Jump to content

Recommended Posts

Ciao forum. Sono migrato da VRay a Mental Ray ed è stato meno doloroso del previsto :rolleyes: . Da un lavoro che sto portando avanti è uscita una scena test (da finire) che mi serviva per valutare progressi (e regressi) nel creare scene di interni convincenti. Vi allego i risultati...massacrateli pure B)

Ferruccio.

post-16405-1222064346_thumb.jpg

post-16405-1222064368_thumb.jpg

post-16405-1222064439_thumb.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
l'ultima è un pò sfuocata...

Le immagini sono leggermente diverse l'una dall'altra, differiscono per alcuni dettagli aggiunti al volo prima del render (maniglie, doppivetri cose così). In tutte c'è un leggerissimo glare, in quella completa ho aggiunto anche il DOF ma non sono molto convinto, la scarsa profondità della scena lo rende inutile, magari è sufficiente sfumare lo sfondo esterno. Come sempre sta a voi il giudicare.

Ho scippato le idee da tre publicità di mobili. Da una il lucernaio e la vetrata, da un'altra la cucina e da un'altra ancora il tavolo e gli scomodissimi sgabelli. Tutto modellato, eccezion fatta per i faretti il "gas" e i vasi canopi sul ripiano della cucina (cha devo togliere).

Ferruccio

Share this post


Link to post
Share on other sites
Per essere i primi sono ok, forse un pò granulosi, anch'io uso vray ma volevo fare delle prove con MR, mi sa che un pò di migrazione la farò anch'io...ciao

Grazie. La granulosità è dovuta al fatto che con i settaggi non ci sono andato giù pesante, si può fare di meglio :D

Per quanto riguarda la migrazione, dopo aver preso la guida di Vray, averla letta e studiata un po', ho visto che non riuscivo a fare grossi passi avanti, forse non avevo feeling (mi sono accorto però dopo 2 anni :wallbash: ).

Poi ho acquistato il mauale di gattotondo e dagon e, nessuno me ne voglia, ho riscontrato un approccio più umano e meno macchinoso al software, insomma mi sono trovato meglio. Putroppo con gli esterni ancora non ci siamo e continuo ad usare VRay e la sua gestione del diaplace che trovo comodissima.

Ferruccio

Share this post


Link to post
Share on other sites

io proverei ad usare un po' di ambient occlusion sulle pareti e sul parquet. Hai usato gli sky-portal sulle finestre e sul lucernaio?

il fatto che qualcuno tenta di passare da vray a mental ray mi rincuora. Ho sempre un grosso senso di colpa per non aver approfondito v-ray e' che ho trovato mental ray cosi' piu' intuitivo e veloce, naturalmente questa e' un opinione personale, so benissimo che v-ray e' un motore eccezionale.

ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites
io proverei ad usare un po' di ambient occlusion sulle pareti e sul parquet. Hai usato gli sky-portal sulle finestre e sul lucernaio?

il fatto che qualcuno tenta di passare da vray a mental ray mi rincuora. Ho sempre un grosso senso di colpa per non aver approfondito v-ray e' che ho trovato mental ray cosi' piu' intuitivo e veloce, naturalmente questa e' un opinione personale, so benissimo che v-ray e' un motore eccezionale.

ciao

C'è l'AO ma leggerissimo, proverò ad aumentarlo. Ci sono tre sky portal con settaggi differenti, una sul lucernaio, una dal serramento e una fuori vista alla sinistra a simulare una porta aperta, tanto per avere un po' di luce in più. Credo che ne aggiungerò un'altra dietro la camera, vediamo. Più le luci dei faretti che essendo IES e piuttoeto basse fanno più che altro da riempimento.

Stessa cosa, ci sono delle cose di VRay che mi mancano moltissimo ma con Mental mi sono trovato meglio e subito, esterni a parte! <_<

Ferruccio

Share this post


Link to post
Share on other sites
... Credo che ne aggiungerò un'altra dietro la camera...

Sorgenti luminose dietro alla camera sono sconsigliate, generalmente tendono a appiattire i volumi... casomai puoi pensarne 1 o 2 ai lati della camera (ma non troppo forti)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sorgenti luminose dietro alla camera sono sconsigliate, generalmente tendono a appiattire i volumi... casomai puoi pensarne 1 o 2 ai lati della camera (ma non troppo forti)

...allora resta così ^_^

Non dovrei essere io a dirlo (ogni scarrafone...) ma credo sia tecnicamente corretta ma priva di colore, un po' piatta. Suggerimenti?

Ferruccio

Share this post


Link to post
Share on other sites

...ho visto solo ora che la terza immagine è veramente indecente, scrurissima (almeno sul mio monitor) e troppo poco definita. Confermate?

Toglierò il DOF (come pensavo è inutile) e le renderizzerò magari più piccole ma più definite.

Ferruccio

P.S.

I files creati per VRay e rimappati per Mental si portano dietro fastidiosi avvisi di dll mancanti, qualcuno sa come eliminarli? Grazie.


Edited by ferrino

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche io ho tutte due manuali sia V-ray che Mental-Ray e sono degli ottimi libri.

Mental-ray con i materiali presettati per l'architettura da un grosso aiuto ai neofiti, che riescono ad ottenere già dai primi render delle immagini quasi realistiche. Pero' ce da dire che V-ray per velocità di renderizzazione ancora superiore.

Le immagini che hai postato specialmente l'ultima immagine buia le altre due sono bruciate in alcuni punti e buie in altri come prima cosa rivedrei illuminazione togliere il dof .

ciao by Dgrafica

Share this post


Link to post
Share on other sites

la granulosità che vedi può essere dovuta principalmente ai samples delle skyportal...oppure ai sample che hai impostato sui materiali riflettenti..ti basterà aumentarli per migliorare il risultato.

se hai usato il cielo fisico di mr devi controllare l'esposizione di modo che vengano bilanciati sole e luci ies che ovviamente di giorno vengono uccise dalla potenza solareee :D (detta così sembra una mossa di hurricane polimar)

io sono migrato circa 8 mesi fa a mental ray e devo dire che mi trovo davvero bene..ma sai anche tu che ognuno di noi ha le sue preferenze... :hello:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Anche io ho tutte due manuali sia V-ray che Mental-Ray e sono degli ottimi libri.

Mental-ray con i materiali presettati per l'architettura da un grosso aiuto ai neofiti, che riescono ad ottenere già dai primi render delle immagini quasi realistiche. Pero' ce da dire che V-ray per velocità di renderizzazione ancora superiore.

Le immagini che hai postato specialmente l'ultima immagine buia le altre due sono bruciate in alcuni punti e buie in altri come prima cosa rivedrei illuminazione togliere il dof .

ciao by Dgrafica

Ciao dgrafica, chi si rilegge :hello:

Bilanciare le luci è sempre stato il mio tallone d'Achille, vediamo che riesco fare...

Ferruccio

Share this post


Link to post
Share on other sites
la granulosità che vedi può essere dovuta principalmente ai samples delle skyportal...oppure ai sample che hai impostato sui materiali riflettenti..ti basterà aumentarli per migliorare il risultato.

se hai usato il cielo fisico di mr devi controllare l'esposizione di modo che vengano bilanciati sole e luci ies che ovviamente di giorno vengono uccise dalla potenza solareee :D (detta così sembra una mossa di hurricane polimar)

io sono migrato circa 8 mesi fa a mental ray e devo dire che mi trovo davvero bene..ma sai anche tu che ognuno di noi ha le sue preferenze... :hello:

...ecco una cosa che ho letto ma che non ho metabolizzatto "i samples", vedrò di mettere in pratica e capire come funzionano, grazie molte subale. Per le IES proverò a spegnere tutto tranne quelle, tanto per capire che effetto danno, poi vedrò di bilanciare non-so-ancora-cosa e non-so-ancora-come :D

hurricane polimar :blink2: ...sono indietrissimo sono rimasto ancora a dragon ball :blush:

Ferruccio

Share this post


Link to post
Share on other sites
hurricane polimar ...sono indietrissimo sono rimasto ancora a dragon ball

no tu sei avanti :lol: ..era uno dei cartoni giapponesi che seguivo negli ultimi anni '70

i sample praticamente definiscono la precisione dell'effetto a cui sono riferiti..nel tuo caso le ombre generate dalle skyportal e le riflessioni prodotte sui materiali.

per le luci ies essendo fisicamente corrette è come se tu nella tua sala in una giornata di sole accendessi una lampadina..non ci sarebbe un grosso cambiamento, vedresti solo l'incandescenza della lampada....se fosse sera le cose cambiano ovviamente..per cui non ti stupire se non vedi una grossa influenza di queste luci in una splendida giornata di sole....questo per banalizzare..poi se ne può discutere all'infinito su come cosa e perchè usarle di giorno.

:hello:

Share this post


Link to post
Share on other sites
no tu sei avanti :lol: ..era uno dei cartoni giapponesi che seguivo negli ultimi anni '70
...e si che sono del '63, dovrei ricordarmelo <_<

i sample praticamente definiscono la precisione dell'effetto a cui sono riferiti..nel tuo caso le ombre generate dalle oskyportal e le riflessioni prodotte sui materiali.
Afferrato il concetto, ricordo che su alcuni materiali le riflessioni erano settate a 8. Penso che il doppio possa bastare.

..poi se ne può discutere all'infinito su come cosa e perchè usarle di giorno.
no no per carità, è gia pieno di sproloqui B)

grazie per i consigli Subale

Ferruccio

Share this post


Link to post
Share on other sites

...finalmente riesco a postare qualcosa.

Ho apportato parecchi cambiamenti seguendo i vostri suggerimenti. Innanzitutto ho stravolto l'idea iniziale a favore di una maggiore illuminazione e poi ho cercato di dare un po' di brio con un colore che personalmente mi piace molto. Ora devo riempire gli spazi vuoti...

Ferruccio

post-16405-1223453936_thumb.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
mooolto ben fatta ,imho solo un piccolo problema di Aliasing (a me il noise piace :P)

...anche me, se sapessi gestirlo meglio ma vedrai che con la calma ci arrivo B)

grazie per le "o" reiterate jah, ora mi aspetta l'arduo compito di riempirla senza che sembri un'esposizione di cianfrusaglie stile mercatone...

Ferruccio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Approfittando della pausa natalizia ho ripreso in mano il lavoro; vediamo se riesco a finirlo in un paio di mesi.

Per quanto riguarda la parte architettonica, ho ampliato il locale principale inserendo una zona giorno ribassata di un gradino. Per sostenere la copertura ed evitare una trave lamellare alta un metro ho inserito un paio di putrelle camuffandole con il cartongesso. Devo decidere ancora se inserire un caminetto.

Ho aumentato i samples delle Sky portal tutte a 64 e quelli dei materiali variano da 8 a 64. Grazie subale.

Ho tentato anche il render di un particolare per cercare di ottenere (lavello e miscelatore FRANKE) dei materiali decenti, ma tranne l'acqua, delle cromature e del materiale satinato non sono ancora soddisfatto.

Ho impostato il DOF della camera a 6 e renderizzato con i seguenti parametri:

Sampling Quality

samples per pixel min 1 max 4, spatial contrast tutto a 0.03 - filtro Mitchell 4 4

Final Gather

Initial FG point density 0.8

Rays FG point 200

Interpolate 30

Global Illumination

maximum Num photons per Sample 100

Maximun sampling radius 10 cm (units setup in cm)

Volumes

Maximum num photons per sample 100

Maximum sapling radius 10 cm

Su un athlon 64X2 6000+ diciassette ore!!! Magari è il caso di rivedere alcuni parametri...o di cambiare macinino!

post-16405-1230393673_thumb.jpg

post-16405-1230393892_thumb.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora vediamo di darti una mano a migliorare la scena. Il sampling delle portal light può andare bene anche a 32. In scena mi sembra che ci siano 3 quindi anche a 16 già andavno bene.

Quel noise che si vede nel materiale, onestamente è carino, ma è un puntinato dovuto al glossy. Ora non so con che macchina tu stia renderizzando, ma per risolvere senza spingere troppo si può andare in interpolate reflection and refraction.

L'intonaco, soprattutto negli angoli, fa notare dei bagliori, che puoi risolvere con AO + colorbleeding settato a 30 40 cm

Interno con point density così alto e pochi rays. Io andrei di 0.100 al massimo 0.200 point density ed alzerei i rays, anzi potresti lasciarli già così. Potresti variare di point density a 0.400 e rays a 600-500

, ma alzerei l'interpolation point a 50

Poi aumenterei il "max num photons per sample" leggo che è a 100, io lo porterei tra 500 e 1000. Un po di sporcizia non fa male, ma 100 mi sembra esagerato.

Il radius onestamente mi sembra basso, ma non conosco quant'è grande la scena, in effetti.

L'ultima cosa, che non capisco è, stai aumentando l'intesity multipler delle portal?

Se si, ti consiglio di non farlo e di lasciare l'intensità a 1 di default.

Giocherei invece sui valori di exposure e spero che tu stia usando il MR exposure Photographic.

Alle prossime prove

Bye bye


Edited by ytsejam

Share this post


Link to post
Share on other sites

complimenti Ferruccio le immagini mi piacciono molto in particolare la seconda :Clap03:

hai usato ambient occlusion nei materiali delle pareti?

credo che portare i sample degli sky portal a 64 sia un po' esagerato almeno stando alle indicazioni del "messia" Dennis75 che consiglia di non superare cumulativamente i 32 sample a scena esempio 2 sky portal 16 sample ognuno.

per le travi in legno in primo piano nella prima immagine per correggere la tonalita' ecessivamente scura potresti prtare il gamma a 1 o 1,5 se stai stai seguendo un linear workflow con gamma a 2.2 come indicato nella grande guida a mental ray di Magnazzi e Armeni.

:hello: Roberto

Share this post


Link to post
Share on other sites

ferruccio mi pare stia venendo davvero un bel lavoro...

e il verde acido che stai usando piace molto anche a me...

unico appunto, correggi i battiscopa..mi pare abbiano una mappatura sbagliata..per i pavimenti a volte conviene correggere la riflessione perchè rifletta solo gli oggetti vicini e poi vada a sfumare...

inoltre non usare il dof fi mental ray perchè lavora bene quando hai un AA alto e quindi impiega una vita a calcolarlo..menre se salvi anche lo z_depth vedrai che con il lens blur di mental ray otterrai risultati molto più piacevoli e soprattutto controllabili e modificabili(l'ho pravato sulle mie spalle dopo ore di render :P )

cmq sta venendo proprio bene,ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites
Allora vediamo di darti una mano a migliorare la scena. Il sampling delle portal light può andare bene anche a 32. In scena mi sembra che ci siano 3 quindi anche a 16 già andavno bene.

Quel noise che si vede nel materiale, onestamente è carino, ma è un puntinato dovuto al glossy. Ora non so con che macchina tu stia renderizzando, ma per risolvere senza spingere troppo si può andare in interpolate reflection and refraction.

L'intonaco, soprattutto negli angoli, fa notare dei bagliori, che puoi risolvere con AO + colorbleeding settato a 30 40 cm

Interno con point density così alto e pochi rays. Io andrei di 0.100 al massimo 0.200 point density ed alzerei i rays, anzi potresti lasciarli già così. Potresti variare di point density a 0.400 e rays a 600-500

, ma alzerei l'interpolation point a 50

Poi aumenterei il "max num photons per sample" leggo che è a 100, io lo porterei tra 500 e 1000. Un po di sporcizia non fa male, ma 100 mi sembra esagerato.

Il radius onestamente mi sembra basso, ma non conosco quant'è grande la scena, in effetti.

L'ultima cosa, che non capisco è, stai aumentando l'intesity multipler delle portal?

Se si, ti consiglio di non farlo e di lasciare l'intensità a 1 di default.

Giocherei invece sui valori di exposure e spero che tu stia usando il MR exposure Photographic.

Alle prossime prove

Bye bye

Grazie ytsejam. Ho già messo in pratica la maggior parte dei suggerimenti e mi pare che i tempi si siano abbassati notevolmente :D Domani farò delle prove più accurate.

Le Sky Portal erano tutte a 1 tranne quella del lucernaio impostata a 2 (che modificherò), si, uso il MR exposure Photographic.

L'intonaco mi ha dato problemi fin dall'inizio o meglio l'AO, verificherò con calma.

Per darti un'idea della dimensione di scena, la trave di colmo è lunga circa 7 metri.

Il pc è vecchio ma non troppo, un athlon 64X2 6000+, con XP64 e Max 2009.

ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites
complimenti Ferruccio le immagini mi piacciono molto in particolare la seconda :Clap03:

hai usato ambient occlusion nei materiali delle pareti?

credo che portare i sample degli sky portal a 64 sia un po' esagerato almeno stando alle indicazioni del "messia" Dennis75 che consiglia di non superare cumulativamente i 32 sample a scena esempio 2 sky portal 16 sample ognuno.

per le travi in legno in primo piano nella prima immagine per correggere la tonalita' ecessivamente scura potresti prtare il gamma a 1 o 1,5 se stai stai seguendo un linear workflow con gamma a 2.2 come indicato nella grande guida a mental ray di Magnazzi e Armeni.

:hello: Roberto

Grazie Roberto.

Le pareti hanno l'AO (ci bisticcio da tempo), le Sky Portal le ho già abbassate e portate tutte a 16 (ce ne sono tre).

Dietro alla spale della camera non ci sono aperture, quindi dalla zona giorno non arriva luce, le travi sono scure per quello.

gamma rigorosamente a 2.2 e guida sotto la mano destra :D

ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...