Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...
loden

Reproductor [warning: Monster Nudity]

Recommended Posts

Ciao,

posto l'ultimo modello fatto nel tempo libero, so che può sembrare una cosa malata ma questo design ne è uscito...checcepossofà :devil:

reproductor01lowresqh1.jpg

Alcuni screen da zbrush:

reproductorzb01is5.th.jpg

reproductorzb02be6.th.jpg

reproductorzb03pc3.th.jpg

Ho provato a iniziare il processo immaginandomi un background, cosa che finora non avevo mai fatto, invece che buttarmi da subito a disegnare concept, trovo che sia stato molto utile per alcune scelte a livello visivo, per far quadrare il tutto e renderlo "credibile". La strada è lunga ma sicuramente è quella giusta, almeno per me...

Il background è abbastanza crudo in alcune sue parti quindi consiglio ai deboli di cuore di passare oltre...uomo avvisato...

E' abbastanza cruda a tratti quindi prego chiunque sia di cuore nobile di passare oltre...uomo avvisato...

"La stipre dei riproduttori abita da secoli nascosta nelle foreste paludose che cingono il villaggio di Mhalakuel. Per la gente comune sono sagome nell'oscurità, nessuno conosce veramente il loro aspetto, nessuno sa dove trovarli, la loro leggenda vive nelle storie degli anziani tramandata da generazioni. I riproduttori vivono in catapecchie di melma, legno e arbusti che di solito ospitano un solo esemplare; nei secoli a forza di costruire e accatastare baracche, queste sono andate formando una struttura altissima e intricatissima immersa nel buio, piena di anfratti e disordine... una struttura così imponente da ricordare un tempio.

Sono creature deboli, si nutrono solo di insetti e piccoli animali che vengono catturati o cadono nella cavità sul collo che agisce in modo molto simile ad una pianta carnivora. Le collane poste in corrispondenza di questa cavità agiscono come una specie di "richiamo" per le loro prede: scintillando e riflettendo la luce nell'oscurità riescono ad attirare gli insetti e incuriosire i piccoli animali che cadono nella loro trappola. I piercings, doni del villaggio o presi alle prescelte, servono non solo a questo scopo ma hanno anche un significato gerarchico nella stirpe e vengono applicati dopo il primo accoppiamento. Le catene legate al membro invece sono necessarie perchè i riproduttori essendo una razza tendenzialmente debole, non riescono a sostenere il peso e quindi nell'atto dell'accoppiamento si aiutano con i bracciali per sollevare e gestire il pene.

Quando nel villaggio c'è bisogno di un rito propiziatorio di volta in volta vengono condotte le prescelte sul lungo viale che accede alla foresta; queste partono in processione lungo il sentiero per arrivare al "tempio". Le ragazze non vivono questo atto con paura o angoscia e non tentano di scappare; quello che il villaggio sa di queste creature è quello che nei secoli è stato tramandato, creature leggendarie la cui stirpe protegge il villaggio... Per loro è una sorta di onore e anche di speranza, speranza di vivere in un palazzo leggendario con creature mitiche e diventare anch'esse parte della storia. La realtà purtroppo è ben diversa, le prescelte in preda al terrore vengono prese dai riproduttori e portare nelle loro baracche. Avvenuto l'accoppiamento le ragazze vivono per il resto della gestazione con i doni che si portano appresso, i resti dei doni accumulati e di piccole bestie catturate delle creature. L'esito del parto è sempre la morte per le madri per questo la stirpe ha sempre bisogno di nuove donne per conservare la specie."

Modellato in max e zbrush3, renderizzato in mental ray.

Spero vi piaccia,

Fede

post-693-1217887476.gif


Edited by loden

Share this post


Link to post
Share on other sites

davvero un bel modello... poi mi ha colpito subito il viso perchè mi ha ricordato una splendida scultura che vidi (mi pare di ricordare) ai musei vaticani qualche anno fa, purtroppo non mi ricordo il nome dell'autore (probabilmente italiano) e dell'opera :(

Hai intenzione di completarlo con texture e shading?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie ragazzi!

Non penso lo finirò a breve, non ho il tempo al momento per mettermi sulle textures quindi vi prego di considerarlo uno sculpt.

Riguardo allo shading...ho tweakato a modo un skin shader di MR per raggiungere il risultato che volevo.

Ciao

Fede

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao

Quando ho aperto la pagina sono "trasecolato" ... ma perchè qualche giorno fa sono incappato nel tuo lavoro cercando lavori in 3d elaborati in z-brush, ricerca che faccio spesso per ammirare le capacità altrui ...

Avendone l'opportunità ti faccio i miei complimenti.

Aggiungo anche una considerazione: le catenine al naso aggiungono valore espressivo alla bocca, sovrapponendosi ad essa ed aumentandone la percezione di "distorsione" ... nonostante questo, mi "suona meglio" la versione senza ... in natura le tecniche di caccia, accoppiamento e nutrimento sono tendenzialmente legate a caratteristiche presenti nell'organismo naturalmente, che siano colori, comportamenti, forme, ... è difficile che un essere si avvalga di agenti esterni, come appunto delle catenine per attirare prede, piuttosto mi sembrerebbe più naturale che l'interno stesso della bocca sia rifrangente, emani odori di richiamo o altro di simile ... comunque è una picolezza e il tuo lavoro rimane strepitoso.

ciao

Marco.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La tua bestia accetta anche incarichi non per forza finalizzati alla riproduzione?

Lo manderei volentieri da alcuni nostri clienti. Pago.

Molto fico! Complimenti! Mi piace anche la sua descrizione fisica e delle sue abitudini.

5 stelle, secondo me. Se lo finisci, magari anche gallery.

Cmq, adesso prenditi lo stesso una vacanza.

Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Anche io mi unisco per i complimenti per l'atmosfera che sei riuscito a realizzare e per mandare la bestiola al mio ex capo a sollecitare il pagamento del tfr. arretrato . ehehe!! :D


Edited by IPPOPOTAMO

Share this post


Link to post
Share on other sites

gran bel modello ma soprattutto integrato benissimo con la descrizione, è dura vedere modelli che non sono fini a se stessi ma bensi correlati a una descrizione così dettagliata, la maggior parte delle volte si vedono solo esercizi di stile e tecnica.

Bravo!!5 stelle!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
Sarei curioso di vederlo completato con texture e uno shading completo :)

:D aspetto pure io sta parte :D

Gran bel modello...

Mat

:hello:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao ragazzi e grazie mille son davvero contento di aver ricevuto così tanti commenti positivi!

Purtroppo come ho già detto non prevedo di texturizzarlo a breve, spero di avere un po' di tempo di ritorno dalle vacanze....

@matcsat: davvero interessante il tuo commento, è importante fare tesoro di questi consigli perchè se è vero che stiamo inventando una creatura è vero anche che dobbiamo cercare di renderla il più possibile credibile. La mia idea se devo essere sincero era più scenografica che altro, mi intrigava immaginarmi la scena e quindi ho cercato di mettere insieme delle idee ( che scopro essere sbagliate o inusuali :D ). Bisognerebbe trovare un compromesso tra funzionalità e impatto visivo...dal prossimo cercherò di essere più attento a questi dettagli! Grazie.

Ciao

Fede

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao

Ma figurati ... il mio era un appunto più piccolo di un solo pixel della tua opera ... inoltre sono tra i primi che da una parte crea spiegazioni per i propri scenari e poi, per questioni come dici anche tu scenografiche, si prende delle licenze.

Aggiungo anche che l'idea di addobbarsi di oggetti utili alla propria sopravvivenza renda più vivo e vero il personaggio, sicuramente di più che un palato rifrangente ...

Spero di rivedere altri tuoi lavori ... un piacere per gli occhi!

ciao

Marco.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Molto bello, aggiusterei qualche dettaglio anatomico sulle braccia, tipo il bicipide, per il resto cosi al volo mi sembra molto bello sia il design che la realizzazione, forse qualche zona meno dettagliata e curata delle altre ma ripeto, veramente ben fatto!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ciao

Quando ho aperto la pagina sono "trasecolato" ... ma perchè qualche giorno fa sono incappato nel tuo lavoro cercando lavori in 3d elaborati in z-brush, ricerca che faccio spesso per ammirare le capacità altrui ...

Avendone l'opportunità ti faccio i miei complimenti.

Aggiungo anche una considerazione: le catenine al naso aggiungono valore espressivo alla bocca, sovrapponendosi ad essa ed aumentandone la percezione di "distorsione" ... nonostante questo, mi "suona meglio" la versione senza ... in natura le tecniche di caccia, accoppiamento e nutrimento sono tendenzialmente legate a caratteristiche presenti nell'organismo naturalmente, che siano colori, comportamenti, forme, ... è difficile che un essere si avvalga di agenti esterni, come appunto delle catenine per attirare prede, piuttosto mi sembrerebbe più naturale che l'interno stesso della bocca sia rifrangente, emani odori di richiamo o altro di simile ... comunque è una picolezza e il tuo lavoro rimane strepitoso.

ciao

Marco.

Innanzitutto m'inchino al maestro che ha fatto questo capolavoro, lo trovo a dir poco eccezionale.

Ora da bravo amante della natura (e da bravo rompicogli***) devo contraddire Marco, che a mio pare erra un po' nelle sue considerazioni.

E' pur vero che "tendenzialmente" le tecniche di caccia e di riproduzioni si avvalgano di caratteristiche presenti nell'organismo, ma abbiamo altrettanti esempi di specie che per accoppiarsi e nutrirsi hanno l'assoluto bisogno di utilizzare oggetti esterni che di prettamente naturale hanno ben poco. Alcune scimmie ed alcuni uccelli oramai sono quasi succubi di questi oggetti, ad esempio il picchio nero usa un ramoscello da infilare nei fori degli alberi per recuperare le larve, lo scimpanzè usa oggetti abbastanza complessi per poter giocare o nutrirsi, ad esempio sono stati studiati scimpanzè che facevano scorta di pietre pronte per essere lanciate in caso di un avvistamento di un potenziale predatore qual'è il leopardo (Panthera pardus). Basti pensare all'uomo stesso che oggi è totalmente dipendente degli oggetti artificiali che si autocostruisce, anche le popolazioni "più primitive" (ad esempio la tribù quasi totalmente incontaminata degli indios) hanno bisogno dei loro attrezzi per sopravvivere. L'uomo nel suo insieme non si è evoluto perfettamente e ha i suoi difetti, ad esempio per ripararsi dal freddo ha bisogno dei vestiti (un tempo ci accontentavamo delle pelliccie), e se gli venisse sottratta la capacità mentale di adattare artificialmente il suo corpo all'ambiente che lo circonda oggi non avrebbe raggiunto i quasi sei miliardi di esemplari (un po' troppi...).

Nell'opera di Loden abbiamo l'esempio del grosso pene sorretto dalle catene, questo accade anche in africa dove un'antica tribù è costretta a sostenere il proprio pene con il corno (cavo) di vacca legato tramite lacci al bacino, non ricordo bene il nome della tribù ma mi rimase impresso visionando un documentario degli anni 80, a dir la verità un documentario un po' macabro. Come possiamo notare l'adattamento del corpo tramite l'uso di oggetti autocostruiti o comunque ad uso artificiale è tipico nei primati, da quelli meno evoluti (Pan troglodytes) a quelli più evoluti (l'homo sapiens sapiens) che devono compensare i loro deficit facendo uso di agenti esterni. In conclusione, chi lo dice che il mostro di Loden non sia un primate? Non ha bisogno di pellicce per proteggersi dal freddo, ma sicuramente ha bisogno delle catene per sorreggere il pene, altrimenti pur non morendo di freddo, non potrà riprodursi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusate se rispolvero un vecchio thread ma magari a qualcuno può interessare sapere che su 3dtotal.com hanno appena pubblicato il mio "Making of" che ho scritto riguardo questo progetto "Reproductor".

Buona lettura e grazie.

Fede

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Mirco83

E' una meraviglia, mi piace molto anche il tuo modo di lavorare descritto nell'articolo.

Complimenti!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
Aspetta! x

Ti piacerebbe rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità nel campo della computer grafica?

Iscrivendoti alla Newsletter riceverai subito una mail con le indicazioni per scaricare gratuitamente:

  1. Le immagini HDRI presenti su HDRI pro
  2. Una sequenza di 300 immagini HDRI generata da Luca Deriu tramite il programma Real HDR