Vai al contenuto
momone

Problemi Regime Contribuenti Minimi

Recommended Posts

scusate se ho aperto questa discussione..ma volevo sapere se come me anche voi avete problemi con le fatture che date ai clienti..

a me continuano dire che non sono fatture valide e che devo espressamente scorporare l'iva come nel regime normale..

allora..ma se io l'iva non ve la faccio pagare, perchè la volete a tutti i costi pagare?????????

capita solo a me che fanno storie o anche a voi è capitato?

continuo a ripetere le stesse cose ormai da inizio anno..tipo: io sono esente da iva..oppure..il prezzo è senza iva e voi non dovete pagarla, andate sul sito dell'agenzia delle entrate e guardate la legge ecc..

capita solo a me che fanno storie o anche a voi è capitato?cavolo ormai è gia 4 mesi che c'è questo regime, un commercialista dovrebbe saperlo...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Stai parlando del forfettone?

parlo dei contribuenti minimi..non so se si può dire ancora forfettone...cmq si, è quella che poi a fine anno paghi il 20% :D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

sono 2 cose diverse, il forfettone vale per i primi 3 anni di piva nel caso in cui non si sia stati precedentemente iscritti al registro. il contribuente minimo è una scommessa azzardata in merito alla quale un professionista si castra al di sotto dei 30K euro l'anno per pagare il 20% delle imposte, senza però poter scaricare un buon numero di costi nè recuperare l'iva.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
sono 2 cose diverse, il forfettone vale per i primi 3 anni di piva nel caso in cui non si sia stati precedentemente iscritti al registro. il contribuente minimo è una scommessa azzardata in merito alla quale un professionista si castra al di sotto dei 30K euro l'anno per pagare il 20% delle imposte, senza però poter scaricare un buon numero di costi nè recuperare l'iva.

si si era inteso cosi, mi sa che mi sono espresso male..intendevo dire che è tipo una sorta di "forfettone" nel senso che paghi il 20% a fine anno...

cmq l'iva non la paghi e per legge, nelle fatture non deve essere espressa e scorporata.è che a me fanno storie per questa cosa

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
sono 2 cose diverse, il forfettone vale per i primi 3 anni di piva nel caso in cui non si sia stati precedentemente iscritti al registro. il contribuente minimo è una scommessa azzardata in merito alla quale un professionista si castra al di sotto dei 30K euro l'anno per pagare il 20% delle imposte, senza però poter scaricare un buon numero di costi nè recuperare l'iva.

C'era già una discussione in merito, credo comunque che l'iva devi specificarla in fattura qualsiasi sia il tuo regime fiscale, il vantaggio del tuo regime è che ai privati carichi l'iva senza dichiararla, ma se lavori per aziende non credo tu abbia fatto una scelta molto saggia.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
C'era già una discussione in merito, credo comunque che l'iva devi specificarla in fattura qualsiasi sia il tuo regime fiscale, il vantaggio del tuo regime è che ai privati carichi l'iva senza dichiararla, ma se lavori per aziende non credo tu abbia fatto una scelta molto saggia.

no bè non è cosi, non vorrei andare OT per ripetere quella discussione aperta tempo fa, cmq l'iva non la metti dentro al costo del lavoro perchè si è esenti, quindi nella fattura non deve essere scorporata.

lavoro in proprio e non per una ditta

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

mi sembra strano però il nuovo regime è un pò incasinato in questo senso.

Fai prima a chiedere al tuo commercialista.

In teoria l'iva non la dovresti indicare (da quello che avevo letto) però non so se il non pagamento significa anche la omessa indicazione oppure se nella fattura la si deve cmq indicare pro-forma

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
mi sembra strano però il nuovo regime è un pò incasinato in questo senso.

Fai prima a chiedere al tuo commercialista.

In teoria l'iva non la dovresti indicare (da quello che avevo letto) però non so se il non pagamento significa anche la omessa indicazione oppure se nella fattura la si deve cmq indicare pro-forma

scusami l'OT, riporto quello che dice l'agenzia delle entrate in merito

Esonero dagli adempimenti ai fini Iva: niente versamenti, dichiarazioni, comunicazioni,tenuta e conservazione dei registri.

Attenzione: Le fatture devono essere emesse senza l´addebito dell´Iva e non si detrae l´Iva dagli acquisti: conseguentemente, l´Iva si trasforma in un costo deducibile dal reddito

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
sono 2 cose diverse, il forfettone vale per i primi 3 anni di piva nel caso in cui non si sia stati precedentemente iscritti al registro. il contribuente minimo è una scommessa azzardata in merito alla quale un professionista si castra al di sotto dei 30K euro l'anno per pagare il 20% delle imposte, senza però poter scaricare un buon numero di costi nè recuperare l'iva.

Il mio commercialista mi ha parlato del forfettone proprio nei termini che hai detto nella seconda parte.

P.S. Grazie al cielo l'ho chiusa... non ne potevo più di tutte ste cose! :P

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il mio commercialista mi ha parlato del forfettone proprio nei termini che hai detto nella seconda parte.

P.S. Grazie al cielo l'ho chiusa... non ne potevo più di tutte ste cose! :P

nel senso che l'hai chiusa perchè ti facevano menate per questa cosa?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

eh chiaramente se ti devo pagare e non posso scaricare l'iva mi rode. son tutti soldi in più che non scarico!

cmq tutti mi hanno parlato molto male di quel regime fiscale

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)
eh chiaramente se ti devo pagare e non posso scaricare l'iva mi rode. son tutti soldi in più che non scarico!

cmq tutti mi hanno parlato molto male di quel regime fiscale

si ok, hai ragione anche te...ti faccio un esempio

il prezzo del lavoro è 1000 +iva20%=1200 col regime normale tu fai la fattura di 1200 euro indicando sulla fattura 1000+200...

col regime nuovo anzichè fatturare 1200 fatturi 1000 e porti a casa 1000...il cliente non paga l'iva.

capito?

cavolo si lamentano tutti che non vogliono pagare l'iva e adesso che non la pagano la vogliono pagare...sarò scemo io ma questa cosa non la concepisco...


Modificato da momone

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
nel senso che l'hai chiusa perchè ti facevano menate per questa cosa?

Nono.. l'ho chiusa perchè mi è stata fatta un'offerta "che non potevo rifiutare"... ovviamente detta nello stile Padrino. :P

eh chiaramente se ti devo pagare e non posso scaricare l'iva mi rode. son tutti soldi in più che non scarico!

cmq tutti mi hanno parlato molto male di quel regime fiscale

Ma se non paghi l'iva perchè vorresti scaricarla?

Le cose che compri comunque le scarichi dalle tasse. :rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Nono.. l'ho chiusa perchè mi è stata fatta un'offerta "che non potevo rifiutare"... ovviamente detta nello stile Padrino. :P

Ma se non paghi l'iva perchè vorresti scaricarla?

Le cose che compri comunque le scarichi dalle tasse. :rolleyes:

come dico io guido :D

finalmente non sono il solo a dirlo :Clap03:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ciao

l'IVA non va indicata in fattura...

io indico (su modello datomi dal commercialista)

IMPORTO NETTO PER PRESTAZIONI PROGETTUALI

CONTRIBUTO INTEGRATIVO 4%

IMPOSTA BOLLO 1.81€ (obbligatorio dal 2008)

TOTALE PARZIALE = TOT

--------------------------------

RITENUTA ACCONTO -20%

--------------------------------

= NETTO DA PAGARE

"operazione effettuata ai sensi dell'art1 comma 100 della L.F.2008"

Sul fatto che sia più o meno conveniente rispetto al regime ordinario dipende da persona a persona: se scarichi un sacco di beni strumentali come hardware o materiali da ufficio non lo è; per chi ha poche spese invece ci può essere convenienza ma parliamo sempre di un risparmio medio di ...quanto? 80? 100? max 150 euro all'anno...insomma, non ti cambia la vita.

in teoria la parcella del commercialista dovrebbe essere più leggera perchè non deve fare tutte le registrazioni iva, invece di chiedermi 900 mi chiederà 800!!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)
ciao

l'IVA non va indicata in fattura...

io indico (su modello datomi dal commercialista)

IMPORTO NETTO PER PRESTAZIONI PROGETTUALI

CONTRIBUTO INTEGRATIVO 4%

IMPOSTA BOLLO 1.81€ (obbligatorio dal 2008)

TOTALE PARZIALE = TOT

--------------------------------

RITENUTA ACCONTO -20%

--------------------------------

= NETTO DA PAGARE

"operazione effettuata ai sensi dell'art1 comma 100 della L.F.2008"

Sul fatto che sia più o meno conveniente rispetto al regime ordinario dipende da persona a persona: se scarichi un sacco di beni strumentali come hardware o materiali da ufficio non lo è; per chi ha poche spese invece ci può essere convenienza ma parliamo sempre di un risparmio medio di ...quanto? 80? 100? max 150 euro all'anno...insomma, non ti cambia la vita.

in teoria la parcella del commercialista dovrebbe essere più leggera perchè non deve fare tutte le registrazioni iva, invece di chiedermi 900 mi chiederà 800!!!!

scusa ma se non paghi l'iva non devi mettere la ritenuta del 20...il mio commercialista mi ha detto cosi

poi concordo con te per tutte le altre cose ma non mi è chiara la ritenuta

con questo regime non si ha più l'obblgo nemmeno del commercialista :D


Modificato da momone

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
in più mi dicono che con questo regime nn c'è lo studio di settore.

si si è vero non c'è puù lo studio di settore..almeno quello è un bene

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
scusa ma se non paghi l'iva non devi mettere la ritenuta del 20...il mio commercialista mi ha detto cosi

la ritenuta del 20% non centra con l'iva... è un modo per pagare il grosso delle tasse ad ogni fattura. ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
la ritenuta del 20% non centra con l'iva... è un modo per pagare il grosso delle tasse ad ogni fattura. ;)

si è vero..è che con ste cose non vado molto a nozze :(

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Guest rick.82   
Guest rick.82
scusate se ho aperto questa discussione..ma volevo sapere se come me anche voi avete problemi con le fatture che date ai clienti..

a me continuano dire che non sono fatture valide e che devo espressamente scorporare l'iva come nel regime normale..

allora..ma se io l'iva non ve la faccio pagare, perchè la volete a tutti i costi pagare?????????

capita solo a me che fanno storie o anche a voi è capitato?

continuo a ripetere le stesse cose ormai da inizio anno..tipo: io sono esente da iva..oppure..il prezzo è senza iva e voi non dovete pagarla, andate sul sito dell'agenzia delle entrate e guardate la legge ecc..

capita solo a me che fanno storie o anche a voi è capitato?cavolo ormai è gia 4 mesi che c'è questo regime, un commercialista dovrebbe saperlo...

qualcuno mi spiega questa cosa ? in pratica se emetto una fattura di 1200 il cliente mi da 1200 poi io a fine anno devo pagare 200.00 ? e non ho altre spese ? e posso fatturare fino a 30.000 annui ?

e x fare cio' devo avere un commerciaista o posso farne a meno ?

avete un link che lo spieghi con calma ? grazie.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
qualcuno mi spiega questa cosa ? in pratica se emetto una fattura di 1200 il cliente mi da 1200 poi io a fine anno devo pagare 200.00 ? e non ho altre spese ? e posso fatturare fino a 30.000 annui ?

e x fare cio' devo avere un commerciaista o posso farne a meno ?

avete un link che lo spieghi con calma ? grazie.

si esatto è come dici te, prova ad andare sul sito dell'agenzia delle entrate che spiega meglio questo regime :D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
ciao

l'IVA non va indicata in fattura...

io indico (su modello datomi dal commercialista)

IMPORTO NETTO PER PRESTAZIONI PROGETTUALI

CONTRIBUTO INTEGRATIVO 4%

IMPOSTA BOLLO 1.81€ (obbligatorio dal 2008)

TOTALE PARZIALE = TOT

--------------------------------

RITENUTA ACCONTO -20%

--------------------------------

= NETTO DA PAGARE

"operazione effettuata ai sensi dell'art1 comma 100 della L.F.2008"

Sul fatto che sia più o meno conveniente rispetto al regime ordinario dipende da persona a persona: se scarichi un sacco di beni strumentali come hardware o materiali da ufficio non lo è; per chi ha poche spese invece ci può essere convenienza ma parliamo sempre di un risparmio medio di ...quanto? 80? 100? max 150 euro all'anno...insomma, non ti cambia la vita.

in teoria la parcella del commercialista dovrebbe essere più leggera perchè non deve fare tutte le registrazioni iva, invece di chiedermi 900 mi chiederà 800!!!!

Lo schema della fattura è corretto e la ritenuta d'acconto va indicata. Io la voce relativa all'IVA l'ho lasciata e indico zero con asterisco che rimanda alla dicitura "operazione effettuata ai sensi dell'art1 comma 100 della L.F.2008", così anche i pignoli che vogliono vedere l'IVA si mettono tranquilli.

Sulla convenienza del regime dipende tutto da quanto puoi dedurre/detrarre e da quant'è l'imponibile complessivo. Se l'imponibile è basso non è detto convenga perchè perdi tutti gli sgravi, se hai molte spese di cui puoi scaricare l'IVA devi valutare se conviene o meno, se hai un imponibile elevato e scarichi poco sicuramente conviene.

Oltre agli studi di settore (e già per questo io la prenderei in considerazione) non devi più pagare nemmeno l'IRAP, che sono quasi un altro 4% di tasse in meno. La contabilità è molto semplificata e potresti fare a meno del commercialista (altri 800/900€) visto che hai molte meno scadenze.

Purtroppo non vale una regola generale per cui puoi dire che conviene sempre ma va analizzato caso per caso.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
scusa ma se non paghi l'iva non devi mettere la ritenuta del 20...il mio commercialista mi ha detto cosi

poi concordo con te per tutte le altre cose ma non mi è chiara la ritenuta

con questo regime non si ha più l'obblgo nemmeno del commercialista :D

in un paese come il nostro dove anche le cose più semplici diventano stra-complicate non credo di poter fare a meno del commercialista...prendiamo la storia del bollo su fattura: se non mi avessero avvisato non mi sarei accorto. e dopo un anno arriva la raccomandata dell'agenzia delle entrate con la multa da pagare.......

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×