Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...
CondorLegend

Chiarimenti Modellazione Maya

Recommended Posts

Salve a tutti, è da poco che smanetto in 3d.. il mio sogno sarebbe fare animazione, e nel tempo libero, mi ci dedico al .. e cominciando con la modellazione e rendering, per poi passare all'animazione (penso sia giusto come percorso)

Sto imparando a modellare partendo dal 1 poligono, estrudendo le facce, e poi smoothare alla fine.

Poi, mi hanno incuriosito i "displacement" e le "normal map".. se non sbaglio, displacement da maggiore dettaglio visto che in realtà crea dei veri poligoni, mentre la normal map da solo l'effetto giusto? Quindi se volessi arrugginire qualche oggetto.. devo applicare una normal? come mi comporto con la texture?

ho pochissima esperienza, quindi vi pregherei di consigliarmi una scaletta, per addentrarmi correttamente in questo fantastico mondo, grazie mille!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Di solito per creare un effetto di questo tipo, si utilizza un layered shader. Si può intervenire anche con mia_material con vari nodi negli slot specular, successivamente bump ecc ecc. Io uso il dj_color_mix che si trova a questo indirizzo:

http://www.djx.com.au/blog/index.php?s=layered

e che mi permette veramente il controllo che voglio.

Ovviamente con mental ray per maya. Ma già anche con il mib_color_mix si ottiene quello che si vuole.

Per mayasoftware c'è il layered shader e sul forum se fai una ricerca esce fuori tanto.

Bye bye


Edited by ytsejam

Share this post


Link to post
Share on other sites

Normal map e displacement vengono usati per aggiungere dettagli tramite texture.

Per esempio, se sto facendo un manto di strada, non ha senso modellare ogni singolo granello di asfalto (a meno che non stia facendo una visuale stile formica) e un altezza normale una texture può ingannare l'occhio.

Come hai già detto il displacement genera poligoni, mentre la normal map no.

I poligoni generati dal displacement possono proiettare ombra aumentando il realismo della scena cosa che di solito una normal map non fa. Inoltre i poligoni del displacement si vedono nei profili e generano l'effetto di parallasse.

Purtroppo il displacement richiede molta più memoria.

La regola generale è quella di usare il displacement se l'oggetto in questione deve raggiungere un elevazione notevole o si deve notare il contorno, la normal map viene usata in casi dove la distanza è maggiore o non si nota il profilo del soggetto. Per esempio un pavimento è il classico esempio in cui si usa la normal map. Le piastrelle non proiettano ombra l'una sull'altra e non se ne nota quasi mai il profilo.

Nel caso della ruggine come dice il buon ytsejam oltre che sulla normale dei agire sulla riflettività e specularità, comunque scarterei il displacement a meno che tu non debba fare delle inquadrature molto ravvicinate.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
Aspetta! x

Ti piacerebbe rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità nel campo della computer grafica?

Iscrivendoti alla Newsletter riceverai subito una mail con le indicazioni per scaricare gratuitamente:

  1. Le immagini HDRI presenti su HDRI pro
  2. Una sequenza di 300 immagini HDRI generata da Luca Deriu tramite il programma Real HDR