Jump to content

Recommended Posts

Vi sottopongo due immagini relative alla ristrutturazione di uno studio progettato dall'architetto Susanna Pierini di roma.

Il modello e' stato realizzato con autocad architecture ed il rendering con mental ray in 3d studio max.

Per gli arredi mi sono anche avvalso di alcune librerie commerciali, stesso dicasi per le texture.

Commenti critiche e suggerimenti sono graditi.

Ciao

Roberto

3mod.jpg

4.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao. anzi tutto agiungerei qualità al displace...forse le suddivisioni.

invece il al pavimento se non è necessario toglierei il bump...che solitamente nei parquet così lucidi non è presente.

La luce invece in parte mi piace diciamo quella solare...non mi piacciono però le ombre così nette delle luci artificiali...(credo siano quelle a produrle)

Nel complesso però bel lavoro!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi piaceva molto l' illuminazione del tuo ingresso neoclassico(mi sembra si chiamasse così), io ripartirei da li, questa ha l' aria di essere un'illuminazione troppo sparata, cioè sole più luci artificiali mentre io preferisco o sole o luci, insomma, ho detto la mia e ti seguo, ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quoto Francesco per l'illuminazione, proverei a smussare di qualche millimetro gli spigoli dei mobili, piccola modifica ai parametri del dispacement del tappeto e via...

Ti seguo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao, il tuo lavoro mi piace molto, anche l'intensità della luce.

Le uniche cose che mi saltano un pò all'occhio sono la sedia e il tavolino in primo piano nella prima immagine, mi sembra strana la prospettiva e anche l'appoggio della sedia sul tappeto, mi sembra poco "inserita" nella scena..

per il resto seguirò il lavoro perchè lo trovo interessante

Share this post


Link to post
Share on other sites
ciao. anzi tutto agiungerei qualità al displace...forse le suddivisioni.

invece il al pavimento se non è necessario toglierei il bump...che solitamente nei parquet così lucidi non è presente.

La luce invece in parte mi piace diciamo quella solare...non mi piacciono però le ombre così nette delle luci artificiali...(credo siano quelle a produrle)

Nel complesso però bel lavoro!!

Grazie dei consigli.

Ho visto il tuo sito complimenti nonostante la tua giovane eta' sei molto bravo.

Quoto le osservazioni su displace e ombre delle luci artificiali.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mi piaceva molto l' illuminazione del tuo ingresso neoclassico(mi sembra si chiamasse così), io ripartirei da li, questa ha l' aria di essere un'illuminazione troppo sparata, cioè sole più luci artificiali mentre io preferisco o sole o luci, insomma, ho detto la mia e ti seguo, ciao

ciao Francesco

si e' vero l'ingresso neoclassico era molto calibrato dal punto di vista dell'illuminazione ma cio era dovuto anche alla favorevole posiziome della finestra che consentiva di illuminare generosamente lo spazio interno.

provero' cmq a potenziare il mr sun and sky aumentando l'influenza dello sky portal spegnendo o depotenziando i faretti.

ps.

il tuo wip sulla cas rustica e' stato grandioso

mi hai dato dei grandi spunti di riflessione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Quoto Francesco per l'illuminazione, proverei a smussare di qualche millimetro gli spigoli dei mobili, piccola modifica ai parametri del dispacement del tappeto e via...

Ti seguo

provero' a smussare gli spigoli con il fillet sui materiali di mental ray grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ciao, il tuo lavoro mi piace molto, anche l'intensità della luce.

Le uniche cose che mi saltano un pò all'occhio sono la sedia e il tavolino in primo piano nella prima immagine, mi sembra strana la prospettiva e anche l'appoggio della sedia sul tappeto, mi sembra poco "inserita" nella scena..

per il resto seguirò il lavoro perchè lo trovo interessante

Ciao Bebbu per cio' che concerne sedia e scrivania in primo piano il problema e' determinato dalla

focale grandangolare dell' obiettivo che accentua l'abberrazione degli oggetti posti ai margini dell'inquadratura .

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mi piaceva molto l' illuminazione del tuo ingresso neoclassico(mi sembra si chiamasse così), io ripartirei da li, questa ha l' aria di essere un'illuminazione troppo sparata, cioè sole più luci artificiali mentre io preferisco o sole o luci, insomma, ho detto la mia e ti seguo, ciao

quoto tutto quanto detto da Francesco sull'illuminazione. Troppo "forte" ed "irrealistica" mentre preferisco di solito la luce solare :rolleyes:

Nel complesso però è un buon lavoro con margini di miglioramento

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vorrei condividere la soluzione di un problema che ho avuto nel realizzare queste due immagini avvalendomi del near clipping plane della camera per la vista sezionata del vano. Come molti gia' sapranno per fare cio' in fase di rendering bisogna mantenere attivato lo scanline anche se si utilizza mr come motore di rendering. Il problema e' subentrato quando ho realizzato la vista con la camera dal lato della finestra. La presenza dello sky portal determinava in ogni caso la visualizzazione nella vista del muro in primo piano. Calcolando final gathering e photon mapping con lo sky portal attivo e spegnendolo poi successivamente in fase di rendering finale con il final gathering congelato ho risolto il problema.

Spero che questa indicazione possa essere utile a chi ha riscontrato il medesimo inconveniente.

Share this post


Link to post
Share on other sites
si e' vero l'ingresso neoclassico era molto calibrato dal punto di vista dell'illuminazione ma cio era dovuto anche alla favorevole posiziome della finestra che consentiva di illuminare generosamente lo spazio interno.

provero' cmq a potenziare il mr sun and sky aumentando l'influenza dello sky portal spegnendo o depotenziando i faretti.

Si lo so, però era proprio la qualità dell' immagine che mi piaceva, soprattutto nei materiali e nella modellazione, seguo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ciao Bebbu per cio' che concerne sedia e scrivania in primo piano il problema e' determinato dalla

focale grandangolare dell' obiettivo che accentua l'abberrazione degli oggetti posti ai margini dell'inquadratura .

Sì lo so che è per questo..intendevo dire che forse salta troppo all'occhio la distorsione e toglie un pò di realismo all'intera immagine...tutto qua!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...