Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...

Recommended Posts

Come mai applicando all'esterno di una stanza il sole di vray, esegunedo rendering all'interno di questa non si nota lue indiretta? sbaglio qualcosa?

So che si consiglia di aiutarsi con vray light alle finestre etc..non capisco però il motivo!

grazie!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Magari posta prima il render di prova che vediamo...

Le uniche cause possibili che mi vengono in mente al momento sono:

- nn hai attivato la Gi

- nn hai attivato la luce

- nn hai fatto un vetro trasparente

Share this post


Link to post
Share on other sites

non so se stai usando il sun di vray in combinazione con la physical camera, immagino di sì. Se stai usando, appunto, il sistema fisico, tieni presente che, a parità di condizioni di illuminazione (ovvero stesso sun e stesso sky), i settaggi della camera per un ambiente esterno e per uno interno non possono assolutamente essere gli stessi. In un ambiente interno, devi aprire molto di più l'otturatore per poter "far entrare" la quantità di luce necessaria ad impressionare correttamente la pellicola, come del resto avviene nella realtà quando si scatta una foto (benedetta reflex manuale di mamma :wub: ).

Magari posta il risultato del render e i settaggi di sun e camera!

roberto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il problema era che le aperture per il passagio della luce era troppo piccole, perchè anche diminuendo l' f-number (apertura del diaframma) non riuscivo ad ottenere un risultato decente, considerando anche che con un diaframma molto aperto mi compaiono artefatti nelle zone più illuminate. Secondo me vray sun ha qualche limite, nel senso che non sempre puoi pretendere che lui solo riesca a illuminarti decentemente un interno, ogni tanto devi appoggiarti a qualche altra fonte luminosa (la soluzione che ho adottato io). Dico questo anche in base al fatto che non puoi più di tanto alzare il moltiplicatore di intensità di vray sun, dal momento che, inpostando il moltlipicatore con valori alti, le portizioni di texture che vengono colpite dal sole direttamente, vengono bruciate.

Nel mio caso mi sono aiutato alzando piuttosto il moltiplicatore della Global Lighting (environment), o applicando una vray light.

Queste sono delle miei osservazioni, dimmi se ti suona strano qualcosa, sono entrato da poco in questo mondo.

Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anch'io sono un novizio, non credere ;)... cmq il problema era un po' quello che avevo pensato anch'io (del resto di recente era capitato anche a me): l'apertura del diaframma... Per quello che è la mia personale, limitata esperienza ti posso dire che anch'io, con l'utilizzo del sun di vray negli interni, devo sempre adottare un moltiplicatore della GI superiore a 1, solitamente intorno a 4-5 dà dei risultati soddisfacenti. Del resto, anche con altri metodi di illuminazione di interni bisogna fare comunque ricorso largamente alla g.i.

Inoltre bisogna giocare anche un po' con i tipi e i valori di color mapping (cerca qualcosa sul gamma correction a 2.2 in vray)

Grazie delle delucidazioni, questo dialogo si sta rivelando utile ad entrambi (spero ;))

roberto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie a te invece, per esempio per quanto concerne il color mapping ho avuto grandi sorprese quando sono passato dall'impostazione standard (linear multiply) a quella esponenziale, in questo modo infatti le texture si bruciano con un facilità molto inferiore. Però bisogna stare attenti perchè in questo modo i colori in generale tendono a denaturarsi risultando meno "reali".

Per questo bisogna stare attenti e magari agire sulla quantità di gi che assorbe o lascia un'oggetto.

che scambi di informazioni..grazie!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusa ma che intensità hai dato al vraysun ??? Se vuoi utilizare il phisical system del vray devi lasciare l'intensità del sole ad 1 e giocare solo coi parametri della camera (ISO, F-number, ss,)

Di solito con intensità 1 e rendering da normale camera la scena è tutta bruciata.. mi sembra un po' strano che il sole non basti ad illuminare

Share this post


Link to post
Share on other sites

mi associo agli ultimi post:

con gamma corrected 2.2, VraySun a 1.0 e con il giusto settaggio di ISO+tempo+apertura un interno si illumina perfettamente.

Per usare correttamente la VrayPhysicalCamera bisogna ragionare come fotografi!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Straquoto l'esperto nicolce: anch'io ho testato il Linear Work Flow descritto nel link che ti ha proposto lui e ti ha assicuro che una volta provato non torni più indietro: oltre alla resa migliore e più corretta da un punto di vista fisico, riuscirai ad esporre le tue scene in modo soddisfacente molto più semplicemente di prima.

facci sapere i risultati ;)

roberto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
Aspetta! x

Ti piacerebbe rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità nel campo della computer grafica?

Iscrivendoti alla Newsletter riceverai subito una mail con le indicazioni per scaricare gratuitamente:

  1. Le immagini HDRI presenti su HDRI pro
  2. Una sequenza di 300 immagini HDRI generata da Luca Deriu tramite il programma Real HDR