Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...
Calza

Quale Tecnica Migliore

Recommended Posts

Ciao ragazzi...stò smanettando da un pò con 3dsmax seguendo la guida che ho comprato...(Imago Editore=molto valida)...però ho alcuni dubbi su quale può essere il metodo migliore di modellazione...

Io studio design di interni...quindi mi interesso di mobili e "stanze"...e mi serve avere una certa precisione nei miei modelli...vorrei capire quale sarebbe il percorso più adatto

per lavorare...se partire con le spline per poi passare alla modellazione poly per eventuali sumissi, arrotondamenti ecc... o abbandonare la precione, e ad occhio partiire con un oggetto poly...

Tra le altre cose ho notato che estrudendo una spline (chiusa) la sua segmentazione è consentita solo nel senso dell'estrusione...è possibile in qualche modo seg. in tutti e tre i sensi?...

Ed è possibile arrotondare la superfice circoscritta dalla spline... perchè ho provato con il bevel e poi aggiungendo MSmooth ma aumentando le interazioni mi fa tanti casini...

Mi sono un pò dilungato...ma visto che non sono sempre attaccato ad internet...posto subito tutti i miei dubbi...

Aspetto vostri consigli...grazie Calza :wacko::wacko::wacko:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Calza!!! La risposta alla tua domanda non è semplice perchè non c'è una tecnica di modellazione migliore: tutte hanno la loro utilità e applicazione.

Ad esempio, riguardo alle stanze e all'arredo che tu dici, entrano in gioco molte tecniche.

Per esempio, supponiamo tu abbia una planimetria della stanza. Spesso si procede ripassando i limiti delle pareti con spline che vengono poi estruse per creare le pareti. Poi si usa molto la modellazione poligonale per mobili ecc.

Però se hai bisogno di oggetti particolari, spesso sono ottime le tecniche di modellazione che usano le spline e strumenti tipo loft, surface modifier ecc... Vedi come esempio il tubetto di dentifricio che c'è sul libro della Imago che citi.

Insomma, la tecnica dipende da quello che vuoi fare. L'unica cosa che ti posso dire riguarda la debolezza di Max nella gestione delle nurbs che non funzionano benissimo, ma c'è gente che fa cose favolose anche con quelle.

Il consiglio che ti dò e di impadronirti il più possibile di tutte le tecniche che Max mette a disposizione, poi vedrai che riuscirai a discernere la tecnica più idonea per ogni problema man mano che aumenterà la tua esperienza.

P.S. a volte la tecnica più idonea non riguarda solo la qualità, ma (importante in ambito lavorativo) anche il tempo necessario per giungere al risultato voluto.

Spero di esserti stato utile, ciaooo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Passiamo ora alla segmentazione spline. Nel modificatore Extrude, puoi impostare solo le divisioni nel senso dell'estrusione.

Se devi estrudere una curva chiusa, devi impostare la sua qualità e segmentazione nel pannella della Spline Editabile nella tendina "Interpolation".

Per quanto riguarda le superfici di Cap dell'estrusione devi intervenire convertendo l'oggetto in Editable Poly e poi intervenire su quelle facce con, ad esempio lo strumento "Inset". Vedrai che lavorando su queste cose quando attivi le subdivision surfaces la mesh sarà pulita

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ultima cosa...Meshsmooth è uno strumento potente e facile da usare. Ma ci sono alcune regole che vanno rispettate per non avere superfici piene di "artefatti". Sul libro sono spiegate abbastanza bene, leggi e sperimenta.

Un ultimo appunto. In generale applicare il modificatore Meshsmooth su un'oggetto ottenuto direttamente estrudento o comunque lavorando su una spline, come da te notato crea problemi. La soluzione sta nel convertire l'oggetto in Editable Poly o Editable Mesh, poi aggiusta le zone problematiche

Ciauzzz

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie mille di tutti questi consigli hellamasta...vedrò di imparare bene tutte le tecniche di modellazione...spero presto di riuscire a postare qualcosa a breve...anche se devo imparare ancora tutto quel che riguarda luci cineprese materiali e render...

Ciao e buonagiornata Calza

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
Aspetta! x

Ti piacerebbe rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità nel campo della computer grafica?

Iscrivendoti alla Newsletter riceverai subito una mail con le indicazioni per scaricare gratuitamente:

  1. Le immagini HDRI presenti su HDRI pro
  2. Una sequenza di 300 immagini HDRI generata da Luca Deriu tramite il programma Real HDR