Jump to content
Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...

Recommended Posts

ciao , grazie hai vostri consigli e critiche ho cambiato

ambientazione a un vecchio progetto , preferento al

buio di new york , il sole del Kenia , che ve ne pare ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nel complesso funziona,anke se un museo ke da sul mare è un po surreale,almeo a me sembra,l'illuminazione è giusta anke se rivedrei qualcosa...

Per un discorso estetico invece il tappeto RIMETTILO ROSSO...

Share this post


Link to post
Share on other sites

io penso che nessuna galleria al mondo esporrebbe dei quadri controluce, anzi, in generale nelle gallerie d´arte e negli spazi espositivi in generale si preseferisce non avere alcuna finistra o fonte di illuminazione diretta per evitare problemi di ombre, riflessi, etc. etc.

Per me ambientazione completamente sbagliata, cerca un po di refernze se vuoi creare qualcosa architettonicamente e logicamente corretto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

caro krone , accetto le tue critiche , ma penso che tu

non abbia visto bene la scena , perche la luce solare

entra a sinistra , come si vede dai riflessi sul muro a destra ,

sullo sfondo non c'e' nessun tipo di illuminazione ,

bensi il mare , quindi prima di dare delle sentenze

frettolose bisogna che rifletti un poco , caro il mio architetto.......

Share this post


Link to post
Share on other sites
caro krone , accetto le tue critiche , ma penso che tu

non abbia visto bene la scena , perche la luce solare

entra a sinistra , come si vede dai riflessi sul muro a destra ,

sullo sfondo non c'e' nessun tipo di illuminazione ,

bensi il mare , quindi prima di dare delle sentenze

frettolose bisogna che rifletti un poco , caro il mio architetto.......

basta un po di buon senso per capire che un quadro tra due finestre non risalta un granché, anche se la luce entra da altre direzioni. Del resto se proveresti a fotografare una parete del genere nella realtá vedresti le finestre e il mare con la corretta luce/contrasto e le pareti con i quadri completamente buie oppure i quadri male illuminati e le finestre completamente bruciate. Una finestra, anche se non riceve luce, é comunque sempre una sorgente luminosa (di giorno ovviamente) tanto piú sei su una spiaggia a dieci metri dal mare, é un po il concetto di radiosity o global illumination, luce riflessa, light portal, etc. etc. per parlarne in termini 3D

Per quanto riguarda il

caro il mio architetto
, lo so che ci sono certe materie che sembrano piú "facili" di altre, perché nessuno si metterebbe a parlare di cose mediche o ingegneristiche o astrofiche senza cognizione di causa mentre invece di architettura, design, grafica e qualsiasi cosa di artistico c´é come la libertá di dire un po tutto senza saperne niente. In realtá anche per queste materie c´é un sapere tecnico e chi non le ha studiate puó fare ben magre figure quando ne parla a vanvera.

Share this post


Link to post
Share on other sites

UEH non litigate.avete ragione entrambi:Krone le tue critiche sono giuste ma ricorda che fhlipp ha postato un vecchi lavoro a scopo di migliorare la propria tecnica...e non considerando il fine architettonico ma giudicando la vista e la luce credo che come luci sia perfetto.Certo il soggetto dovrebbe essere la veranda di una villa sul mare,non un museo...

Ciao ragazzi... :hello:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quoto alla grande Krone,

con tutta la luce che entrerebbe in realtà da quelle finestre i quadri si riuscirebbero a vedere ben poco.

ovviamente il render non evidenzia questo , ma nella realtà sarebbe cosi, anche se non entrasse la luce diretta del sole.

Share this post


Link to post
Share on other sites

il mio intento , era quello di creare un' illuminazione globale abbastanza

reale nel contesto scenografico , senza considerare l' illuminazione ideale

che si crea in una galleria d' arte .

Tecnicamente capisco che in una galleria d' arte meno luci , riflessi , aperture

ci siano meglio e' , ma e' un problema che non mi sono posto .....

Il mio obiettivo , ripeto era quello di cercare di migliorare la scena di una vista precedente.

E comunque ringrazio Krone per i suoi preziosi consigli , e spero non si sia offeso

se l' ho chiamato "caro architetto " ;

il bello di questo forum e' che siamo tutti amici..........e siamo tutti nella stessa barca.

Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites
il mio intento , era quello di creare un' illuminazione globale abbastanza

reale nel contesto scenografico , senza considerare l' illuminazione ideale

che si crea in una galleria d' arte .

Tecnicamente capisco che in una galleria d' arte meno luci , riflessi , aperture

ci siano meglio e' , ma e' un problema che non mi sono posto .....

Il mio obiettivo , ripeto era quello di cercare di migliorare la scena di una vista precedente.

E comunque ringrazio Krone per i suoi preziosi consigli , e spero non si sia offeso

se l' ho chiamato "caro architetto " ;

il bello di questo forum e' che siamo tutti amici..........e siamo tutti nella stessa barca.

Ciao

QUOTO

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
Aspetta! x

Ti piacerebbe rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità nel campo della computer grafica?

Iscrivendoti alla Newsletter riceverai subito una mail con le indicazioni per scaricare gratuitamente:

  1. Le immagini HDRI presenti su HDRI pro
  2. Una sequenza di 300 immagini HDRI generata da Luca Deriu tramite il programma Real HDR