Jump to content
Sign in to follow this  
Simone82

Prestazioni E Consumi Di I7 920 In Oc

Recommended Posts

Grazie alla fantastica architettura Nehalem, nell'ambito del calcolo intensivo, nonostante il costo della piattaforma, gli Intel Core i7 si sono diffusi molto velocemente. Tra le loro grandi qualità certamente la capacità di poterli overcloccare con grande facilità: l'i7 920 mediamente sale del 50%, un traguardo davvero notevole, che ne fa la cpu più indicata per ogni tipo di sistema di ultima generazione.

Ma a quali costi? Tra i vari portali di hardware, e tra gli overclockers più famosi, si è scatenata la battaglia su quale sia il livello massimo raggiungibile da un i7. Qui prenderò velocemente in considerazione il 920 poiché è la nostra (in quanto grafici) cpu di riferimento. Questa immagine tratta da xbitlabs.com credo sia chiarificatrice:

table1.png

Portare a 4Ghz l'i7 920 significa consumare >345W, con un notevole +13% a fronte di un modestissimo incremento di prestazioni del 3% medio rispetto alla frequenza di 3,8Ghz. Questo livello di consumo è stato confermato anche da una recente prova apparsa su dinoxpc.com. E non è tutto: a 4Ghz la cpu supera gli 80°, circa +7-8° rispetto ai 3,8Ghz (temperature su GeminII+2500rpm fan+Antec Skeleton) con i quali si arriva cmq al ragguardevolissimo traguardo dei 75°. Temperature registrare però durante Prime95, vorrei sapere usando l'Intel Burn Test...

Va ricordato inoltre che a 4Ghz è difficile tenere stabile questa cpu sotto Vcore a 1,4v, mentre si riesce a stare sui 3,9Ghz con Vcore a 1,3v. Poi è anche vero che ad aria ho letto di un i7 920 portato a 4,4Ghz su una GA UD5 con una torretta di cd utilizzata per stabilizzare il dissi... :lol: Ma vorrei che mi spiegasse come tiene la cpu in idle a 35° a 4,4Ghz ad aria! :eek:

Dunque pare che la cosa funzioni così: air cooling max 3,8Ghz, water cooling se volete i 4Ghz, liquid nitrogen se volete battere il record mondiale... B)

Personalmente parlo di frequenze ad utilizzo continuativo, perché se poi ad aria volete i 4Ghz per un paio d'ore non succede nulla (ma controllate le temp), ma ricordate quanto detto sopra riguardo i consumi. E cmq sappiate che come sempre non è detto che siccome una cpu arriva a 4,4Ghz poi tutte ci debbano arrivare...

In relazione alle schede madri, il chipset X58 con il memory controller integrato ci porta in dote la livellazione delle prestazioni, con differenze talmente minimali che spesso possono essere attribuite alla inevitabile tolleranza di calcolo dei vari software. Si conferma tuttavia il fatto che Asus e Gigabyte sono i migliori produttori con le schede con i punteggi più alti, mentre Intel occupa come al solito ( :D ) il fanalino di coda, e la ASRock è troppo "giovane" per il prezzo con il quale viene commercializzata.

Quanto a prestazioni di OC estremo, tra le tantissime recensione apparse online le migliori schede dovrebbero essere in generale le Gigabyte, in particolare le UD5 e le Extreme, sulle quali il 920 è stato portato a 3,8Ghz con i voltaggi in default (il sogno di ogni overclocker insomma!), mentre la Asus Rampage II è quella che ha fatto registrare il livello più alto. Tra le schede dal prezzo inferiore la GA DS4 si fa preferire alla Asus P6T non solo perché costa di meno ma anche perché monta il doppio delle fasi di alimentazione, cosa che garantisce migliori risultati ad alti OC (ma ciò non significa che la Asus non raggiunga gli stessi livelli).

La DFI Lanparty purtroppo costa davvero tanto, anche perché pensata soprattutto per i modders (come la Rampage d'altronde), la Foxconn non si trova in Europa se non a prezzi stellari, della MSI purtroppo bisogna prendere il modello Eclipse perché il Platinum non permette OC, come la ECS che ha evidenziato anch'essa grossi problemi in tal senso. Con la EVGA hanno portato il 965EE a 5,1Ghz (raffreddato ad azoto liquido però!), mentre la Biostar prevede un'ottima dotazione di dissipazione con un layout classico (ma scarsa espandibilità).

:hello:

Share this post


Link to post
Share on other sites

4640mhz155vcore-1.jpg

Raffreddato ad aria... Ma è un ES... Ed attualmente sul mercato non sono acquistabili: ovvero negli USA dovrebbero essere disponibili per fine mese, in Europa arriveranno intorno a Pasqua a meno di ritardi. Si vocifera anche di un possibile prezzo iniziale leggermente più alto di un $30 rispetto all'attuale C0.

C'è un po' di confusione in rete riguardo questo step cmq, cercherò di aggiornarvi sull'effettiva disponibilità in Italia della nuova revisione...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...