Jump to content
serjo

Max 2009 + Mentalray Prestazioni In Calo

Recommended Posts

Ciao,

negli ultimi anni ho la sensazione che le prestazioni delle nuove versioni di Max con mentalray siano in calo.

Mi spiego meglio con le nuove versioni (2008, 2009) ho difficoltà a renderizzare scene che con la 8 o la 9 renderizzavo tranquillamente (in qualche caso anche con hardware inferiore).

Ormai da tempo non sono più in grado di renderizzare una scena a risoluzione discreta (nemmeno altissima, solo discreta) senza la comparsa di quadratini neri, crash od altro!!!! :wallbash:

Parlo di rendering da 1600x1200 o più.

Se nella scena sono inseriti un po di displacement 3-4 alberi o cespugli...

Parlo di alberi come mr-proxy di modelli abbastanza bassi di dettaglio (50-100 mila poligoni max!)

Parlo di scene che quasi mai raggiungono il milione di poligoni, spesso molti meno.

L'unica soluzione è utilizzare lo script "splitrender" vera manna dal cielo.

L'assurdo è che alcune scene MOOOOLTO!!!! pesanti renderizzate a risoluzioni superiori con la versione 9 o precedente ora non sono in grado di rederizzarle.

Per allora erano pesanti alberi (non proxy) con 2-3mila poligoni l'uno, svariati cespugli e fiori sempre 3d.

SOno file Max di alemeno 25-30 mb.

Eppure non mi sembra che nel frattempo le prestazioni del mio pc siano calate così drasticamente.

Athlon x2 64 bit 6000+

Mem 3 gb

Vga Ati 1650 512mb

SO Win Xp Pro 32 bit

HD 320+320 gb Sata

Magari non sarà il top ma fin'ora andava bene.

Qualcuno ha riscontrato gli stessi problemi?

Serjo

Share this post


Link to post
Share on other sites

usi un sistema operativo con tecnologia a 32bit che ha circa 20 anni e dai la colpa a 3dsmax?

passa a 64bit.

Aggiungo, parli di prestazioni in calo, ma poi parli di crash di sistema.

dalle mie parti prestazioni in calo significa che la stessa scena e stesse impostazioni renderizzate con 3dsmax 2008 e 2009 hanno tempi differenti.


Edited by kris_73_it

Share this post


Link to post
Share on other sites
usi un sistema operativo con tecnologia a 32bit che ha circa 20 anni e dai la colpa a 3dsmax?

passa a 64bit.

non mi pare corretta come risposta, se prima le stesse scene anche a risoluzioni maggiori erano renderizzate correttamente a parità di hardware i problemi possono essere:

- hai attivato funzioni nuove (magari senza accorgertene) che diminuiscono le prestazioni aumentando la qualità?

- nelle varie installazioni e disinstallazioni hai sporcato il sistema?

- non è che prima avevi Windows xp ed ora usi Vista?

se non ti ritrovi in nessuno dei casi sopracitati è possibile che sì, più i programmi vanno avanti e più diventano affamati di risorse pure per fare le stesse cose... :-(

se riesci a postare la scena si possono fare delle prove, sarebbe una cosa interessante da appurare

saluti

Share this post


Link to post
Share on other sites

in effetti nnon mi pare corretta nemmeno come domanda....

o si postano le configurazioni esatte, con i rispettivi tempi di render sulla stessa identica scena o il discorso non sta in piedi.

Abbiamo già visto nel Vray Test che un plugin in versione 32bit lavorava normalmente, lo stesso plugin in versione 64bit rallentava di parecchio il render (Greeble in quel caso).

Poi il nostro "amico" parla soprattutto di crash di sistema, e specifica che usa xp32bit. a parte il fatto che un athlon x2 e 3 gb di ram, per renderizzare "nemmeno 1 milione" di poligoni, non mi sembrano l'ideale, a maggior ragione poi usando un sistema a 32bit....

Share this post


Link to post
Share on other sites
iPoi il nostro "amico" parla soprattutto di crash di sistema, e specifica che usa xp32bit. a parte il fatto che un athlon x2 e 3 gb di ram, per renderizzare "nemmeno 1 milione" di poligoni, non mi sembrano l'ideale, a maggior ragione poi usando un sistema a 32bit....

L'"amico" ha un nome ed è Sergio o se preferisci Serjo.

Mai parlato "soprattutto" di crash e "soprattutto" di sistema (mai parlato di sistema) i crash erano di Max e per esaurimento di memoria. (si parlava sempre di Max).

Può darsi che il mio post fosse un poco confuso o comunque non ben chiaro.

Resta il fatto che prima di commentarlo bisognerebbe provare a leggerlo.

Prestazioni, tempi, scene:

Io esprimevo una sensazione ed un malessere che mi affligge da tempo e cercavo riscontri per confermare o meno le mie sensazioni/problematiche.

Non posso citarti tempi e configurazioni perché si parla di lavori realizzati 2 anni fa che non ho tempo e nemmeno posso tecnicamente (Max 9 non l'ho più installato) ricalcolare ne ricordarmi con esattezza tempi e modi.

Che peraltro non hanno nessuna importanza, non stò dicendo che ieri impiegava 1 ora ed adesso ci impiega 2 ore!

Dico: ieri renderizzavo! Oggi no!!!!

Può essere un problema mio?

...forse, come faccio a saperlo se non trovo riscontri con qualcuno?

Se l'hardware ed il SO sono gli stessi (ed i dati forniti servivano solo a dare una dimensione non un dettaglio), come mai?

Possibile che dipenda solo da "sporcature" sul sistema come dice Tavella?

Il file dovendo lavorarci ed essendo un lavoro in corso di modifica, per questioni professionali e di privacy, non posso certo postarlo qui, al massimo posso mandarvi il rendering fatto allora ma senza alcun dato di tempi di rendering

(peraltro ininfluenti).

Pregherei chi non ha nulla di sensato da dire di astenersi dal dirlo.

Mentre se qualcuno, come Tavella, ha suggerimenti è informazioni che possano interessare me e tutti quelli come me, sono i benvenuti.

Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per gli amanti delle statistiche vi posso dare solo i dati relativi alla scena che con Max 9 renderizzava e che ora per questioni meramente di memoria (pare) crasha (Max non il sistema).

Object: 606

Light: 36

Cameras: 6

Vertices: 4.532.735 (in questo file specifico ricordavo male di parla di oltre 4 milioni di vertici)

Faces: 4.331.358 (e quasi 4 milioni e mezzo di facce)

Per l'immagine non ho mai provato a metterne sul posto, vedo che devo inserire un link http: e per il momento è troppo lungo ma se qualcuno fosse realmente interessato (ma la cosa nel caso è superflua credo) lo posso poi fare in seguito.

Share this post


Link to post
Share on other sites

quindi per riassumere tu prendi questa scena che in max 9 riuscivi a renderizzare, la porti su max 2008/9 e max ti va in crash prima della fine del rendering?

se è così sarebbe interessante sapere anche che impostazioni stai usando su quel file, memory limit, etc

potrebbe anche essere una cosa del tutto casuale, ti faccio un esempio che a me è successo, un amico aveva una scena molto pesante che riusciva a renderizzare su maya 2008, passa a maya 2009 aggiunge un paio di oggetti e la scena non renderizza più

ora lui pensa che il problema sia maya 2009, invece era semplicemente al limite limite delle sue possibilità hardware con la scena precedente, aggiungendo quel paio di oggetti le aveva semplicemente superate

tu puoi obbiettare che in realtà nella tua scena non hai cambiato niente, e io ti posso far notare che in realtà non è per niente detto che max 2008/9 utilizzino lo stesso quantitativo di ram di max 9 (potrebbe essere aumentato di quei pochi mb che ti fanno sforare il tuo limite), come può essere che quando utilizzavi max 9 avessi meno servizi/software di windows o meno che ti pesano sulla ram, come può essere che invece ci sia qualche impostazione che utilizzi nella scena che abbia un bug su max 2008/9 e porti a utilizzare un diverso quantitativo di ram, come possono essere altre centinaia di motivi, quello che è certo è che se non vai più sullo specifico non ne caviamo niente da una discussione del genere, non voglio dire necessariamente che tu non abbia ragione, dico solo che per capire e porre rimedio a un problema è sempre meglio approfondirlo

nel particolare, stai e stavi utilizzando tutte le opzioni utili a ridurre il quantitativo di ram usato? stai usando tutti gli accorgimenti per fare in modo che il tuo sistema operativo a 32bit sfrutti tutta la memoria che hai a disposizione?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questo si che è parlare!

Hai ragione su tutti i fronti, ora non posso dilungarmi perché stò uscendo.

Però alla base del mio problema c'è un fatto che se vogliamo "supera" il problema specifico.

Io non riesco più a renderizzare scene moderatamente pesanti (anche molto meno della scenda sopra descritta) senza che crashi Max per limiti di memoria.

Siccome ormai è la norma mi chiedevo se non fosse che la gestione della maemoria sui sistemi a 32 bit non sia penalizzata con le nuove versioni.

Se ho tempo stasera magari posto un paio di immagini d'esempio di rendering che non sono riuscito a fare in un "colop solo" ma solo attraverso lo splitrender.

Grazie

Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites
Questo si che è parlare!

Hai ragione su tutti i fronti, ora non posso dilungarmi perché stò uscendo.

Però alla base del mio problema c'è un fatto che se vogliamo "supera" il problema specifico.

Io non riesco più a renderizzare scene moderatamente pesanti (anche molto meno della scenda sopra descritta) senza che crashi Max per limiti di memoria.

Siccome ormai è la norma mi chiedevo se non fosse che la gestione della maemoria sui sistemi a 32 bit non sia penalizzata con le nuove versioni.

Se ho tempo stasera magari posto un paio di immagini d'esempio di rendering che non sono riuscito a fare in un "colop solo" ma solo attraverso lo splitrender.

Grazie

Ciao

penso che semplicemente max 2008 o 2009 avendo più funzioni già da soli di loro ti succhiano più memoria andando così ad intaccare maggiormente quella che tu hai disponibile per la tua scena, quindi magari per una manciata di mega in meno il tuo sistema già sfruttato al limite crolla... :-(

Share this post


Link to post
Share on other sites
L'"amico" ha un nome ed è Sergio o se preferisci Serjo.

Mai parlato "soprattutto" di crash e "soprattutto" di sistema (mai parlato di sistema) i crash erano di Max e per esaurimento di memoria.

Ciao Serjo, l'amico tra virgolette non era offensivo... e che facendo altre cose al lavoro, l'avevo intuito come "Serio" come persona Seria ecc... mi era sfuggito che potesse essere sergio... comunque.

Quello che volevo dire io, e che Dagon ha sicuramente espresso meglio, che il problema del limite della ram può dipendere da decine di motivi diversi, appunto un plugin, pochi poligoni in più ecc...

Quando raggiungi il limite di ram utilizzabile da un sistema a 32bit, il sistema operativo "toglie" quel programma dalla ram, quindi ti butta fuori da 3dsmax. Ma non è un baco di Max, è windows che scarica la ram.

Visto che lodi la risposta di Dagon, anche lui dice :"quello che è certo è che se non vai più sullo specifico non ne caviamo niente da una discussione del genere, non voglio dire necessariamente che tu non abbia ragione, dico solo che per capire e porre rimedio a un problema è sempre meglio approfondirlo"

Ciao, Kris

Share this post


Link to post
Share on other sites

No problem Kris, ci siamo chiariti :D

Purtroppo è tardi e non sono in condizione di approfondire ora.

Però qualche considerazione voglio farla lo stesso.

Da questi primi commenti mi par di capire che la mia sensazione è solo MIA!

Evidentemente nessuno ha avuto la sensazione che Max nelle versioni precedenti fosse in grado di gestire meglio la memoria (perché in sostanza di questo di tratta).

Dunque parrebbe che il problema risieda semplicemente nel mio sistema.

La cosa mi lascia perplesso perché verrebbe a significare che il sistema è diventato molto poco performante.

Non sono convito di aver raggiunto il limite di capacità della memoria del sistema, perché lavori successivi a quello preso in esame all'inizio erano di gran lunga meno complessi, ciononostante hanno comportato il medesimo risultato.

L'impossibilità di renderizzare a risoluzioni superiori ai 1200, 1600 pixel di base.

Altro dato che può essere interessante valutare è il fatto che solo da quando ho problemi di questo tipo ho cominciato ad utilizzare il memory manager di mentalray, cosa che prima non aveva mai preso in considerazione.

Nonostante questa opzione i risultati sono sempre disastrosi (incapacità di allocare la memoria) con risoluzioni un poco più alte di semplici bozze.

Dal punto di vista hardware l'unico cambiamento (ma di recente) è la sostituzione dei due monitor 17" con 2 da 22".

Ma dubito che la memoria video o le risorse del computer ne possono aver risentito.

Sicuramente di servizi attivi o di programmi in background ce ne sono parecchi.

Ma non tanti più che in precedenza, forse potranno aver ridotto la quantità di memoria di un 10-15%. Quantità che non giustifica una riduzione così drastica delle funzionalità!

Ora vado a dormire, se riesco domani aggiungo qualche dettaglio.

Per ora allego un rendering del lavoro che citavo all'inizio della discussione

Ciao

post-33267-1236814962_thumb.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Probabilmente ne sai più di mè, però ti dico cosa faccio io per "cercare di evitare"

errori di memoria non allocata,

1) un bel ctrl+alt+canc e tolgo di mezzo tutti i succhia ram e parto

con XP e servizi vari che non superano i 260 - 280 mb

2) dopo l'installazione di max verifico che:

nel preference setting sia abilitato il Multi-threadig e il bitmap pager (con valori alti)

3) creo il disco di memoria virtuale di windows bello grande, tipo 4 Gb

4) quando parte il render o peggio un video non sfioro neppure il mouse e me ne vado a dormire.

5) prossimamente mi compro un nuovo HD, installo Vista64, mantengo XP32 con dual boot

e mi compro altri 4 Gb di ram, che li guadagno in salute.

Ciao, buona notte


Edited by seraleklee1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Caro Sergio, nn sei pazzo, secondo me hai perfettamente ragione.

Uso 3ds dalla versione 2.0 (3ds non 3ds MAX), ed ho visto passare tutte le versione di MRAY possibili, sin dai tempi di Softimage.

Sicuramente la versione integrata nel 2009 è un ciucciarisorse come pochi, in cambio la qualità è drasticamente migliorata nelle ultime versioni (ed in particolare con i materiali pro).

La tattica di mentalImages è sempre stata la stessa: sfruttare gli incrementi di RAM installata in media sui PC per aumentare le prestazioni e la qualità, ovvio che i problemi che hai dipendono da 2 fattori diversi.

1) come detto MR è ora molto avido di RAM, se la memoria non basta compaiono i famigerati quadrati neri (ovvero MR salta dei buckets durante il calcolo del final gathering), l'unica è ridurre la risoluzione o renderizzare a pezzi. Ovviamente la cosa è dovuta sia ad un uso più intensivo della ram per ottimizzare le prestazioni che all'uso di shader + complessi (una volta di fatto tutti i materiali standard venivano convertiti in shader MR molto semplici, se ora uno usa translucenze e SSS non può aspettarsi di non pagare un certo prezzo)

2) Molte nuove funzionalità delle ultime versioni di MR sono avide di risorse, uno le attiva anche senza sapere (vedi i preset del FG), si tratta di impostazioni che migliorano la qualità ma in cambio sfruttano pesantemente la macchina.

Sulla velocità non sono tanto daccordo con te: a parità di qualità MR è ora molto più veloce che in passato, il fatto è che ci siamo abituati ad una qualità superiore e quindi i tempi non si abbassano. A proposito esiste una famosa teoria che dice che i tempi di rendering x frame negli ultimi 15 anni sono sempre gli stessi a dispetto della potenza delle macchine, ovviamente i risultati sono ora migliori.

La cosa che però MR dovrebbe migliorare è di introdurre un preset o un modo qualunque che permetta di ottenere SEMPRE un rendering, anche a scapito della qualità, quando mi si è presentato il problema dei quadrati neri mi sono scervellato due giorni (con una consegna urgente da fare) per capire che cavolo stesse succedendo e per provare mille impostazioni diverse senza alcun risultato, solo alla fine ho deciso di renderizzare a pezzi e mi sono salvato.

Infine se usi VISTA ti consiglio di buttarlo nella spazzatura e di usare XP, l'uso della ram in Vista è un vero disastro per MR a meno di non avere almeno 4GB (e sono ancora pochi).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io devo concordare con riccarbi.

Nel senso che inconsciamente, la nostra bravura cresce da versione a versione, questo è innegabile. E' ovvio quindi che se aumentiamo e affiniamo le nostre tecniche, ma anche cerchiamo di fare degli shaders che siano molto realistici, avremo senz'altro un calo di prestazioni, a parita di hardware rispetto alla nuova versione del software.

Però mi sembra che serjo, avesse usato la stessa scena senza cambiare nulla o mi sbaglio. Cmq il discorso è che come i sistemi operativi nuovi hanno bisogno di un hardware più recente, anche le versioni dei software con relative engine, ne ha di bisogno.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tutto giustissimo!!!

Certo mi rendo conto che l'utilizzo degli shaders nuovi, del displacement, di inserire alberi 3d (addio caro vecchio forest pro con i billboard) comporta un utilizzo delle risorse sempre crescente.

Io come penso quasi tutti i "renderisti" cerco di ottenre sempre il meglio e come cita giustamente Riccarbi, i tempi non diminuiscono realmente perché con l'aumento delle risorse si cerca di sfruttarle sempre di più (mi pare fosse qualche responsabile della Pixar ad aver fatto queste considerazioni).

In effetti un preset o una sorta di "sicurezza" che ti garanrisca parametri in grado di renderizzare sempre non sarebbe una cosa sbagliata.

Potrebbe dare una verifica su cosa è meglio tralasciare per ottenre il risultato desiderato, ma queste, per ora, sono solo elucubrazioni.

In effetti io mi lamento dell'impossibilità di renderizzare piuttosto che di tempi lunghi (a quelli ormai sono avezzo).

La mia sensazione, o melgio, l'idea che mi son fatto è che Mental Images stia ottimizzando le risorse per sistemi full 64bit (vista ora è una realà ma anche lo sviluppo futuro) mentre sul versante 32bit non sia altrettanto ottimizzati come magari poteva essere 2-3 anni fa, quando il 64bit era ancora cosa rara.

Questo penalizza noi che siamo fermi a 32bit con risrse limitate (dannato bill gates) e ci troviamo sull'orlo del baratro tra passare ad un sistema affidabile (xp) o passare ad un sistema che inevitabimente porterà problemi.

Qui siamo vicini alla conclusione della discussione.

Mi par quasi assodato che una parte del problema dirivi anche da Max, forse con un ottimizzazione del mio sistema, potrei riuscire a recuperare risorse, ma credo che la mia abitudine a sfruttare tutte (ed oltre) le risorse del mio sistema mi condurrà a una scelta forse obbligata.

...Passare a Vista con un corposo corredo di ram!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Caro Sergio, nn sei pazzo, secondo me hai perfettamente ragione.

Uso 3ds dalla versione 2.0 (3ds non 3ds MAX), ed ho visto passare tutte le versione di MRAY possibili, sin dai tempi di Softimage.

Sicuramente la versione integrata nel 2009 è un ciucciarisorse come pochi, in cambio la qualità è drasticamente migliorata nelle ultime versioni (ed in particolare con i materiali pro).

La tattica di mentalImages è sempre stata la stessa: sfruttare gli incrementi di RAM installata in media sui PC per aumentare le prestazioni e la qualità, ovvio che i problemi che hai dipendono da 2 fattori diversi.

1) come detto MR è ora molto avido di RAM, se la memoria non basta compaiono i famigerati quadrati neri (ovvero MR salta dei buckets durante il calcolo del final gathering), l'unica è ridurre la risoluzione o renderizzare a pezzi. Ovviamente la cosa è dovuta sia ad un uso più intensivo della ram per ottimizzare le prestazioni che all'uso di shader + complessi (una volta di fatto tutti i materiali standard venivano convertiti in shader MR molto semplici, se ora uno usa translucenze e SSS non può aspettarsi di non pagare un certo prezzo)

2) Molte nuove funzionalità delle ultime versioni di MR sono avide di risorse, uno le attiva anche senza sapere (vedi i preset del FG), si tratta di impostazioni che migliorano la qualità ma in cambio sfruttano pesantemente la macchina.

Sulla velocità non sono tanto daccordo con te: a parità di qualità MR è ora molto più veloce che in passato, il fatto è che ci siamo abituati ad una qualità superiore e quindi i tempi non si abbassano. A proposito esiste una famosa teoria che dice che i tempi di rendering x frame negli ultimi 15 anni sono sempre gli stessi a dispetto della potenza delle macchine, ovviamente i risultati sono ora migliori.

La cosa che però MR dovrebbe migliorare è di introdurre un preset o un modo qualunque che permetta di ottenere SEMPRE un rendering, anche a scapito della qualità, quando mi si è presentato il problema dei quadrati neri mi sono scervellato due giorni (con una consegna urgente da fare) per capire che cavolo stesse succedendo e per provare mille impostazioni diverse senza alcun risultato, solo alla fine ho deciso di renderizzare a pezzi e mi sono salvato.

Infine se usi VISTA ti consiglio di buttarlo nella spazzatura e di usare XP, l'uso della ram in Vista è un vero disastro per MR a meno di non avere almeno 4GB (e sono ancora pochi).

concordo parzialmente con quello che dici, ma faccio alcune precisazioni:

la comparsa di puntini neri sui render per carenza di memoria sono tipici di max (ora sulla 2010 dicono di aver risolto il problema) e non ha molto a che vedere con mental ray

si ripercuotono però su mental ray perché sono dovuti all'uso di shader fp (tutti gli shader nuovi in pratica), cosa che coi vecchi shader non dava problemi (proprio perché vecchi e con un clamp interno dei valori)

dico però che non ha niente a che vedere con mental ray perché questo ha tutte le risorse per evitare quegli artefatti, non ultima il framebuffer con cache parziale dei tiles, cosa che in max non è stata implementata (o forse lo è su max 2010, non mi sono informato a riguardo), con questo tipo di framebuffer si può arrivare tranquillamente a immagini di 20.000x20.000 (mi pare sia il limite scelto, ma non ricordo precisamente) senza nessun problema di ram, ma con un piccolo rallentamento dei tempi di render

inoltre ci sono altre e importantissime novità relative all'uso della memoria, che sono state introdotte proprio con le ultime versioni di mental ray, in particolare lo sviluppo del BSP2, che è un kd-tree completamente dinamico, a differenza di BSP e largeBSP che possono fare un flush parziale della memoria il BSP2 tiene in memoria solo quello che gli serve e quando gli serve

ecco perché ho chiesto se stesse utilizzando degli accorgimenti particolari per renderizzare le sue scene, perché ogni versione di mental ray ha delle opzioni specifiche per queste scene

su max 9 ad esempio per scene molto pesanti si poteva usare il grid, max 2008 è invece la peggiore versione da questo punto di vista (ecco se ci si riferisse a max 2008 non avrei alcuna remora a dire che è impossibile gestire lo stesso numero di geometrie di max 9), max 2009 invece ha il nuovo bsp2 che, se usato a dovere, può portare a renderizzare anche miliardi di poligoni, non milioni

ogni versione ha i suoi pregi e i suoi difetti, ma va utilizzata al massimo delle sue potenzialità


Edited by dagon

Share this post


Link to post
Share on other sites
Infine se usi VISTA ti consiglio di buttarlo nella spazzatura e di usare XP, l'uso della ram in Vista è un vero disastro per MR a meno di non avere almeno 4GB (e sono ancora pochi).

la cosa mi interessa, mi spiegheresti perchè Vista sarebbe un disastro nella gestione della ram? :rolleyes:

Share this post


Link to post
Share on other sites
la cosa mi interessa, mi spiegheresti perchè Vista sarebbe un disastro nella gestione della ram? :rolleyes:

questa è una leggenda metropolitana, la gestione della ram su vista è decisamente migliore rispetto a xp, l'unica differenza è che a parità di servizi ne usa un po' di più (senza lasciarsi ingannare dal fatto che a default vista ne utilizza molta di più, vista ha la possibilità di cancellare i dati in ram che non gli servono, quelli usati ad esempio dal superfetch)

inoltre in vista se proprio ti manca ram puoi sempre usare le pennette usb e il ready boost (e non mi pare lo si possa fare su xp)

io ho 8gb di ram e uso vista da più di un anno, posso dire di essere arrivato ai limiti hw diverse volte, ma mai ho avuto problemi a gestire le scene all'interno di questi limiti, certo, se uno ha 1gb di ram non gli consiglierei di installarci vista... ma sopra quei limiti ci si lavora tranquillamente...


Edited by dagon

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie Dagon, anche se la mia domanda era solo ironica, da sistemista Microsoft so bene come funziona Vista e la gestione della ram, solo che tanti utenti aprono il task manager (gestione attività) vedono 1,4gb di memoria allocata, e dicono che vista è pesante o non gestisce bene la ram... senza informarsi di cosa stia succedendo effettivamente nel loro pc. Il famoso "mio cuggggino mi ha detto che una volta da piccolo, è morto"

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come sempre Dagon le tue osservazioni sono sempre pertinenti ed intelligenti. :Clap03:

la comparsa di puntini neri sui render per carenza di memoria sono tipici di max (ora sulla 2010 dicono di aver risolto il problema) e non ha molto a che vedere con mental ray

Non capisco cosa intendi con "puntini" in realtà a me capita che rimangano neri alcini tile, magari una manciata o più.

Oppure che da un certo punto in avanti i tiles restino neri con i quattro vertici bianchi, riempiendo lo schermo di questi quadratini.

Spesso succede dopo una sessione intensa di lavoro, quando poi lancio il rendering capitano questi fatti o peggio la finestra di Mentalray che non riesce ad allocare tot memoria.

Quindi riavvio Max ed è molto probabile che scompaiano o si riducano i problemi.

Ma probabilmente è un problema di cache.

max 2008 è invece la peggiore versione da questo punto di vista

Su questo concordo pienamente, in effetti i miei problemi sono cominciati proprio con la 2008.

Parla anche di metodi per ridurre o eliminare problemi con la ram.

Ho usato a suo tempo il Grid, ora il BSP2, il map manager, il memory limit, disabilitare lo scanline, l'utilizzo del placeholder.

TUTTO INUTILE se la scena risulta pesante non c'é soluzione che tenga per renderizzare!!!!

Anche la questione delle risorse mi sembra non del tutto convincente o determinante.

Possibile che Max raggiunga il suo limite immediatamente o comunque dopo pochi minuti?

Nonostante tutti gli accorgimenti presi non c'é modo di arrivare nemmeno a metà del rendering?

Capirei se i crash avvenissero saltuarimente ma ormai è la norma, di tanti lavori non mi prendo più nemmeno la briga di provare, vado di splitrender anche per renderizzare 1600x1200.

Visto che giustamente molti riescono a ragionare e comprendere meglio con dei discorsi concreti ti riporto pressapoco la procedura che adotto, magari con le nuove versioni di mentalray (tu mi sembri molto esperto) commetto degli errori che determinano il problema.

Poniamo una scena complessa, tipo quelle presa in esame all'inizio (vedi anche rendering) quindi si parla di oltre 4 milioni di poligoni.

Normalmente io imposto il FG su "medium" con 2-3 bounce, disabilito lo "scanline" imposto il bsp2, attivo memori limit (su 650 o 1024) seleziono sia il map manager che il placeholder.

Siccome renderizzo prima la fg map, in questa fase lascio il rendering filter su "box" e l'anitaliasing su "draft" (1/64 - 1/4) quindi imposto il percorso della mappa del fg seleziono "read/write file" e "read only".

A questo punto imposto la risoluzione piuttosto bassa anche cose del tipo 160x120.

Renderizzo in modo da salvare la fg map in tempi piuttosto veloci.

Quindi passo al rendering di produzione vero e proprio.

Aumento risoluzione, il filter su "Gauss" (talvolta se so che sarà cosa lunga anche solo su triangle) antialiasing su "Hight" (1-16) e se non mi scordo altro VIA! si renderizza!!!

... o almeno dovrebbe.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Normalmente io imposto il FG su "medium" con 2-3 bounce, disabilito lo "scanline" imposto il bsp2, attivo memori limit (su 650 o 1024) seleziono sia il map manager che il placeholder.

Siccome renderizzo prima la fg map, in questa fase lascio il rendering filter su "box" e l'anitaliasing su "draft" (1/64 - 1/4) quindi imposto il percorso della mappa del fg seleziono "read/write file" e "read only".

A questo punto imposto la risoluzione piuttosto bassa anche cose del tipo 160x120.

Renderizzo in modo da salvare la fg map in tempi piuttosto veloci.

Quindi passo al rendering di produzione vero e proprio.

Aumento risoluzione, il filter su "Gauss" (talvolta se so che sarà cosa lunga anche solo su triangle) antialiasing su "Hight" (1-16) e se non mi scordo altro VIA! si renderizza!!!

... o almeno dovrebbe.

il procedimento è corretto, tranneun passaggio, i placeholders non devi attivarli se usi il BSP2, il bello del BSP2 è che è totalmente automatico

non credo che questo influisca molto sulla memoria utilizzata, ma sicuramente influisce sui tempi di render

ho sbagliato a scrivere puntini neri, intendevo quadratini neri o blocchi di pixel neri

p.s.

anche il map manager non lo utilizzerei, sul 2009 c'è un bug che porta ad artefatti sulle textures, piuttosto usa i proxy delle textures


Edited by dagon

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora, pare che il problema dei black buckets sia di MR non di MAX (si presenta anche ad utenti MAYA e XSI), semmai in MAX è più frequente forse per via di come MAX alloca la RAM a MR; in + sembra indifferente al VFB (anche disabilitandolo i quadrati neri si presentano nell'immagine salvata, il che però può voler dire poco), nessuno ad oggi (tranne in MI) sa perchè succeda (ad alcuni capiota solo col FG ad altri anche senza, a me si è presentato solo col FG attivato) ma di sicuro è legato alle dimensioni dell'immagine renderizzata, da qui molti (me compreso) pensano sia un problema di RAM+framebuffer, altri di shaders (il che spiegherebbe invero perchè in passato non succedeva).

Secondo argomento:Vista

Il problema di Vista (almeno finora) con la RAM è legato solo in parte all'uso esagerato che ne fa come cache, ma soprattutto all'uso intensivo di risorse per cose che poco servono ad un applicativo professionale e intensivo come MAX.

Vista non è pensato per questo tipo di programmi è la cosa si paga, non è un caso che le prestazioni migliori si abbiano ancora su sistemi UNIX ottimizzati per Un solo programma (questo era il vecchio concetto di Workstation ad esempio per Softimage o MAYA su SGI).

XP è molto meno esigente perchè è stato pensato per fare meno cose, NT e 2000 erano ancora meglio ma il mancato supporto alle versioni recenti di MAX ed ai driver di basso livello ne impedisce l'uso con programmi aggiornati.

Presumibilmente MAX per linux sarebbe una bomba, ma non ce lo danno, chissà perchè....

Le pennette USB non sono pensate come sostituto della RAM per scopi intensivi, tempi di accesso e tranfert rate non sono sufficienti per avere prestazioni decenti, per non parlare dell'affidabilità dei dati scritti e letti centinaia di volte al secondo....

Vefremo che intenzioni hanno a Redmond per i futuri sistemi operativi a 64 bit (da tempo si parla di una versione "generalista" e di una veramente pensata per applicazioni professionali).

Share this post


Link to post
Share on other sites
dimenticavo, a quanto imposti il memory limit? hai impostato lo switch a 3gb per win?

A dire il vero io non ho fatto proprio nulla, in realtà quando ho assemblato il computer erroneamente credevo ci fosse un limite a 4 gb, infatti ne monto 4 (2+2) ma guardando nel task mi indica come memoria fisica totale 334804.

E' possibile che in qualche modo aggiornando win oppure qualche drive della MB abbia attivato lo switch, non saprei.

Il memori limit in realtà lo imposto al massimo su 2048 ma spesso lascio l'impostazione di default (650) mi viene il dubbio che non sia proprio questo parametro a limitarmi???? <_<

Il map manager in realtà ho cominciato ad usarlo come estrema razio, della serie "proviamo anche questo", ma di fatto le texture che uso non hanno risoluzioni così elevate e non sono nemmeno così tante da rendere necessario sia il map manager che il proxy.

Ma hai fatto bene a dirlo così almeno evito problemi.

Peraltro ho sovente problemi con le texture di tiles in pratica si vede la giunzione grigia tipo "piastrelle" anche in texture ben tileable.

Sun altro post mi è stato detto che è causa della memoria (ci risiamo) e la soluzione possibile era ridurre lo smooth della texture.

Si ritorna sempre al problema memoria!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Allora, pare che il problema dei black buckets sia di MR non di MAX (si presenta anche ad utenti MAYA e XSI), semmai in MAX è più frequente forse per via di come MAX alloca la RAM a MR; in + sembra indifferente al VFB (anche disabilitandolo i quadrati neri si presentano nell'immagine salvata, il che però può voler dire poco), nessuno ad oggi (tranne in MI) sa perchè succeda (ad alcuni capiota solo col FG ad altri anche senza, a me si è presentato solo col FG attivato) ma di sicuro è legato alle dimensioni dell'immagine renderizzata, da qui molti (me compreso) pensano sia un problema di RAM+framebuffer, altri di shaders (il che spiegherebbe invero perchè in passato non succedeva).

tu stai confondendo due argomenti:

- black dots dovuti a nan errors, questi sono comuni a tutti i software di rendering e sono dovuti esclusivamente a errori di calcolo, la causa al contrario di quello che dici tu è ben nota (calcoli con numeri divisi per zero o moltiplicazioni infinite) e documentata, se uno shader ha problemi di black dots significa che è stato programmato male in qualche sua parte

- i riquadri neri che si incontrano sul fb di max sono prerogativa di max e sono un problema di max, non di maya (per xsi non posso parlare), uso maya da 10 anni e mental ray da 6 e ti posso dire che questi problemi non li ho riscontrati neanche una volta in vita mia

il fatto che su max siano prerogativa di mental ray è dovuto all'uso di shader in fp (cosa che lo scanline non fa), ma questo è un problema di max e di come è stato implementato il fb per mental ray

Secondo argomento:Vista

Il problema di Vista (almeno finora) con la RAM è legato solo in parte all'uso esagerato che ne fa come cache, ma soprattutto all'uso intensivo di risorse per cose che poco servono ad un applicativo professionale e intensivo come MAX.

questo dove lo avresti letto? uso vista quasi esclusivamente con applicativi professionali e conosco tanti altri che lo fanno, casomai vista è stato progettato per una migliore gestione della ram rispetto a xp, ti consiglio di informarti meglio

Vista non è pensato per questo tipo di programmi è la cosa si paga, non è un caso che le prestazioni migliori si abbiano ancora su sistemi UNIX ottimizzati per Un solo programma (questo era il vecchio concetto di Workstation ad esempio per Softimage o MAYA su SGI).

ahah ma di che parli?

ho usato le Silicon graphics (e il buon vecchio Irix) con Alias Studio e Maya e decine di altri applicativi, ti assicuro che non erano progettati per un solo programma

in ogni caso il supporto di Maya a Irix è terminato da un bel po', mi spieghi come giudichi le prestazioni di questo sistema operativo rispetto a vista? a spanne?

XP è molto meno esigente perchè è stato pensato per fare meno cose, NT e 2000 erano ancora meglio ma il mancato supporto alle versioni recenti di MAX ed ai driver di basso livello ne impedisce l'uso con programmi aggiornati.

Presumibilmente MAX per linux sarebbe una bomba, ma non ce lo danno, chissà perchè....

forse il mancato supporto di max su versioni vecchie di windows dipende da nuove librerie non presenti su queste versioni? quindi sentiamo tu vorresti max su nt e pensi che le prestazioni sarebbero un a bomba, peccato che le versioni di max siano ottimizzate grazie alle librerie sviluppate nei sistemi operativi successivi, per cui dovresti aggiornare nt per averlo... e aggiornando nt cosa ti troveresti? nient'altro che 2000, xp o vista... è il gatto che si morde la coda  :lol:

Le pennette USB non sono pensate come sostituto della RAM per scopi intensivi, tempi di accesso e tranfert rate non sono sufficienti per avere prestazioni decenti, per non parlare dell'affidabilità dei dati scritti e letti centinaia di volte al secondo....

anche mi sembra che parli per sentito dire? io ho utilizzato il ready boost un paio di volte proprio per provarlo con progetti molto complessi e non ho avuto problemi, 8gb di ram + 2gb di chiavetta significano 10gb di ram sfruttabili :) come fai a farlo su xp? o su 2000 visto che sei un nostalgico...

l'affidabilità dei dati che c'entra?? parliamo di un sostituto della ram, non dell'hd  :lol:

Vefremo che intenzioni hanno a Redmond per i futuri sistemi operativi a 64 bit (da tempo si parla di una versione "generalista" e di una veramente pensata per applicazioni professionali).

le versioni professionali esistono da una vita :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...