Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...
sice1978

Modellazione Con 3d Studio Max, Di Oggetti Irregolari Con 3d Studio Max

Recommended Posts

io, come penso tutti gli altri che provengono dalla modellazione CAD (AutoCAD 3D, Solidworks, solidedge ecc), troviamo grande difficoltà a modellare oggetti irregolari o morbidi, come ad esempio: "cuscini, letti con le coperte, divani ecc.", al punto che ottenere in fase di renderig quelle piege, ingulciture e tutto ciò che rende fotorealistico il risultato (vedi i meravigliosi lavori di Cecofuli) è quasi impensabile. Im molti casi mi è stato suggerito di applicare il "cloth modifier", in altri di manipolare con "l'FFD" ed il "noise", in altri ancora con le "normal map", ma il risultato finale, per me che sono alle prime armi con 3DS, è sempre stato molto approssimativo.

Mi chiedevo se non ci sarebbe qualche buona anima che possa realizzare un tutorial su questo problema? credo che sarebbe infinitamente ringraziato da molte persone oltre a me! o al limite darmi un indirizzo sul quale possa trovare qualcosa di utile.

grazie a chiunque possa aiutarmi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao sice!

provo a risponderti nel modo più chiaro o veloce:

per ottenere l'effetto "sgualcito", a mio avviso, non serve nessun tutorial.

Se per esempio, riesci a modellare un cuscino che però ti dà l'impressione di essere fatto di legno, ti basterà spostare qualche punto verso l'interno o l'esterno (non troppi però) della superficie del cuscino per ottenere quelle tanto agognate pieghe e rientranze che danno effetto vissuto !

se proprio ti serve un tutorial con qualche immagine posso provvedere, ma non credo che tu abbia problemi a spostare qualche punto!

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao sice! appena ho avuto 5 minuti ti ho preparato un 'immagine al volo ( la qualità è quella che è , ma 5 minuti sono 5 minuti !). nella prima il cuscino dà un effetto statico in quanto la superficie è troppo omogenea; nella seconda immagine, spostando qualche punto, si ottiene un effetto "vissuto" che, anche se banale, se apportato a tutti gli oggetti in una scena che si prestano a questo "trattamento" di sicuro rende di più!

immagine 1

immagine 2


Edited by robo88

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao,

questo è un messaggio generato automaticamente.

Se hai ricevuto questo messaggio è perché la tua discussione è stata spostata e messa nella sezione più appropriata.

Quando crei una discussione ti preghiamo di far attenzione ad inserirla nella sezione corretta in modo che sia più facile per tutti consultare il forum.

grazie per la collaborazione

lo staff di Treddi.com

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ti conviene aprire un wip e cominciare a modellare, ti si da una mano...

quoto...mi sa che è la soluzione più veloce e sopratutto personalizzata!

Share this post


Link to post
Share on other sites
quoto...mi sa che è la soluzione più veloce e sopratutto personalizzata!

ti ringrazio infinitamente per i tuoi utili consigli e per la disponibilità che hai mostrato. Adesso mi esercito un pò e poi ti farò sapere. Ciao, Fabio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
Aspetta! x

Ti piacerebbe rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità nel campo della computer grafica?

Iscrivendoti alla Newsletter riceverai subito una mail con le indicazioni per scaricare gratuitamente:

  1. Le immagini HDRI presenti su HDRI pro
  2. Una sequenza di 300 immagini HDRI generata da Luca Deriu tramite il programma Real HDR