Jump to content
Ilario81

Formati File Per Fotoritocco

Recommended Posts

Spero non mi uccidiate :), posto questa domanda perchè vorrei capire bene qual'è il metodo ottimale per eseguire lavori di fotoritocco post-render.

Ponendo il pressuposto che si consocano le basi per lavorare con immagini bitmap, vorrei capire più che altro quale formato è meglio usare .tif .jpg .hdr, e le differenze tra 8 - 16 e 32 bit.

Per la questione della profondità del colore in bit ho trovato questa fonte (Wiki - Profondità colore), che però non mi chiarisce alcuni concetti.

Dunque i miei dubbi:

Il tutto nasce da quando, grazie alla guida di Vray, mi sono approcciato all'LWF; sulla guida credo di aver capito che il formato migliore per poi post-produrre una still dovrebbe essere l'HDR, infatti il VFB vede le immagini in virgola mobile disattivando dal color mapping il Clamping, riesco ad ottenere tutte le informazioni sui pixel dell'immagine che salvo con i formati appropriati (l'hdr appunto). Ora apro la mia hdr su PS, l'immagine è diversa da come appariva nel VFB ma con le opportune modifiche si riesce anche a sistemare. Si, si fa bene, ma se ho zone in cui c'è una bruciatura ad esmpio (e la voglio questa bruciatura, tipo sulla luce di una lampada o da una finestra), la parte con colore il virgola mobile maggiore di 1 ha i bordi seghettati, e già questo è un problema che non capisco, se ho più informazioni ma poi i pixel sui bordi sono scalettati non è proprio il massimo... boh?

Allora provo convertire i 32bit dell'hdr in almeno 16bit con conseguente perdita di informazione, infatti i colori, magari sistemati, si scombinano, ma anche qui allora mi viene un dubbio, se ho "voluto" uscire con un'imagine a 32bit per avere + informazioni e poi la devo "ridurre" che senso ha?

Poi c'è da dire che se ho una immagine HDR tante regolazioni e tipologie di selezione pixel non funzionano, e quindi anche qui la cosa mi porterebbe a cambiare il metodo bit con conseguente dubbio precedente.... perchè farlo allora?

Ho fatto diverse prove anche con dei Tiff a 8, 16 e 32 bit, ma non capisco se è una cosa corretta in quanto su Wiki (vedre link sopra) parlano di bit come informazione di canali e ok, ma dicono che per immagini da 16 bit true color in su i bit aggiuntivi servono o per lasciare spazio vuoto o per il canale alfa, ma allora perchè se salvo un tiff a 8 bit mi chiede se voglio salvare il canale alfa? dove lo mette se non ha "posto"?

Insomma tutta sta pappardella per chiedere a voi, sicuramente più esperti nel campo, che formato utilizzate e perchè e se potete chiarirmi quei concetti che non mi sono chiarissimi.

Grazie ;).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nessuno che riesce a darmi una piccola dritta o un mini-link?

Capisco che per alcuni la domanda possa sembrare banale, ma mi piacerebbe sentire qualche opinione da parte vostra...

Thanks

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao

se il problema è sullo jagging dell'alias c'è poco da fare, devi lavorare sui valori della scena.

per il discorso del miglior formato, io mi trovo molto bene con l'open exr, ma è una questione di abitudine.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie Mercy per l'interessamento :).

Quindi per il jagging (non conoscevo questo termine ;) ) intendi dire che devo regolare i valori a livello di esposizione all'interno della scena?

Per l'Open EXR non l'avevo mai usato, ma con un primo sguardo mi sembra molto interessante, farò qualche prova e mi documenterò un po', ho già trovato una qualche difficoltà sulla questione alpha e sfondo....

Per la questione bit dell'imagine mi sai consigliare qualcosa?

Grazie ancora....


Edited by Ilario81

Share this post


Link to post
Share on other sites

con l'open EXR salvi a 16 o 32 bit. quello che vedi nel vfb di vray resta tale, ma aprendolo in photoshop con l'apposito plugin che scarichi dalla rete, hai la preview con una ampia possibilità di intervenire su esposizione e gamma prima di accedere al file.

se invece lavori con afterfx cs3, imposti la composizione in spazio lineare e automaticamente la gamma viene corretta.

se impieghi filtri che lavorano su tutta la gamma, puoi manipolare l'immagine senza rinunciare alla qualità dei 32 bit.

che problema hai con il canale alpha?

hai una persistenza di toni attorno all'area di scontorno?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Perfetto, grande Mercy :), avevo visto la plug-in sul sito, ma ho pensato fosse qualcosa di extra pressochè inutile quindi non gli ho dato peso, invece ora, con la plug-in per PS, una volta aperto il file, ho sia lo sfondo che il canale alpha, cosa che prima, con l'exr standard si PS non avevo (questo era il problema), in pratica se avevo il canle alfa (oltretutto nascosto come selezione dle livello 1) non avevo lo sfondo, se disattivavo in salvataggio da Max il canale alfa, non avevo la selezione, ma avevo lo sfondo. Ora è tutto ok per questo senso.

Ho notato però che se salvo da Max in "Float - 32 bits per channel", comunque all' apertura in PS diventa un 16bit. E' normale?

Thanks ;).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...