Jump to content
TWO EMME DESIGN

Core I7 920 Surriscaldamento 70 Gradi

Recommended Posts

ciao a tutti,

ho un intel core i7 920 e quando faccio un render con cinema mi va a 70 gradi.

come posso agire?

grazie

:D 70 gradi?..scaldicchia il tuo intel..

Io "ho smesso" con i dissipatori ad aria, sebbene abbia anche un case davvero enorme e ben ventilato Thermaltake Armor, le temperature erano eccessive dato l'overclock...sono passato a Ybris One-evo,..non ho piu' quel problema.

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me Cinema (ovvero il bench) mia va a 60° a 4Ghz, ovviamente il mio dissi ad aria è una potenza della natura, anche se bisogna rinunciare a qualcosa sulla silenziosità. Quindi non credo il problema sia liquido o meno (fino a 3,7Ghz la differenza è quasi irrisoria), il problema è la configurazione del pc.

EDIT: anche perché i sistemi a liquido costano, richiedono manutenzione, bisogna saperli montare ed anche saperli gestire, una goccia che esce e tutto si brucia...


Edited by Simone82

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mi sa tanto che con l'estate in'arrivo sia l'unica soluzione!...

Ci dici la configurazione completa del tuo sistema a liquido ?..

Chiedevi a me Raffaello??

Io ho iniziato ad usare il liquido, Ybris one-evo alla fine del 2006 quando ero in possesso ancora di un vecchio pentium d805, che all'epoca quel tipo di processore per l'overclock era davvero una bomba, perche' da 2,6 riuscivi a portarlo stabilmente 3,6 3,7..finche' non mi ha abbondonato purtroppo.

Attualmente uso un ybris ecplise 120 che bisogna modificare molare per sicurezza,montato su un:

INTEL Core i7 940 portato a 4,1, sale ancora da cio' che deduco da alcune recensioni, ma non voglio rischiare subito, dato che fortunatamente mi e' stato dato da poco.

Motherboard:ASUS P6T Deluxe X58

Scheda video GEFORCE GTX295

Ram Kingston HYPER-X 6GB DDR3/1600

Sistema operativo windows xp 64bit, vista proprio non lo digerisco.

L'unica cosa che mi convince poco, e' la vaschetta, in quanto preferivo di gran lunga per questioni di spazio la vaschetta del ybris-one, in quanto si poteva disporre in verticale.

Comunque sia l'Ybris-one ora e' sul vecchio pc che fa' da muletto

Q6600 portato a 3,4

Motherboard asus striker II extreme 790

Scheda video Zotac 8800 gtx

Ram ocz ReaperX HPC 4G DDR2 PC2-6400 per me hanno un timing niente male 4-4-3-15

Sistema operativo windows xp 32bit.

Spero di avere risposto al tuo quesito.


Edited by tsunami1972

Share this post


Link to post
Share on other sites
A me Cinema (ovvero il bench) mia va a 60° a 4Ghz, ovviamente il mio dissi ad aria è una potenza della natura, anche se bisogna rinunciare a qualcosa sulla silenziosità. Quindi non credo il problema sia liquido o meno (fino a 3,7Ghz la differenza è quasi irrisoria), il problema è la configurazione del pc.

EDIT: anche perché i sistemi a liquido costano, richiedono manutenzione, bisogna saperli montare ed anche saperli gestire, una goccia che esce e tutto si brucia...

Non voglio contraddirti, ma non c'e' paragone alcuno tra raffreddamento ad aria e raffreddamento a liquido,sopratutto quando overcloccki "pesante", anche il migliore dissipatore a ventola non regge il passo del liquido! questo proprio e' fuori discussione.

A svantaggio del raffreddamento a liquido, come giustamente tu hai detto ci sono i costi, che sono piuttosto elevati se si va su roba seria tipo Ybris oppure Lunasio oppure oc-lab; c'e' la manutenzione da fare regolarmente per non incorrere in problemi, ad esempio del bloccaggio della pompa, ma anque qui quando compri raffreddamenti a liquido seri, hai pompe di un certo livello, tipo laing in grado con una portata di 350 litri/ora di raffreddare a dovere con dei tubi di 3/8,e con raccordi a compressione di tutto rispetto.Il costo e' elevato ma la resa e' garantita.Anche il miglior Zalman, non regge la competizione.

In merito alla frase "il rischio che una goccia esca e bruci tutto", bhe ..se tutto e' montato corretamente e testato prima di montarlo definitivamente, questa e' una cosa davvero remota ci mancherebbe solo questo. Non mi stupirei invece che possa succedere su raffreddamenti a liquido, di costi differenti tipo il themaltake big tower, che non ha nulla a che vedere con i raffreddamenti a liquido citati sopra, addirittura ti forniscono dei tubi che sono ridicoli, sembrano delle cannucce.

Poi bisogna anche dire che quando si overclocca pesantemente, la cpu non e' la sola che scalda e che va' raffreddata adeguatamente, ..bisogna raffreddare anche il northbridge ad esempio..a meno che uno non voglia incappare in guai piu' seri.. -_-

Questa e' solo una mia opinione, e forse sono un po' troppo di parte, dato gli anni che oramai uso il liquido.

Io non credo comunque che la differenza come hai detto tu sia irrisoria sulla tua cpu da 3,7 a 4ghz in calore creato e dissipato...senza tenere conto dei consumi in watt..:-)


Edited by tsunami1972

Share this post


Link to post
Share on other sites

Perdonami ma io non parlavo di OC pesante, ed evidentemente non conosci i nuovi i7 920 D0 quanto siano freschi e quanto salgano facilmente a voltaggi irrisori. Sul nuovo step la differenza tra 3,7 e 4 è di 1° (a parità di vcore ovviamente), mentre sullo step C0 era molto alto a causa del maggior vcore che bisognava dare per fare il salto. Io mi sono limitato a dire che fino a certe frequenze anche il raffreddamento ad aria può essere sufficiente, mentre oltre certe frequenze il liquido è sicuramente preferibile, al netto di quanto abbiamo detto. Ovviamente tutta la piattaforma deve essere decente, e bisogna fare attenzione al northbridge su X58 perché è integrato nella cpu e mi sembra non si ha alcun controllo sulla sua temperatura (la UD5 ha i led ma indica solo se supera 60° oppure 80°).

Poi certo, anche con poco OC il liquido garantisce almeno un 10° di vantaggio rispetto al miglior sistema ad aria... E non è poco, anzi... Però io non mi lamento, a 4Ghz sto sotto i 60°...

PS: Che gli Zalman non reggano la competizione è praticamente ovvio, il paragone si fa con roba più seria... Ovviamente lungi da me il pensare di prendere in considerazione il bit tower o chi per esso per piattaforme da oltre €1000. ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dai dai, finché non si overclocca in modo serio il liquido è inutile: costoso, rumoroso, delicato, complicato, pesante e chi più ne ha più ne metta.

Un case raffreddato a dovere con un buon numero di ventole (6-7) a bassissimi giri, un dissipatore ad aria come dio comanda, anch'esso con ventole sui 700rpm rendono una wokrstation assolutamente muta (si sentono solo gli hdd che girano), laddove con il liquido si sentirebbe la pompa...

Inoltre per configurare un buon impianto basato sy ybris eclipse, radiatore che sarebbe meglio fosse biventola per vedere un buon distacco fra aria e liquido, e pompa laing, ci vogliono sui 220 euro. Io la vaschetta neanche la metto. Totalmente intuile.. costosa, occupa spazio. Con un buon circuito riempire l'impianto non è difficille, pur richiedendo un po' di lavoro in più.

E poi rimangono i rischi e l'acqua da cambiare ogni anno. Certo non sarà nulla di stratosferico ma sempre di più del niente che richiede un dissipatore ad aria...

Per cui non mi si venga a dire che con il caldo dell'estate il liquido è l'unica soluzione per tener freschi i core i7 ...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...