Vai al contenuto
wavemp

3ds Max Su Nuovi Mac Book Pro

Recommended Posts

Ho da poco aquistato un Mac Book Pro 2.8 ghz con hd a 7200 ed con boot camp ho istallato xp per il solo utilizzo di autocad e 3ds max. Il test è risultato strepitoso, anche se con XP il MBP scalda un bel pò visto che i driver non gestiscono le ventole della macchina quando ci si trova in ambiente windows. Il problema si risolve facilmente riavviando smcfancontrol (utility osx) che mantiene le ventole a regime in XP anche se settate in osx.

Comunque sia ho paura distressare troppo le ventole tenendole per molto tempo a 4000 rpm oppure tenendo la cpu del MBP a 70 gradi con ventole a 2.000 rpm.

In un modo o nell'altro con XP è richiesto un maggiore sforzo del MBP, ma daltronte nessuno gestisce i .dwg ed i poligoni per l'architettura come con 3ds Max.

Le mie opzioni di scelta sono:

1- Stressare leggermente le ventole per molte ore al giorno

2- Mantenere il computer come un fornetto visto che la Apple dice che non ci sono problemi

3- Passare a lightwave buttando ore di studio, libri, sorgenti e soprattutto un'intesa con autocad e collaboratori senza precedenti

C'è qualcuno che ha affrontato questo dilemma prima di me? ^_^

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ma se usi maya perchè dovresti passare a lightwave o a max?

maya gestisce sicuramente le scene complesse meglio di max, di lightwave forse pure.

per i dwg potresti usare rhino che mi sa che per mac c'è.

ma soprattutto se devi usare autocad e max che girano solo su windows, perchè hai preso un mac?

:huh:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ho preso un mac perchè ne ho bisogno. Mi sarebbe piaciuto sfruttarlo anche per i progetti di render.

Maya è un mio vecchio compagno, ma per il render architettonico che parte da progetti da estrudere di autocad .dwg, 3ds max è molto più adatto oltre che per la condivisione dei progetti.

Conoscete un libro , un DVD tutorial o simile che tratti l'argomento "Maya per l'architettura"?

E poi, credete che 4000 rpm sia un'esagerazione per le ventole?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ho preso un mac perchè ne ho bisogno. Mi sarebbe piaciuto sfruttarlo anche per i progetti di render.

Maya è un mio vecchio compagno, ma per il render architettonico che parte da progetti da estrudere di autocad .dwg, 3ds max è molto più adatto oltre che per la condivisione dei progetti.

Conoscete un libro , un DVD tutorial o simile che tratti l'argomento "Maya per l'architettura"?

E poi, credete che 4000 rpm sia un'esagerazione per le ventole?

io stavo per prendere il mac, poi all'ultimo momento ho preso un pc da me assemblato.

Ad ogni modo io mi ero posto il tuo stesso problema e avrei fatto così:

- Avrei inizialmente utilizzato autocad e 3ds con bootcamp per portare avanti i lavori urgenti;

- Nal frattempo avrei incominciato a familiarizzare con Vector Works (è il sostitutivo di Autocad per i Mac) e con Cinema 4D (che è molto simile a 3DS) o, come sembra esserti più congeniale, Maya.

Se vuoi sfruttare a pieno il tuo macbook ti consiglio di muoverti così con l'idea di utilizzare i software dedicati ai mac


Modificato da gianlu.ch

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma perché comprare un Mac per utilizzare bootcamp? Non esistono programmi dedicati per Mac che non abbiano il corrispettivo in Windows, mentre è vero il contrario... E tra l'altro ci devo aggiungere al prezzo una licenza di Win XP, che siccome non è più in vendita... traete voi le conclusioni...

Quindi spendere di più che vantaggi reali porta? Quali sono i vantaggi a non acquistare un notebook di pari livello targato Dell (ad es., cmq con OS Win)? Me lo sono sempre chiesto e molto si è dibattuto in questo forum, ma non mi sembra che si sia mai arrivati ad una risposta logica...

Tra l'altro, se poi tutta questa spesa si rivolve in uno stress inutile della macchina... Far lavorare un processore a 70°, e quando va in maxload che fa? Ventole a 4000rpm... Mi piacerebbe conoscere i db noise dell'ambiente di lavoro...

Io sono sempre dell'idea che le macchine vanno comprate per farne un utilizzo corretto: compro Mac e come dice gianlu utilizzo programmi Mac, compro Win ed utilizzo programmi Win... Il resto le reputo spese inutili, poi ognuno è libero di fare come vuole...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Io sono sempre dell'idea che le macchine vanno comprate per farne un utilizzo corretto: compro Mac e come dice gianlu utilizzo programmi Mac, compro Win ed utilizzo programmi Win... Il resto le reputo spese inutili, poi ognuno è libero di fare come vuole...

ineccepibile :)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non preoccuparti, se in full load 70° per la cpu di un portatile non sono tanti; il particolare per il macbook che, essendo relativamente sottili, hanno sempre avuto temperature abbastanza elevate. Se invece sono 70° in idle e salgono oltre gli 85 in full io comincierei a preoccuparmi; in tal caso le ventole devono salire sui 4000rpm.

Non preoccuarti comunqeu manco per le ventole; se ogni tanto le spingi sui 4000rpm per fare un render non succede niente, puoi lasciarle la a girare per giorni.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il nuovo Mac Book Pro con 4 gb di ram e Intel Core Duo da 2.8ghz sembrerebbe andare molto molto meglio del mio più datato G5 doppio processore da 2ghz cadauno con 2 gb di ram. Cerco anche il G5 è una gran bella macchina, ma il portatile è davvero una rivoluzione. Comunque ad onor di cronaca io non pretendo assolutamente di fare del render con una macchina che costa solo 3.000 euro, so che render farm hanno ben altri prezzi, ma al contrario quello che cercavo di chiedere inizialmente era quale, secondo voi (e magari perchè), tra le mie 3 opzioni di scelta, era il male minore.

Siete le persone più gentili che io conosca, ma lasciatemi dire che certi argomenti come Win vs Mac oppure Maya Vs 3ds Max o simili non portano a nulla non perchè sia sciocca la domanda, ma perchè prima di elencare i pro e i contro arrivano sempre prima le diatribe, del tipo:

"Perchè mac se utilizzi 3ds max? Allora usa Cinema 4d che è simile"

e la risposta "Perchè non faccio solo render e mi hanno già regalato 42 libri di 3ds Max"

e così via. Credo prima per me e poi credo per qualcun altro che gli aspetti tecnici reali potrebbero chiarire un sacco di cose a tutti e visto che siete davvero dei tecnici speciali, perchè non continuate a darmi una mano come avete sempre fatto? Grazie mille per tutte le risposte!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Hai ragione tu sulle ultime cose che dici: se uno usa max non può cambiare software da un giorno all'altro.

Però ciò che volevano dirti sul render, non è che hai speso troppo poco, ma che con un fisso da 1000 euro avresti prestazioni ben superiori, questo perché disporresti di processori quad core, ram in quantità maggiore e via discorrendo. Certo non che il tuo portatile non sia adatto alla grafica, ma è pur sempre un portatile: detto questo, che comunque non era in tema e chiunque può avere 1000 ragioni per usare un protatile anche per renderizzare: come sono le tue temperature? parli di 70 gradi ma in idle o in full?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

papfoxtrot purtroppo il portatile è un'esigenza di lavoro, che non c'entra molto col render 3d. Ho una workstation, ma i tuttorial ed il portatile per la fase di apprendimento credo sia più che fondamentale, quasi indispensabile, per chi non ha moltissimo tempo come me. La temperatura il software di win che uso per monitorare non mi specifica se idle o full, ma differenzia solo il core 1 dal core 2.

Comunque sto cedendo pian piano e mi sa tanto che me ne andrò su Lightwave o Cinema 4D per il render architettonico in modo che siano abbastanza versatili con autocad e mi tengo il mio fido compagno maya (che conosco abbastanza bene, anche se non approfonditamente) per il 3d rivolto alla motion graphic. Il massimo sarebbe fare tutto con Maya, ma non è facilissimo trovare materiali ed oggetti come per gli altri.

Che ne dite faccio bene? Sti .dwg riuscirò a farli digerire ad uno di sti programmi?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Per vedere se 70° sono in full o in idle basta che tieni aperto il programma di monitoraggio e verifichi:

1) il livello di temperatura a macchina accesa senza alcun programma attiva dopo 5 minuti

2) il livello di temperatura a macchina accesa durante un render attivo dopo 5 minuti

In modo tale da avere la macchina a pieno regime...

Per il resto, avere un portatile è fondamentale per un milione di motivi... Io ti consiglio di approcciare a Cinema 4D, oltre al fatto che esistono ottimi manuali anche per l'architettura, è compatibile con VRay (correggetemi se dico una cacchiata, vado a memoria), costa relativamente poco e l'ultima versione è una bomba. Maya lo terrei per il particellare e motion graphic, ci fanno anche modellazione architettonica ma non è quello il suo campo di utilizzo...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×