Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...
Pierfra

Prove Di Illuminazione...

Recommended Posts

prova fatta per vedere dei parametri.

vray

bf.+lc

i parametri non sono quelli ottimali. ma con quelli giusti viene come nel secondo file allegato che ho stoppato per motivi di tempo..

a2.jpg

avanzam.jpg

la seconda non è stata finita ma si vede chiaramente la nettezza dovuta all' aumento dei parametri..

arredi e co Evermotion!

Share this post


Link to post
Share on other sites

davvero molto interessante..l'ambient è davvero suggestivo,vorrei trovare dei difetti,ma purtroppo non ho l'occhio così clinico..comunque resta di fatto che la scena è molto ivante..

Share this post


Link to post
Share on other sites

@carcarlo quelli sono stati fatti al volo.. sono parallelipedi estrusi..in realtà questo render è nato come sfizio e come esperimento perchè non riuscivamo a capir,e forse anche perchè non avevamo mai provato a farlo, come mai alcuni render avessero una definizione, non tanto data dai materiali, o dall'utilizzo di un catmull rom o un ringing esasperato, ma proprio sugli spigoli e sugli angoli erano come dire, taglienti.. non saprei come spiegarlo.. così abbiamo iniziato a fare delle provette su questa scena tirata su in 2 minuti e abbiamo visto come esasperando i parametri (vedi immagine sotto) i contorni della sdraio, del lavandino +ttosto che degli assi di legno della parete di fondo, variassero..

nella prima, quella che ho completato il settaggio è low, e viene calcolata in circa 4 ore su un q6600 avendo questi parametri di A.A. che è quello che gioca praticamente un ruolo decisivo.

i valori di min e max sono 2/8

il ctrsh è a 0.09

il brute force, che secondo me è l'unico che da quella profondità che neanche la irradiance settata a high da è a 6.

nel secondo, si vedono le differenze mantenendo i valori di min e max da 2 a 8 e il ctrsh a 0.005 si ha un incremento della qualità ma il ruolo decisivo è giocato dalle subdv del brute force che sono a 25. e come tempo per il 1680 per 1050 dava circa 55 h su macchina singola. probabilmente se lo avessimo messo in distributed saremmo stati sulle 20 ore con le macchine che abbiamo.. sempre troppo.. già con un bf impostato a 15 però il risultato è comparabile, e siamo su tempi di render decenti..dipende poi dal risultato che si vuole ottenere...

per quello che ho avuto modo di provare in ogni caso, settando + accuramente la i.m. sipuò arrivare allo stesso risultato mantenendosi sulle 4/5 ore di render..

se noti ci sono un pò di errori nella scena che un occhio allenato coglie subito, a parte gli infissi, c'è del resto che non ti dico ( a te scoprirlo se ne hai voglia) però nel complesso siamo abbastanza soddisfatti di avere provato a sperimentare questa tipologia di resa che prima non avevamo mai affrontato.. se avrò tempo lo lancerò con i parametri + alti e posterò il risultato..!!!!

@Ghery -> Grazie!

Share this post


Link to post
Share on other sites

di nulla..un render deve avere qualcosa di magico..nn deve essere per forza fotorelistico..la realtà dl mondo d oggi fa skifo,meglio illuderci un po e quindi i render ci aiutano a vivere..skerzo ovviamente,ma è vero,il render deve essere di impatto,deve suscitare qualke emozione..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
Aspetta! x

Ti piacerebbe rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità nel campo della computer grafica?

Iscrivendoti alla Newsletter riceverai subito una mail con le indicazioni per scaricare gratuitamente:

  1. Le immagini HDRI presenti su HDRI pro
  2. Una sequenza di 300 immagini HDRI generata da Luca Deriu tramite il programma Real HDR