Vai al contenuto
Marcusbox

3ds Max: Nvidia Gtx260 Vs Ati Firepro V8700?

Recommended Posts

Secondo voi quanto ci guadagnerei sostituendo la mia gtx260 896Mb con una Ati FirePro v8700 1Gb?

So che queste schede sono specifiche per librerie OpenGL, ma ho sentito dire che migliorano molto le prestazioni anche in directX con Max.

Ho visto poi che esiste una versione Ati FirePro v8700 Duo 1Gbx2. Per quanto ne so Max non si avvantaggia del multi gpu, quindi la duo sarebbe una spesa inutile per Max giusto?

Grazie, ciao.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La firepro v8700 costa "solo" 1500$ ... è imparagonabile con una gtx260, che è una scheda da gamer. Se devi lavorare con max, può bastare anche una firegl, senza andare su una firepro (troppo professionale a mio modo di vedere).

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
La firepro v8700 costa "solo" 1500$ ... è imparagonabile con una gtx260, che è una scheda da gamer. Se devi lavorare con max, può bastare anche una firegl, senza andare su una firepro (troppo professionale a mio modo di vedere).

Certo, è vero. Infatti la mia idea era di moddare una HD4870 flashando il bios, trasformandola così in una FirePro v8700. In rete ho trovato parecchia gente che l'ha fatto. L'hardware delle due schede è lo stesso, cambiano solo i driver.

Ma visto che io uso Max con directx e le FireGL e Pro sono specifiche per OpenGL volevo sapere quanto ci guadagnerei con il cambio.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Certo, è vero. Infatti la mia idea era di moddare una HD4870 flashando il bios, trasformandola così in una FirePro v8700. In rete ho trovato parecchia gente che l'ha fatto. L'hardware delle due schede è lo stesso, cambiano solo i driver.

Ma visto che io uso Max con directx e le FireGL e Pro sono specifiche per OpenGL volevo sapere quanto ci guadagnerei con il cambio.

Guarda, questo dipende tutto da come uno vede le cose. Io non mi metterei mai a fare un procedimento simile, perchè non mi sembra il modo migliore per avere una cosa. Se ho bisogno di una scheda professionale per lavorare, devo sostenere un costo, punto. Questi escamotage poi non so se funzionino al 100% ma di sicuro non avrai l'assistenza dedicata che ati/nvidia fornisce ai clienti di schede di questo livello. Cioè, se avrai un problema, dovrai risolverlo da solo :rolleyes:

Io in questo momento sto utilizzando una v5600, e appena riuscirò a configurarla in modo ottimale (vediamo cosa mi dice l'assistenza ati) farò un paio di prove ;)

Ciao

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

gli escamotage ad ogni modo funzionano, se non funzionano ce se ne accorge subito.Non so con le ati, ma con le nvidia si ma non con tutte, era come portare il mio vecchio celeron 300 a 450, ha lavorato così per un anno buono poi ho preso il mio primo p4.

però è vero il discorso assistenza:perdi ogni garanzia ed aiuto anche se sono abituato ad arrangiarmi da solo piuttosto che chiedere assistenza perchè il più delle volte non ho ricavato molto.(chi fa da se fa per 3)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Flashare il bios di una scheda si può tranquillamente bruciarla... È una operazione molto delicata che oltre ad invalidare la garanzia non porta grandi benefici. Tra l'altro la scheda diventa instabile, come dimostrato molte volte. Quindi non vi fate abbindolare da chi dice che con €100 vi portate a casa una scheda da €1000 perché è solo una presa per i fondelli.

Secondo voi, se bastasse flashare i bios delle schede nVidia ed ATI continuerebbero a produrre schede professionali? Voi direte che pago il supporto tecnico, ma con quel risparmio di spesa mi pago un tecnico personale e ci guadagno cmq. Anche dire che è solo una differenza di codice di driver non è correttissimo: le schede professionali sono superiori in tutto, anche nei materiali e nella costruzione: infatti sono schede prodotte in numero limitato che mantengono il livello prestazionale molto a lungo nel tempo... Se una scheda fosse professionale soltanto perché cambia qualche riga di codice nei driver sarebbe una clamorosa presa per i fondelli.

Quando sulle GeForce funzionava il mod fatto con RivaTuner, l'utilizzo di driver Quadro faceva in effetti aumentare le prestazioni, ma di poco, e cmq le Quadro rimanevano nettamente superiori.

Cmq non è vero che FireGL e FirePro sono specifiche per librerie OGL, per Max hanno anche i driver dedicati basati su librerie D3D. In ogni caso, il passaggio ad una scheda professionale paga sempre, sebbene io, non avendo mai provato le ATI proof ed avendone sempre sentito parlare non benissimo, non tendo a consigliarle.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Dipende sempre dalla serie: ora non so le 4800 come si moddino. Le vecchie x1800 e x1900 ad esempiod avano buoni risultati e lo stesso valse per le hd2000; mentre le hd3000 e le x1950 si moddavano ma non cambiava niente, solo il nome.

Il mod cambiando il bios mi sembra un operazione abbastanza radicale, ma comunque fattibile, si deve fare attenzione a non commettere errori, altrimenti ti tocca montare la scheda su un altro computer che ne abbia una seconda per riflashargli quello giusto; perché la scheda non funzionerà più e dunque non vedrai nulla nel monitor. Ripeto, se succede si monta la scheda n on funzionante su un pc che ne ha una che funzia correttamente e si reiflasha quello originale.

Certo il supporto ce l'hai solo se la scheda ha su il bios originale, dunque prima di mandarla in garanzia, eventualmente, devi flashargli il bios. Poi certo, se si rompe qualcosa sdulla scheda forse non riuscirai a riflasharla, ma neanche loro riusciranno a capire che il bios non è quello giusto. Se invece las cheda darà solo degli artefatti o altri, riflashi e spedisci.

Insomma,d ipende da te: l'operazione è delicata ma fattibile e può dare buoni risultati. Se hai trovato su internet gente che con la stessa scheda ha avuto successo, molto facile che sia così anche per te, in genere se funziona su una funziona su tutte. Se la cosa va a termine correttamente i vantaggi ci sono eccome.

Io però non mi assumo responsabilità sull'opinione che ti ho dato...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

In realtà sono stato impreciso quando ho parlato di flashare il bios. La procedura si limita a modificare i driver delle fire per farli funzionare su radeon. Se non funziona basta disinstallarli e rimettere quelli per radeon, e comunque mi ritroverei con una 4870. Alcuni utenti che l'hanno fatto hanno postato dei test con cinebench ad esempio con maya il risultato dopo aver moddato è più del triplo. Sembra, a quanto dicono questi utenti che dopo la modifica le prestazioni siano quelle della fire.

Comunque non ci dilunghiamo nei dettagli della mod. Quello che mi interessava sapere è quanto ci quadagnerei con max con una FirePro 8700. Non ho esperienza con schede professionali. Indipendentemente da se la mod funzioni o no, supponiamo che tutto vada bene. Potrei avere un raddoppio di prestazioni? Oppure un 20%? Per capire se ne vale la pena, oppure se mi conviene aspettare l'uscita di qualche nuova radeon o geforce.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

confermo papafoxtrot, è ovvio che estremizzare dicendo che da una da 100€ se ne ricavava una da 1000 è fuori dubbio che non era possibile, ma alcuni modelli high end relative alla fascia dei gamers raggiungevano risultati mostruosi, ovviamente non come la corrispondente quadro alla quale era paragonata, ma in rapporto qualità prezzo si, oltretutto che la stabilità la dimostrano subito, se vanno vanno se no no.Ho overclocccato parecchi cpu ad esempio e la stabilità era uguale a quella della frequenza originale, una sola non andava e lo dimostrava al primo avvio, uguale per le schede video.ci sono parecchie prove documentate su tutti questi overclock, anche se io li ritengo utili al fine di smanettare coi giochi ma non per il lavoro perchè cmq mi trovo bene con gli ormai potentissimo qx e una magnifica 8800 (che però andava meglio con max 2009 che col 2009.mandi!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Credo che i maggiori benefici si ottengano proprio flashando il bios. Modificare la scheda con RivaTuner si può fare, è un soft-mod che permette di utilizzare driver dedicati su schede che di default non lo potrebbero usare.

In ogni caso la scheda la si destabilizza, ecco perché sono operazioni cmq sempre pericolose e da farsi, come diceva papax, sempre se si è capaci e si sa quel che si fa.

In genere le opinioni sui soft-mod sono discordanti: chi dice di aver raddoppiato le prestazioni, chi dice di aver avuto un beneficio del 20-30%, insomma molto dipende dai singoli modelli. Purtroppo l'unica cosa è verificare se con quella specifica scheda sono stati ottenuti risultati di un certo tipo. Ovviamente più la scheda è di fascia alta migliore sarà il risultato (come dice Alcoor), ma in ogni caso le prestazioni di schede professionali rimangono superiori. Poi tutto dipende da quale scheda si paragona: la 8700 se non erro è una scheda di ultima generazione di fascia alta, dunque bisogna prendere corrispettive ultime generazioni di fascia alta in ambito gamer (infatti è stata usata una 4870 per il paragone). Ancora meglio è ovviamente prendere le schede che montano gli stessi chip grafici delle rispettive schede professionali.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

si infatti, bisogna cmq prendere schede di fascia alta gamer, che sono cmq ottime schede, ma è il rapporto aumento prestazione/prezzo che è buono se l'operazione riesce.

Nonostante questo io mi trovo bene con la 8800, anche se con max2009 noto che devo ricaricare la scena perrchè dopo un po' rallenta di brutto anche se disabilito le texture.Questo con max 2008 non mi capitava.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se la softmod riesce e non si rivela una semplice sostituzione del nome, come successe a me quando cercai di moddare la mia cara vecchia ati x1950xt (quella serie, si vide poi, non era moddabile), i risultati sono sempre entusiasmanti. Magari non si arriva ai risultati della vera Fire, ma in genere ci si avvicina molto, anche moltissimo.

Per cui, anche visto che la mod consiste nella semplice sostituzione di driver, come del resto è sempre stato per le ATI (anche io feci così), ti incito a provare: la scheda non subirà danneggiamenti e al più ritorni ai tuoi driver. Fra l'altro non è neanche corretto dire che la scheda si destabilizza: può succedere, ma in tal caso te ne accorgi e rimetti i driver radeon. Ma se funziona il cambiamento è notevole. In max non sarà il triplo come avviene per software openGL, ma posso dire che ci sarà comunque: passare dalla scheda gaming alla sorella professionale, coi software di grafica ci si guadagna sempre, anche se non sempre questo è economicamente vantaggioso, parlando di software directx.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Marcus,

scusate se mi intrometto, volevo chiederti una piccola delucidazione dato che hai la mia stessa scheda video:

Ho appena montato sulla mia workstation una GTX260-2, avendo sotituito una 8500gt.

Il problema è che non si nota la differenza :).

Utilizzo 3dsmax2009 64bit su Windows XP x64.

Aprendo le scene create in 8500GT ho praticamente la stessa precedente fluidità in viewport, non riesco a notare degli incrementi prestazionali.

Ho istallato gli ultimi driver della NVIDIA e della directX ma è lo stesso.

Ho un'altra workstation identica alla prima con una Geforce 9400gt, posso così testare la stessa identica scena su entrambe le macchine (9400GT vs GTX260) e la gestione della scena in viewport è praticamente la stessa; stessa fluidità, stesso ticchettio... parliamo di circa 2.5 milioni di poligoni.

Non è che per caso mi è sfuggito qualcosa?

Anche perché la 9400gt è una scheda da 70euro, la GTX da 200...

Ti ringrazio in anticipo per ogni eventuale delucidazione.

Ciao!

ossosso@libero.it

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se non raggiungi il limite della scheda è ovvio che non vedi miglioramenti... Che la view ruoti a 600fps oppure a 700fps tu non puoi notarlo, perché mentre modelli al massimo arrivi a 60 fps (rotazione fluida) o poco più... Se tutte le schede tengono questo livello fino a 3milioni di poligoni è ovvio che non si vedono miglioramenti.

Il problema è dopo, quando superi quella soglia e vuoi mantenere lo stesso regime.

Io in questo momento non acquisterei per nessun motivo una gaming di fascia alta: troppo consumo e troppo calore e prestazioni uguali se non inferiori ad una pro di fascia media di ultima generazione (FX580 e FX1800 oppure v5700 e v7700).

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Salve,

acquistata e montata una Gtx260.

Seguite il consiglio di Simone82, a mio parere non ne vale la pena, mi tenevo la 8500gt da 70euri e ne risparmiavo 130.

Incrementi prestazionali lavorando in 3dsmax non se ne notano, in altri programmi si (tipo lo Swap di Fryrender) ma in Max no.

Ciao!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Come ripeto i salti di velocità non sono umanamente rilevabili: finché si rimane degnamente all'interno di una certa soglia, il fatto di avere una scheda più potente conta zero. Il principio dei programmi di grafica è ottimizzare: meglio avere un oggetto proxy che decine di alberi da 200k l'uno, gli oggetti che non si vedono non si modellano, quelli lontani si fanno in low-poly, dove si può si istanzia e così via. Realizzare una scena da 3milioni di poligoni reali in viewport è a parer mio un grosso errore, sempre e cmq, a meno che non esista una esigenza seria e contingente.

Ho visto progetti di interi quartieri (progetti molto grossi ed internazionali) realizzati in proxy altrimenti la macchina si piantava, figurarsi per fare un interno.

Nei benchmark si può vedere il limite di una scheda, ma in fase lavorativa quel limite non sarà mai raggiunto, perché per modellare un oggetto io non ruoto la scena a 500fps, al massimo a 60-70. Io non so quanto sia meglio una GTX260 rispetto ad una 8500GT, certamente molto, ma 200k di poligoni entrambe le schede li gestiscono tranquillamente, 1milione anche, magari la seconda a 3 si pianta mentre la prima arriva a 5, ma se non ci arrivi non puoi notarlo. Personalmente poi ripeto, a parità di prestazioni tutta la vita una pro, più precisa in viewport, zero noie, minori consumi e minor calore generato... Ci sono persone a cui queste cose non interessano e sono sponsor delle geffo e dell'Enel, io preferisco essere sponsor del mio portafoglio: quei €200 in più che spendo li recupero ben presto con un regime di consumi nettamente inferiore ed anzi vado in guadagno dopo un po' di tempo rispetto alla soluzione gamer high end! ;)

Inoltre ricordate una cosa: le schede gaming ottimizzano la scena per lavorare, a differenza delle pro non hanno la precisione subpixel necessaria a tali applicativi, questo significa che una gaming ottimizzerà la scena perdendosi letteralmente migliaia di poligoni (in scene complesse) che non vengono visualizzati a video. Questo, oltre a portare una "apparente" velocità di gestione della view migliore delle pro, tende ad eliminare spesso le differenze, perché se l'ottimizzazione di una scena viene eseguita allo stesso modo sia dalla 8500GT che dalla GTX260, essa verrà visualizzata allo stesso modo.

Riguardo a quanto detto: non so cosa sia il "ticchettio" di una scheda, quindi non saprei dire.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×