Jump to content
ytsejam

Fast Mental Ray

Recommended Posts

FastMentalRay

E' da un po di tempo che lo conosco ma lo volevo testare e l'ho trovato interessante. Questo script permette di gestire il setting di una scena d'interno o di esterno tutta da un pannello tool che integra al suo interno la creazione di luci photometriche, sky&sun, exposure, arealight. Questo sembra semplice, ma in realtà permette con molta facilità, proprio per il fatto che collega i nodi automaticamente con scripts, di gestirla velocemente. E' da notare come si basi sulle nostre deduzioni sulle fotometriche e maya by fabergambis, marla e il sottoscritto ytsejam :)

All'interno troverete anche degli shader o meglio material preset fatti con i mia material per le più tipiche tipologie di materiali per rendering architettonico. Integra al suo interno in automatico una gestione delle situazioni di sky haze per cielo limpido nuvoloso medio nuvoloso ecc.

Insomma i meno esperti lo troveranno una vera manna. ;):D

Godetevelo.

ytsejam


Edited by ytsejam

Share this post


Link to post
Share on other sites

Noto che è solo per maya........bene,bene!!!

e i poveracci che usano max........se nn è un'ingiustizia questa!!!!!!!!!!! :crying:

Grazie per l'info!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fedor a nome dei poveracci che usano mentalray4maya ti dovrei mandare a quel paese. :lol::D :D :P :P :P :P :P :P :P :P :P :P :P


Edited by ytsejam

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Ma con tutti i preset che ha già mental ray in 3dsmax oggi mica vorrete ancora ulteriori preset.

poi con la 2010 vedi già in viewport quasi tutto pure la occlusion.

Almeno un po di preset per maya mi sembra giusto ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'environment lo devi attivare in modo classico dal render setting a quel punto lo gestisci dal tool, per le fotometriche abbiamo un po di sviste al momento poichè loro fanno affidamento sul 3180 ma poi non cambia il cd così come da tests fatti da faber, comunque l'intensità la gestisci sempre dal tool se usi il mib_blackbody in impostazione sempre dal tool. Ho fatto confusione? bene.

importante invece sulle fotometriche non lasciarsi abbindolare da quel attiva photons che non serve a nulla poichè non è possibile usarli in maya e le ies.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dopo un iniziale entusiasmo per questo tool ora sto iniziando a dubitare un po' della sua affidabilità, ci sono parecchie cose che mi lasciano perplesso.

A grandi linee sembra funzionale, soprattutto ti aiuta nel creare un setup di scene semplici in maniera facile, veloce ed intuitiva ma appena ci si addentra un po' nei dettagli iniziano a saltare fuori le magagne.

Area (portal) lights e luci fotometriche sono al momento sotto esame perchè hanno un setup un po' 'originale' mi viene da dire; le area lights vengono create senza visibility, cosa che all'inizio mi sembrava portare un effettivo miglioramento alla qualità e velocità del render, poi dopo attente analisi mi sono reso conto che in effetti non è così.

Al di là del fatto che ovunque si trova scritto (perfino nell'output window :P ) che le portal per funzionare devono essere applicate ad un'area light visible, ciò che ho notato è che si ottiene un effetto di illuminazione della scena maggiore e forse anche meno granuloso, ma non so fino a che punto questo possa inficiare sulla veridicità della scena o del fisicamente corretto.

Però provando questo metodo su scene molto più complesse della semplice stanzetta con qualche apertura, è venuto fuori che in realtà si crea più danno che altro (almeno secondo me :) ) in quanto in presenza di luci fotometriche, le area light facendo entrare molta più luce, di fatto annullano il già precario equilibrio che si riesce a raggiungere tra luce naturale ed artificiale.

A proposito di luci fotometriche, in questo tool viene utilizzata una simpatica tecnica che all'inizio mi aveva 'intontito' per la sua semplicità, basta infatti creare una luce e senza sbattersi troppo con tutto il daylight risulta visibile, cosa che normalmente non accade.

Il trucco sta tutto nel fatto che viene utilizzato nel mib_photometric lo start e stop rispettivamente a 1 e 2.

Cosa facciano esattamente questi due parametri dopo test e test ancora mi sfugge, di sicuro nulla di buono per quanto riguarda la veridicità dell'illuminazione: non è normale riuscire ad superare l'illuminazione naturale con una semplice lampada da 900cd una stanza di 10m x 5m.

Basta infatti azzerare start e stop per capire cosa voglio dire.

Per chi non vuole sbattersi troppo su scene semplici è molto comodo ripeto, ma al momento a me sta creando molti casini su scene più complesse.

Unica cosa secondo me veramente innovativa per maya è la gestione del daylight tipo max, con coordinate geografiche, data, ora e tutto quanto può essere utile soprattutto in caso di fotoinserimento.

Questa è una vera chicca :Clap03:

Carina anche la shader library, materiali ovviamente ottimizzabili ma pur sempre belli pronti.

In conclusione, provatela e dite la vostra.

Secondo me serve a mascherare i difetti di fondo che ha mr4maya, ma non fa miracoli.

:hello:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...