Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...
sice1978

Rendering Cucina

Recommended Posts

Ho eseguito un rendering per far vedere all'arredatore come deve venire la cucina del mio appartamento... lo sò, c'è molto da modificare, ma con i vostri consigli spero di migliorare.

Ho utilizzato VRaySun con SkyLight attivato, una VRayLight davanti alla finestra ed una a tutta parete davanti alla cucina, in più tre piccole VRayLight istanziate sui faretti, spero di avere qualche consiglio sulle impostazione che mostro nell'immagine; ho visto che alcuni profili (come la tenda ad esempio) sono poco regolari. Che ve ne pare? e sopratutto, cosa si può fare??? grazie anticiapatamente per ogni risposta.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest jah

Ciao :D scusami se mi permetto di dare dei giudizi, ma postando automaticamente ti esponi a delle critiche (costruttive ovviamente ) e quindi ti faccio un piccolo elenco delle cose che secondo me non vanno!

1- io di solito non uso lo skylight (che è quelo di mental ray ) bensì uso il vray sky.

2- hai una fonte di luce troppo forte alle spalle della camera che appiattisce la scena ,potresti ovviare modellando/inserendo altro arredo in modo da modificare la luce con dei giochi di chiaro/scuro e creando anhe un ritmo alle ombre che qui non esistono

3-addrizza immediatamente le linee adenti con il guess vertical shift

4-aggiungi un modificatore shell agli sgabelli che sembrano un foglio di carta e allarga la seduta sono decisamente sproporzionati imho

5-modifica il pavimento che ha un tiling troppo evidente

6- prova ad applicare alle tende un materiale vray2sidematerial

7-mai visto un forno con il vetro nero, come fai a vedere cosa cucini?

8-inserisci dettagli nella scena ed occhio all'aliasing.

Per le impostazioni non so cosa dirti aspetta qualcuno + esperto magari.

con queste modifiche dovresti ottenere già dei risultati imho ma poi il tutto è personale e credo che debba sentire anche altre campane.

Buon lavoro

:hello:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ciao :D scusami se mi permetto di dare dei giudizi, ma postando automaticamente ti esponi a delle critiche (costruttive ovviamente ) e quindi ti faccio un piccolo elenco delle cose che secondo me non vanno!

1- io di solito non uso lo skylight (che è quelo di mental ray ) bensì uso il vray sky.

2- hai una fonte di luce troppo forte alle spalle della camera che appiattisce la scena ,potresti ovviare modellando/inserendo altro arredo in modo da modificare la luce con dei giochi di chiaro/scuro e creando anhe un ritmo alle ombre che qui non esistono

3-addrizza immediatamente le linee adenti con il guess vertical shift

4-aggiungi un modificatore shell agli sgabelli che sembrano un foglio di carta e allarga la seduta sono decisamente sproporzionati imho

5-modifica il pavimento che ha un tiling troppo evidente

6- prova ad applicare alle tende un materiale vray2sidematerial

7-mai visto un forno con il vetro nero, come fai a vedere cosa cucini?

8-inserisci dettagli nella scena ed occhio all'aliasing.

Per le impostazioni non so cosa dirti aspetta qualcuno + esperto magari.

con queste modifiche dovresti ottenere già dei risultati imho ma poi il tutto è personale e credo che debba sentire anche altre campane.

Buon lavoro

:hello:

Gentilissimo Jan, mi metto a lavoro secondo i tui suggerimenti e ti faccio sapere. Grazie per ora.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dal punto di vista progettuale:

- hai disegnato dei pensili profindi 60 cm. allineati alle colonne i quali non permettono l'apertura dell'anta della finestra e inoltre sono quasi certamente non di serie (in genere sono profondi da 33 a 35 cm.).

- anche il miscelatore in quella posizione non permette l'apertura dell'anta ma dovrai scegliere dei modelli abbattibili che costano in genere molto di più del normale.

- manca l'alzatina perimetrale del top sotto alla finestra.

- la lavastoviglie si inserisce difficilmente in una progettazione di questo tipo in quanto l'anta aperta occupa circa 65 cm.

Tu non hai chiesto pareri di questo tipo ma bisogna comunque tenerne presente...ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites
Dal punto di vista progettuale:

- hai disegnato dei pensili profindi 60 cm. allineati alle colonne i quali non permettono l'apertura dell'anta della finestra e inoltre sono quasi certamente non di serie (in genere sono profondi da 33 a 35 cm.).

- anche il miscelatore in quella posizione non permette l'apertura dell'anta ma dovrai scegliere dei modelli abbattibili che costano in genere molto di più del normale.

- manca l'alzatina perimetrale del top sotto alla finestra.

- la lavastoviglie si inserisce difficilmente in una progettazione di questo tipo in quanto l'anta aperta occupa circa 65 cm.

Tu non hai chiesto pareri di questo tipo ma bisogna comunque tenerne presente...ciao

Ti ringrazio infinitamente Bonnez, sono utilissimi consigli. Ciao.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Dal punto di vista progettuale:

- hai disegnato dei pensili profindi 60 cm. allineati alle colonne i quali non permettono l'apertura dell'anta della finestra e inoltre sono quasi certamente non di serie (in genere sono profondi da 33 a 35 cm.).

- anche il miscelatore in quella posizione non permette l'apertura dell'anta ma dovrai scegliere dei modelli abbattibili che costano in genere molto di più del normale.

- manca l'alzatina perimetrale del top sotto alla finestra.

- la lavastoviglie si inserisce difficilmente in una progettazione di questo tipo in quanto l'anta aperta occupa circa 65 cm.

Tu non hai chiesto pareri di questo tipo ma bisogna comunque tenerne presente...ciao

quoto ed in più ti do qualche consiglio personale:

-hai messo il marmo anche sopra la divisione tra le due vaschette ed in corrispondenza del foro per il miscelatore. dubito che il marmista te lo realizzi, si spacca tutto anche se lo spessore che tu disegni non sembra poco... e poi non è così bello. Immagino che tu voglia usare dei lavelli sottopiano ma la "grafia" che hai utilizzato nell'immagine fa pensare più ad un lavello standard con un piano in marmo messo sopra...

-la differente altezza tra lo zoccolino della cucina ed il battiscopa (che gli va pure a battuta) è una cattiveria

-tra il piano in marmo ed mobile del tavolo non c'è nulla? Magari è un dettaglio che manca nel modello 3D ma anche se lo volessi realizzare così, tutto a filo, un piccolo scuretto aiuterebbe a staccare i due materiali.

-la parete dietro i fuochi sembra rivestita da un'unica lastra di marmo... beh... un bel rivestimento in lavagna o mosaico di tonalità differente dal bianco come lo vedi? Staccherebbe pure con tutto quel bianco...

ciao ed auguri per la nuova cucina :-)


Edited by f.tavella

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dal momento che di progettazione non mi intendo molto, ne sinceramente mi interessano le caratteristiche strutturali degli oggetti nella scena, posso consigliarti qualcosa riguardo l'illuminazione.

ti consiglio quindi di utilizzare delle fotometriche per i faretti, e quindi rendere le luci più realistiche anche conferendogli un colore meno "neon" e freddo, ma un colore più caldo, magari intorno ai 5500K. inoltre ti consiglio di utilizzare le Vray light all'esterno delle finestre, per dare l'idea che fuori ci sia un'atmosfera illuminata e non completamente neutra.

Share this post


Link to post
Share on other sites
quoto ed in più ti do qualche consiglio personale:

-hai messo il marmo anche sopra la divisione tra le due vaschette ed in corrispondenza del foro per il miscelatore. dubito che il marmista te lo realizzi, si spacca tutto anche se lo spessore che tu disegni non sembra poco... e poi non è così bello. Immagino che tu voglia usare dei lavelli sottopiano ma la "grafia" che hai utilizzato nell'immagine fa pensare più ad un lavello standard con un piano in marmo messo sopra...

-la differente altezza tra lo zoccolino della cucina ed il battiscopa (che gli va pure a battuta) è una cattiveria

-tra il piano in marmo ed mobile del tavolo non c'è nulla? Magari è un dettaglio che manca nel modello 3D ma anche se lo volessi realizzare così, tutto a filo, un piccolo scuretto aiuterebbe a staccare i due materiali.

-la parete dietro i fuochi sembra rivestita da un'unica lastra di marmo... beh... un bel rivestimento in lavagna o mosaico di tonalità differente dal bianco come lo vedi? Staccherebbe pure con tutto quel bianco...

ciao ed auguri per la nuova cucina :-)

Ti ringrazio per i preziosi consigli, ad ogni modo, per il discorso del marmo sui lavelli, io ho preso idea da una cucina Ernesto Meda ( http://www.ernestomeda.it/index_flash.asp - vedi il modello Barrique letteta d), mi sembrava carino!

grazie comunque. Apparte il fatto che i pensili sono troppo larghi, ma che ne dici se arrivassero fino al soffitto???

ciao e grazie ancora.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Dal momento che di progettazione non mi intendo molto, ne sinceramente mi interessano le caratteristiche strutturali degli oggetti nella scena, posso consigliarti qualcosa riguardo l'illuminazione.

ti consiglio quindi di utilizzare delle fotometriche per i faretti, e quindi rendere le luci più realistiche anche conferendogli un colore meno "neon" e freddo, ma un colore più caldo, magari intorno ai 5500K. inoltre ti consiglio di utilizzare le Vray light all'esterno delle finestre, per dare l'idea che fuori ci sia un'atmosfera illuminata e non completamente neutra.

Innansi tutto grazie per la tua risposta, e poi vorrei chiederti, non credi che le luci fotometriche non essendo VRay possano dare una resa non ottimale? La VRay esterna l'ho inserita.

Ho qualche dubbio sulle impostazioni dell'Irradiance Map: numero di HSph Subdivs e di Interp Semples; ho abbassato un pò il secondo (a 20) e alcuni dettagli si sono sfumati mentre altri si sono definiti... cosa mi puoi dire??? ciao e grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

per i dettagli spunta la voce detail enachement, per quanto riguarda le modifiche strutturali quoto tutti ma su molti consigli di jah avrei delle riserve:

1) gli sgabelli a me non sembrano avere poco spessore

2) i forni con il vetro nero esistono (mia zia ne ha uno) non vedi l'interno finchè la luce (interna) è spenta.

3) le tende non necessitano di 2sided ma di meno trasparenza

per quanto riguarda invece delle cose che ho notato io:

5) la troppa luce non da modo di apprezzare i faretti

1) il pavimento riflette troppo anche per essere 1 parquet

8) le pareti sono troppo lisce, sembrano di plastica, aggiungici un leggerissimo bump per riprodurre l'effetto intonaco sotto la vernice

3) è 1 po' troppo "paradiso del bianco" manca qualcosa che stacchi, se è voluto (cioè se la vuoi proprio così) ok, altrimenti ti consiglio una piastrellatura di colore differente (pietra o altro) per rivestire il piano cottura parete dietro i fornelli.

per ora questo, quando modificherai qualcosa vediamo il resto. ciao.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ti ringrazio per i preziosi consigli, ad ogni modo, per il discorso del marmo sui lavelli, io ho preso idea da una cucina Ernesto Meda ( http://www.ernestomeda.it/index_flash.asp - vedi il modello Barrique letteta d), mi sembrava carino!

grazie comunque. Apparte il fatto che i pensili sono troppo larghi, ma che ne dici se arrivassero fino al soffitto???

ciao e grazie ancora.

Sì, sono effettivamente due vaschette sottopiano disposte come hai indicato, non sono solo sicuro che sia un piano in marmo, forse più laminato plastico?

Per i pensili fino al soffitto, t'inquieta lo scuro misterioso che si crea sopra e la polvere che inevitabilmente ci si depositerà?

Se la tua cucina sarà composta da pezzi componibili penso ci sia poco da fare, quelle altezze sono state studiate per essere raggiungibili da una persona standard senza l'ausilio di scalette; se te la fai fare su misura allora puoi pure vedere di pensare una soluzione solo ricorda che lo spazio sopra sarà poco pratico, magari pensa a qualcosa di decorativo ed attenzione all'attacco tra il soffitto ed il mobile, potrebbe questo vuoto essere pure chiuso dal semplice cartongesso, magari realizzando nella piccola zona della cucina un controsoffitto così da creare uno stacco visivo tra una zona ed un'altra, potrebbe venir carino o una schifezza andrebbe visto, prova a fare dei rendering di massima.

Buon lavoro

Share this post


Link to post
Share on other sites

Credo di avere fatto dei poccoli miglioramenti, cosa ne dite? (apparte il problema della VRayLight troppo intensa alla finestra e delle 3 fotometriche al soffitto che fanno un pò di casino: penso che ci rimetterò delle VRayLight. mi scuso inoltre della pessima texture davanti ai fornelli, il fatto è che dopo quasi 8 ore di eleborazione non potevo buttare via tutto). Ho usato:

IM = (-3 -0 100 80 High preset)

LC = (5.000 subdivs and 0,1 sample size)

AA = Mitchell-Netravali

Color Mapping = Reinhard

Spero di avere qualche consiglio.


Edited by sice1978

Share this post


Link to post
Share on other sites

Adesso credo di averle abbassate troppo le luci. Eppoi questa nitideza... ho provato e riprovato varie impostazioni ma non risco ad ottenere una perfetta messa a fuoco. Ma poi, quando è attiva la Indirect illumination con un ascena abbastanza complessa ci vogliono delle ore per valutare i risultati: come posso fare??? ci vorrebbe un consiglio dal "Maestro" Cecofuli o altri del suo livello. Spero di avere qualceh suggerimento.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest jah

ti PREGO togli sti dìsgabelli !!!!almeno abbassali, dagli uno shell e allarga la seduta!!!Per ovviare ai tempi fai dei crop o dei region render e avrai un feed + veloce ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Credo di avere fatto qualche piccolo passo in aventi, che ne dite?

per yah, quei sgabelli che a te non piacciono li ho ricopiati da un catalogo Snaidero, ad ogni modo ho seguito il tuo consiglio abbassandoli.

Astetto qualche suggerimento soprattutto per le impostazioni.

Share this post


Link to post
Share on other sites
per yah, quei sgabelli che a te non piacciono li ho ricopiati da un catalogo Snaidero, ad ogni modo ho seguito il tuo consiglio abbassandoli.

guarda che copiare da un catalogo non significa essere sicuri di prendere qualcosa di bello...

io non discuto i gusti, sono soggettivi, ti dico solo che due persone sedute li sono strettissime, e uno per poter sedersi li deve portare massimo una taglia 38, di più non ci riesce...

credo che il consiglio non sia sull'estetica della composizione, ma sul realismo del render.

Il resto è un buon lavoro! La vraylight com'è? di tipo skylightportal o cosa?

PS: per le fotometriche sul soffitto: di giorno c'è il sole e sono spente, di sera il sole non c'è e le accendi... quindi nel render che ritrae la cucina di giorno spegnile...


Edited by DiegoPennati

Share this post


Link to post
Share on other sites
guarda che copiare da un catalogo non significa essere sicuri di prendere qualcosa di bello...

io non discuto i gusti, sono soggettivi, ti dico solo che due persone sedute li sono strettissime, e uno per poter sedersi li deve portare massimo una taglia 38, di più non ci riesce...

credo che il consiglio non sia sull'estetica della composizione, ma sul realismo del render.

Il resto è un buon lavoro! La vraylight com'è? di tipo skylightportal o cosa?

PS: per le fotometriche sul soffitto: di giorno c'è il sole e sono spente, di sera il sole non c'è e le accendi... quindi nel render che ritrae la cucina di giorno spegnile...

Le VRaylight sono semplici, non è fleggato lo skylightportal ma solo l'invisible (visto una è davanti alla finestra ed avrebbe impedito l'effetto del Vaysun), il cast shadows e l'ignore light normals oltre gli affect diffuse, specular e reflection, in più le sampling subdivs. sono a 25.

Ad ogni modo continuo a vedere mancanza di nitidezza ed una certa nebbiolina, tu che ne dici???, volevo risparmiare, ma dopo essere stato maltrattato su una discussione per aver chiesto informazioni si impostazione parametri, credo che acquisterò le guida VRay di Cecofuli. Ciao e grazie per i tuoi consigli.

PS. ai regione, quei sgabelli così non vanno.

ha dimenticavo... complimenti per il tuo lavoro del fienile; ottimo fotoinserimentio.


Edited by sice1978

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest jah

senti un po ' "come ti chiami tu" il mio nick è JAH non mi pare difficile è un mono-sillabo. cmq è molto migliorata anche se non ci hai ancora capito nulla di GI nonostante l'intevento del "Santo" (cecofuli) con il tutorial ;)etudiè etudiè etudiè!!!!

P.S.: dimenticavo di dirti che lo sgabello è sottile come una sottiletta !!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest jah
Le VRaylight sono semplici, non è fleggato lo skylightportal ma solo l'invisible (visto una è davanti alla finestra ed avrebbe impedito l'effetto del Vaysun), il cast shadows e l'ignore light normals oltre gli affect diffuse, specular e reflection, in più le sampling subdivs. sono a 25.

Ad ogni modo continuo a vedere mancanza di nitidezza ed una certa nebbiolina, tu che ne dici???, volevo risparmiare, ma dopo essere stato maltrattato su una discussione per aver chiesto informazioni si impostazione parametri, credo che acquisterò le guida VRay di Cecofuli. Ciao e grazie per i tuoi consigli.

PS. ai regione, quei sgabelli così non vanno.

ha dimenticavo... complimenti per il tuo lavoro del fienile; ottimo fotoinserimentio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
senti un po ' "come ti chiami tu" il mio nick è JAH non mi pare difficile è un mono-sillabo. cmq è molto migliorata anche se non ci hai ancora capito nulla di GI nonostante l'intevento del "Santo" (cecofuli) con il tutorial ;)etudiè etudiè etudiè!!!!

P.S.: dimenticavo di dirti che lo sgabello è sottile come una sottiletta !!!

Scusa per liniziale del tuo nick, Jah?? e comunque, apparte gli sgabelli sottiletta che mi sono dimenticato a modificare, ho cercato di studiare meglio il tutorial di cecofuli sulla GI ed o fatto alcuni ritocchi... cosa ne pensi???


Edited by sice1978

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' migliorato parecchio: bravo.

Secondo me ci sonop ancora due cose di ordine tecnico:

- La maniglia della finestra è troppo in alto

- Il forno non è delle dimensioni corrette: quelli in commercio sono da L59,4 x 59 con una fascia di circa 4 cm. in legno come l'anta sotto.

- Il top di marmo sarà fatto in 3 pezzi quindi la venatura va interrotta e girata di 90 per ogni porzione

- Le maniglie della cucina sono troppo lunghe: quando l'anta gira la maniglia tocca contro a quella dell'anta chiusa

- Mi sembra che il parquet sia da scalare più piccolo

- Io farei anche una prova con un bianco lucido per l'anta della cucina

Ciao...bel render comunque

Share this post


Link to post
Share on other sites
E' migliorato parecchio: bravo.

Secondo me ci sonop ancora due cose di ordine tecnico:

- La maniglia della finestra è troppo in alto

- Il forno non è delle dimensioni corrette: quelli in commercio sono da L59,4 x 59 con una fascia di circa 4 cm. in legno come l'anta sotto.

- Il top di marmo sarà fatto in 3 pezzi quindi la venatura va interrotta e girata di 90 per ogni porzione

- Le maniglie della cucina sono troppo lunghe: quando l'anta gira la maniglia tocca contro a quella dell'anta chiusa

- Mi sembra che il parquet sia da scalare più piccolo

- Io farei anche una prova con un bianco lucido per l'anta della cucina

Ciao...bel render comunque

riquoto,

va meglio rispetto alla prima prova... hai pensato alla cappa d'aspirazione sopra i fuochi?

per il pensile vicino alla finestra secondo me e meglio che lo togli proprio o magari usi un altro componente, che so i terminali stondati

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
Aspetta! x

Ti piacerebbe rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità nel campo della computer grafica?

Iscrivendoti alla Newsletter riceverai subito una mail con le indicazioni per scaricare gratuitamente:

  1. Le immagini HDRI presenti su HDRI pro
  2. Una sequenza di 300 immagini HDRI generata da Luca Deriu tramite il programma Real HDR