap hardware viene colmato sicuramente nell'OpenGL tramite le ottimizzazioni software, ma rimane difficile stimare o capire se le funzioni mancanti delle gaming rendano cmq tali schede adeguate o no se non si conosce la complessità del lavoro da eseguire

Si esatto, credo che il punto sia proprio questo. Alla fine purtroppo, nell'hardware ci sono alcuni caratteri generali (la velocità del rendering dipende dalla potenza della cpu, c'è poco da fare), ma altri del tutto soggettivi: addirittura all'interno di uno stesso studio di grafica sarebbe bene approntare differenti configurazioni in modo tale da rispondere alle differenti esigenze ed alle differenti modalità di modellare.

Purtroppo però come ben sai non è possibile comprare 10 schede, provarle tutte e poi rivenderne 9 perché ciò porterebbe un dispendio notevole di tempo ma anche una perdita sensibilie di soldi.

Vale solo dire che le ottimizzazioni software funzionano anche per il D3D, proprio perché essendo software vengono scritti appositamente. Nel driver c'è scritto "quando tracci una linea fai questo" (ovviamente non c'è scritto esattamente così B) ), nei driver normali questa istruzione viene presa da caratteristiche standard insite appunto nel driver per cui inevitabilmente la scheda fa più fatica. Come dire: meglio 10 architetti veri per progettare un palazzo che 100 disegnatori che devono arrabbattarsi a destra e a manca per capire come si fa. Anche se il tempo di realizzazione è lo stesso, è evidente che nei singoli particolari l'architetto eccellerà meglio rispetto al disegnatore. Nessuno vieta però che a chi osserva interessi soltanto una scala 1:2000, per cui questi particolari vengono a perdersi... Ma se gli serve il 1:10?

Secondo me ci sono molte cose da valutare e calibrare, non c'è e non ci sarà mai una regola generale anche se il più grande artista del mondo verrà a dirti il contrario.

Io 2 anni fa ho preso una Quadro FX560 e non me ne sono mai pentito: perché agli albori la potenza hardware copriva i miei errori, ora la mia maggiore domestichezza copre la minore performance della scheda rispetto a quelle moderne.

Quindi tutto è in relazione anche alle proprie capacità: ho visto un progetto da 200milioni di poligoni che è stato modellato soltanto utilizzando proxy (inutile dire che salti mortali stavano facendo prima che fosse implementato in proxy in Mental Ray) per la vegetazione, in modo che la sola architettura erano in tutto 15 milioni di poligoni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

io in verità mi trovo daccordo sia con simone che con papa......

e questo per sottolineare che l'argomento che si sta trattando è un po contorno e zeppo di sfaccettature

comunque credo che uno dei problemi fondamentali sia il software che uno usa!

se autocad 2000 il 3d "se lo mgiava" anceh perchè autodesk ancora non aveva architectural desktop ne mechanical desktop tanto meno inventor e revit oggi forse per politiche commerciali autocad liscio nel 3d fa schifo invece gli altri software vanno decentemente anche con schede del cavolo!

In pratica voglio dire che non conta solo come sia fatta la libreria d3d o ogl ne solo come siano scritti i driver delle schede gamer e pro ma in pratica da come il software sfrutta la libreria mediate i driver quindi se uno dei tre elementi non va è inutile discutere.

sicuramente se io dovessi modellare seriamente con autocad 2002 sceglierei una gamer di fascia alta nonostate il software ogl !!!!!!!!!!!!!!!!! -_- per contro per il 2007 forse l'unica cosa che potrebbe far girare decentemente 4 casette con le finestre è una pro di fascia media nonostante il software stavolta sia directX (non posso giurarci perchè la pro non ce l'ho e non posso verificare ma sicuramente tra 7600GS E GTX 260 NON CAMBIA UNA MAZZA -_--_--_- !!!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ringrazio papafoxtrot sul chiarimento sulla "spinosità" della questione e mi scuso se ho fatto riferimento ad eventuali pateticità...probabilmente l'impulsività del momento ha influenzato qualche mia parola, seppure non fosse nata proprio senza ragioni.

Inizialmente ero abbastanza convinto della bontà incondizionata delle Quadro (incondizionata nel senso sia OpenGL che DirectX), però quel test di cui avevo postato un link nel mio intervento iniziale mi aveva un po'colpito. Cercando un po'era venuta fuori la questione che cmq la dotazione hardware di base rimane ben diversa a parità di prezzo e sono le ottimizzazione che permettono eventuali primati di una tipologia sull'altra, SEMPRE a parità di prezzo. La mia impressione è stata quindi che, al di fuori dell'OpenGL, la forza "bruta" di una GeForce (data dalle maggiori capacità a parità di prezzo) può in parte colmare le sue inefficienze e mancanze di ottimizzazioni, fuori dall'OpenGL (anche se come ha detto Simone82 non basta solo quello). In particolare la cosa che mi aveva sorpreso era come quella gaming card riuscisse in alcuni (chiaramente non in tutti) casi a sorpassare anche prof.molto più costose finchè si rimaneva in un D3D probabilmente non troppo complicato. Cmq ora che mi è stato fatto presente considererò anche quelle funzioni mancanti alle gaming possono ugualmente rendere troppo rallentato il lavoro con modelli complessi.

Rimango ancora un po'indeciso nella scelta, per le opinioni differenti di papafoxtrot e per quelle di Simone82, due utenti che sicuramente parlano con cognizione di causa. Forse propenderei per la 4870 vista la non eccessiva complessità dei lavori, anche se provare queste Quadro un po'mi incuriosisce...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...