Vai al contenuto
nicola82

Cinema Digitale

Recommended Posts

Salve ragazzi, ultimamente, nei cartelloni di cinema, sn comparse le scritte proiezione digitale.

Citazione "una nuova emozionante esperienza, perchè mai fino ad oggi era stato possibile garantire un'immagine così nitida e brillante ed una fedeltà del suono nettamente superiore a quella data dalla pellicola. La proiezione digitale nn ha infatti i difetti congeniti quali grana, sfocature, rigature, opacità"

Oltre al fatto che il film viene spedito tramite satellite, e che ogni copia e perfettamente identica, vol sapere la tecnologia usata, e se veramente esiste questa qualità, o è soltanto una mossa commerciale.

I miei dubbi sn mossi dal fatto che per definizione il digitale è un interpolazione dell'analogico quindi di minore qualità.(solo nel caso il film sia interamente CG il digitale è di maggior qualità, almeno questo è il mio pensiero)

Aspetto delucidazioni, ne saprete sicuramente più di me. ;)

Nicola

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

bhe..se il film viene distribuito in digitale credo sia scontato che sia anche stato girato in digitale..come gli ultimi star wars..oppure collateral (gran bel film) poi però veniva stampato tutto su pellicola perchè i cinema italiani con proiettori digitali erano pochissimi..ora si saranno attrezzati e possono fare a meno della pellicola.

Se sia meglio o peggio non saprei dire..la discussione e simile alla querelle tra amanti del cd e del vinile.

La diferenza si vede soprattutto in ambientazioni molto buie o notturne dove il digitale ha effettivamente una gran definizione

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

Ragazzi, è proprio una rivoluzione, il rapporto è come vhs e dvd.

Vai su www.multiplexarcadia.com; il link diretto per la pagina con spiegazioni varie (ma se spulci il sito ce ne sono altre) eccolo qui ;)


Modificato da kage_maru

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Salve ragazzi, ultimamente, nei cartelloni di cinema, sn comparse le scritte proiezione digitale.

Citazione "una nuova emozionante esperienza, perchè mai fino ad oggi era stato possibile garantire un'immagine così nitida e brillante ed una fedeltà del suono nettamente superiore a quella data dalla pellicola. La proiezione digitale nn  ha infatti i difetti congeniti quali grana, sfocature, rigature, opacità"

Oltre al fatto che il film viene spedito tramite satellite, e che ogni copia e perfettamente identica, vol sapere la tecnologia usata, e se veramente esiste questa qualità, o è soltanto una mossa commerciale.

I miei dubbi sn mossi dal fatto che per definizione il digitale è un interpolazione dell'analogico quindi di minore qualità.(solo nel caso il film sia interamente CG il digitale è di maggior qualità, almeno questo è il mio pensiero)

Aspetto delucidazioni, ne saprete sicuramente più di me. ;)

Nicola

Nicola... sei di TV e non sei mai andato a vederti un film in digitale al cinecity???

Scherzi?

La qualità è ben altra cosa rispetto alla solita proiezione!

Sicuramente più pulita e definita! ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Nicola... sei di TV e non sei mai andato a vederti un film in digitale al cinecity???

Scherzi?

La qualità è ben altra cosa rispetto alla solita proiezione!

Sicuramente più pulita e definita! ;)

ciao GuIDO,

hai perfettamente ragione anche se personalmente preferisco spostarmi a Marcon (alla warner per intenderci)... l'atmosfera è molto più cartoon!

Ciao.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Un'altro della zona del radicchio eh? :D

Io sono più comodo al cinecity perchè sono molto più vicino... ;)

anch'io sono più comodo al cinecity, ma preferisco fare qualche km in più per quello che ho detto prima.

ciao pari-zona radicchio. :D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Nicola... sei di TV e non sei mai andato a vederti un film in digitale al cinecity???

Scherzi?

La qualità è ben altra cosa rispetto alla solita proiezione!

Sicuramente più pulita e definita! ;)

Al cinecity di solito ci sono ogni settimana, pero di film digitali aimè nn ne ho ancora visti. ultimamamente sn andato a quello di fiumeveneto dato che è più vicino.

cmq sei di treviso treviso?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Al cinecity di solito ci sono ogni settimana, pero di film digitali aimè nn ne ho ancora visti. ultimamamente sn andato a quello di fiumeveneto dato che è più vicino.

cmq sei di treviso treviso?

Purtroppo si! :ph34r:

Ognuno ha le sue croci! ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Purtroppo si!  :ph34r:

Ognuno ha le sue croci!  ;)

la tua, credimi, è una croce leggerissima...

fattelo dire da uno che ha viaggiato tanto.

ama la tua città e se puoi guardati in torno...

la apprezzeresti di più.

ciao e... grande treviso. ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
la tua, credimi, è una croce leggerissima...

fattelo dire da uno che ha viaggiato tanto.

ama la tua città e se puoi guardati in torno...

la apprezzeresti di più.

ciao e... grande treviso.  ;)

Eh... è una storia un pò lunga... magari prima o poi ne discutiamo davanti ad una birra! ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
rIO    0

Non si puo' paragonare il digitale alla pellicoal per TANTI motivi, una pellicola standard da 35 millimetri ha una risoluzione media di 200 punti al millimetro, il che da una risoluzione di circa 7000 punti. Tra questioni legate ai grani che si "attaccano" tra loro e ai formati delle pellicole alla fine si arriva ad una risoluzione MINIMA di 4-5000 punti.

E fin qui pare semplice... la pellicola pero' cambia di densita' (i grani variano come dimensione) in base alla sua velocita' e al tipo di pellicola (un T e' piu' densa di una pellicola di identica velocita' ma di qualita' inferiore, consumer diciamo).

Per cui la "risoluzione" di un film in pellicola dipende dalle scelte fate durante le riprese... una pellicola piu' sensibile o un diaframma piu' aperto ad esempio ??

In teoria un film ambientato tutto di giorno ha una qualita' superiore ad un film ambientato di notte (ed e' vero).

Ora entra in gioco il distributore... avra' risparmiato sulla qualita' della stampa per le pizze da inviare al cinema ?? Che qualita' ha la pellicola della pizza ??? Mah...

Abbiamo detto per cui che un 35mm in media e' paragonabile ad una risoluzione di 4K (da qui il nome del formato 4k per gli intermedi).

Fate voi un po' i calcoli per le pellicole da 70mm usate nei colossal hollywoodiani.

Va anche detto pero' che la qualita' della pellicola degrada molto piu' rapidamente all'aumentare della sua sensibilita', molto piu' rapidamente di quanto non faccia un CCD professionale ad alta definizione.

Il cinema via satellite e' generalemtne a 2K, la qualita' minima accettata dalla comunita' di cineasti per paragonarlo alla pellicola.

Il pro del digitale, a parte la questione della degradazione alle basse luminosita' e' che non si deteriora, cosa MOLTO positiva. Non vedrete mai i peli del naso del proiezionista durante una proiezione digitale, cosa che capita TROPPO spesso. :D

Solitamente si dice che la qualita' MINIMA per una proiezione in sala digitale e' di 2K, pero' si parla di qualita' minima accettabile, e ovviamente paragonata ad una proiezione di un 35mm.

Ci sono poi alcune differenze nella qualita' del dettaglio, nel colore... ma ci sarebbe da parlarne per secoli... la diatriba digitale vs. pellicola e' in pieno fermento! :D

Se dovessi decidere come girare userei la pellicola per questioni estetiche e il digitale per questioni pratiche.... ma io sono un nerd! :D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

:o

Alla faccia della spiegazione! Grande rIO! :w00t:

Comunque per quel che ne so io è come paragonare (più o meno) il vinile al cd, analogico Vs digitale, male Vs bene, la forza Vs lo sforzo... una sfida infinita :lol: (a parte l'ultima chiaramente a vantaggio di yogurt)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ci sono poi alcune differenze nella qualita' del dettaglio, nel colore... ma ci sarebbe da parlarne per secoli... la diatriba digitale vs. pellicola e' in pieno fermento!  :D

grazie della risposta.

sarei molto interessato a questi aspetti, sai dove posso documentarmi?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Beh... se si fa un bel radunetto veneto di treddi a base d'alcool io ci vengo sicuramente! ;)

bene, allora basta organizzarci.

ho aperto un post.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
rIO    0
:o

Alla faccia della spiegazione! Grande rIO! :w00t:

Comunque per quel che ne so io è come paragonare (più o meno) il vinile al cd, analogico Vs digitale, male Vs bene, la forza Vs lo sforzo... una sfida infinita :lol: (a parte l'ultima chiaramente a vantaggio di yogurt)

Infatti hai ragione... ci sono registi "famosi" che usano le XL1 della Canon per ottenere un look ricercato... alla fine se il film fa kaka... e' brutto che sia girato in suprmeenghiarisoluzione conta poco :D

E' come se facessi un render fotorealistico usando la GI di una stanza buia sigillata senza luci :D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×