Jump to content
papafoxtrot

Intel Bloomfield

Recommended Posts

CPU Intel Core i7 e xeon 3500/5500 bloomfield

Sono CPU quad core con multi threading di fascia alta prodotte a 45nm con architettura nehalem.

Caratteristiche comuni:

Cache L2: 256KB per core

Cache L3: 8MB condivisa

Memory controller: DDR3 triple channel

CPU Desktop: core i7

note: hanno tutte TDP di 130W

Core i7 920: 2,66GHz QPI 4,8GT/s. EOL*

Core i7 930: 2,80GHz QPI 4,8GT/s.

Core i7 940: 2,93GHz QPI 4,8GT/s. EOL*

Core i7 950: 3,06GHz QPI 4,8GT/s.

Core i7 960: 3,20GHz QPI 4,8GT/s.

Core i7 965x: 3,20GHz QPI 6,4GT/s. EOL

Core i7 975x: 3,33GHz QPI 6,4GT/s.

CPU Workstation: Xeon 35x0

note: sono CPU uguali ai core i7 ma vendute per il mercato professionale. TDP pari a 130W

W3580: 3,33GHz QPI 6,4GT/s

W3570: 3,20GHz QPI 6,4GT/s

W3565: 3,20GHz QPI 4,8GT/s

W3550: 3,06GHz QPI 4,8GT/s

W3540: 2,93GHz QPI 4,8GT/s

W3530: 2,80GHz QPI 4,8GT/s

W3520: 2,66GHz QPI 4,8GT/s

CPU Workstation: Xeon DP 55x0

note: sono CPU uguali alle precedenti, ma con un secondo bus QPI che consente la connessione con una seconda CPU. Sono dunque le uniche CPU fra quelle qui trattate che possono essere installate in numero di due.

W5590: 3,33GHz QPI 6,4GT/s 130W TDP.

W5580: 3,2GHz QPI 6,4GT/s 130W TDP.

X5570: 2,93GHz QPI 6,4GT/s 95W TDP.

X5560: 2,80GHz QPI 6,4GT/s 95W TDP.

X5550: 2,66GHz QPI 6,4GT/s 95W TDP.

E5540: 2,53GHz QPI 5,86GT/s 80W TDP.

E5530: 2,40GHz QPI 5,86GT/s 80W TDP.

E5520: 2,26GHz QPI 5,86GT/s 80W TDP.

E5506: 2,13GHz QPI 4,8GT/s 80W TDP. no HT

E5504: 2,00GHz QPI 4,8GT/s 80W TDP. no HT

*End of life: la CPU non è più in produzione


Edited by papafoxtrot

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh, a qualcosa servirà pure avere l'HT no? Inoltre ci sono sostanziali migliorie architetturali che fanno il loro dovere dove serve.

Li aspetto come il pane, purtroppo toccherà attendere fino a Pasqua... :crying:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il 17novembre saranno presentati ufficialmente (anche se si trovano già, almeno in preordine), ma qualcuno ha capito quando escono i Nehalem-EP (i Gainestown), che dovrebbero essere i nuovi Xeon per il multiprocessore?

E le schede madri? Per adesso ho visto che è stata anninciata la Supermicro con due socket, ma non si capisce quando sarà disponibile...


Edited by GiGa3D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Azz gente, ora leggo!

Comunque si, 280 dollari a cpu crea un bel problema!

Si deve mettersi a valutare il costo della scheda madre (elevato perché sono supportati dalle sole schede madri con chipset x58), ed il costo della ram. Ormai ci eravamo abituati alle ddr2 che con 150 euro avevi 8Gb di ram. Le ddr3 si dovrà vedere cosa conviene... freqeunze, timings, capacità. Probabilmente il quick path interconnect con memory controller integrato si avvantaggerà molto di memorie con latenze molto basse.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh oddio, se confronti il 920 con un q9550 il primo è molto avvantaggiato e dovrebbe essere più potente. Solo che poi gli va dietro tutta la piattaforma.

Altrimenti devi confrontare il 920 con un q9650 probabilmente...

Sto ancora leggendo ma credo che comunque non ci sarà storia

Share this post


Link to post
Share on other sites
credo che il costo dei core i7 sara piu alto alla fine... almeno 1$ = 1€

Un "mio fornitore" (nel senso che ci ho comprato qualcosa) dà (prezzi ivati) il 920 a 298€, il 40 a 578€ ed il 965Ext a 1029€ in preordine (arrivi dal 10/11 in poi)... almeno i processori hanno prezzi in linea con la serie precedente... il problema grosso (imho più delle mb) saranno proprio le ddr3 (anche se stanno già uscendo i kit a 3 banchi)...


Edited by GiGa3D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si il costo della piattaforma costringerà a valutare bene la scelta, ma ci sono altri problemini:

1) L'overclock: sulle versioni non extreme intel ha messo un maledetto limitatore che controlla il tdp e l'amperaggio. Se si sfondano i 130w e 100A (che sono i valori di default del processore, quindi salendo anche poco poco), l'overclock viene annullato.

2) Il consumo: in realtà è poco interessante se si pensa che di overclock probabiulmente se ne farà molto poco.

Ma se si riuscisse a trovare il modo di fare un bell'overcklock, rimarrebbe da risolvere il problema del raffreddamento. Probabilmente per cloccare un extreme ci vorrà un bel liquido.

Vero anche che intel dichiara 130w ma potrebbero benissimo essere di meno a default, com'è in effetti per i q9000 attuali: dichiarano 95w ma se snon 70 son tanti. Sarebbe da sperare che questi processori non bevano più di 100-110w per poter salire un pochino...

Anche le impostazioni di overclock comunque creano problemi: il voltaggio dell'unicore è legato alla ram, la frequenza dell'unicore al clock del processore... il moltiplicatore è variabile verso il basso solo fino ad un certo punto...

Insomma mi sa che intel si è stufata di vendere processori a pochi soldi e poi vederli andare in piena. Deve aver deciso che se uno vuole una bestia la paga e fine. E per gli overclcokers... c'è l'extreme da 1000 euro. Spero ci sia una via di fuga comunque.

Credo che la scarsa concorrenza abbia influito molto su queste decisioni.

EDIT: mi sa che a oc andiamo male...


Edited by papafoxtrot

Share this post


Link to post
Share on other sites
Si il costo della piattaforma costringerà a valutare bene la scelta, ma ci sono altri problemini:

1) L'overclock: sulle versioni non extreme intel ha messo un maledetto limitatore che controlla il tdp e l'amperaggio. Se si sfondano i 130w e 100A (che sono i valori di default del processore, quindi salendo anche poco poco), l'overclock viene annullato.

2) Il consumo: in realtà è poco interessante se si pensa che di overclock probabiulmente se ne farà molto poco.

Ma se si riuscisse a trovare il modo di fare un bell'overcklock, rimarrebbe da risolvere il problema del raffreddamento. Probabilmente per cloccare un extreme ci vorrà un bel liquido.

Vero anche che intel dichiara 130w ma potrebbero benissimo essere di meno a default, com'è in effetti per i q9000 attuali: dichiarano 95w ma se snon 70 son tanti. Sarebbe da sperare che questi processori non bevano più di 100-110w per poter salire un pochino...

Anche le impostazioni di overclock comunque creano problemi: il voltaggio dell'unicore è legato alla ram, la frequenza dell'unicore al clock del processore... il moltiplicatore è variabile verso il basso solo fino ad un certo punto...

Insomma mi sa che intel si è stufata di vendere processori a pochi soldi e poi vederli andare in piena. Deve aver deciso che se uno vuole una bestia la paga e fine. E per gli overclcokers... c'è l'extreme da 1000 euro. Spero ci sia una via di fuga comunque.

Credo che la scarsa concorrenza abbia influito molto su queste decisioni.

EDIT: mi sa che a oc andiamo male...

il link con la guida alla configurazione del pc non va

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quello che vedo dai test mi sembra quasi miracoloso...l'i7 base (920) stacca di un bel po' l'ex top di gamma core 2 quad extreme...e tutto per la modica cifra di 300 - 350 euri!Daccordo le nuove mobo costicchieranno (intel dx58 sui 300 euri) e poi c'è la ram ddr3 triple channel...prezzi piu' alti, daccordo,ma dopo natale saranno già scesi(spero) e poi, viste le prestazioni, e dato che di overclock non se ne parla,mettiamoci anche quelle 70 euro che si risparmiano in scythe mugen varie, mi pare che,tutto sommato,il gioco valga la candela,no?

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'esigenza di aspettare Pasqua nasce proprio dal fatto che la nuova tecnologia costa un botto. Tra qualche mese ci saranno nuovi standard ed i prezzi saranno scesi di molto, anche perché a marzo la Intel presenterà una nuova serie di Nehalem che porterà ad abbassare il costo di quella che esce ora.

Poi c'è da valutare il fattore stabilità, non mi fido sinceramente a prendere una scheda madre uscita dalla fabbrica l'altro ieri. Senza dimenticare che l'x58 costa un botto, soltanto con il P55 si scenderà un po' di prezzo a livelli premium & mainstream.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Credo che per vedere scendere i prezzi in modo adeguato si dovrà aspettare:

1) Che escano nuovi chipset per questa piattaforma: nvidia non intende produrne, amd neanche credo, intel produrrà chipset per l'altra piattaforma, simile a questa, che supporterà la fascia media. Purtroppo stavolta processori di fascia alta (questi) e di fascia media e bassa (quelli che nel 2009 rimpiazzeranno i core 2) avranno chipset, socket e dunque schede madri diverse.

2) Che le ddr3 si diffondano, e la diffusione inizia ora, con questi processori, perché se si potesse continuare ad usare la ddr2, credo ceh rimarrebbe in auge ancora per molto tempo se non altro per il costo contenuto.

Credo che prima di pasqua, come diceva qualcuno qui, questi prezzi non scenderanno di molto.

D'altra parte, certo, ad una cifra che dovrebbe aggirarsi sui 900 euro possiamo sostituire scheda madre, processore e ram avendo a disposizione qualcosa di molto potente.

A me però dispiace per l'overclock. Credo che prenderò ancora un core 2 quad (magari sperando in un calo di prezzi) prima di passare a questa piattaforma. Infondo vado ancora col dual core e mi basta cambiare il processore (spesa 250-300 euro per un q9550 fra poco spero) e dargli una bella cloccata per camminare ancora benone per un anno o due.

Consigliatissimi ovviamente a chi dovesse fare pc potenti competamente nuovi. Partendo dal prezzo prima stimato per mobo, cpu e ram di 900 euro si aggiungono case, alimentatore (300e), scheda video (dai 150 ai 450 euro), hard disk (100-200 euro), ventolame (50-100 euro) e con 1500-2000 euro salta fuori un pc molto potente e forse in grado di durare per un po'.ùMi preoccupqa la doppia piattaforma.

Share this post


Link to post
Share on other sites

PAPA stai tranquillo, non è vero che non si overcloccano, il limitatore è disattivabile su tutti i proci.

Diciamo che se lo tieni attivo fai un overclock sicuro, sei entro certi limiti (sono limitate a 100A e 130W) e la cpu ti avvisa se supera certe soglie di consumo/assorbimento cosi da non danneggiarla, se lo disattivi vai fin che vuoi e son cavoli tuoi se friggi tutto.

Mettiamola cosi, in base ai test condotti su cpu ES:

core i7 920 default a 2,66GHz

con turbo attivo se utilizziamo parte dei core passa a 2,8GHz

con blocco intel e overcloccando arriva a 3,6GHz stabile (sarà la soglia dei 100A 130W)

togliendo il blocco arrivi a 4GHz ad aria

Io la trovo una cosa molto interessante quella del blocco, perchè non faccio overclock particolarmente spinti per paura di danneggiare sistemi costosi, con questo blocco posso spingermi finchè la cpu mi dice ok, senza rischiare poi tanto. Per gli smanettoni basta andare nel bios e disabilitare il blocco.

Io mi chiedo cosa volete di più.... Intel vi da due possibilità overclock "sicuro" e overclock "son cavoli tuoi"

Tra l'altro i test sono su ES, aspetta qualche mese che gli step migliorano.....

AGGIUNGO UN LINK PERCHE' ALTRIMENTI NON MI CREDETE... HIHI

http://www.tomshw.it/cpu.php?guide=20081106

Share this post


Link to post
Share on other sites

ho letto l'articolo

ma il concetto di stabilità durante un bench, può essere messo a confronto con intere sessioni di render senza interruzioni e spegnimenti della macchina?

quanto dura un bench? alcuni minuti? ok, per quei minuti la cpu è stabile, correttamente alimentata e non rischia sovraccarichi.

cosa accade, al contrario, quando viene eseguito il calcolo di una animazione per una intera settimana?

intendo chiedere se l'overclock è un sistema efficace per affrontare la produzione di un lavoro o è unicamente una prova tecnica per esaminare i limiti di performance di un circuito

Share this post


Link to post
Share on other sites

Papafoxtrot dici che l'alimentatore per questi sistemi nuovi costerà 300 euri??Cosi' tanto oppure ho capito male?Costa piu' di uno ridondante per workstation??Alla fine pero' volendo farsi un mostriciattolo nuovo per pasqua diciamo, 1500 euri dovrebbero bastare,no?

Share this post


Link to post
Share on other sites

che io sappia stress test fatti bene durano almeno 5-6 ore senza spegnimenti, poi si può far durare di più se vuoi. Nessuno vieta di assemblare la macchina, overcloccarla e testarla anche per 1 settimana. Poi se è a posto ci si lavora.

(vedi 4 sessioni contemporanee di Prime, o super Pi, o Orthos e/o altri)

e talvolta stressano la cpu e la ram più di un rendering che tra 1 frame e l'altro caricando dei dati abbassa la velox dei core.

Tra l'altro le cpu intel se raggiungono temperature troppo alte saltano cicli di clock per evitare di danneggiarsi mantenendo la continuità di lavoro, e comunque è difficile superare gli 80° con un buon dissipatore (oltre che da evitare)

Resta il fatto che ci si accontenta pienamente anche di andare con il 920 a 3,4 - 3,6Ghz. Sapere che arriva fino a 4Ghz è rassicurante del fatto che non stiamo tirando il collo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mercy in un certo senso ha ragione, non è facile comparare i test effettuati dai vari siti internet con sessioni di rendering spinto che possono durare anche settimane.

Alla fine quello che interessa loro è valutare la prestazione di un processore, vedere fino a quanto arriva senza problemi e quant'altro, io in fase lavorativa non spingerei mai la cpu fino al massimo, mi terrei sempre un certo margine di sicurezza.

Cmq si, questi stress test vengono condotti per 5-6 ore, difficilmente (ma non raramente) durano di più anche perché il settore dei test non può perdere 1 settimana dietro lo stesso articolo...

In ogni caso sapere che un Core i7 920 arriva a 4Ghz ad aria mi sembra una notizia non da poco (il tutto con componentistica di ultima generazione, quindi inevitabilmente soggetta a "gioventù"), significa che potrebbe uscire un procio a prezzi accessibili che può raggiungere le fortune del Q6600, una delle più grandi cpu mai prodotte da Intel.

Per bonasia, penso che a Pasqua un computer nuovo costi meno di 1500€, il 920 sarà già calato di prezzo per allora.

Infine vi lascio con la notizia: a breve la Intel dismetterà la produzione di varie cpu a 45nm, tra le quali il Q9450.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ok gente, è uscita una bella notizia ieri: l'overspeed protection sarà disattivabile da bios su quasi tutte le schede madri. Fiuu, per fortuna.

Vorrei rispondere a chi mi chiedeva circa il costo dell'alimentatore: se leggete bene ho scritto alimentatore + case = 300 euro. I prezzi rimangono gli stessi. I processori hanno un tdp più alto, ma non sarà certo questo il problema.

Alla fine la mia stima prevedeva una cifra di circa 2000 euro per una buona macchina con queste cpu, che sarebbe certamente molto potente. Non è malaccio infondo. Se poi le ddr3 scendono un po' ci danno una mano.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pare proprio che intel si salvi anche con gli overclockers

Alla fine 3,8GHz partendo da 2,66 con una cpu nuova e una mobo nuova e dunque non ancora affinate non è ninente male. Certo per gli user non si andrà oltre 3,5 credo ma è già ottimo.

Non capisco cosa intendi, algosuk, con "raffronto con gli xeon".

Questi processori usciranno anche in versione xeon e sarà li che si riscontrerà il maggiore incremento prestazinale. Il memory controller integrato ed il QPI che collega i processori fin ora hanno sempre messo amd in testa nei sistemi server e specialmente in virtualizzazione.

Circa il confronto di questi processori con gli xeon attuali: non c'è nessun confronto da fare, gli xeon attuali hanno le stesse prestazioni dei core 2 quad atuali. Sono infatti uguali.


Edited by papafoxtrot

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...