Jump to content

Recommended Posts

Ciao,

non prendertela, ma non mi piace più di tanto. Il render è anche venuto abbastanza bene, ma quel tipo di legno mi mette l'angoscia già di suo. E il resto della composizione cromatica è ancora più inquietante di quella delle stanze dell'Overlook Hotel nel film "Shining". Non riesco a guardarla. Giuro.

Sensazioni a parte, forse avrei unicamente aumentato la qualità dell'acciaio del bancone (in maya è data dai sample, in max non so). Inoltre forse un pò di ambient occlusion avrebbe dato un pò di profondità. Sono gli unici consigli che mi sento di darti. E mi piace anche l'inquadratura (1/3 - 2/3). Di più non si poteva fare.

Ma te l'hanno davvero commissionato così??!!!

Cmq non voglio mancare di rispetto. Il rendering è discreto, ma se l'hanno voluto così forse non dovrei lamentarmi troppo dei miei committenti (vedi mio post "Nuova inquadratura).

Ciao, ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

"non prendertela, ma non mi piace più di tanto. Il render è anche venuto abbastanza bene, ma quel tipo di legno mi mette l'angoscia già di suo. E il resto della composizione cromatica è ancora più inquietante di quella delle stanze dell'Overlook Hotel nel film "Shining". Non riesco a guardarla. Giuro."

Per il legno e l'acciaio che comunque è alluminio non posso che darti ragione.

Per il resto, non possiamo pretendere di avere tutti lo stesso modo di vedere gli abbinamenti cromatici.

A me ogni tanto piace azzardare nell'abbinamento dei colori e dei materiali in quanto io personalmente amo i colori.

Non vedrai mai un mio lavoro in cui presento pareti e soffitto dello stesso colore. ;)


Edited by DAVIDECAVIP

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me piace, ma di solito ho strani gusti eheh, più che altro non essendo arredatore e nemmeno architetto posso darti più dei consigli tecnici che estetici:

avrei messo una texture del legno meno slavata, ossia con una migliore risoluzione e magari aggiunto ai profili in alluminio una sorta di effetto anodizzato o spazzolato che di solito è sempre presente per indurire e proteggere la superficie a meno che non sia lucidato.

Mi piace la carta da arati, mi ricorda una villa che c'è qui a Tarcento che è + simile ad un castello...

Share this post


Link to post
Share on other sites
A me piace, ma di solito ho strani gusti eheh, più che altro non essendo arredatore e nemmeno architetto posso darti più dei consigli tecnici che estetici:

avrei messo una texture del legno meno slavata, ossia con una migliore risoluzione e magari aggiunto ai profili in alluminio una sorta di effetto anodizzato o spazzolato che di solito è sempre presente per indurire e proteggere la superficie a meno che non sia lucidato.

Mi piace la carta da arati, mi ricorda una villa che c'è qui a Tarcento che è + simile ad un castello...

Grazie Alcoor giuro che con le texture dei legni ho seri problemi in quanto non riesco a trovarne in giro sul web

di decenti ad alta risoluzione.

Per l'acciaio sulla vetrina hai ragione ma purtoppo le vetrine sono così e non posso farle vedere in maniera diversa.

Qualcuno sa consigliarmi qualche sito dove trovare ottime texture di legni? :wallbash:

Share this post


Link to post
Share on other sites

fatti dare dalla SIFA ( da quello che ho capito lavori per loro) i campioni dei legni formato A4.... e poi digitalizzi.

Non possono pretendere che tu inventi dei legni che poi loro non hanno....

ciao ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites
Per il resto, non possiamo pretendere di avere tutti lo stesso modo di vedere gli abbinamenti cromatici.

A me ogni tanto piace azzardare nell'abbinamento dei colori e dei materiali in quanto io personalmente amo i colori.

Non vedrai mai un mio lavoro in cui presento pareti e soffitto dello stesso colore.

Beh, certo. Io invece forse tendo troppo a semplificare la composizione cromatica e reagisco male a certi colori.

Per questo non li uso mai. Magari anche io dovrei ogni tanto uscire dalle righe.

Cmq quoto Karonte. Se devi diventare matto per le texture è meglio che ti fai dare il campione dal committente. Anche io faccio così ed in questo modo evito anche eventuali discussioni. Altrimenti se scrivi wood o wood texture in google ne trovi ottocento miliardi. Poi te le construisci e te le aggiusti. Resta il fatto che se vuoi una texture ben precisa è meglio il campione del cliente.

Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites
fatti dare dalla SIFA ( da quello che ho capito lavori per loro) i campioni dei legni formato A4.... e poi digitalizzi.

Non possono pretendere che tu inventi dei legni che poi loro non hanno....

ciao ciao

Hai ragione adesso proverò a farmeli mandare se riesco in formato A3 così ottengo delle texture ancora più variegate.

Grazie del consiglio non ci avevo pensato :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...