Vai al contenuto
nicola82

Tutorial Studio Tools

Recommended Posts

Salve ragazzi sto cercando dei tutorial su Studio Tools, anche a pagamento, ho visto le potenzialità del programma e lo trovo molto valido, sapete indicarmi qcosa?

Grazie.

Nicola

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

x florenceale.

Mi sembra d aver letto che tu usi questo programma...

Se si vol sapere se per uno che deve progettare oggetti che dovrann esser stampati in plastica, è un programma valido.

alla fine genera anche le tavole con relative misure, o è puramente un software di modellazione?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

bho..io comunque uso rhino..che non so chi mi ha detto essere figlio dello stesso capoccione che ha fatto studio tool..(e che credo sia anche stato denunciato per aver utilizzato parti di cosice trafugato...ma sono pettegolezzi) comunque con studio tool ci dovresti fare proprio tutto..io lo devo imparare perchè lo richiedono molto frequentemente nel campo del trasportation design..e nel design in generale..visto che ha strumenti efficaci ..dallo schizzo all'esportazione per macchine prototipatrici. con gli stampi in plastica non dovrebbe avere problemi..anche se per cose molto tecniche credo sia più usato catia.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

io ho un sito !? :eek: devo andare a vedere cosa ho scritto nel profilo personale mica mi ricordo

ah si :) l'album dei lavori eheh..me l'ero dimenticato..si un bel sito me lo dovrei proprio fare eh eh


Modificato da Iperpaolo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

no allora il discorso è questo, per la prototipazione è l'ideale, perchè lavorando con le nurbs poi converte bene in .iges ed è quello il file che vogliono quando vai a fare il prototipo, almeno a me è successo così quando ho fatto la stereolitografia al lavoro che ho postato recentemente , vale anche per rhino questo discorso.

Per quanto riguarda la precisione lavora a tessellazione 0,1mm come rhino, ma si può impostare pro-enjineer (scritto bene :D ) e CATIA che è 0,01mm, ma dopo diventano troppo pesanti i files già 0,1 mm è buono.

Poi per quanto riguarda la precisione se uno lo sapesse usare bene ha delle funzioni parecchio avanzate di analisi delle superfici delle curve, anche se son difficili da mettere in pratica certe cose, poi ti fa la tangente sul punto di simmetria e la simmetria stessa è istantanea. Gli stessi singoli comandi hanno tantissime possibilità di computazione. I fillet sono affidabili sebbene all'inizio quando uno non è ancora esperto possono dar problemi, c'è il fillet 9.0 che è velocissimo e potentissimo sebbene ha come unica controindicazione che non ci dev'essere nessuno stacco tra le due superfici, mentre il fillet base permette lo stacco ma da problemi sui punti di raccordo ed è un po' più lento nel calcolo.

E poi il bello di studiotools è la fine quando metti i dettagli, ti piega le lamiere su se stesse e ti fa automaticamente i raccordi, e il tutto in modo estremamente agevole e potente.

altra caratterista base di studiotools è che ogni oggetto racchiude una storia, quindi se hai per esempio due superfici trimmate e quelle superfici erano generate per esempio da un rail, se poi va a modificare la linea del rail ti modifica anche il trim, quindi puoi sostanzialmente aggiornare l'oggetto apportando in corsa piccole migliorie.

Poi è bello quando gestisci più files, poi sovrapporli e visualizzare quello che non usi come ti pare. Puoi con un tocco solo di mousi puoi lavorare a fullscreen, sono tante le cose belle sec me.

L'unico vero contro che ancora non mi ci sono abituato completamente è l'Undo lo fa solo su certi comandi, su altri devi stare attento se accetti la modifica, ti dice che la storia in quel caso verrà cancellata, poi ti tocca tenertela, è un po' il rovescio della medaglia di quello che ho detto prima.

Ci sono due momenti difficili che deve affrontare uno con studiotools secondo me, l'inizio dove c'è da mettersi le mani nei capelli, e un secondo momento dove uno pretende che tra le superfici non ci siano buchi e discordanze e il modello deve venire perfetto, quello è un secondo momento dove stavo per lasciare il programma.

Superato quello si comincia ad amarlo, perchè con quello sul design uno si sente veramente sicuro di affrontare qualsiasi cosa.

Per le misure non le mette ovviamente, non è autocad, però è predisposto in modo molto accentuato per usare la tavoletta grafica quindi bidi sul tridi, con strumenti tipo photoshop come i pennelli etc.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie per la risposta mi hai dato informazioni importanti.

Cmq se devo fare le tavole di quel che modello in Studio Tool come dovrei fare?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Grazie per la risposta mi hai dato informazioni importanti.

Cmq se devo fare le tavole di quel che modello in Studio Tool come dovrei fare?

In che senso?...studio tools fa dei normalissimi rendering come li fa qualsiasi software3D...in più dà la possibilità di sovrapporre dei canvas all'immagine per ottenere un effetto di sovrapposizione. E' pensato su misura per chi fa design e per chi rispetta la licenza che ha comprato, ma a noi che siamo multimiliardari e ci siamo comprati più di un programma la sovrapposizione la possiamo fare anche in altri modi...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Inviata (modificato)

...in teoria fa pure le animazioni, però no...il rendering su studio tools lo faccio solo così per provare a vedere se è pulito il modello, secondo me quelli che fanno i rendering con studiotools sono quelli che stanno negli studi di design che hanno quel programma lì e basta. I rendering dimostrativi sul sito della alias non sono male però sinceramente dopo aver lavorato per anni su max di impararmi di nuovo le stesse cose su un altro programma non ce ne avevo voglia, e poi mette un po' tristezza la parte del rendering non so perchè, ti viene da dire, ma questa cosa la faccio solo io?...

...importando in .iges non ci son problemi comunque...quindi puoi usare il tuo programma di rendering preferito...


Modificato da florenceale

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Grazie per la risposta mi hai dato informazioni importanti.

Cmq se devo fare le tavole di quel che modello in Studio Tool come dovrei fare?

Forse mi son spiegato male, intendevo far la messa in tavola dell'oggetto modellato in Studio Tool, es. la quotatutra, le sezioni.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

credo che non ci sia direttamente su studiotools, comunque io farei così...ti importi il rendering su autocad come immagine raster lo scali accuratamente...e poi metti le quote da autocad...infine ti fai una sovrapposizione su photoshop usando anche un file .eps...sulle prospettive in genere non si mettono le quote invece, solo sui prospetti e sulle sezioni...scusa ma non so se ho capito bene...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×