Vai al contenuto
neutrino

About Reactor

Recommended Posts

Salve a tutti....devo realizzare delle anim con reactor e mi sto scontrando con la macchinosità di questo modulo che a mio dire, presenta delle lacune gestionali non proprio piccole....nell'esempio dell'immagine che allego, il pupazzo saltando fuori dalla finestra, si trascina dietro una fune. La fune dovrebbe strusciare sul bordo dell'apertura e dovrebbe essere abbastanza morbida, invece non riesco a risolvere due problemi: 1) non riesco a diminuire la distanza fune-bordo finestra pena la compenetrazione tra i due; 2) se aumento il parametro stiffness per rendere la corda più "vera" e meno spigolosa, la fune si compenetra nel muro.

Ho provato per un'intera giornata varie combnazioni dei parametri World Scale, Col.Tolerance, Stiffness, Gravity etc....niente.....

Un'automazione di queste scene sarebbe davvero auspicabile nelle prossime revisioni.....qualche consiglio?

post-5575-1220535875_thumb.jpg


Modificato da neutrino

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite

un consiglio generico per reactor è usare geometrie molto leggere 400 triangoli massimo , altrimenti

si incavola e lavora male.

la corda quanti poligono ha ?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
un consiglio generico per reactor è usare geometrie molto leggere 400 triangoli massimo , altrimenti

si incavola e lavora male.

la corda quanti poligono ha ?

Non li ho contati ma ti assicuro che la scena è molto semplice e cmq il fenomeno di verifica spesso anche con geometria molto semplice. Ho cmq parzialmente risolto. Per chi si troverà con il mio stesso problema: una soluzione che aiuta pare essere porre il valore World Scale con lo stesso valore usato nel pannello della voce Units Setup per definire l'unità di misura del progetto. In questo modo si può ridurre il valore della Col.Tolerance fino ad affinare la distanza delle collisioni (anche se si arriva a un punto in cui la compenetrazione pare sia inevitabile). Altro parametro che ifluisce precchio è la massa dell'oggetto e il valore della gravità. A volte però è davvero necesario (come ho dovuto fare io) cambiare del tutto la scena o il tipo di oggetto. Nel mio caso avevo utilizzato una spline Helix che si srotolava; ho avuto + successo usando una semplice spline Line....

Altra cosa che può aiutare è accertarsi della natura degli oggetti: sono concavi o convessi? Nel menu di reactor di Max 2008 c'è uno strumento per capirlo (Convex Analysis mi pare). Una sfera è ovviamente un oggetto convesso mentre una scatola è un oggetto concavo, ma un muro bucato come quello dell'immagine che ho allegato? Ho ottenuto migliori risultati considerandolo convesso piuttosto che concavo.

Cmq quello che ho ottenuto è sempre un'approssimazione di ciò che volevo, non tanto per il movimento quanto per l'interazione tra oggetti.

insomma, resta ferma la mia lamentela: la compenetrazione tra oggetti solidi non dovrebbe proprio esserci (a prescindere ad es. dai valori di massa e gravità che dovrebbero solo influenzare il movimento!!)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
insomma, resta ferma la mia lamentela: la compenetrazione tra oggetti solidi non dovrebbe proprio esserci (a prescindere ad es. dai valori di massa e gravità che dovrebbero solo influenzare il movimento!!)

Mh, non son un esperto ma se dovessi fare una cosa del genere: tratterei il tubo come un tessuto e, a seguire, attubuirei l'omino al tessuto cosicché se l'omino si muove il tessuto lo segue. Secondo me protebbe funzionare. Tra l'altro, ho visto un tutorial di 3DS Max dedicato appunto al Reactor:

- http://www.treddi.com/forum/lofiversion/in...php/t12466.html

Guarda bene, al filo è attribuito l'oggetto. Questo intendevo quando ti parlavo di attribuizione "omino-filo".

Ho voluto provarci, quindi per favore prendi con le pinze quanto ho scritto.

Spero di averti aiutato. Fammi sapere.

Ciao. :hello:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Mh, non son un esperto ma se dovessi fare una cosa del genere: tratterei il tubo come un tessuto e, a seguire, attubuirei l'omino al tessuto cosicché se l'omino si muove il tessuto lo segue. Secondo me protebbe funzionare. Tra l'altro, ho visto un tutorial di 3DS Max dedicato appunto al Reactor:

- http://www.treddi.com/forum/lofiversion/in...php/t12466.html

Guarda bene, al filo è attribuito l'oggetto. Questo intendevo quando ti parlavo di attribuizione "omino-filo".

Ho voluto provarci, quindi per favore prendi con le pinze quanto ho scritto.

Spero di averti aiutato. Fammi sapere.

Ciao. :hello:

L'animazione alla fine è venuta, non è il concetto realizzativo che non riuscivo a elaborare. Ho trattato il tubo come rope e collegata alla mano del pupazzo. Il fatto è che, anche se avessi fatto come hai detto tu, il problema di fondo sarebbe rimasto lo stesso: compenetrazione tra gli oggetti.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
L'animazione alla fine [...] sarebbe rimasto lo stesso: compenetrazione tra gli oggetti.

Mh, tentar non nuoce. Sono contento che tu ci sia riuscito.

Ciao. :hello:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Sul pannello del reactor puoi scegliere la "col. tolerance" la alzi un pelino e gli oggetti saranno più "distanti" tra le collisioni, ma almeno non compenetrano

è la prima cosa che ho provato..... a volte però la compenetrazione è evitata a scapito di uno spazio troppo grande tra gli oggetti oppure non è evitata affatto....come dire: il Col.Tolerance non è certo la salvezza dell'utente anche se in teoria dovrebbe!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×