Vai al contenuto
Sequel

Editable Poly E 3dsmax... Non Ci Siamo!

Recommended Posts

Ciao a tutti. Mi è successa una cosa assurda con le edit poly di max e inizio a nutrire seri dubbi sull'affidabilità di questo strumento.

Ho fatto una prova banalissima: ho creato una spline rettangolare con un buco rettangolare in mezzo e l'ho estrusa, come da immagine:

01.gif

Poi ho convertito il tutto in edit poly per smussare i bordi con il chamfer... ma, nonostante la banalità dell'operazione, guardate un po' che mi fa max:

02.gif

uno dei vertici lo sposta dalla parte sbagliata e lo smusso viene del tutto storpiato...

I vertici sono tutti saldati... ho fatto altri test sempre partendo da spline estruse e ho avuto problemi simili... addirittura in una mi creava più edge sui bordi nonostante i vertici fossero tutti saldati al 100%... Mi sa che l'edit poly non gradisce proprio il fatto di partire da spline estruse... :crying:

Qualcuno ha avuto esperienze simili o sa come aggirare la cosa?

Grazie in anticipo!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

fatte le 2 spline, una esterna e una interna, le unisci con il comando attach, poi le trasformi in poly, a quel punto la estrudi a livello di sub object. cosi non dovresti avere problemi, fammi sapere comunque

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

non è che dà problemi è che è molto difficile usarla...se tu crei un foro e poi non lasci suddivisioni intorno è ovvio che lo smusso non si "appoggia su niente" ti si crea una faccia non quadrata determinata dall'area costituita dal perimetro intorno al foro che darà sicuramente problemi.

Passo passo, altrimenti se preferisci un tipo di modellazione più diretta logicamente passa alle nurbs, ma anche lì ci sono altri problemi. Nel 3D tutto rosa e fiori non c'è mai

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

E' un problema un po' incasinato da spiegare, e comunque Max dovrebbe farti vedere l'edge di collegamento tra due vertici che crea problemi al chamfer (in 3ds max 7 lo fa vedere), ma non lo fa, quindi è un idiota.

Comunque la soluzione più pratica è quella di trasformare l'oggetto in editable mesh, fare il chamfer e tornare poi in editable poly. Fidati, per i chamfer è sempre meglio usare l'editable mesh.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie ragazzi! :D

In effetti trasformando subito in poly estrudendo e poi applicando il chamfer si ottengono identici risultati! Mentre convertendo prima in mesh e facendo il chamfer da li' e poi trasformando in poly sembra funzionare!

Però è assurdo che un'operazione banale come questa dia questo genere di probelmi. Voglio dire, daccordo, la modellazioen poly non è cosi' semplice... però proprio per questo le cose più elementari almeno dovrebbero andare lisce... e invece il buon max deve sempre far saltar fuori qualche bega anche nelle cose più elementari! E giù a perdere ore per capire cosa non va! A volte sono tentato di provare a cambiare software di modellazione (maya in primis)! Mah.... vedremo!

Grazie cmq!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ogni programma deve esserlo conosciuto per capirne i pregi e difetti. Non pensare che modellando in Poly in Maya sia tutto rosa e fiori. Ora sai coma max gestisce questo tipo di cose. La prossima volta che ti capiterà una situazione analoga saprai come comportarti. In software così complessi non vi è mai una soluzione unica per arrivare allo stesso risultato. E più conoscerai il software più nuove soluzioni ti si prospetteranno.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

In effetti hai ragione Ceco... il tuo ragionamento non fa una grinza! :D

Dovro' decidermi a farmi questi 200 tutorial di modellazione poly in realtà... :wacko:;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

:mellow: Si ma poi non ho capito perchè per fare il buco hai dovuto usare il modificatore extrude?!?

Fai il cubo, convertilo in editable poly e poi selezionati la faccia. Dunque nel menù stesso dell'editable poly fai una piccola estrusione con lo strumento extrude (NON IL MODIFICATORE) di 0,001 su quela faccia scalala della dimensione dell'estrusione e infine fai l'estrusione in negativo totale. Dunque selezionati gli edge che ti interessano e fai il chamfer. OK? Per evitare strani artefatti nella modellazione è logico partire da un oggetto o primitiva ottimamente suddivisa e poi convertita in editable poly.

La tecnica usata da te è un pò particolare perchè si va in un discorso complicato dove è necessario usare modificatori uno in seguito all'altro per modificare solo una parte di quell'oggetto.... a parole per è impossibile spiegarlo. Ciao! :D

Insomma con il discorso di prima intendevo questo.....


Modificato da NeoX

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie x l'esempio NeoX! :)

Poi avevo risolto, ero partito con una spline perche' la geometria era un po' più complessa di quella di un cubo! Avevo postato l'esempio del cubo giusto per semplicità e perchè dava risultati analogamente errati!

Grazie cmq! ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×