Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...
orkid

Morphing Di Un Corpo Riggato

Recommended Posts

Ciao a tutti. ho un problema...

dopo aver modellato un'aquila per una scena, e dopo averla riggata tutta perfettamente con un normalissimo classic bone, ora la devo "morphare" per tramutare essa in un altro uccello e viceversa....

Tuttavia, non appena copio il modello dell'aquila, applicando all'originale il modifier "Morpher", non mi permette di selezionare alcuna mesh in asosluto nella scena.

Premetto che

1) il modello dell'aquila è una "editabile mesh" quindi non dovrebbe essere quello il problema

2) quando la clono funziona solo con il "Reference" perchè se faccio "copy" mi sposta solo gizmo ma non mi fa vedere la copia nuova del volatile

Può essere dovuto al fatto che ha un bone?

Grazie a tutti per l'aiuto!

Share this post


Link to post
Share on other sites

non mi ricordo bene a dire il vero ma forse è proprio il fatto che abbia skin e bones che crea questa stranezza, forse perchè copi una mesh skinnata portandoti dietro il mod, però le bones sono in comune, prova cancellando lo skin (e senza salvare sopra il file hehehe :lol: ) e reimporti la mesh senza skin nel file originale, magari esportandola prima come .obj

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
Aspetta! x

Ti piacerebbe rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità nel campo della computer grafica?

Iscrivendoti alla Newsletter riceverai subito una mail con le indicazioni per scaricare gratuitamente:

  1. Le immagini HDRI presenti su HDRI pro
  2. Una sequenza di 300 immagini HDRI generata da Luca Deriu tramite il programma Real HDR