Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...
papafoxtrot

Amd Phenom 2

Recommended Posts

CPU AMD CORE THUBAN (CHIP 6 CORE 6MB CACHE L3)

CPU 6 Core socket AM3 6MB Cache L3

Phenom II X6 1090T - 3,2GHz - 3,6GHz Turbo core TDP 125W

Phenom II X6 1075T - 3,0GHz - 3,5GHz Turbo core TDP 125W Q3 2010

Phenom II X6 1055T - 2,8GHz - 3,3GHz Turbo core TDP 125W

Phenom II X6 1055T - 2,8GHz - 3,3GHz Turbo core TDP 95W

Phenom II X6 1035T - 2,6GHz - 3,1GHz Turbo core TDP 95W Q2 2010

CPU Quad core socket AM3 6MB cache L3

Phenom II X4 960T - 3,0GHz - 3,4GHz Turbo core TDP 95W Q2 2010

CPU AMD CORE DENEB (CHIP QUAD CORE 6MB CACHE L3)

CPU Quad core socket AM3 6MB cache L3

Phenom II x4 965BE - 3,4GHz step c3 TDP 125W

Phenom II x4 965BE - 3,4GHz step c2 TDP 140W (EOL)

Phenom II X4 955BE - 3,2GHz step c3 TDP 125W

Phenom II X4 955BE - 3,2GHz step c2 TDP 125W (EOL)

Phenom II X4 945 - 3,0GHz TDP 95W

Phenom II X4 925 - 2,8GHz TDP 95W

CPU Quad core socket AM3 4MB cache L3

Phenom II X4 820 - 2,8GHz TDP 95W

Phenom II X4 810 - 2,6GHz TDP 95W (EOL)

CPU Quad core socket AM2+ 6MB cache L3

Phenom II X4 940 - 3,0GHz TDP 95W (EOL)

Phenom II X4 920 - 2,8GHz TDP 95W (EOL)

CPU Triple Core socket AM3 6MB cache L3

Phenom II X3 720 - 2,8GHz TDP 95W

Phenom II X3 710 - 2,6GHz TDP 95W (EOL)

CPU dual core socket AM3 6MB cache L3

Phenom II X2 555BE - 3,2GHz step C3 TDP 80W

Phenom II X2 550BE - 3,1GHz step C3 TDP 80W

Phenom II X2 550BE - 3,1GHz step C2 TDP 80W (EOL)

Phenom II X2 545 - 3,0GHz TDP 80W

Recensioni

Phenom II X6

http://www.hwupgrade...-amd_index.html

Phenom II X4 965BE step C3

http://www.tomshw.it...mo/23193/1.html

Phenom II X4 965BE step C2

http://www.hwupgrade...tion_index.html

Phenom II X4 920-940

http://www.hwupgrade...tive_index.html

http://www.anandtech...doc.aspx?i=3492


Edited by papafoxtrot

Share this post


Link to post
Share on other sites

La notizia che AMD passerà stabilmente a DDR3 già quest'anno porterà ad un abbassamento delle ram, secondo me arriveranno ai prezzi delle DDR2. Certo le schede madri rimarranno con X58, ma questo è un problema nostro, perché nel mercato Home arriverà il P55 che supporta Nehalem. Forse i chipset serie 6 porteranno un beneficio, neanche alla Intel sono contenti che le loro piattaforme costino €1500 di media...

Quindi o la AMD farà il botto con il suo zodiaco, oppure Intel sfonderà anche nel mercato Home... Eguaglieranno Intel nel mercato server, ma è un mercato di nicchia: non si possono accontentare così...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque io spero ora in una crescita delle frequenze da parte di AMD, in fondo anche l'overclock non è male.

Magari anche a dotarli di una buona ddr3 qualcosa guadagnano. A differenza dei core 2, i processori con memory controller integrato traggono un vantaggiod alle memorie più veloci. Non escludo che dotato di ddr3 il phenom possa guadagnare quel 5% che porterebbe il 940 a superare leggermente il c2q 9550.

Non capisco una cosa:

Simone, cosa vuoi dire parlando di frequenze bloccate a 2,6GHz? La frequenza al debutto di questi processori è di 3GHz e 2,8GHz....

Inoltre sicenramente AMD oggi la vedo messa molto meglio di prima. Quanto meno ha un'architettura che rende quasi come i core 2 (in sostanza un phenom va come un core 2 con 200MHz in meno) e che scalda decisamente meno di prima anche se ancora non arriva ai record dei core 2. I prezzi sono buoni, le prestazioni piùà che dignitose, le possibilità di farlo crescere ci sono... Io non la vedo così nera. Certo avevo sperato in qualcosa di più ma mi pareva difficile che superassero i core 2 senza una revisione marcata dell'architettura.

Io nella fascia mainstream li vedo bene. E' dalla top che sono completamente esclusi per via di core i7.

Infine vi dico, correggetemi se sbaglio: la mia idea è che questa architettura soffra di questo problema: se non sbaglio la cache L3 (condivisa) non viaggia alla frequenza dei core, ma bensì alla frequenza del chipset. Questo era stato voluto per poter spegnere indiscriminatamente uno o più core senza influenzare la L3. In questo modo però l'unico buffer condiviso, e l'unico buffer con dimensioni apprezzabili (512Kb di L2 sono pochetti da soli) è molto lento rispetto al resto della CPU...

Magari dico stupidaggini...


Edited by papafoxtrot

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh le ddr3 stanno già calando progressivamente: credo che l'architettura amd darà una mano solo parzialmente alla loro discesa: sappiamo tutti qual'è al momento il suo valore di mercato.

Certo queste cpu sono una valida alternativa ai core 2 quad e data anche la piattaforma nuova è probabile che acquirenti si spostino da core 2 a phenom 2, e se questa chiama ddr3 complessivamente il mercato di queste memorie crescerà.

Comunque ripeto, il prezzo delle ddr3 è in continua discesa. Mi spiace che le cpu i7 supportino nativamente solo memorie a 1066MHz (che son davvero lente) e, tramite spintarella dal bios applicata da quasi tutti i produttori di schede madri, le 1333. Io credo che fra un anno lo standard saranno le 1600, come ora sono le 800MHz. Vedremo il controller di memoria di phenom II fino a dove si spingerà e che voltaggi chiederà.

Ricordiamo anche che molte ddr3 spinte non sono utilizzabili su core i7 per il limite imposto da intel al voltaggio del memory controller, che non deve superare gli 1,65v, ma che se rimane molto più basso (diciamo sugli 1,3v) è solo meglio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

C'era scritto in quell'articolo, mi sono limitato a riportare le notizie che ho letto... Se non sono corrette non ci posso fare niente, se ho capito male chiedo venia...

Nella fascia mainstream li vedi bene? E quando tra qualche mese Intel lancerà i Nehalem in questa fascia??? Quando uscirà il P55 e i prezzi saranno allineati quasi a quelli AMD, la vedi ancora messa bene? Io lo spero proprio, ma non ne sono così convinto... A Sunnyvale sono dietro di 2 anni, lodevoli i loro sforzi ma è lo stesso discorso che facevamo con la Microsoft: invece di migliorare l'esistente che è un po' scarso (diciamo la verità), facessero qualche rivoluzione vera, qualche idea altamente innovativa. Ci vuole il tempo che ci vuole, ma Intel le ha già pronte in roadmap per i prossimi anni, AMD rischia di vedere i fasti del 2004 in cartolina da qui a molto tempo...

Inoltre non credo che dici stupidaggini, la tua idea non mi sembra così peregrina: sono scelte che si fanno, se loro puntano in quel settore avranno i loro motivi.

Cmq è una questione di mercato: quando le DDR3 saranno lo standard e le DDR2 un semplice ricordo del passato, caleranno inevitabilmente fino ad allinearsi a prezzi umani. Certo probabilmente bisognerà aspettare il Q3 di quest'anno. La questione delle frequenze è da seguire: anche qui vedremo come Intel cambierà nei prossimi mesi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guarda, questa è solo una mia previsione, dunque da prendere con le pinze:

1) Circa Intel i7: Non credo salirà con le frequenze degli i7 per un bel po', probabilmente questa famiglia di i7 non avrà un nuovo top di gamma.

Questi i motivi che me lo fanno pensare:

- non ha concorrenza, dunque nessuna necessità di sfornare un nuovo top di gamma

- i consumi dei processori sono già molto elevati. Salire ancora con le frequenze potrebbe richiedergli dai passare al tdp di 135w e ciò sarebbe fattibile se avessero da rincorrere qualcuno, ma dato che amd è dietro non ne hanno bisogno.

- ora si devono impegnare in altri lanci: xeon prima e lynbnfield poi.

- a cavallo fra 2009 e 2010 uscirà la revisione a 32nm di i7, che porterà ad una riduzione dei consumi. Credo approfitteranno di questa uscita per salire con le frequenze, ma non prima di tale revisione, in fondo deve passare solo un anno.

2) CIrca intel i5 (lynnfield): l'ipc sarà più basso di quello degli i7 per via della cache minore e della mancanza del quick path interconnect. Probabilmente saranno comunque superiori ai core 2 quad, ma credo che non andranno molto distanti. Anche perché dal q9650 al i7 920 non c'è moltissimissimo in mezzo. C'è spazio per migliorare l'ipc dei core 2 di un 10%, sopra si rischia di farsi concorrenza da soli.

Cosa succederebbe se i5 fosse solo un 10% più lento di i7 ma costasse la metà? (perché la mobo sarà p55 e costerà i soliti 150 euro, le ram saranno dual channel e costeranno meno, il processore sarà più economico)? i7, che già ora sta vendendo poco poco per via del costo sarebbe tagliato fuori del tutto...

Infine i5 non uscirà prima del terzo trimestre 2009, ma forse anche già nel quarto. Questo dipende solo da come intel considera l'uscita di phenom II. Probabilmente se facevano il botto i5 uscivano subito. Se invece facevano un flop non li vedevamo che l'anno prossimo.

Phenom II sono processori discreti ma non eccezionali. Vediamo cosa fanno.

Ricordiamo anche che prima di i5 intel deve far uscire le revision a 65w dei core 2 quad. Processori che io attendo con ansia... un q9550 a 65w sarebbe un ottimo processorino e si voercloccherebbe sicuramente bene.

3) Circa AMD Phenom II: Questi sono i primi e probabilmente anche gli unici su piattaforma AM2+. A febbraio si attendono quelli AM3. Credo che entro quest'estate avremo processori a frequenze superiori. phenom II è distanziato da core 2 di un 200MHz. Se arriva sui 3200 è in grado di eguagliare o superare i 9650 e non sarebbe un brutto risultato.

Phenom II ha funzionato ora con ddr2. Dato il controller di memoria integrato azzardo un +5% di prestazioni con una buona ddr3. Non colmnerà la differenza di IPC con core 2 ma consentirà al 3GHZ di eguagliare il 9550.

Le piattaforme costano poco, le cpu costano poco e camminano... io credo che se la caveranno bene.

Poi usciranno i5, saranno leggermente superiori a phenom II e pazienza, al limite AMD calerà un poco coi prezzi. Di molto superiori non potranno essere, ripeto, per via della concorrenza con i7, molto più costoso.

4) Circa le ddr3: ora un kit 6Gb 1333MHz corsair costa sui 180. Resteranno a lungo più costose delle ddr2, ma credo che quest'estate scenderanno. Si deve attendere che i produttori OEM le implementino sulle loro macchine. Il grosso dei volumi lo fanno loro. Stanno iniziando ora...

Phenom II comunque userà kit dual channel.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Circa la frequenza non preoccuparti: devi aver inteso male. L'articolo diceva che il vecchio Agena (phenom I) era limitato a 2,6GHz. Le cpu oggi al debutto fanno 3GHz. Sono state downcloccate a 2,6 per confrontarle con il vecchio phenom e trarne l'informazione che a partià di clock i nuovi phenom sono più veloci non ricordo se del 10% o del 15% circa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

C'è da considerare anke un altra cosa a quanto detto da papafox, per quanto AMD abbia fatto grossi passi in avanti e abbia recuparato terreno, chi ha ancora mobo con soket intel è impensabile ke farà un upgrade e passi totalmente su AMD.

Cosa diversa adesso è per chi vuole comprare un nuovo pc e desidera un alternativa ad intel senza grosse prestazioni e risparmiando, allora si può passare ad AMD.

Un altra cosa buona da questi nuovi processori sicuramente saràla riduzione di prezzo di quelli intel nei prossimi mesi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chiedo venia, ho riletto l'articolo, avevo capito male... Grazie della correzione...

Per il resto bisogna distinguere. La nuova architettura Intel è per il 2011, ma il successore di Bloomfield è già pronto: sarà Westmere, con architettura a 32nm, previsto per il 2010. Già questo dovrebbe garantire un aumento delle prestazioni a parità di frequenza, anche se certo non ci sarà il salto netto come rispetto ai Core 2. Cmq anche io credo che si fermeranno a 3,2Ghz, altrimenti non reggono con le temperature.

Tocca sempre distinguere anche nel caso di i5: gli i7 sono processori targati "desktop" high end, infatti vanno su chipset X58. Gli i5 invece sono fascia media e bassa, quindi non possono competere con i primi. Questo induce a pensare correttamente che la distanza tra i5 e AMD non sarà così elevata, però continuo ad essere convinto che chi sceglierà AMD lo farà solo per il prezzo: conserveranno la loro fascia di mercato, ma è una magra consolazione. Se riusciranno ad eguagliare, come penso, i Core 2 della Intel, lo faranno con 2 anni di ritardo, e si ritroveranno cmq con processori 10% meno potenti dei nuovi i5. Uno può sempre dire, "poca roba", ma sufficiente per far sì che chi punta su potenza di calcolo vada sugli Intel.

Sulle DDR3 intendevo proprio quello: se AMD ed Intel avranno come base queste memorie, quando diventeranno standard per i produttori caleranno di prezzo, e di molto. Tocca solo aspettare gli i5, che completeranno questa transizione. Ergo nel 2010 avremo memorie DDR3 allo stesso prezzo o quasi delle attuali DDR2, almeno penso. Cmq già ora 6Gb a €180 non sono male...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Certo, Westmere sarà il toc del progresso a fasi tic-toc di intel. Il die shrink gli permetterà di crescere in frequenza abbatendo i consumi e credo che attenderanno questa possibilità. Nel frattempo si concentreranno su xeon e i5.

AMD dovrebbe fare una rovluzione tecnologica dici tu, ma in realtà la rivoluzione di AMD è già stata il phenom. Questo è stato l'affinamento della tecnologia. Non ricordo di preciso come funzionasse la sua roadmap ma mi sembra che nel 2010 si avrà un'altra evoluzione. Non vorrei però sbagliare, anzi: adesso vado a vedere.

Comunque per la fascia mainstream non li vedo male. Noi cerchiamo processori veloci in assoluto, ma alla maggioranza del mercato questi non servono. Li serve un processore economico e discretamente potente, oltre che molto parco nei consumi. AMD è arrivata ora ad eguagliare ciò che intel aveva fatto con i core 2 yorkfield. Non sarà tantissimo ma alla fine ha riguadagnato un anno di ritardo! Prima gli Agena neanche ci arrivavano a eguagliare i core 2 q6x00!

Se salgono un po' in frequenze (mi aspetto prima o poi un 3,3GHz) e le ddr3 gli danno una mano secondo me reggono anche a core i5, dando un aiutino coi prezzi.

Piuttosto secondo em dovrebbero impegnarsi con il marketing e lanci in grande stile di famiglie anche di dual core.

Perché a parte gli ultimi due phenom dual core (che non ricordo come si chiamavano) questo settore è rimasto agli Athlon che cominciano ad esser vecchi, senza contare che quelli di fascia più alta ancora hanbno TDP a 89w e forse oltre.

Ormai gli Athlon 64 hanno dato, e se anche possano ancora essere adatti a molta gente, sanno di evcchio ed è ora di presentare qualcosa di nuono. Un bel phenom II dual core nativo (non un quad core con due core rotti che consuma) e con un tdp a 45-55W, in 4-5 modelli da 2,6 - 2,8 - 3 - 3,2 e 3,4GHz sarebbero benissimo accetti dagli acquirenti secondo me! E sotto una fascia economica, con meo cache L3 o quel che vogliono ... sui 2,2 - 2,4 - 2,6 - 2,8GHz!

Intel di modelli in listino ne ha tantissimi, troppi! non si sa mai se conviene l'E5300 o l'E7200 o se sia meglio l'E7400 o l'E8300... poi l'E8300 sta sparendo dal mercato, l'E7400 non ricordo neanche se esista ma insomma mi hai capito... ci sono i pentium dual core, poi gli e5000, poi gli e7000, poi gli 8000 quelli son troppi ma fra uno e l'altro intel ha sempre qualcosa da venderti!

AMD ha un listino piuttosto scarno e anche a livello di marketing anche questo conta! Per non parlare dei sempron che ormai son vecchi come il cucco!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh certo, hai ragione, in effetti noi siamo una fascia un po' di nicchia. Nei pc da casa però dipende dai produttori, che come sai sono loro che vendono a questa utenza. Mentre credo che gli appassionati di videogame se i5 sarà meglio continueranno a puntare su Intel. Non dimentichiamo che la fascia videoludica è coperta dall'80% da nVidia, e sappiamo che nVidia è molto legata ad Intel.

Dici che l'AMD ha già fatto la sua rivoluzione, che si chiama Phenom: ma è una rivoluzione che arriva con 2 anni di ritardo, nel frattempo la Intel aveva fatto la rivoluzione Core che ha spazzato i Pentium, ora dopo 2 anni si presenta con la rivoluzione Nehalem, e proprio così si deve chiamare. AMD non può continuare ad inseguire con 1-2 anni di ritardo. Senza contare che i Nehalem server saranno ad 8 core, e i prossimi processori desktop anche saranno ad 8 core con HT (parlo del 2011). AMD cosa vuole fare, montare 8 core su Phenom, così invece del 30% in meno si becca il 60%? Mi preoccupa il fatto che per i prossimi 2 anni (cioè 2009 e 2010), l'AMD ha intenzione solo di migliorare l'architettura: si continua con Shangai cercando nel mercato workstation di arrivare a 12 cores, con una romantica piattaforma dal nome in codice "Maranello" che correrà su cpu Magny Cours e Sao Paulo... :wub:

Cmq se hai degli aggiornamenti in tal senso fammi sapere, io avevo cercato qualche tempo fa...

Tocca solo stare a vedere se gli i5 della Intel avranno prestazioni simili ai Phenom II: perché a prezzo penso proprio che saranno uguali (+/- €50 non sono niente), e se come penso a Santa Clara manterranno una media dell'8-10% di vantaggio, il mercato game per AMD è perso.

Ripeto, continuarsi a crogiolare sul fatto che l'utenza casalinga di fascia bassa si accontenta di AMD mi pare poco. Intel ha sfondato anche nel mercato laptop con Atom, va bene che hanno il quintuplo delle fonderie ma la concorrenza serve in ogni settore, mica solo in quello della posta elettronica!

Ti prego non mi parlare del listino Intel: mi viene il mal di testa al solo pensiero!!! :wacko:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh certo quella degli utenti casalinghi è una consolazione. Però spessoè proprio così che va il mercato. L'importante è avere una piattaforma che vada bene, sia decentemente veloce, scaldi e consumi poco e costi poco. Ora AMD ce l'ha. Deve saperla vendere. Come si dice spesso quello che vende e fa i soldi non è quello che riesce a creare l'oggetto che tutti vorrebbero, bensì quello che riesce a convincerti che ciò che ha creato lui a te serve.

AMD non ha certo un settore marketing attivo! Guarda anche con le schede video! QUanti sono i giochi che hanno il logo ATI e quanti NVIDIA? Eppure ora la scheda video vincente ce l'hanno! Gli costa un quinto produrla e la vendono quasi agli stessi soldi e a parità di prezzo su nvidia vince! Lasciamo stare le GTX295 uscite oggi e le 285/265 in uscita nelle prissime settimane. Anche ATI dovrebbe aver pronta una risposta. Spero.... cosa gli costava in questi mesi metere assieme un rv780 con frequenze più alte e magari racimolando quegli 80 stream processor che dormono dentro ad ogni rv770 perché "di riserva". Una parte della produzione li lasci accesi tutti... o 840 e ne fai una scheda più potente! E dopo rifai annche la 4870 col nuovo chip!

Invece ATI ha lanciato le sue schede e fin qui non ha più fatto nulla. Nvidia è tutta una presentazione, tutta una chiacchiera.... per na cosa o per l'altra, na volta è phisX, na volta big bang, na volta Ion, na volta CUDA, na volta quadro cs....tutta roba che non serve ad un c...ma in un modo o nell'altro si parla a non finire ed è tutto marketing!

Intel continua a lanciare modelli! Aveva fatto il q9450! No che poi presenta il Q9400 e toglie l'altro (maledizione), poi il q8200, poi il q8300.. ogni tanto esce un nuovo top di gamma (c'era il qx9650 e hanno fatto il q9650 e introdotto il qx9770)... Poi rifà un architettura, rifà anche i dual core, ne fa di più economici, che consumano meno... perché AMD non ha mai fatto un dual core dai tempi dell'Athlon 6400+? Ah si, ha continuato a cambiar nome e frequenze a passi di 100MHz a quelli prima. Na volta gli aggiunge la cache e gli cala la frequenza, na volta cala la cache e aggiunge un po' la frequenza e magia, quelli che erano i 5000+ son diventati i 5400+?? Spero di no... ormai non li conto più le revisioni che han fatto.

Cos'ha lanciato AMD in quest'anno di phenom? un 9300,un 9400, un 9500, distanziati di 100MHz (capirai). Poi un 9550 un 9650, un 9750, un 9850 ed un 9950, che dal più basso al più alto si va da 2,3 a 2,GHz... (bastavano due modelli!!) ah poi han fatto quelli a basso consumo che non si vedono da nessuna parte. Speriamo che ora li rifacciano che forse servono a qualcosa (sui 2,6GHz) prima che ne facevano 2,1 e anche di inefficienti non servivano ad un cane quando un dual core intel camminava meglio e consumava meno.

Poi han fatto i tricore, si, per vendere i quad fallati.

Presentassero fra 3 mesi un 3,4GHz anche con tdp a 105w-125w, tanto è un top di gamma, intanto fai parlare un po', mostri che hai superato i penryn, che probabilmente sei anche li li con gli i5 che arrivano dopo...

Presentassero un 2,6GHz a 65w e se ce la fanno anche un 2,8GHZ! magari non 65 ma 75... E facessero dei dual core (nativi)....

Insomma AMD butta li un prodotto e poi quando è a posto non lo sviluppa più!

Per la roadmap... se riescono a fare 12 core non la vedo male, ricorda che scalano benissimo! Ma devono farsi pubblicità.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tra l'altro ho sbagliato, perché Shangai è settore server... Mentre in quello desktop non mi risulta che AMD, almeno in questo 2009, presenti grosse novità al di là della revisione di architettura su socket AM3 dei suoi Phenom. Identica revisione che subiranno i K10 Athlon based. Poco poco, troppo poco... Possono anche demandare alla società di Abu Dhabi questi aggiornamenti, ma faranno bene a concentrarsi seriamente, altrimenti quando ai miei amici consiglio AMD mi tocca incrociare le dita... :(

EDIT: concordo perfettamente. Attenzione che al 12 cores Intel potrebbe rispondere con il 16, roba da fantascienza... Quando io parlo di sviluppo intendo proprio quello che dici: fanno un buon prodotto, vivono di benchmark e poi lo tengono lì. E per fare qualcosa di nuovo e veramente innovativo tocca aspettare anni. Quanto tempo è passato tra i Phenom II e K10? Intel e nVidia faranno anche tanto rumore per nulla, ma intanto fanno e a periodi ben definiti tirano fuori delle chicche senza sbagliare un colpo. Come dici tu, la Intel ora lavora con grande tranquillità, mentre AMD corre con il fiatone: la tranquillità è tutto per lavorare, anche perché con il mercato che hanno i primi stanno tranquilli, se i secondi fanno un errore modello step B2 Barcelona, hanno chiuso.


Edited by Simone82

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bah, l'hardware è qualcosa di più lontano che esista dal regime di monopolio... Anche se AMD in questo momento storico si trova in posizione svantaggiata rispetto ad Intel, quest'ultima non può certo crogiolarsi tra i petali di rosa. Tanto è vero che la roadmap è già programmata ed a grandi linee la si conosce fino al 2013. Finché AMD resisterà non ci sarà problema di monopolio, ma dipende da se stessa se riuscirà ad offrire prodotti competitivi oppure soltanto prodotti destinati alle fasce basse del mercato.

Poi si potrebbe anche dire: ma effettivamente, è davvero necessario lo sviluppo dei processori? Noi abbiamo bisogno di potenza, ma l'85% del mercato ha bisogno di maggiori ottimizzazioni e minori consumi... Qui invece dopo la corsa ai Ghz abbiamo la corsa ai core, talmente veloce che neanche il mercato più attivo (quello dei gamers) riesce a stargli dietro. E si parla già di calcolo gp-gpu quando, ripeto, all'85% del mercato basta e avanza un E5200...

Share this post


Link to post
Share on other sites

su questo hai ragione simone, tra l'altro i programmi da noi usati come si sa nemmeno sanno che i proci hanno + core...vediamo quando uscirà il nuovo Lightvawe se darà uno stimolo.Quello sarebbe un bel passo per noi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Noi dobbiamo solo attnedere che vengano sviluppate le tecnologie per sfruttare la gpu nel calcolo del rendering. Ho letto proprio l'altro giorno un articolo dove viene detto che la potenza di calcolo della gpu è molto elevata rispetto al lavoro che compie adesso, cioè alla visualizzazione grafica dei calcoli della cpu.

Cmq se uno vuole spendere poco, una piattaforma phenom è decisamente più vantaggiosa di una core i7. PEr un sistema desktop da casa io prnederei una piattaf amd phenom. Per l'ufficio invece senza dubbio i7 ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ehh ci voleva un po' di pura pubblicità anche per AMD ;) (scherzo)

L'implementazione del processo produttivo a 45 nm, ha permesso ad AMD di raddoppiare le cache L3, passando dai precedenti 2 MB agli attuali 6 MB.

6 / 2 = 3 (triplicare?)

... con la seconda generazione è possibile acquistare soluzioni con frequenza di default pari a 3.00 GHz.

Phenom II X4 955 @ 3.2GHz

Sarà l'ultimo della famiglia Phenom II, finalmente direi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 / 2 = 3 (triplicare?)

ma che calcolo è, :blink2:

il processo produttivo a 45 nm significa che ci fai stare più cache a parità di spazio fisico occupato


Edited by arri

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che citazione è quella della cache raddoppiata? Ovviamente è un errore perché prima la L3 era di 2Mb ed ora è di 6.

Comunque credo che ne verranno altri dopo il 955... secondo me ci starebbe bene un bel 3,4GHz quest'autunno per ribattere ai core i5!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Che citazione è quella della cache raddoppiata? Ovviamente è un errore perché prima la L3 era di 2Mb ed ora è di 6.

Comunque credo che ne verranno altri dopo il 955... secondo me ci starebbe bene un bel 3,4GHz quest'autunno per ribattere ai core i5!

triplicata, è scritto nel link

AMD ha deciso di suddividere la cache L3 in 4 blocchi; 2 da 2 MB ciascuno e i due restanti da 1 MB.


Edited by arri

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
Aspetta! x

Ti piacerebbe rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità nel campo della computer grafica?

Iscrivendoti alla Newsletter riceverai subito una mail con le indicazioni per scaricare gratuitamente:

  1. Le immagini HDRI presenti su HDRI pro
  2. Una sequenza di 300 immagini HDRI generata da Luca Deriu tramite il programma Real HDR