Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...
VENDETTA

Spazio Carta

Recommended Posts

Ciao a tutti/e,

mi accingo ad usare lo spaziocarta x la prima volta o quasi...

Premesso che vogliono che io lo utilizzi per un disegno tutto fatto nella medesima scala di stampa (ovvero 1:100), dedotto quindi che lo spaziocarta non servirebbe (almeno secondo me), ho dei problemi nella visualizzazione dei tratteggi delle linee (ad es. le linee tratteggiate, trattopunto ecc...).

Com'è che nel modello visualizzo le linee in un certo modo ma nello spaziocarta sembra che abbiano una scala del tratteggio + fitta? (o - fitta, dipende dai casi...)

Posto le img x maggior chiarezza...

http://localhostr.com/files/7a85b3/Immagine.JPG

http://localhostr.com/files/b98106/Immagine2.JPG

Grazie x ora... :hello:

ps: linko un buon tutorial x lo spaziocarta... (dovesse servire a qualcuno...)

Mod, spero di non sbagliare e linkare in maniera sbagliata... <_<

http://www.abcautocad.it/tutorial_autocad_..._da_layout.html

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ciao a tutti/e,

mi accingo ad usare lo spaziocarta x la prima volta o quasi...

Premesso che vogliono che io lo utilizzi per un disegno tutto fatto nella medesima scala di stampa (ovvero 1:100), dedotto quindi che lo spaziocarta non servirebbe (almeno secondo me), ho dei problemi nella visualizzazione dei tratteggi delle linee (ad es. le linee tratteggiate, trattopunto ecc...).

Com'è che nel modello visualizzo le linee in un certo modo ma nello spaziocarta sembra che abbiano una scala del tratteggio + fitta? (o - fitta, dipende dai casi...)

bella vendetta!allora.quel problema ti capita perchè non hai disegnato nelle unità giuste..dovresti prima impostare le unità di disegno perchè altrimenti hai di defoult i mm..se non lo fai e disegni nel modello gia in scala 1:100 (cosa da non fare mai!), quando imposti il layout di stampa (sempre con le unità di defoult-->mm), è come se vai a rimettere in scala il tuo disegno 1:100 e lo "adatti" alla/alle finestre..

traduzione..ahahah:

disegna sempre 1:1 e poi scali tutto con le finestre..

MI RACCOMANDO LASCIA LA SCALA DI STAMPA 1:1

Share this post


Link to post
Share on other sites

PSLTSCALE (variabile di sistema)

Tipo: Intero

Salvata in: Disegno

Valore iniziale: 1

Controlla la scala per i tipi di linea nello spazio carta.

0

Ai tipi di linea non viene applicata alcuna scala particolare. Le lunghezze delle lineette per i tipi di linea sono basate sulle unità di disegno dello spazio (modello o carta) in cui gli oggetti sono stati creati, a cui è applicato il fattore di scala globale definito da SCALATL

1

La scala per i tipi di linea è determinata dal fattore di scala applicato alle finestre. Se TILEMODE è impostata su 0, le lunghezze dei trattini si basano sulle unità di disegno dello spazio carta, anche per gli oggetti nello spazio modello. In questa modalità, le finestre possono avere ingrandimenti variabili, ma visualizzare i tipi di linea in modo identico. Per un tipo di linea specifico, le lunghezze delle lineette in una finestra sono identiche a quelle nello spazio carta. SCALATL consente anche di controllare le lunghezze dei trattini

Quando si modifica PSLTSCALE o si utilizza un comando come ZOOM con PSLTSCALE impostata su 1, gli oggetti nelle finestre non vengono rigenerati automaticamente con la nuova scala del tipo di linea. Utilizzare il comando RIGEN o RIGENT per aggiornare la scala dei tipi di linea in ogni finestra.


Edited by arri

Share this post


Link to post
Share on other sites

PSLTSCALE (variabile di sistema)

Tipo: Intero

Salvata in: Disegno

Valore iniziale: 1

Controlla la scala per i tipi di linea nello spazio carta.

0

Ai tipi di linea non viene applicata alcuna scala particolare. Le lunghezze delle lineette per i tipi di linea sono basate sulle unità di disegno dello spazio (modello o carta) in cui gli oggetti sono stati creati, a cui è applicato il fattore di scala globale definito da SCALATL

1

La scala per i tipi di linea è determinata dal fattore di scala applicato alle finestre. Se TILEMODE è impostata su 0, le lunghezze dei trattini si basano sulle unità di disegno dello spazio carta, anche per gli oggetti nello spazio modello. In questa modalità, le finestre possono avere ingrandimenti variabili, ma visualizzare i tipi di linea in modo identico. Per un tipo di linea specifico, le lunghezze delle lineette in una finestra sono identiche a quelle nello spazio carta. SCALATL consente anche di controllare le lunghezze dei trattini

Quando si modifica PSLTSCALE o si utilizza un comando come ZOOM con PSLTSCALE impostata su 1, gli oggetti nelle finestre non vengono rigenerati automaticamente con la nuova scala del tipo di linea. Utilizzare il comando RIGEN o RIGENT per aggiornare la scala dei tipi di linea in ogni finestra.

C'è Anche MSLTSCALE che ha a che vedere con l'annotatività (scale di visualizzazione - l'elenco in basso a destra da AutoCAD 2008 in poi)

Con questa impostazione si vede in scheda modello la scala dei tipi linea basata sulla scala di visualizzazione / stampa come scelta nel suddetto elenco.

Questo risolve l'annoso problema della discrepanza da scheda modello a schede di layout nella scalatura dei tipi di linea

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
Aspetta! x

Ti piacerebbe rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità nel campo della computer grafica?

Iscrivendoti alla Newsletter riceverai subito una mail con le indicazioni per scaricare gratuitamente:

  1. Le immagini HDRI presenti su HDRI pro
  2. Una sequenza di 300 immagini HDRI generata da Luca Deriu tramite il programma Real HDR