Vai al contenuto
maxmassi

Rilievo Architettonico

Recommended Posts

Ciao ragazzi.

Avrei necessità di una buona dose di consigli sull'esecuzione di un rilievo architettonico (esterno e interno) di un vecchio capannone industriale. In poche parole mi servirebbe qualche suggerimento su:

1. la tecnica da utilizzare;

2. quali strumenti di misura (distanziometro laser etc...).

Sono bene accette anche le indicazioni bibliografiche per trovare qualche testo da approfondire per ottenere un buon risultato nel tempo più giusto.

Tenete conto che si tratta di un grande capannone industriale abbandonato e che all'interno è una selva selvaggia di pilastri e travi di ogni genere.

Per favore dateci dentro con le risposte.

Grazie a tutti...

ciao

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

il sistema migliore è la trilaterazione di sicuro...

metro classico, metro laser, fettuccia e livella....

due persone affiatate, tanta pazienza e buon lavoro

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

se possibile-------------------------

: aereofotogrammetria

distanziometro laser

metro (poichè solitamente il laser non va al disotto dei 20cm

macchina fotografica per fotografare l'nsiemie, i particolari e i prospetti

---------------------------

un blocco a3 delle matite colorate per differenziare portante non portante ececc

un lapis cioè matita da muratore per disegnare su pareti .....esempio un riferimento....

---------------------------

tecnica:

qui ce ne sono tante ma forse la più veloce sono le trilaterazioni

-------------------------

prima cosa fatti un giro all'interno del capannone per orientarti

poi tenta di scizzre in pianta gli ingombri

attento agli spessori murari

a dislivelli , gradini e soppalchi

--------------------------------------

incomicia a segnare le misure prendendo l'involucro interno poi tenta di dividere l'intero ingombro in triangoli

prendi le diagonali

e SOPRATUTTO------------------- PRENDI LE DISTANZE TOTALI E POI LE INTEMEDIE----------------------

usando il disto laser dovrai fare maggiore attenzione paradossalmente inquanto più preciso (la teoria degli errori lo conferma) nel senso che quando vai a riportare tutto in autocad ci saranno delle incongruenze che sono di indentità irrilevante data l'alta precsione.........................

altra cosa importante attenzione ai fuoriscquadro (diagonali) e allo strumento nel senso che il disto tipo LEICA o altri hanno molteplici funzioni tra le quali deciere di identicare lo 0 o alla punta" dello strumento o alla base...

attento che il lasere deve sempre essere direzionato orizzontalmete li dove possibile

se devi effettuare misurazioni esterne con forte luce avrai bisogno di occhiali apositi ...rossi per schermare i raggi solari ed individuare il puntino rosso del laser

ma volendo arrangiarsi.....avvolte basta un paio di occhiali scuri...........

spero di esserti stato di aiuto

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

quoto per tutto quello che ti hanno detto...

se devi fare in fretta, considera che il capannone al 99,9% sarà tutto ortogonale, quindi ti accorgerai che potrai prendere solo le parziali. Un consiglio: trattandosi di corpo lungo con varie bucature, devi prendere le progressive, cioé devi fissare la rotella metrica o laser in un punto (quello iniziale del muro), poi prendi tutte le misure im progressione, non come parziali, perché otterresti una somma, anche se minima, di errori (se il muro misura 25m, la somma di tutte le misure sarà all'incirca 25,20m, avendo sommato i vari errori in ogni misurazione).

Per l'individuazione dei pilastri, intanto controlla se sono tutti allineati: fissa una lenza da cantiere nel primo e nell'ultimo pilastro e controlla se gli altri sono tangenti alla linea. Se fosse così, sei a buon punto. Una volata misurato il perimetro, vai a misurare la distanza di ogni pilastro rispetto ai muri.

Questi consigli, che molti potrebbero vedere come grossolani, sono molto efficaci in edifici industriali. Se sceglierai di utilizzare le trilaterazioni, dovrai stare molto attento a non commettere errori di misurazione (in edifici così lunghi è molto facile commettere errori, basta davvero poco per avere muri totalmente sballati). A te la scelta!

Una volta realizzato il rilievo di massima, soffermati sui vari dettagli delle bucature, altezze, pavimenti, poi procedi con i materiali e fotografa tutto in modo tecnico, non fare foto a caso, semmai segnati in un taccuino dove hai preso le foto.

Ciao e buon lavoro.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

a me pare siano state dette cavolate:

usa uno strumento topografico atto all'uopo per una rete di inquadramento e raffittimiento, dalle varie stazioni poi esegui le misure della posizione dei punti che ti servono, se lo strumento è mirrorless non devi fare trilaterazioni.

aggiungerei due cose

credevo che gli ing sapessero usare gli strumenti topografici, dispiace constatare che come al solito il rilievo è fatto alla carlona da gente che non sa cosa fa: non importa vuol dire che il tuo cliente avra tristi sorprese quando ci dovra lavorare sopra, ad esempio il computo metrico venire fuori errato.

questo E' un forum dove si parla di treddi non di altre cose.


Modificato da algosuk

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
ah algo... lascia che vi sia un pò di interdisciplinarietà. ^_^

bhe un conto sarebbe se l'argomento fosse correlato con la cg: avere il rilievo per fare il modello

ma qui abbiamo la pura ignoranza lontana mille mila migla dalla modellazione.. se non si sanno fare le cose lasciamo perdere.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
questo E' un forum dove si parla di treddi non di altre cose.

questo lo posso confermare...

ma non c'è bisogno di insultare chi lavora....


Modificato da acdmlk

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
bhe un conto sarebbe se l'argomento fosse correlato con la cg: avere il rilievo per fare il modello

ma qui abbiamo la pura ignoranza lontana mille mila migla dalla modellazione.. se non si sanno fare le cose lasciamo perdere.

boh... leggendo i primi reply pensavo successivamente si sarebbe proceduto al rilievo e previsualizzazione... maybe?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

algosuk, scusa, pensi che tutti abbiano uno stazione fissa?

Cosa intendi per "sono state dette cavolate"?. Non è vero che per un rilievo devi assolutamente usare stazioni con punti presi da 8 satelliti, altrimenti non vale nulla. A seconda del lavoro che devi fare, devi saperti adattare.

L'argomento potrebbe essere anche fuori contesto dal forum, ma potrebbe continuare anche nella metodologia applicata alla restituzione del rilievo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
... il che sarebbe auspicabile ^_^

inoltre il rilievo è ormai entrato di diritto nell'area di Disegno dell'università, ed in quanto tale, tecnica di visualizzazione.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Oggi hai due opzioni:

- o la stazione totale

- o il sattellite

Esiste anche un metodo per il calcolo delle distanze attraverso l'uso di livelle ... ma te lo sconsiglio, io userei una bella stazione totale..

Se purtroppo nn hai questi mezzi ti consiglierei di lasciar stare il rilievo o cmq dare il lavoro ad un topografo..

Se invece ti serve un rilievo completo (es mattone x mattone) di una o più facciate ti consiglio di usare macchina fotografica e software per il raddrizzamento delle foto (passaggio da una generica prospettiva ad una prospettiva centrale con almeno 2 assi ortogonali) e poi ricalco a mano in autocad

Per raddrizzare le foto ne trovi moltissimi di software.. vedi tu

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Oggi hai due opzioni:

- o la stazione totale

- o il sattellite

Esiste anche un metodo per il calcolo delle distanze attraverso l'uso di livelle ... ma te lo sconsiglio, io userei una bella stazione totale..

Se purtroppo nn hai questi mezzi ti consiglierei di lasciar stare il rilievo o cmq dare il lavoro ad un topografo..

Se invece ti serve un rilievo completo (es mattone x mattone) di una o più facciate ti consiglio di usare macchina fotografica e software per il raddrizzamento delle foto (passaggio da una generica prospettiva ad una prospettiva centrale con almeno 2 assi ortogonali) e poi ricalco a mano in autocad

Per raddrizzare le foto ne trovi moltissimi di software.. vedi tu

Ma come fai a dire che se non hai una stazione totale devi lasciar perdere? Stiamo parlando di un capannone industriale, non della basilica di San Pietro.

Allora se devi fare un interno di una chiesa utilizzi il sistema laser a rotazione che cattura tutti i punti nello spazio e attribuisce ad essi il materiale in modo da avere già il 3d renderizzato? Quindi se non spendi 300.000€ per comprare il macchinario te ne stai a casa e dai il lavoro ad un altro?

Se devi andare a fare la spesa compri una lamborghini, altrimenti chiami un corriere?


Modificato da isobitis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ma è mai possibile che su questo sito c'è sempre qualcuno pronto a fare il saputello più degli altri sparandola sempre più grossa degli altri?

allora chiamiamo l'esercito per fare un rilievo di un capannone, chiamiamo lo stato maggiore e vediamo se ci da qualche nuovo strumento da milioni di euro con cui fare un rilievo del capannone industriale...

anzi meglio, invece di parlare a vuoto prestagliela te la stazione fissa, tanto di sicuro ne hai una che avanza pero' lasciagli dentro le istruzioni anche perchè poi servirebbe qualcuno che gliela monta e forse gli dice anche come usarla....sempre che non hai un paio di giorni disponibili per offrirti e dargli una mano.... :devil:

ah se dovesse servigli un 3d qualcuno avrà sicuramente uno scanner tridimensionale di notevoli dimensioni da usare con un piccolo aereo privato.....non fatevi sfuggire l'occasione!!!


Modificato da nico

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Qualcuno a pochi incontri amorosi qui????????????

Campagna fotografica digitale e meticolosa, esterno interno alto basso laterale particolari.....

tanta Pazienza

vestiti vecchi perchè ci si sporca

Schizzi su blocco di carta con fondo rigido altrimenti non trovi dope appoggiarti

Penna nera penna rossa lapis da muratore

Trilaterazioni (in pratica prendi anche tutte le diagonali)

Misure progressive e poi totali

Fettuccia

Metro in alluminio con molla

Asta metrica per le altezze

Volendo un metro laser (quelli a ultrasuoni lasciali perdere)

A importante è l'olio di gomito laser!!!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

personalmente non mi unisco alla festa, anzi <_< . Come detto da Algo questo è OT, non è grafica, e se non si riportano i binari su argomenti di grafica, avrà ben poca vita il thread.

Grazie

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Qualcuno a pochi incontri amorosi qui????????????

Campagna fotografica digitale e meticolosa, esterno interno alto basso laterale particolari.....

tanta Pazienza

vestiti vecchi perchè ci si sporca

Schizzi su blocco di carta con fondo rigido altrimenti non trovi dope appoggiarti

Penna nera penna rossa lapis da muratore

Trilaterazioni (in pratica prendi anche tutte le diagonali)

Misure progressive e poi totali

Fettuccia

Metro in alluminio con molla

Asta metrica per le altezze

Volendo un metro laser (quelli a ultrasuoni lasciali perdere)

A importante è l'olio di gomito laser!!!!!

e non dimenticate il cappello se c'è sole o l'ombrello se c'è pioggia ^_^ nell'unico rilievo (un interno) a cui ho assistito mi ero portato il notebook con Rhino, così intanto mi ero preso degli "appunti" in 3d di massima ;)

ma +ttosto che parlare dei metodi classici, vista la natura del nostro forum, non sarebbe + interessante parlare di metodi di rilievo tecnicamente avanzati?! Anche se non alla portata di tutti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mi dispiace di aver sollevato un polverone con le mie domande...

In alcuni casi si è perso un pochino il senso e l'obiettivo delle mie richieste, infatti il rilievo del capannone (una vecchia acciaieria), è preliminare alla modellazione 3d di tutto il complesso. Il tutto è finalizzato ad uno studio di fattibilità per eventuali nuovi piani da realizzare all'interno etc. etc... e quindi un buon rilievo (specialmente delle strutture in c.a. interne) è indispensabile per una modellazione efficace.

Mi spiace di non aver anticipato prima che il rilievo serve per la modellazione 3d, ma da pivello del sito mi sembrava si capisse. La prossima volta starò più attento e comunque ringrazio tutti per il contributo che hanno dato alle mie richieste.

Un forum è un ottimo luogo dove confrontarsi e in certi casi... anche aiutarsi con suggerimenti.

Se riesco, più avanti vi posto alcune foto così si capisce meglio l'entità del lavoro.

Grazie a tutti.

ciao

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

per tornare in un discorso legato alla grafica 3d: quanti di noi hanno avuto tra le mani un disegno fatto alla cavolo e poi si sono dovuti arrangiare con il modello perche non tornavano le misure? è colpa di chi fa rilievi inventandosi li per li rilevatore. aggiungiamoci il caddista che non sa disegnare ed ecco bella pronta la nostra razione di lavoro inutile!

edit

ho letto la co-risposta.

prova a definire la dimensioe di massima del complesso e a decidere una scala di rappresentazione.

chi parla di fettucce ci si leghi la lingua!


Modificato da algosuk

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

quest'argomento è davvero degenerato... ehehe

un pò per il fatto che con "treddì" ci acchiappa poco, un pò per il fatto che la gente esagera.

Ma il rilievo, alla fine, lo hai fatto? :)

edit: ho postato in ritardo, maximassi sta portando la retta via :)

@ algosuk: che i rilievi si debbano fare con precisione è ovvio e certo, qui nessuno lo mette in dubbio.

Devi considerare che non mi sembra siano state dette fesserie in merito, in questa discussione, quindi specifica i pnti che non ti sembrano corretti e affrontali con la persona, in modo da dare un valore a tali dissertazioni, altrimenti non si capisce dove vuoi andare a parere.... non penso che tu ti voglia limitare a dire: "i rilievi vanno fatti bene, perchè poi è un casino restituirli".

Io ho un bel pò di esperienza di rilievi che venivano fatti alla carlona e poi finivano nelle mie mani. Conseguenza: li andavo a rifare di mio pugno, ci perdevo sicuramente meno tempo :(


Modificato da isobitis

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Questa discussione è chiusa alle risposte.

  • Navigazione recente   0 utenti

    Non ci sono utenti registrati da visualizzare in questa pagina.

×