Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...
brave

110+lode, Grazie Treddi!

Recommended Posts

Ieri, verso le 18.30 ho discusso la tesi in Disegno Industriale nella facoltà Ludovico Quaroni di Roma... penultimo su 37 persone in lista... ma dopo una giornata estenuante ho preso la mia lode e sono andato a fare baldoria.

Ringrazio tutti gli utenti che si mettono in gioco sul forum e che aiutano con consigli e commenti... anche grazie a voi ho potuto realizzare un portfolio pregevole e una tesi interessante...

Ringrazio Cecofuli per la sua guida magistrale e ringrazio gli autori dei tutorial.. tutti... leggo e guardo tutto, silenziosamente ;)

Grazie a Treddi ho potuto imparato un sacco sulla CG :D :D spero di poter contribuire per ricambiare il favore.

A breve conto di inserire il mio progetto online e qualche tavola del portfolio.

Saluti

Brave

Share this post


Link to post
Share on other sites

La tesi consisteva in un allestimento virtuale finalizzato alla progettazione e alla rapprensentazione del progetto. In pratica un sistema integrato di modelli e macroscript, per intenderci. In pratica si possono creare rapidamente delle scene tali da poter valutare come reagisce il progetto di design alla luce, in base all'orario... tipo come reagisce il progetto alla luce del tramonto o dell'alba in modo da scegliere il materiale migliore. Oppure si può valutare il rapporto tra i pieni e i vuoti, le proporzioni tra le parti, i rapporti metrici con gli oggetti di uso comune, ecc. Ho creato un sistema per generare passes tipo ao, wire,matte, ghost, clay e poco altro... una serie di strumenti con i quali settare la qualità e la dimensione del render. Ho fatto animato il sole e la camera in modo da avere una diversa esposizione in base al momento della giornata, ho scriptato la ISO facendola variare in base al tipo di stanza scelta tra quelle messe a disposizione, in base al momento della giornata e alla presenza di luci in scena, quindi, ad esempio, di giorno le luci sono spente e la camera è meno sensibile, la sera se ci sono luci verranno accese e la camera diverrà meno sensibile, altrimenti lo sarà di piu. Facendo un pass tipo Ao o matte o vray toon automaticamente viene tolta la gi e cambiano le opzioni di render... insomma, ho creato tutto in sistema integrato, semplice da gestire ma abbastanza dinamico. Ammetto che era un po che era una paraculata, per sorprendere i prof con qualche modello ben fatto (da altri) e qualche luce IES, pero hanno apprezzato l'idea... non era mai stato fatto nulla per implementare una simulazione in virtuale di un set fotografico :D non da noi almeno ;) e non per progettare. Pare io abbia usato il computer in maniera costruttiva .... è anche vero che il presidente di commissione ha candidamente ammaesso che la mia tesi non è stata molto capita... ma resta il fatto che ho preso la lode e quindi mi va bene così :D

buona notte a tutti

Saluti

Brave

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
Aspetta! x

Ti piacerebbe rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità nel campo della computer grafica?

Iscrivendoti alla Newsletter riceverai subito una mail con le indicazioni per scaricare gratuitamente:

  1. Le immagini HDRI presenti su HDRI pro
  2. Una sequenza di 300 immagini HDRI generata da Luca Deriu tramite il programma Real HDR