Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...
frrizzz

History In Maya: Deformazioni Non Volute?

Recommended Posts

ciao a tutti! sono nuovo qui.

volevo chiedere per piacere una spiegazione a chi si intende di maya.. ho dei problemi con la history!

in pratica ora sto modellando un oggetto partendo da un cubo. inizio a spostare i vertex e a modificarlo facendolo diventare un parallelepipedo. dopo averlo modificato cosi, devo suddividere le facce in altre 2 o 3 (per intenderci: invece avere un solo loop, devo aggiungerne altri). allora io vado nel channel box e clicco su subdivisions width e subdivisions depth. ma quando do l'invio, aggiunge sì i nuovi loop, ma si deforma tutto il parallelepipedo!

allora ho letto che il problema è probabilmente legato alla history di maya. ho provato a disattivarla PRIMA delle deformazioni, ma ovviamente senza la history attiva mi spariscono le impostazioni del poly (subdivisions width e depth). se invece non la disattivo, al momento delle subdivisions deforma tutto!

io avrei quindi necessita di seguire questo ordine cronologico: prima deformazione del cubo in parallelepipedo e solo dopo suddivisione della superficie con aggiunta di loop, e nel tutorial che seguo c'è scritto di usare quelle subdivisions.

come posso fare a non far deformare il poligono? sbaglio qualcosa? è colpa della history? se la disattivo non posso suddividere cmq :blink2:

grazie mille

Share this post


Link to post
Share on other sites
per aggiungere dei loop su una mesh penso sia meglio usare "insert edge loop tool" da edit mesh come lavorazione successiva senza toccare la history!

grazie mille ho risolto il problema di aggiungere i loop! ma quindi è normale che se si deforma prima la mesh, e dopo si cambino i parametri nel channel box, la mesh si deformi tutta?? non capita solo a me???

grazie ancora cmq!

Share this post


Link to post
Share on other sites

In parole povere quando sposti un vertice lui memorizza che hai spostato il vertice n.

Se dopo modifichi la history precedente a quella modifica lui ti aggiunge nuovi vertici (non spostati) e alla fine ti riapplica lo spostamento al vertice n (che magari adesso è da un altra parte).

Stessa cosa con gli altri modificatori, per esempio crea un cubo, estrudi una faccia (diciamo che hai estruso la faccia numero 3) e dopo aggiungi suddivisioni.. verrà fuori uno schifo perché lui riapplica l'estrusione alla solita faccia di prima (alla nomero 3) soltanto che adesso aggiungendo divisioni si trova da tutt'altra parte.

È uno degli inconvenienti dell'history, comunque basta conoscerli e aggirarli. ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
In parole povere quando sposti un vertice lui memorizza che hai spostato il vertice n.

Se dopo modifichi la history precedente a quella modifica lui ti aggiunge nuovi vertici (non spostati) e alla fine ti riapplica lo spostamento al vertice n (che magari adesso è da un altra parte).

Stessa cosa con gli altri modificatori, per esempio crea un cubo, estrudi una faccia (diciamo che hai estruso la faccia numero 3) e dopo aggiungi suddivisioni.. verrà fuori uno schifo perché lui riapplica l'estrusione alla solita faccia di prima (alla nomero 3) soltanto che adesso aggiungendo divisioni si trova da tutt'altra parte.

È uno degli inconvenienti dell'history, comunque basta conoscerli e aggirarli. ;)

ho capito!! strano perche nel tutorial che sto seguendo mi diceva di cambiare i parametri proprio dal channel box in quel modo, dopo aver scalato il cubo! booohh :blink:

grazie ancora a tutti e due!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh facci sapere dove hai preso quel tutorial, così vediamo se sei tu a non aver seguito o il tipo che fa il tutorial a non aver spiegato.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Beh facci sapere dove hai preso quel tutorial, così vediamo se sei tu a non aver seguito o il tipo che fa il tutorial a non aver spiegato.

http://www.treddi.com/forum/index.php?showtopic=14223

''Create un cubo poligonale () e usando gli strumenti Scale e Move cercate di dargli

dimensioni approssimative della parte della macchina che vogliamo modellare. Dovrebbe

venire fuori qualcosa del genere.

Per avere maggiore controllo su ogni punto della superficie dobbiamo suddividere il nostro

cubo in più sezioni. Per fare questo, selezionate il cubo e andate in Channel Box () , in

alto a destra). Scorrete giù fino alla voce PolyCube1, è il nome del cubo che abbiamo

appena creato. Fate doppio click sul nome per aprire le proprietà e impostate Subdivisions

Width a 6 e Subdivisions Depth a 2. Fate un click sulla scritta PolyCube1 e cambiate il

nome mettendo qualcosa di più riconoscibile a vostra scelta.''

quindi prima si deforma e poi si cambiano i parametri nel channel box, come vedi non sono io a non aver seguito

Share this post


Link to post
Share on other sites

Confermi che sei tu a non aver capito bene. :)

Non ti dice di spostare i vertici ma di scalare solo selezionando l'oggetto con lo scale.

E' cmq vero che se dice di usare il move tool si può cadere in inganno.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Confermi che sei tu a non aver capito bene. :)

Non ti dice di spostare i vertici ma di scalare solo selezionando l'oggetto con lo scale.

E' cmq vero che se dice di usare il move tool si può cadere in inganno.

mah??? :blink: io ho letto move tool e quello ho usato. cmq l'importante è che ho risolto grazie comq

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
Aspetta! x

Ti piacerebbe rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità nel campo della computer grafica?

Iscrivendoti alla Newsletter riceverai subito una mail con le indicazioni per scaricare gratuitamente:

  1. Le immagini HDRI presenti su HDRI pro
  2. Una sequenza di 300 immagini HDRI generata da Luca Deriu tramite il programma Real HDR