Vai al contenuto
3Dani

Problemi Di Irradiance Map

Recommended Posts

Ciao a tutti,

sto realizzando delle sequenze animate utilizzando Vray come motore di rendering.

per velocizzare il rendering utilizzo l'irradiance map onde evitare per ogni frame tutti i vari pre pass.

tuttavia accade che quando la camera riprende aree, che durante la creazione dell'irradiance map erano nascoste alla camera stessa, si creino nel rendering delle macchie scure qua e là. Sbaglio nelle impostazaioni o nel metodo di ripresa?

Grazie a tutti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

beh sai,tutti i vari e "noiosi" prepass servono ad evitare questo tipo di artefatti :) (piu calcolo=piu tempo, ma anche piu precisione) ciauz!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

"...quando la camera riprende aree, che durante la creazione dell'irradiance map erano nascoste alla camera stessa, si creino nel rendering delle macchie scure qua e là."

Ti sei risposto da solo :P

Non hai sufficienti samples in quelle aree nascoste alla camera, quindi è ovvio che ti si presenta un difetto di macchie, avrai le hpsdv troppo basse e i pass a 0, e cmq l'irradiance map deve "vedere" le zone che devi renderizzare altrimenti ti fa un sampling approssimativo delle zone o addirittura nullo, soprattutto senza pre-pass.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

immaginavo, anzi temevo di essermi risposto da solo, speravo ci fosse un'espediente ma almeno se non altro ho tolto ogni dubbio. Grazie a tutti comunque la tempestiva risposta.

A buon rendere

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

da quello che sapev io, quando utilizzi la IM già salvata in precedenza, vengono memorizzate le informazioni di luce della scena calcolata; quando vai a realizzare le altre scene di conseguenza avrai degli errori a meno di andare a calcolare volta per volta la IM

spero di non aver detto una cavolata....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ti riporto quanto presente nel manuale (wiki) di Vray:

Bucket mode - con questa modalità, una irradiance map separata è usata per ogni regione renderizzata ("bucket"). Questo è particolarmente utile poichè permette di distribuire i calcoli di irradiance map fra svariati computers quando si usa distributed rendering. Bucket mode può essere più lento rispetto a Single frame , poichè un bordo addizionale deve essere calcolato attorno ad ogni regione per ridurre artefatti nei lati tra limitrofe regioni. Nondimeno, ci possono essere artefatti. Essi possono essere ridotti usando settings più elevati per l' irradiance map ( High preset, più hemispheric subdivs e/o minore Noise threshold per il QMC sampler).

Single frame - il mode di default ; un single irradiance map è calcolato per l'intera immagine, e una nuova irradiance map è calcolata per ogni frame. Nel corso del distributed rendering, ogni render server calcolerà la sua propria full-image irradiance map. Questo è il mode da usare quando si fa il rendering di animazioni di oggetti in movimento . Assicurati inoltre che l'irradiance map sia abbastanza di qualità per evitare il flickering.

Multiframe incremental - questo mode è utile quando si fa il rendering di una sequenza di frames (non necessariamente consecutivi) dove solo la camera si muove attorno (le cosidette fly-through animations). V-Ray calcolerà una nuova full-image irradiance map per il primo first frame; per tutti gli altri frames V-Ray proverà a riutilizzare e perfezionare l' irradiance map che ha calcolato finora. Se l'irradiance map è di sufficientemente di alta qualità per evitare il flickering, questo mode può essere usato nel network rendering - ogni rendering server calcolerà e perfezionerà la sua propria irradiance map locale.

from file - in questo mode V-Ray caricherà semplicemente l' irradiance map dal file all'avvio della sequenza di rendering e userà questa map per tutti i frames nell' animazione. Nessuna nuova irradiance map sarà calcolata. Questo mode può essere usato per fly-through animations e funziona bene nel network rendering .

Add to current map - in questo mode V-Ray calcolerà una completamente nuova irradiance map e la aggiungerà a quella già presente in memoria. Questo mode è utile quando si compila una irradiance map per renderizzare viste multiple di una scena statica.

Incremental add to current map - in questo mode V-Ray userà l' irradiance map che è già in memoria e perfezionerà solo i posti che non hanno sufficiente dettaglio. Questo mode è utile quando si compila una irradiance map per renderizzare viste multiple di una scena statica o una fly-through animation.

Ciao ciao

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

confermo: l'IR è un metodo dipendente dalla disposizione della camera (diverso ad es. dal vecchio Radiosity....). Il fatto di memorizzare l'IR di un fotogramma per poi applicarla a tutta l'animazione, va bene se la scena rimane grossomodo la stessa; se entrano in gioco delle superfici che non erano presenti nel frame originale che ha portato alla defizione dell'IR di partenza, avrai degli errori dovuti alla mancata computazione dei samples.

Puoi provare a cambiare metodo di GI (ce n'è uno che è indipendete dalla camera ma, sorry, non mi ricordo quale....).

Cmq ti consiglio di utilizzare le impostazioni dedicate all'animazione che riducono l'effetto flickering dovuto alla variazione dei samples nei vari fotogrammi...

non c'è niente da fare....non si sfugge alla mannaia dei tempi di rendering se si vuole ottenere qsa di figo!!!

:crying:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
confermo: l'IR è un metodo dipendente dalla disposizione della camera (diverso ad es. dal vecchio Radiosity....). Il fatto di memorizzare l'IR di un fotogramma per poi applicarla a tutta l'animazione, va bene se la scena rimane grossomodo la stessa; se entrano in gioco delle superfici che non erano presenti nel frame originale che ha portato alla defizione dell'IR di partenza, avrai degli errori dovuti alla mancata computazione dei samples.

Puoi provare a cambiare metodo di GI (ce n'è uno che è indipendete dalla camera ma, sorry, non mi ricordo quale....).

Cmq ti consiglio di utilizzare le impostazioni dedicate all'animazione che riducono l'effetto flickering dovuto alla variazione dei samples nei vari fotogrammi...

non c'è niente da fare....non si sfugge alla mannaia dei tempi di rendering se si vuole ottenere qsa di figo!!!

:crying:

Eh eh immaginavo ^_^ . grazie per gli aiuti

darò un'occhita alle impostazioni x l'effetto flikering di cui non ho tenuto conto

Ciao ciao

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×