Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...
Davidem

Render Mr: Come Migliorare?

Recommended Posts

Salve a tutti, è il mio secondo post quindi colgo l'occasione per presentarmi e rigraziarvi visto il grande aiuto che inconsciamente mi date :D Ho sempre un pò di paura quando posto le immagini, specie in questa community, dove tutt'altro che rari sono i lavori mostruosi, per cui ho cercato di produrre un qualcosa che almeno non fosse inguardabile...spero... :rolleyes: Assolti i miei doveri passo all'immagine :P La scena è realizzata in 3ds 2009 e renderizzata con mental ray, bidet e water non miei, materiali a&d, sistema di illuminazione mrsun e mrsky, logaritmic exposure, una passata di AO e...niente ^_^ Conosco già i grossi limiti di ciò che vi propongo, tra cui lo spostamento (credo dovuto ai settaggi dell'illuminazione e alla parete) sull'arancio e l'asciugamani obrobrioso (disegnato con ps visto che litigo col fur e con il displacement)...Ma non voglio togliervi il piacere di criticarmi e aiutarmi!! Grazie!!

post-53380-1234544730_thumb.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come consiglio ti do quello di prenderti un bidone di caffè, aprire il forum 'rendering & illuminazione' selezionare l'icona di mentalray e guardarti le discussioni più interessanti, così vedi anche che sicuramente è meglio usare un controllo di esposizione fotografico. Poi va bene che sei al risparmio per imparare l'illuminazione, ma magari invece del bidet (che comunque è molto bello) fatti una miniscena con lavabo e specchio e mensoline e oggettini, così vedi anche come i vari materiali interagiscono tra loro. Il displacement lo userei su un muro così, è piano, fa in fretta e non dovresti avere problemi, idem per l'asciugamano, con un bel pelo semplice diventa moooolto meglio. Poi se vuoi subito cozzare con i metodi diversi di illuminazione, puoi provare a farne uno col solo fg e uno con anche i fotoni, comunque anche nel forum 'final immagini 3D' ci sono alcuni bagni di mentalray e molte informazioni.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Come consiglio ti do quello di prenderti un bidone di caffè, aprire il forum 'rendering & illuminazione' selezionare l'icona di mentalray e guardarti le discussioni più interessanti, così vedi anche che sicuramente è meglio usare un controllo di esposizione fotografico. Poi va bene che sei al risparmio per imparare l'illuminazione, ma magari invece del bidet (che comunque è molto bello) fatti una miniscena con lavabo e specchio e mensoline e oggettini, così vedi anche come i vari materiali interagiscono tra loro. Il displacement lo userei su un muro così, è piano, fa in fretta e non dovresti avere problemi, idem per l'asciugamano, con un bel pelo semplice diventa moooolto meglio. Poi se vuoi subito cozzare con i metodi diversi di illuminazione, puoi provare a farne uno col solo fg e uno con anche i fotoni, comunque anche nel forum 'final immagini 3D' ci sono alcuni bagni di mentalray e molte informazioni.

Ma credi che il fatto che l'immagine sia virata sull'arancio sia dovuto alla parete? O a qualcosa di sbagliato nell'illuminazione? Cmq io ho usato sia FG che GI...Cosa cambia se ne utilizzo solo uno?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se stai utilizzando i fotoni vuol dire che sono loro che portano in giro il colore, in quanto il FG ripulisce solo la mappa e calcola lo sky, che credo proprio non sia giallo... In più i fotoni potenti del sole spargono il colore molto caldo. Innazitutto nell'esposizione fotografica hai la possibilità di far virare tutta la tua immagine verso il bianco, e per quanto riguarda il sole, potresti anche decidere di fare a meno dei suoi fotoni, mettere una skyportal alla finestra(obbligatorio) e gestire attraverso quella tutta la mappa dei fotoni, Avresti poi il problema forse di far virare l'immagine, al contrario verso l'arancio. Comunque prima di qualsiasi altra prova, metti una skyportal alla finestra e utilizza una esposizione fotografica con la quale puoi gestire molto meglio l'immagine.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

la cosa più semplice che puoi fare, per attenuare tutto il colore arancio, è agire sulla temperatura di colore in gradi kelvin, attraverso il controllo di esposizione logaritmico che hai usato.

Poi come ti ha suggerito gattotondo puoi fare una prova senza la Gi ma solo con il Fg, che risulta anche più veloce.

Ci sono tanti modi per controllare le dominanti di colore.

Ti consiglio anche di fare prima un rendering senza materiali, con dei colori neutri per comprendere come hai bilanciato

la tua illuminazione.

Poi inserisci un materiale e vedi come influisce nella scena, ad esempio il pavimento. etc. :hello:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
Aspetta! x

Ti piacerebbe rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità nel campo della computer grafica?

Iscrivendoti alla Newsletter riceverai subito una mail con le indicazioni per scaricare gratuitamente:

  1. Le immagini HDRI presenti su HDRI pro
  2. Una sequenza di 300 immagini HDRI generata da Luca Deriu tramite il programma Real HDR