Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...
Alessandro

Adobe Encore Dvd

Recommended Posts

Ciao a tutti ho realizzato il mio primo dvd con encore.

Il video una volta trasposto e visualizzato su tv però presenta alcuni diffetti:

-La gamma risulta cambiata in particolare i colori sono molto più saturi e tendenti al giallino dove dovrebbero essere azzurrini.

-Pur essendo in 16/9 e risultando corretto a pc la mia tv "sega" due piccole ma significative parti ai lati destro e sinistro dello schermo(questo non credo dipenda da fattori di adattamento dello schermo perchè anche se lo forzo in 4:3 queste due parti risultano comunque mancare).

-La qualità della compressione non mi soddisfa (è quasi peggio di un divx)a tal proposito chiedo a voi quale sia il formato che garantisca maggiore qualità da importare in Encore e quali settaggi di transcodifica impostare per avere una conversione più fedele possibile.Faccio presente che il filmato dura un minuto e mezzo quindi posso anche non badare a spese sul fronte della dimensione dei file.

-Notevoli problemi di aliasing soprattutto sulle linee sottili(ma neanche troppo sottili) e in presenza di decisi salti di colore

cosa che invece non è presente quando visualizzato su schermo pc.

Ora ricordo che questo problema delle linee sottili che in tv tendono a sfarfallare era già stato fatto presente su questo forum da qualcuno ma comunque quando riproduco dvd commerciali sto problema mica lo noto o almeno non così tanto!

-Forti scalettature di colori sulle sfumature nei menù (Sembra quasi di giocare a Monkey Island!)

-Se visualizzato a pc risulta molto più chiaro dell'originale mentre su tv più scuro.

Insomma che dite,un successone no?

Per chiarezza la tv del test è un Samsung Hd ready da 26 pollici(dove ho settato tutto a valori di default)

Grazie e ciao

Alessandro


Edited by Alessandro

Share this post


Link to post
Share on other sites

La gamma colori dipende spesso da schermo a schermo... per intenderci, se lavori su Mac avrai un risultato più chiaro che su pc e anche da tv a tv dovrai fare i conti con diverse correzioni colore. Un risultato assoluto non c'è. Probabilmente sarebbe bene anche un correzione per l'uscita televisiva. Il problema delle strisce può dipendere da un'errato settaggio dell'aspetto pixel. Il problema dell'antialiasing esiste ogni volta che si lavora con colori saturi e linee sottili... il video ha una logica diversa dallo stampato... una soluzione al problema può essere importare in premiere le sequenze in tga o altro, anzichè gli AVI. Si possono avere problemi di flickering anche facendo il salto di proporzioni pixel in esportazione. Non dovrebbe succedere, ma a volte accade. considera poi che programmi come premiere sono alla portata di tutti, ma limitati in quanto entry level.

Spesso i menù [sempre] hanno una qualità più bassa dei filmati... ma non rappresenta un problema: ti faccio un esempio pratico: il menù del dvd di Feel Good Inc. ha una qualità pessima, ma il video è ottimo ovviamente.

Il problema della compressione esiste e dipende [soprattutto nel caso delle animazioni, dove il 2D a mio avviso insegna molto in questo ambito] dai passaggi che fai: a ogni codifica perdi qualcosa, salvo lavorare in AVI. Ma nel caso delle animazioni è bene lavorare finchè possibile in sequenze bitmap, tag, etc.

Per quanto riguarda Encore è da un po' che non lo uso e nonricordo quasi nulla, ma il formato per i dvd in genere è mpeg2. E se non sbaglio c'è già il settaggio predefinito.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La gamma colori dipende spesso da schermo a schermo... per intenderci, se lavori su Mac avrai un risultato più chiaro che su pc e anche da tv a tv dovrai fare i conti con diverse correzioni colore. Un risultato assoluto non c'è. Probabilmente sarebbe bene anche un correzione per l'uscita televisiva. Il problema delle strisce può dipendere da un'errato settaggio dell'aspetto pixel. Il problema dell'antialiasing esiste ogni volta che si lavora con colori saturi e linee sottili... il video ha una logica diversa dallo stampato... una soluzione al problema può essere importare in premiere le sequenze in tga o altro, anzichè gli AVI. Si possono avere problemi di flickering anche facendo il salto di proporzioni pixel in esportazione. Non dovrebbe succedere, ma a volte accade. considera poi che programmi come premiere sono alla portata di tutti, ma limitati in quanto entry level.

Spesso i menù [sempre] hanno una qualità più bassa dei filmati... ma non rappresenta un problema: ti faccio un esempio pratico: il menù del dvd di Feel Good Inc. ha una qualità pessima, ma il video è ottimo ovviamente.

Il problema della compressione esiste e dipende [soprattutto nel caso delle animazioni, dove il 2D a mio avviso insegna molto in questo ambito] dai passaggi che fai: a ogni codifica perdi qualcosa, salvo lavorare in AVI. Ma nel caso delle animazioni è bene lavorare finchè possibile in sequenze bitmap, tag, etc.

Per quanto riguarda Encore è da un po' che non lo uso e nonricordo quasi nulla, ma il formato per i dvd in genere è mpeg2. E se non sbaglio c'è già il settaggio predefinito.

Buon lavoro.


Edited by Minimo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
Aspetta! x

Ti piacerebbe rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità nel campo della computer grafica?

Iscrivendoti alla Newsletter riceverai subito una mail con le indicazioni per scaricare gratuitamente:

  1. Le immagini HDRI presenti su HDRI pro
  2. Una sequenza di 300 immagini HDRI generata da Luca Deriu tramite il programma Real HDR