Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...
almagesto

3d X Architetto... Non E' La Solita Domanda :)

Recommended Posts

ciao ragazzuoli,

volevo chiedervi 1 cosa: la mia ragazza sta studiando architettura in UK e adesso 1 dei docenti gli ha detto di imparare Rhino.

ora mi chiedo (e le ho anche chiesto): xke rhino? vuole farvi modellare le case in nurbs????????????

quindi lei ha chiesto al prof e le ha detto che puo' anche imparare 1 altro programma...

quindi io escluderei rhino... e pensavo: cosa posso insegnarle?

il 3D le servira', almeno x ora, solo x delle visualizzazioni di case o robe che fanno all'Uni..

lei sta gia' usando 1 po' Sketch up... ma non e' che sia 1 fulmine nel 3D..

quindi pensavo: maya, 3dmax o blender?

volevo 1 programma semplice... io lavoro bene con maya ma 3dmax mi sembra piu facile e leggero x iniziare, mentre blender (io non l ho mai usato ma nn credo che sia 1 problema) e' free ed ha tutto quello che le serve (modellazione, texturing, animazione..)

c'e' qualcuno di questi programmi che ha 1 plug in (o qualsiasi cosa) x simulare le luci ed ombre a diverse ore del giorno? tipo sketchup credo... cioe' 1 cosa che setti del tipo: autunno, 3pm, il nord e' qua... e lui ti simula la luce del sole con la corretta lunghezaz di ombra...

grazie ragazz!

ciao!

Share this post


Link to post
Share on other sites

mi pare tu confonda il render con la modellazione. gli architetti possono anche fare a meno del render ma un programma di modellazione robusto è fondamentale. poi dipende che ambizioni hai nella vita se vuoi fare cubotti tutta la vita ( ma allora perche andare in inghilterra? fai il geometra qui) allora usa sketchup.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve a tutti, ma perche non insegni alla tua ragazza Revit oppure Architectural Desktop, quest'ultimo tra le altre cose ha anche un buon motore di render. Questi sono programmi di progettazione assistita, ideale per fare modellazione in architettura. Ci sono inoltre delle versioni per studenti perfettamente funzionabili.

ValArco

Share this post


Link to post
Share on other sites
invece no...per fortuna ne hanno bisogno per la paesistica da presentare in comune :D

vero! :)

rhino per un utente autocad è + veloce da apprendere. e poi è preciso come autocad.

puoi fare barche/rubinetti/divani/scarpe/elettrodomestici.... ma ci puoi anche fare "semplicemente" delle casette ;)

per i motori di rendering... ce ne son tanti in giro :)

l'unico difetto che ha blender, è l'interfaccia un pò scomoda da imparare. per il resto gran bel prodotto

buon lavoro

AL

Share this post


Link to post
Share on other sites

per Architettura non so se consiglierei Blender...

io lo uso, però parallelamente al CAD.

Gestire misure precise con Blender è possibile ma ancora un po' "contorto" (spero che nelle prossime release considerino di più quest'aspetto)

L'interfaccia in effetti all'inizio sembra caotica quindi per chi si è avvicinato da poco al 3D potrebbe non essere il massimo.

Però in realtà una volta apprese le scorciatoie fondamentali è davvero praticissima.

non mi risulta ci siano script per la gestione delle luci a diverse ore del giorno (ma chissà, magari cercando in rete)

comunque visto che è gratuito ed estremamente leggero puoi scaricarlo e provarlo un po' per vedere com'è!

basta che non lo spegni appena vedi l'interfaccia... o quando clikki inutilmente sul cubo di default e non te lo seleziona perché Blender ha la selezione col tasto destro (modificabile, io ho messo il sx) :lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites

no no aspettate forse non mi sono spiegato bene...

lei poi usera' in futuro autocad o simile x progettare e mi sta bene.

ma x imparare autocad ci metti anche 1 botto di tempo e io non lo so usare.

le serve 1 programma 3d piu veloce e x fare dei rendering..

Rhino no xke con le nurbs ci metti troppo, e x via del motore di rendering.

quindi vi chiedevo quale altro programma? maya? max? x me nn e' 1 problema insegnarle 1 di questi, 1 vale l'altro.

ma la cosa importante era anche la domanda sulla simulazione della luce alle diverse ore del giorno. conoscete qualcosa?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo per fare della modellazione precisa come si dovrebbe fare in architettura, 3dsmax o maya forse e ddico forse non sono il massimo, per questo che ti ho detto programmi come ADT o Revit. A me piacerebbe saper modellare una villetta con 3dsmax, ma non ne sono capace, quindi uso i altri sw. Per il render mi viene da consigliarti Maxwell, che permette una simulazione della posizione del Sole e dell' illuminazione molto affidabile. Altri sapranno darti altri nomi, bisognerebbe provare e vedere con che cosa uno si trova meglio.

ValArco.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest

Io Rhinoceros non lo escluderei così... a differenza di quel che si crede si può sviluppare un progetto in pochissimo tempo, a differenza di £D Studio Max (apparte il caddistico e non) devi fare più geometrie ed è un pelino più sbattimento, ma per forme complesse o curve particolari è una meraviglia... si impara in pochissimo se sai dove mettere le mani e in più è compatibile con Vray, Brazil (perfetto) e Maxwell (certo se hai/ha tempo per renderizzare)...

Altrimenti puoi muoverti verso ADT o Revit tranquillamente oppure non disdegnerei neanche 3D Studio Max/Viz che sono software con i quali puoi fare tutto tranne le piante (non vale per i primi due che fanno tutto usando la base di Autocad)...

Poi è sempre il solito discorso... dipende che feeling hai/ha con il software...

Mat

:hello:

Share this post


Link to post
Share on other sites
ma la cosa importante era anche la domanda sulla simulazione della luce alle diverse ore del giorno. conoscete qualcosa?

Il sole in 3ds max ha fra i controlli le coordinate, data e ora del giorno. Si può usare con qualunque motore di render.

Se vai su max per la modellazione, beh, il renderer da imparare è mental ray, integrato e impareggiabile imho.

Ciao


Edited by nicolce

Share this post


Link to post
Share on other sites
Secondo per fare della modellazione precisa come si dovrebbe fare in architettura, 3dsmax o maya forse e ddico forse non sono il massimo, per questo che ti ho detto programmi come ADT o Revit. A me piacerebbe saper modellare una villetta con 3dsmax, ma non ne sono capace, quindi uso i altri sw. Per il render mi viene da consigliarti Maxwell, che permette una simulazione della posizione del Sole e dell' illuminazione molto affidabile. Altri sapranno darti altri nomi, bisognerebbe provare e vedere con che cosa uno si trova meglio.

ValArco.

per le villette io uso max (partendo dall'importazione dei dwg opportunamente "ripuliti").

revit ce l'abbiamo qui in azienda, ma io nn lo uso. ho provato, ma scomodo, noi facciamo piscine, e molte funzioni nn le usiamo. lo usa il mio collega, ma non parametrizza nulla, quindi ci mette una marea di tempo. per architettura/edilizia dovrebbe essere veloce nel modellare. e poi gestisce l'illuminazione reale con ore e posizione globale.

ADT l'ho visto solo presentato ai convegni autodesk.

questa è la nostra esperienza

buon lavoro

AL

Share this post


Link to post
Share on other sites
ciao ragazzuoli,

volevo chiedervi 1 cosa: la mia ragazza sta studiando architettura in UK e adesso 1 dei docenti gli ha detto di imparare Rhino.

ora mi chiedo (e le ho anche chiesto): xke rhino? vuole farvi modellare le case in nurbs????????????

quindi lei ha chiesto al prof e le ha detto che puo' anche imparare 1 altro programma...

guarda, se vuoi saperlo, lo studio di zaha hadid, giusto per rimanere a londra, usa rhino e in modo molto approfondito. Si usa molto il rhinoscript che secondo me è molto potente, anche se non ho ancora trovato qualche libro di riferimento.

Se hai presente le sue ultime architetture, con le coperture tutte forate in modo sinuoso...be', quello è frutto del semplicissimo split dopo aver "steso" dei semplici cerchi sulla superficie creata...in autocad per adesso ti scordi una cosa del genere, con rhino invece ci stai 2 secondi.

anche nello studio UNstudio va molto (amsterdam).

...

se vuole fare il geometra di bassano del grappa dille di tornare in italia e di usare hicad che è pure gratuito.

ciao, spero di esserti stato d'aiuto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Confermo, un mio, ormai, ex-collega, nonchè ex-coinquilino, ora lavora da zaha hadid: ha dovuto imparare Rhino e... Maya! Mentre i rendering li fanno fare fuori e li fanno con Maxwell....

Impara l'arte e mettila da parte. Se gli insegnano Rhino, che lo impari, no? C'è sempre tempo per studiare altri software.

Share this post


Link to post
Share on other sites
c'e' qualcuno di questi programmi che ha 1 plug in (o qualsiasi cosa) x simulare le luci ed ombre a diverse ore del giorno? tipo sketchup credo... cioe' 1 cosa che setti del tipo: autunno, 3pm, il nord e' qua... e lui ti simula la luce del sole con la corretta lunghezaz di ombra...

ARCHICAD ha una gestione della luce simile a quella che vuoi tu, io l'ho usato fino alla versione 7, adesso mi pare siano alla 10-11 quindi sarà migliorato sicuramente.

E' abbastanza semplice da apprendere, per le questioni basilari: muri, finestre, arredo, ecc...

Dovrebbero esserci anche versioni studente, prova a fare qualche ricerchina.

Ovviamente non paragono ArchiCAD (la versione 7 perchè è quella che usavo) con 3Dmax e Maya, è tutt'altra roba.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me scegli rhino, e veloce da imparere (abbastanza intuitivo) almeno per le cose più semplici e se poi ci studi un pò e inizi a usare gli script (cosa tutt'altro che semplice invece) puoi velocizzare un sacco il lavoro. La modellazione è veloce, il programma è leggero, quindi il pc riesce a fare delle operazioni complesse senza morire... In più come diceva isobit a Londra e in Olanda lo usano in parecchi studi, dove è essenziale avere sempre una visione tridimensionale del progetto. Alcune architetture sono impossibili da progettare in 2d...

Share this post


Link to post
Share on other sites
mi pare tu confonda il render con la modellazione. gli architetti possono anche fare a meno del render ma un programma di modellazione robusto è fondamentale. poi dipende che ambizioni hai nella vita se vuoi fare cubotti tutta la vita ( ma allora perche andare in inghilterra? fai il geometra qui) allora usa sketchup.

guarda, se vuoi saperlo, lo studio di zaha hadid, giusto per rimanere a londra, usa rhino e in modo molto approfondito. Si usa molto il rhinoscript che secondo me è molto potente, anche se non ho ancora trovato qualche libro di riferimento.

Se hai presente le sue ultime architetture, con le coperture tutte forate in modo sinuoso...be', quello è frutto del semplicissimo split dopo aver "steso" dei semplici cerchi sulla superficie creata...in autocad per adesso ti scordi una cosa del genere, con rhino invece ci stai 2 secondi.

anche nello studio UNstudio va molto (amsterdam).

...

se vuole fare il geometra di bassano del grappa dille di tornare in italia e di usare hicad che è pure gratuito.

ciao, spero di esserti stato d'aiuto.

Digli di imparare rhino, con rhinoscript ci puoi fare di tutto, ormai nei grandi studi

piu all'avanguardia fanno architettura implementando script e parametricitá,

lascia perdere archicad allplan e compagnia, che va bene per palazzine e villette ecc.

non per l'universitá e tanto meno pre l'uni in inghilterra.

oltrtutto se cerchi un programma facile, rhino é semplicissimo paragonato agli altri

leggero e potente.

Digli di studiare un motore di render v-ray, maxwell o fry render (se ha un pc molto potente).

Share this post


Link to post
Share on other sites
guarda, se vuoi saperlo, lo studio di zaha hadid, giusto per rimanere a londra, usa rhino e in modo molto approfondito. Si usa molto il rhinoscript che secondo me è molto potente, anche se non ho ancora trovato qualche libro di riferimento.

se guardi nel sito di rhino, c'é la guida di rhinoscript (in inglese)

scritta da quel pazzo di David Rutten

fatta molto bene, ed é gratuita.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Confermo, un mio, ormai, ex-collega, nonchè ex-coinquilino, ora lavora da zaha hadid: ha dovuto imparare Rhino e... Maya! Mentre i rendering li fanno fare fuori e li fanno con Maxwell....

Impara l'arte e mettila da parte. Se gli insegnano Rhino, che lo impari, no? C'è sempre tempo per studiare altri software.

Cecofuli, non sai quanto invidio il tuo ex-coinquilino... Sono studente anche io e andare a lavorare in uno studio così mi sembra un sogno... (Per curiosità sai come ha fatto a entrarci? Scusa la faccia tosta... )

Apparte i miei sogni, volevo dire che per l’esperienza che ho autocad o architectural desktop (fra l’altro io non ci ho fra i due trovato quella differenza abissale ) credo siano la base da cui partire, (e sicuramente paragonati agli altri citati non sono di difficoltà eccessiva).

Compreso il funzionamento di un programma 3d ( o avvicinabile a essi come è AD) passerei a Revit, io lo uso da poco e mi ci trovo abbastanza bene (salto di qualità impressionante rispetto a AD), anche se non ha la flessibilità di max questo non vuol dire che non ci riesci a fare ciò che vuoi e non solo cubi… ovviamente nei limiti del possibile, (cioè non credo che un’opera di Gehry si possa fare con Revit). Esso però ha il vantaggio su 3ds max di darti piante prospetti sezioni e computi… che riportano l’architetto o l’ingegnere nella realtà, con la quale l’opera molto (troppo) spesso si deve confrontare.

Ovviamente per il render abbandonerei revit (almeno per ora) e passerei su max o meglio Mental Ray.

Per ignoranza non posso esprimermi sul conto di Rhino…

PS= Dal 3D di Rhino si possono trarre sezioni e prospetti?

Ciao, Guido

Share this post


Link to post
Share on other sites
Cecofuli, non sai quanto invidio il tuo ex-coinquilino... Sono studente anche io e andare a lavorare in uno studio così mi sembra un sogno... (Per curiosità sai come ha fatto a entrarci? Scusa la faccia tosta... )

Guarda, le stade ovviamente sono diverse, non c'è la regoletta scritta... aspettando cecofuli per il caso del suo amico, ti dico che una strada è quella di fare un master alla DLR di londra

http://www.aaschool.ac.uk/aadrl/

Piccolo inconveniente....il costo (carissimo); a questo si aggiunge il fatto che non riesci a lavorare parallelamente perchè di media entri alle 9 ed esci anche alle 21 (se hai delle consegne anche più tardi).

possiamo dire che è direttamente sponsorizzato da zaha hadid e so che molti che sono nel suo studio sono passati da lì (ovviamente non si garantisce il contrario, se sei una capra, una capra resti).

Unico inconveniente... questo vale per lo studio della hadid, ma anche per i grossi studi del mondo:

scordati per i primi anni di avere una vita sociale e di ritirarti a casa alle 18.00... non esiste. Le ferie arrivano, ma non quando dici tu. Gli studi che prediligono i concorsi purtroppo fanno pagare questo prezzo. E a proposito di prezzo, se sei al primo impiego dubito che il tuo stipendio (per il prim anno) sia ragionevole.

Diciamo che questi posti sono una seconda scuola... a te la scelta

Share this post


Link to post
Share on other sites
Piccolo inconveniente....il costo (carissimo); a questo si aggiunge il fatto che non riesci a lavorare parallelamente perchè di media entri alle 9 ed esci anche alle 21 (se hai delle consegne anche più tardi).

Ciao , ho dato un'occhiata molto veloce e non mi è riuscito capire quanto costa questo master, sai più o meno su che cifra si aggira e quanto dura? Così per curiosità...

Ps= il lavoro non mi spaventa, ma mi sto accorgento che forse in queste cose conta di più la possibilità economica che non la voglia di farle e l'impegno che ci metti... Poi non so ...

Ciao, Guido

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rhino è un software che ha un campo di applicazione davvero molto vasto. Se la tua ragazza ha la chance di impararlo, dille di non rinunciare. A differenza di altri software più orientati alla visualizzazione o all'animazione, può rivelarsi ad esempio molto utile anche nella progettazione pura, interfacciarsi con cad-cam, gestire correttamente iges, ecc...


"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell'avere nuovi occhi" (Marcel Proust)

"Due sono le cose infinite esistenti: l'universo e la stupidità degli uomini, ma sull'universo ho ancora qualche dubbio" (Albert Einstein)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Cecofuli, non sai quanto invidio il tuo ex-coinquilino... Sono studente anche io e andare a lavorare in uno studio così mi sembra un sogno... (Per curiosità sai come ha fatto a entrarci? Scusa la faccia tosta... )

Apparte i miei sogni, volevo dire che per l’esperienza che ho autocad o architectural desktop (fra l’altro io non ci ho fra i due trovato quella differenza abissale ) credo siano la base da cui partire, (e sicuramente paragonati agli altri citati non sono di difficoltà eccessiva).

Compreso il funzionamento di un programma 3d ( o avvicinabile a essi come è AD) passerei a Revit, io lo uso da poco e mi ci trovo abbastanza bene (salto di qualità impressionante rispetto a AD), anche se non ha la flessibilità di max questo non vuol dire che non ci riesci a fare ciò che vuoi e non solo cubi… ovviamente nei limiti del possibile, (cioè non credo che un’opera di Gehry si possa fare con Revit). Esso però ha il vantaggio su 3ds max di darti piante prospetti sezioni e computi… che riportano l’architetto o l’ingegnere nella realtà, con la quale l’opera molto (troppo) spesso si deve confrontare.

Ovviamente per il render abbandonerei revit (almeno per ora) e passerei su max o meglio Mental Ray.

Per ignoranza non posso esprimermi sul conto di Rhino…

PS= Dal 3D di Rhino si possono trarre sezioni e prospetti?

Ciao, Guido

ciao

se mi "passate" la definizione, revit è + tecnico, max + grafico, nel senso che le tevole quotate in max non le fate, e nn è nemmeno stato conceito per questo.

se usata bene, la parametrizzazione ri revit è molto potente. e in un attimo gestisce tavole anche complesse.

per rhino, si possono faresezioni e prospetti, e creare disegni piatti (vettoriali) da viste 3D. mi è capitatato un paio di volte di esportare da rhino file .ai. a favore di rhino, otlre quanto già ampiamente detto, c'è la gestione (import-export) di una marea di formati che molti altri sw si sognano.

se posso riportare un esempio:

http://www.protosign.it/

qui utilizzano anche rhino per prototipazione rapita (ero andato a trovarli un paio di volte). e all'inizio lo confrontavano con alias studio per la qualità delle matemetiche con cui andare in produzione.

buon lavoro

AL

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
Aspetta! x